Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'tutto'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Richiesta informazioni e consigli hosting
    • Domini e Registrazioni
    • Shared e Managed Webhosting
    • WebHosting - Primi passi
    • Server dedicati, colocation, connettività e scelta data center
    • VPS - Virtual Private Server
    • Cloud Computing e Cloud Hosting
    • Gestione Server Windows e Server Linux
    • E-mail e Managed Services
    • Pannelli di controllo e Hosting software
    • Professione Hosting Provider
  • Sviluppo Web e Tempo Libero
    • Io Programmo
    • Promozione, advertising e SEO
    • Off-Topic
    • Il tuo sito
  • Guide su hosting, domini, server, CMS e Cloud Computing
    • Articoli e Guide su hosting, domini e cloud computing
    • Annunci e News
    • Offerte Hosting - Provider HostingTalk.it

Calendars

There are no results to display.


Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests


Biografia


Località


Interessi


Cosa fai nella vita?


Il tuo Hosting Provider?

Found 38 results

  1. arraffaele

    Nuovo CMS tutto italiano

    Salve a tutti, mi sono appena iscritto al forum .... grazie, grazie per i "benvenuto"!!! Mi sono iscritto qui poichè sono l'autore di un cms abbastanza completo ma molto poco diffuso ed avevo un po' intenzione di farlo conoscere. Il cms in questione si chiama Webmatic ed è giunto alla versione 3.0.5, esso è rilasciato sotto licensa GNU/GPL, è scritto in PHP ed usa MySQL come database (insomma la classica configurazione del 90% dei cms), esso è scaricabile liberamente dal sito Valarsoft. La forza del CMS è sicuramente la facilità di utilizzo e la grande quantita' di funzioni gia' disponibili (senza installazioni successive), ho realizzato anche alcuni video tutorial disponibili qui Valarsoft mentre il manuale online del cms è consultabile da http://www.valarsoft.com/docs Lo scopo di questo topic (e delle discussioni o forum che, e se, nasceranno) è quello di aiutare me a migliorare il software e di aiutare chiunque volesse crearsi un sito con Webmatic. Per adesso mi rimetto al vostro giudizio sulla qualità reale della versione attuale del software... grazie in anticipo.
  2. ICANN cambia le regole del mondo dei domini, e mentre si prepara a fornire una data ufficiale per il lancio del nuovo programma gTLDs, è passata quasi del tutto inosservata la decisione inerente il rapporto registri e registrars. Per fare un po' di chiarezza: i registri sono gli enti che a livello nazionale e internazionale gestiscono le singole estensioni, in Italia abbiano il NIC per fare un esempio, per i domini .COM e .NET c'è VeriSign e così in tutto il mondo, ogni estensione ha un proprio registro a cui far riferimento che ne gestisce poi le regole di registrazione e il contratto di registrazione applicato ai registrars. Leggi ICANN cambia tutto: i registri delle estensioni possono acquisire i registrars
  3. Ciao a tutti!! Sperò che le vacanze siano passate per il meglio.. :D Si ritorna a lavoro.. :fuma: ... e iniziano i problemi.. e da diversi giorni che ci sbatto la testa, postfix funziona perfettamente.. le email in uscita vanno alla grande.. se mi auto-invio una email a me stesso funziona.. ma se la invio da fuori.. es.gmail.. niente.. non arriva da errore.. Ho pensato fossero i dns, ma ho verificato, e poi nei log sono presenti gli errori riscontrati.. ( è una vps con debian ) l'errore è: Delivery to the following recipient failed permanently: silvia@****.it Technical details of permanent failure: Google tried to deliver your message, but it was rejected by the recipient domain. We recommend contacting the other email provider for further information about the cause of this error. The error that the other server returned was: 550 550 5.7.1 <silvia@dixy.it>: Recipient address rejected: temporarily blocked because of previous errors - retrying too fast. penalty: 30 seconds x 0 retries. (state 14). ----- Original message ----- MIME-Version: 1.0 Received: by 10.204.35.69 with SMTP id o5mr463105bkd.87.1284501102739; Tue, 14 Sep 2010 14:51:42 -0700 (PDT) Received: by 10.204.10.18 with HTTP; Tue, 14 Sep 2010 14:51:42 -0700 (PDT) Date: Tue, 14 Sep 2010 23:51:42 +0200 Message-ID: <AANLkTimhda-m=m8adr9ETzUY23COEDPk8toU33wn+bze@mail.gmail.com> Subject: we From: Francesco <*******@gmail.com> To: silvia@****.it Content-Type: multipart/alternative; boundary=000325557a26f13fd504903f374a thanks per l'aiuto!!!! :062802drink_prv:
  4. La vera vulnerabilità è spesso racchiusa nei DNS e lo sanno bene le migliaia di persone che vengono truffate o redirette su siti fasulli proprio tramite attacchi compiuti sui sistemi DNS. Da tempo si discute della introduzione del sistema DNSSEC (Domain Name System Security Extensions) sui principali TLD del mondo. Ora ICANN ha accolto favorevolmente l'introduzione di questo sistema sui domini con estensione .ORG, con la collaborazione di alcuni importanti Registrar internazionali, come il gigante GoDaddy. Leggi DNS: la sicurezza prima di tutto, grazie a DNSSEC
  5. WizOfOz

