Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'sql'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Richiesta informazioni e consigli hosting
    • Domini e Registrazioni
    • Shared e Managed Webhosting
    • WebHosting - Primi passi
    • Server dedicati, colocation, connettività e scelta data center
    • VPS - Virtual Private Server
    • Cloud Computing e Cloud Hosting
    • Gestione Server Windows e Server Linux
    • E-mail e Managed Services
    • Pannelli di controllo e Hosting software
    • Professione Hosting Provider
  • Sviluppo Web e Tempo Libero
    • Io Programmo
    • Promozione, advertising e SEO
    • Off-Topic
    • Il tuo sito
  • Guide su hosting, domini, server, CMS e Cloud Computing
    • Articoli e Guide su hosting, domini e cloud computing
    • Annunci e News
    • Offerte Hosting - Provider HostingTalk.it

Calendars

There are no results to display.


Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests


Biografia


Località


Interessi


Cosa fai nella vita?


Il tuo Hosting Provider?

Found 27 results

  1. Salve a tutti! piacere! :approved: causa scadenza di hosting con Bluehost (che usavo insieme a CloudFlare) mi avventuro con un cambio provider. letto un pò di topic nel forum, gira e rigira la mia scelta è caduta su OVH con il suo nuovissimo piano Hosting Shared Pack Performance. mi presento un pò e metto subito in chiaro che non lavoro per nessun provider! e tanto meno ho alcun interesse di far pubblicità! ho una ditta individuale, vendo online, ho uno store online in eBay con ottimi risultati, ed ad anno nuovo parto con il vero e proprio store online basato su Wordpress + WooCommerce , sia per la facilità d'uso che di configurazione. non sono un sistemista, però neanche un principiante, conosco le cose basiche ed essenziale per così dire. All'inizio avevo valutato anche di prendere una VPS , orientato e propenso per SelfServer (Enter) che danno praticamente una macchina già pronta con panello Webuzo (non male! ho sempre utilizzato Ampps in Locale) , anche DigitalOcean avevo valutato, ma poi non avendo così tanta esperienza non volevo avere a che fare con configurazioni/aggiornamenti/sicurezza ecc ecc. anche se visto il costo , un pensierino di prenderne una per far pratica e magari per averla come muletto / backup .... ci può stare (un pò perplesso dei ALERT di down riscontrati da EvolutionCrazy postati in un topic che ho letto sempre su questo forum). come Hosting italiani avevo valutato vHosting Professionale , KeliWeb e 1&1 (anche se Italiano non è) , oppure rimanendo all'estero A2hosting. come già detto, la scelta alla fine è ricaduta su questa interessante nuova proposta da parte di OVH (avevo già avuto presso di loro una VPS per server TeamSpeak ed altre sciocchezze in passato, molti anni fa, sempre funzionato egregiamente senza problemi, di conseguenza ho voluto ridare la mia fiducia a loro. cose che mi hanno fatto scegliere questo piano, oltre al prezzo contenuto di euro €12/mese (iva inc.) e la geo-localizzazione in Italia: Risorse Garantite (dicono & spero sia così!): 1 CPU vCore + 2gb Ram (praticamente come se fosse una VPS managed #credaghe ) Banda Traffico Illimitato (ormai quasi tutti) CDN OVH con 17 pop (se non mi sbaglio, loro con CloudFlare non ci vanno molto d'accordo) SQL Server Privato con 128mb di RAM (Mysql 5.5) (Separato dal server hosting) <- Spazio Disco 500 gb (anche se sinceramente per ora me ne bastano 3-4gb) Backup/Snapshots giornalieri IPv6 & Cloud ready e per ultimo OVH per quanto mi riguarda e ne so io, ha sempre avuti pochissimi problemi di DOWN. il mio traffico maggiore attualmente proveniente da tutti i contenuti statici (ovveri immagini) che vengono richiamate dal codice html nelle inserzioni eBay, ho creato anche una specie di template grafico, così mi basta modificare i file nel host, et voila, si aggiornano tutte le inserzioni, e per questo sinceramente un normalissimo hosting condiviso bastava e avanzava. sto sviluppando (per così dire) da solo la piattaforma ecommerce, basata su Wordpress + WooCommerce , i prodotti da gestire saranno circa 100 per ora, ma ovviamente spero di crescere ed arrivare ad usare i Droni Air tipo Amazon, l'importante è crederci :emoticons_dent2020: consigli? opinioni? critiche? :fagiano: questo SQL Privato che tanto promoziona OVH ? praticamente un SQLserver hosting privato dedicato con 128mb di ram che in qualunque momento si può fare upgrade a 256 o più. tutte le caratteristiche/dettagli del piano hosting Performance le trovate QUI <------ due le cose che per ora non mi piacciono proprio: 1) nel piano ci sono 3 SQL Personali x 800mb ognuno ed 1 SQL Pro di 4 gb (tutte con 30 connessioni simultanee) ma la versione di MySql per questi qui è limitata a solo la versione 5.1 (un pò indietro credo? o no ? ). L'SQLprivato invece decidi tu che versione usare (5.5 ma 128mb non sono pochini per la ver 5.5 ? ) 2) OVH ti da accesso solo ad una cartella MAIN DIRECTORY (non quella Root del sistema come Bluehost o altri hosting) con dentro la cartella pubblica "www" e basta. Il tutto configurato tramite file config... (es. .ovhconfig ) nessun'altra cavolata da sparare :ciapet: grazie per l'attenzione e buona giornata a tutti!
  2. Ciao a tutti. Ho un'infrastruttura formata da circa 5 server MySQL, con database misti tra MyISAM e InnoDB. Vorrei ammodernare l'infrastruttura, introducendo queste modifiche sostanziali: migrare tutte i database e le tabelle a InnoDB (o a XtraDB) replicare il database principale creando un cluster aggiungere l'autenticazione su LDAP per centralizzare la gestione delle utenze di gestione (non quelle applicative) L'ultima funzionalità è disponibile su MySQL solo nella versione Enterprise, e mi sto domandando se non valga la pena migrare a uno dei due principali fork di MySQL (Percona o MariaDB) dei quali ho sentito parlare molto bene. Qualcuno ha esperienze in merito e ha qualche consiglio da darmi? Grazie mille! Ciao.
  3. Salve a tutti! piacere! causa scadenza di hosting con Bluehost (che usavo insieme a CloudFlare) letto un pò di topic nel forum, gira e rigira la mia scelta è caduta su OVH.it con il suo nuovissimo piano Hosting Shared Pack Performance. mi presento un pò e metto subito in chiaro che non lavoro per nessun provider! e tanto meno ho alcun interesse di far pubblicità! ho una ditta individuale, vendo online, ho uno store online in eBay con ottimi risultati, ed ad anno nuovo parto con il vero e proprio store online basato su Wordpress + WooCommerce , sia per la facilità d'uso che di configurazione. non sono un sistemista, però neanche un principiante, conosco le cose basiche ed essenziale per così dire. All'inizio avevo valutato anche di prendere una VPS , orientato e propenso per SelfServer (Enter) che danno praticamente una macchina già pronta con panello Webuzo (non male! ho sempre utilizzato Ampps in Locale) , anche DigitalOcean avevo valutato, ma poi non avendo così tanta esperienza non volevo avere a che fare con configurazioni/aggiornamenti/sicurezza ecc ecc. anche se visto il costo , un pensierino di prenderne una per far pratica e magari per averla come muletto / backup .... ci può stare (un pò perplesso dei ALERT di down riscontrati da EvolutionCrazy postati in un topic che ho letto sempre su questo forum). come Hosting italiani avevo valutato vHosting Professionale , KeliWeb e 1&1 , oppure rimanendo all'estero A2hosting. come già detto, la scelta alla fine è ricaduta su questa interessante nuova proposta da parte di OVH (avevo già avuto presso di loro una VPS per server TeamSpeak ed altre sciocchezze in passato, molti anni fa, sempre funzionato egregiamente senza problemi, di conseguenza ho voluto ridare la mia fiducia a loro. cose che mi hanno fatto scegliere questo piano, oltre al prezzo contenuto di euro €12/mese (iva inc.) e la geo-localizzazione in Italia: Risorse Garantite (dicono & spero sia così!): 1 CPU vCore + 2gb Ram (praticamente come se fosse una VPS managed #credaghe ) Banda Traffico Illimitato (ormai quasi tutti) CDN OVH con 17 pop (se non mi sbaglio, loro con CloudFlare non ci vanno molto d'accordo) SQL Server Privato con 128mb di RAM (Mysql 5.5) (Separato dal server hosting) <- Spazio Disco 500 gb (anche se sinceramente per ora me ne bastano 3-4gb) Backup/Snapshots giornalieri IPv6 & Cloud ready e per ultimo OVH per quanto mi riguarda e ne so io, ha sempre avuti pochissimi problemi di DOWN. il mio traffico maggiore attualmente proveniente da tutti i contenuti statici (ovveri immagini) che vengono richiamate dal codice html nelle inserzioni eBay, ho creato anche una specie di template grafico, così mi basta modificare i file nel host, et voila, si aggiornano tutte le inserzioni, e per questo sinceramente un normalissimo hosting condiviso basta e avanza. sto sviluppando (per così dire) da solo la piattaforma ecommerce, basata su Wordpress + WooCommerce , i prodotti da gestire saranno circa 100 per ora, ma ovviamente spero di crescere ed arrivare ad usare i Droni Air tipo Amazon, l'importante è crederci :emoticons_dent2020: consigli? opinioni? critiche? :stordita: questo SQL Privato che tanto promoziona OVH ? praticamente un SQLserver hosting condiviso e dedicato con 128mb di ram che in qualunque momento si può fare upgrade a 256 o più. tutte le caratteristiche/dettagli del piano hosting Performance le trovate QUI <------ due le cose che per ora non mi piacciono proprio: 1) nel piano ci sono 3 SQL Personali x 800mb ognuno ed 1 SQL Pro di 4 gb (tutte con 30 connessioni simultanee) ma la versione di MySql per questi qui è limitata a solo la versione 5.1 (un pò indietro credo? o no ? ). L'SQLprivato invece decidi tu che versione usare. 2) OVH ti da accesso solo ad una cartella MAIN DIRECTORY (non quella Root del sistema come Bluehost o altri hosting) con dentro la cartella pubblica "www" e basta. nessun'altra cavolata da sparare :ciapet: grazie per l'attenzione e buona giornata a tutti!
  4. Nei giorni scorsi, SolusVM è stato vittima di una SQL injection capace di offrire accesso al database e di lasciare in mani poco raccomandabili i server VPS master, prendendone il controllo con i privilegi di root per eseguire codice malevolo... Continua a leggere, clicca qui.
  5. I database giocano un ruolo fondamentale sulla velocità totale delle applicazioni e sull'user experience. Le letture e le scritture dovrebbero essere eseguite istantaneamente anche quando la base di ... Continua a leggere, clicca qui.
  6. Il mondo dei database è stato scosso negli ultimi anni dalla rivoluzione dell'approccio NoSQL, che ha rovesciato decenni di pratiche relazionali offrendo un approccio totalmente diverso al mondo dell... Continua a leggere, clicca qui.
  7. Il provider di web hosting Cbeyond ha annunciato il lancio del suo primo Cloud Server, con supporto della tecnologia Microsoft SQL per permettere una transizione più dolce dal server singolo al cloud... Continua a leggere, clicca qui.
  8. Due ex dipendenti di Facebook, con alle spalle una lunga esperienza nel settore dei database, stanno lanciando una nuova startup, MemSQL, focalizzata sul rendere ancora più veloce i nostri database per le applicazioni web. Non ha nulla a che fare con Memcached, software molto usato all'interno di Facebook, ma ha un approccio simile, che utilizza la memoria di sistema per rendere disponibili più velocemente i dati. ... Continua a leggere, clicca qui.
  9. Eccomi di nuovo qui su questa meravigliosa piattaforma informativa che è HostingTalk.it a chiedervi gentilmente informazioni. :zizi: Una panoramica veloce per descrivere la situazione: è la prima volta che apro un sito online quindi il sito in questione è ancora nella fase "sito nuovo e quindi sconosciuto". Come piattaforma mi affiderò a Joomla su cui ci sto lavorando da diverso tempo in locale (probabilmente anche phpbb o in alternativa il più esoso Kunena per il lato forum). Durante la mia ricerca per un'offerta di hosting condiviso mi sono imbattuto su ovh.it dove ho già acquistato due domini (.it e .com) e sono interessato alla loro offerta di hosting condiviso "PRO". Veniamo ora ai miei dubbi: .A- Sotto la pagina "Scheda tecnica" nella sezione "Database SQL" si parla di 30 connessioni simultanee (ma poi nella sezione "SQL supplementari" si parla di solo 10 connessioni simultanee). .B- Nelle loro condizioni al punto "7.2 - Utilizzo di SCRIPTS CGI/MYSQL" parlano di "accesso ad un server sql da 3 connessioni (richiesta/sessione) simultanee (OVH vi raccomanda di stabilire delle connessioni brevi e di chiuderle dopo l'utilizzo)" .1- I miei dubbi sulla terminologia: cosa sono effettivamente le "connessioni simultanee sul database"? Non credo siano le queries/s? .2- che differenze ci sono tra le connessioni citate nel punto .A e il punto .B. .3- Quante connessioni simultanee ci sono effettivamente? In una pagina si citano le 30 e in un'altra 10? Sono sicuro di aver travisato qualcosa. .4- Il piano offerto parla di 3 SQL "Perso" da 100MB e un SQL "PRO" da 500MB: oltre alla ovvia differenza di dimensione ci sono altre differenze? Posso utilizzare subito quello professionale da 500MB per Joomla così da non dovermi limitare già dal principio (utilizzando magari quello da 100MB per il forum)? Saluti. :signs3: P.S. Mi rendo conto che le mie domande possono essere stupide, ma preferisco sempre chiarire anche il minimo dubbio prima di procedere in qualsiasi rapporto commerciale. P.P.S. Devo ancora ottimizzare il sito, ma per ora le queries di Joomla fluttuano da pagina a pagina entro i limiti 23-27 (27 in homepage) fino ad arrivare a 80 per la sezione gallery.
  10. ciao a tutti complimenti per il forum, molto interessante :approved: vi spiego il mio problema ero su un server dedicato e ho dovuto spostare un sito web fatto in asp + sql 2005 express da li ad un server virtuale di aruba. Queste cose le faccio abbastanza spesso ma questa proprio non l'avevo mai vista. praticamente in una pagina asp faccio una query ma non visualizzo l'esatto elenco che dovrei ricevere. Mentre accedo in dektop remoto al server virtuale di aruba entro in sql express con l'utente con cui mi autenticavo la connesione nelle pagine web mi da l'esatto elenco. Specifico che sul VS di aruba ho installato manualmente io sql 2005 proprio da desktop remoto senza chiedere nessuna autorizzazione :P (in passato ha sempre funzionato) Ecco a livello sistemistico le differenze tra i 2 server SERVER DEDICATO (programma funzionante) OS: x32 windows 2003 web ed sp2 MDAC 2.8 ON WINDOWS SERVER2003 SP2 Microsoft SQL Server Management Studio Express 9.00.3042.00 Microsoft Data Access Components (MDAC) 2000.086.3959.00 (srv03_sp2_rtm.070216-1710) Microsoft MSXML 2.6 3.0 6.0 Microsoft Internet Explorer 7.0.5730.11 Microsoft .NET Framework 2.0.50727.3603 Operating System 5.2.3790 REGIONAL OPTION: FORMATS: italian LOCATION:italy VISTUAL SERVER ARUBA: (non mi funzioa il programma) OS: x64 windows 2003 standard ed sp2 MDAC 2.8 ON WINDOWS XP SP2 ---------------------> a kosa serve?? è in piu! MDAC 2.8 ON WINDOWS SERVER2003 SP2 Microsoft SQL Server Management Studio Express 9.00.2047.00 Microsoft Data Access Components (MDAC) 2000.086.3959.00 (srv03_sp2_rtm.070216-1710) Microsoft MSXML 2.6 3.0 6.0 Microsoft Internet Explorer 7.0.5730.11 Microsoft .NET Framework 2.0.50727.42 Sistema operativo 5.2.3790 REGIONAL OPTION: FORMATS: english (united States) LOCATION:united States PPS onestamente ho minimizzato la query anche ad un select normale e senza filtri (avevo dubbi per le regional option ma così me li sono tolti) kosa portebbe essre è già successo a qualcuno di voi? è l'MDAC secondo voi? RIPETO se eseguo la query direttamente da sql management con lo stesso utente il risultato mi torna ma se lo faccio esguire da web (asp vbscript) no HELPPPPP ciao a tutti :) :062802drink_prv::062802drink_prv::062802drink_prv::062802drink_prv:
  11. Ciao a tutti e complimenti per il sito e il forum, sto cercando una soluzione alla seguente esigenza: l'azienda in cui lavoro avrebbe bisogno di uno sito con possibilità di usare ASP.NET 3.5, un DB (SQL Server idealmente ma andrebbe bene anche un MySQL); di fatto girerebbero 2 tipi di applicazioni: il sito vero e proprio (leggero come ASP.NET, più che altro con un po' di PPT e PDF da far scaricare, diciamo complessivamente 250 MB - forse più) e un gruppo di applicazioni un poco più "intense" (raccolta ed elaborazione di dati) ma niente di folle, con traffico di qualche centinaia di utenti al giorno al massimo. Attualmente abbiamo un minuscolo spazio gratuito (quello che NGI 'regala' con una ADSL F5). I DNS sono da noi gestiti via NGI (l'IP dell'ADSL è fondamentale perchè è quello del Mail Server e di altre applicazioni pubbliche, mentre lo spazio web è ovviamente su hosting condiviso - se possibile *non* sposterei la gestione DNS). Budget: 600-1200 €/anno (ditemi se ha senso e se 'perdo' molto rispetto a soluzioni più costose) Potete consigliarmi? nonostante io abbia letto recensioni e forum non riesco a capire come orientarmi. Grazie Cosimo
  12. Ragazzi.. Ho bisogno di un Host con MS Sql Server 2008.. Ma in Italia non ci sono alternative ad Aruba con questio DB?
  13. Salve a tutti, gestisco un blog su piattaforma Wordpress che genera in media 30-40.000 visitatori unici al giorno. Attualmente il sito è ospitato su hosting Linux di Aruba, con spazio web illimitato e database MySql. Per quanto riguarda lo spazio web nessun problema, illimitato e veloce. I problemi vengono con il database MySQL poichè il blog genera un grosso numero di visite in brevi lassi di tempo (quando vengono pubblicati i nuovi articoli). A causa di ciò si sono verificati dei problemi con Aruba, che è stata costretta a rinominare le tabelle del mio database poichè le alte richieste di query causavano problemi ai loro server. Nella mia ignoranza vorrei chiedervi dunque alcuni consigli: - innanzitutto, come potrei risolvere il problema? - il problema riguarda solamente le prestazioni del database mysql? - mi conviene cambiare sito di hosting? - acquistando un server SQL e trasferendoci il mio database, risolverei il problema? - mi conviene cambiare sito di hosting, acquistare un server SQL in cui trasferire il database o sarebbe più conveniente prendere un server dedicato? - in alternativa, sarebbe possibile acquistare solamente un database molto potente presso un altro sito di hosting e trasferirci il mio database, lasciando i file nello spazio web di aruba? se si, quale mi consigliate? Grazie mille per i consigli già da ora! Roberto
  14. Ciao a tutti, Mi chiamo Filippo e questo è il mio primo post su questo Forum. Volevo sapere se qualcuno è a conoscenza di offerte di hosting che dispongano di Sql Server 2008 come servizio. Devo utilizzare le funzionalità spatial presente solo da questa versione e per ora la mia ricerca tra provider italiani è stata nulla. Il budget è alto quindi tutte le offerte vanno bene. Grazie a tutti Filippo
  15. Buonasera a tutti, credo che il titolo del post sia abbastanza esauriente sul problema che ho incontrato. Uso Management Studio, ho aperto la 1433 tcp e 1434 udp sia sul client sia sul vps, ho abiliato il protocollo tcp sui servizi di sqlexpress ma la risposta è SQL Network Interfaces, error: 26 - Error Locating Server/Instance Specified Mi sono anche "permesso" :062802drink_prv: di disattivare il firewall di windows (sia tramite rdp che tramite plesk) ma invano. Allora mi sono chiesto: non è che aruba mi taglia questa porta alla fonte :-)? Grazie per il supporto, Sammy
  16. Buongiorno a tutti. Premetto che ho appena scoperto questo forum, quindi non ero a conoscenza di tutte le controindicazioni e i consigli sui VPS e sulle difficoltà che si incontrano. Aggiungo che sono testardo e che quindi probabilmente non le avrei seguite. Allora, sto realizzando un sito web in ASP.NET che fa largo uso di database SQL Server. In locale la gestione dei dati funziona benissimo. I problemi sono iniziati da quando l'ho caricato sul mio server. Ho acquistato la versione Base del VPS Aruba, aggiungendovi il Supporto MS SQL Server (che non ho capito ancora bene cosa sia e se effettivamente serva). Ho installato sul VPS SQLServer seguendo pedissequamente la procedura indicata sul KB di Aruba all'indirizzo http://assistenza.aruba.it/kb/article.php?id=923 (anche se non ho capito alcuni passaggi; per esempio la necessità di creare un nuovo utente). Ho copiato il DB all'interno di App_data nella cartella del sito. Ho cambiato la stringa di connessione che era: Connection = New SqlConnection("Data Source=.\SQLEXPRESS;AttachDbFilename=C:\Documents and Settings\Simone\Documenti\Visual Studio 2005\WebSites\myllittlepet\App_Data\MLPdata.mdf;Integrated Security=True;User Instance=True") in modo da reindirizzarla verso il nuovo path, facendo diversi tentativi presi da esempi trovati su questo e altri siti. E' una connessione SqlConnection, che però mi pare di aver letto sul KB venga sconsigliata rispetto ad una ODBC. Il risultato in tutti i casi è che il sito non riesce ad accedere ai dati del database. Devo immettere una stringa di connessione particolare? Devo Passare all'ODBC? Devo settare qualcosa in Plesk o in IIS? Nella pagina ASP.NET di Plesk relativa al mio dominio trovo elencate due stringhe di connessione. Una denominata LocalSqlServer: data source=.\SQLEXPRESS;Integrated Security=SSPI;AttachDBFilename=|DataDirectory|aspnetdb.mdf;User Instance=true. La seconda è relativa al DB che ho uploadato e che pare sia stata generata automaticamente e che recita :Data Source=.\SQLEXPRESS;AttachDbFilename=|DataDirectory|\MLPdata.mdf;Integrated Security=True;User Instance=True Se provo a creare un db tramite Plesk ricevo il messaggio di errore Unable to create database: Unable to create database-dependent object: Connect to database failed: Check database existence failed: Login failed for user 'sa'. Insomma ho messo un pò tutte le informazioni che avevo a disposizione per cercare di ottenere una mano da qualcuno di voi. Spero di non aver fatto troppo la figura del novellino (anzi in realtà non mi importa :asd:). Insomma, dove sbaglio? Ho saltato qualche passaggio?
  17. Ciao a tutti. Poki giorni fa ho aquistato un server dedicato da laeseweb... Il problema è ke nel pannello del DirectAdmin nn vedo nessuna voce riguardante l'sql. Come faccio ad accederci per inserire dati SQL?
  18. Presentata la roadmap per i prossimi due anni del prodotto. Tra le novità principali tre componenti per il self service di report e analisi e per facilitare le grandi implementazioni data warehouse. Leggi la News
  19. ciao a tutti, ho da poco preso un server virtuale professional presso aruba, ho installato il framework 3.5 e sql server 2005 e.e. dopo di chè ho caricato il mio bel sitino fatto in asp.net e c# ma mi da un problema di connessione con il DB. "Failed to generate a user instance of SQL Server due to failure in retrieving the user's local application data path. Please make sure the user has a local user profile on the computer. The connection will be closed. " penso sia un problema di permessi... la stringa di connessione è la seguente: <addname="ConnessioneDB"connectionString="Data Source=.\SQLEXPRESS;AttachDbFilename=|DataDirectory|\ASPNETDB.MDF;Integrated Security=True;User Instance=True"providerName="System.Data.SqlClient"/>. per installare il Db sul server ho seguito la procedura indicata siul sito di aruba. in locale (sul mio pc) il tutto funziona alla perfezione. qualcuno puo' darmi qualche indicazione? grazie
  20. In queste ore si starebbero verificando numerose SQL injection a danno di migliaia di siti web nella rete. F-Secure monitora la situazione, nel frattempo Microsoft rassicura su eventuali bug del proprio SQL Server. Leggi la News
  21. Ciao ragazzi, avrei un problemino, sto cercando di mettere in piedi un mta con architettura da titolo su sistema etch. Il tutto funziona bene a quanto pare, tranne l'autenticazione smtp/pop con o senza ssl, nei log mi ritrovo: Apr 23 21:02:58 logubuntu imapd-ssl: Connection, ip=[::ffff:85.18.201.160] Apr 23 21:02:58 logubuntu authdaemond: received auth request, service=imap, authtype=login Apr 23 21:02:58 logubuntu authdaemond: authmysql: trying this module Apr 23 21:02:58 logubuntu authdaemond: SQL query: SELECT email, password, "", 5000, 5000, /home/vmail, CONCAT(SUBSTRING_INDEX(email,'@',-1),'/',SUBSTRING_INDEX(email,'@',1),'/'), "", "", "" FROM users WHERE email = "mailbox" Apr 23 21:02:58 logubuntu authdaemond: mysql_query failed, reconnecting: You have an error in your SQL syntax; check the manual that corresponds to your MySQL server version for the right syntax to use near '/home/vmail, CONCAT(SUBSTRING_INDEX(email,'@',-1),'/',SUBSTRING_INDEX(email,'@',' at line 1 Apr 23 21:02:58 logubuntu authdaemond: mysql_query failed second time, giving up: You have an error in your SQL syntax; check the manual that corresponds to your MySQL server version for the right syntax to use near '/home/vmail, CONCAT(SUBSTRING_INDEX(email,'@',-1),'/',SUBSTRING_INDEX(email,'@',' at line 1 Apr 23 21:02:58 logubuntu authdaemond: authmysql: TEMPFAIL - no more modules will be tried Apr 23 21:02:58 logubuntu imapd-ssl: LOGIN FAILED, method=PLAIN, ip=[::ffff:85.18.201.160] Apr 23 21:02:58 logubuntu imapd-ssl: authentication error: Input/output error provato sia con utente che con utente@dominio.it, nulla da fare, sapreste indicarmi dov'è l'errore nella query e soprattutto come modificarla? grazie mille
  22. Posticipati Rtm e rilascio del prodotto: rimane invece in agenda il lancio del 27 febbraio, insieme a Windows Server 2008 e Visual Studio 2008. Ecco la roadmap Leggi la News
  23. Salve a tutti,sono nuovo in HT, e ho un problema con il mio SQL Server 2005 studio express. Questo è il problema: NB: Ho provato a configurare tutto grazie a dei tutorial visti dalla microsoft e altri siti: Quando entro con NOMEMIOPC/SQLEXPRESS MI DA QUESTO ERRORE: An error has occurred while establishing a connection to the server. When connecting to SQL Server 2005, this failure may be caused by the fact that under the default settings SQL Server does not allow remote connections. (provider: Named Pipes Provider, error: 40 - Could not open a connection to SQL Server) (.Net SqlClient Data Provider) Oppure se entro solo con NOMEMIOPC An error has occurred while establishing a connection to the server. When connecting to SQL Server 2005, this failure may be caused by the fact that under the default settings SQL Server does not allow remote connections. (provider: TCP Provider, error: 0 - No connection could be made because the target machine actively refused it.) (Microsoft SQL Server, Error: 10061) Sono disperato non so cosa fare, conto nel vostro aiuto. Grazie in anticipo
  24. Salve a tutti, ho un problemino con l'installazione di DNN su un server pubblico con Win 2003 server e SQL Express. Ho fatto una quantità di prove e verifiche, ma non riesco proprio ad andare avanti: :help: Quando procedo con il wizard di setup nel momento in cui si deve verificare la connessione al DB ottengo sempre il terribile: "Impossibile generare un'istanza utente di SQL Server a causa di un problema nel recupero del percorso dei dati delle applicazioni locali dell'utente. Verificare che nel computer dell'utente sia disponibile un profilo utente locale. La connessione verrà chiusa". Ho già provato a: - dare tutti i permessi possibili alla dir dove si trovano i file, - dare il grant all'utente IWAM sul db - impostare l'autenticazione mista per SQL Express, Creando un utente Win e utilizzando quello invece dell'autenticazione integrata mi dice "errore di accesso al db". Ecco anche la connection string che sta nel web.config: <add name="SiteSqlServer" connectionString="Data Source=.\SQLExpress;Integrated Security=True;User Instance=True;AttachDBFilename=|DataDirectory|Database.mdf;" providerName="System.Data.SqlClient" /> Che altro posso tentare?? Grazie in anticipo
  25. Hosting.com dà la possibilità di provare da subito le features offerte dai nuovi Windows Server 2008 e SQL Server 2008. I Beta Plans offrono infatti account hosting gratis già ospitati su questi nuovi sistemi. Leggi la News
×