    C'è un'app per tutto

    anche per questo Nuova applicazione per iPhone. Dal blog Vita Digitale di Federico Cella. Corriere Della Sera
  6. Qualcuno sa dirmi se c'è una qualsiasi manutenzione in atto? Tuui i server e vps presso di loro sono offline, e anche il loro sito è inacessibile da una buona mezz'oretta
  7. mentre stavo creando una vista su un sito drupal il sito è diventato irragiungibile. Provando a caricare più volte la homepage mi da l'errore di pagina non trovata. provando a spulciare in WHM ho visto in status server lo stato di apache e ho visto: "failed to receive status information from apache. unable to connect to local httpd server". il sito oramai è irragiungibile da quasi un giorno e il servizio di hosting è molto lento a rispondere. cosa può essere?
  8. Qualcuno ne sa qualcosa? Ho visto ora da pingdom che il mio sito ospitato sui server di web4web è down dalle 19:50. A quanto pare anche il loro sito e quello di guest srl sono down. Non è che gli hanno tranciato di nuovo la fibra vero?
  9. Sono eccitato dal poter finalmente parlarvi di un progetto che sto segretamente preparando da più di un anno. Con molta fatica sono riuscito a radunare una cordata di imprenditori ed uomini di affari della mia zona, persone che credono nelle nuove tecnologie. Parliamo di una decina di soci fondatori nel consiglio di amministrazione ed un centinaio di soci investitori maggiori, una partner ship con un istituto di credito abbastanza famoso che per ora non vuole essere nominato. Per darvi una vaga idea della portata della cosa, vi snocciolerò qualche cifra ci siamo quotati in borsa con un capitale sociale di 190 milioni di euro. Diversi professionisti hanno studiato tutto nei particolari, solo il business plan e le indagini di mercato ci sono costati 70.000 euro. Con un pizzico di orgoglio e un pò di superbia annuncio che puntiamo a diventare la più grande compagnia sul fronte tecnologico-informatico per la fornitura di servizi hardware e software, tra cui ovviamente anche l'hosting di tutti i tipi. Mi rendo conto, che questo comporterà un riassetto del mercato e molti piccoli saranno costretti a chiudere ma, non volendo far partire il nostro business su un genocidio imprenditoriale, valutiamo l'inserimento nel nostro organico di chi dimostrerà capacità ed esperienza. Vengo al dunque, abbiamo deciso di non investire solo in pubblicità (già da oggi dovrebbe partire una campagna colossale nei principali network) ma vogliamo subito acquisire direttamente ed indirettamente un parco clienti che possa testare la professionalità e l'indiscusso valore della nostra rosa di offerte. La disponibilità dei servizi in ambito hosting per ora spazia dal semplice dominio (con tutti gli accessori: dns, pagina di cortesia etc...) a prezzi d'ingrosso anche per il consumatore finale (3,5 euro per tutti i domini e un offerta speciale a 0,75 euro, ripeto 0,75, annui su un pacchetto di 5 anni per i domini info) passa per gli shared hosting, vps, server dedicati, cloud hosting, vps, server, storage, backup etc... Esempio in sintesi, andate a vedere il pacchetto nelle pagine che poi linkerò: Tutto illimitato: spazio, banda, domini (uno solo compreso nel prezzo) mail etc... garantito al 100% con penale di 0,50 euro per ogni secondo di irraggiungibilità del servizio e di 1 euro per ogni secondo di down software o hardware del servizio. Backup orari con la possibilità di ripristinare gli snapshot con un clic Protezione DoS, DDos, Wrt, SCr e Kfe con un innovativo sistema di ridondanza geolocalizzato, in sintesi se ci attaccano uno dei 3 DC in Italia ammesso che riescano a saturare la nostra banda (molto difficile) spostiamo tutte le connessioni e l'erogazione in un altro DC italiano o al massimo europeo. Non per niente possiamo permetterci quelle penali. Protezione antifrode e verifica automatica della sicurezza degli script che installate, nessuno potrà mai bucarvi il sito. Assistenza prima configurazione con il vostro assistente personale. Ogni cliente ha un numero di telefono ed un nome da contattare per qualsiasi cosa. Tutto questo e molto altro ad un costo di 6 euro più iva se sottoscrivete un contratto per 3 anni e siete tra i primi 500 clienti che inseriscono il codice di promozione: HT1 Offerta per i provider che abbiano almeno 2000 clienti in portafoglio, valutiamo l'assorbimento e vostra collocazione in reparto commerciale o tecnico per un massimo di 5 persone a "pacchetto" (sbrigatevi, tra 2 mesi potreste non avere più questa offerta, tra un anno sicuramente no, ma noi avremo lo stesso i vostri clienti) per ulteriori informazioni, contatti ed acquisto >> Offerta Prossimamente uscirà una intervista su HT
  10. Ciao a tutti scusate il per il titolo del posto non proprio utile... Cmq questa è la situazione che ho ereditato: 2 domini registrati in posti differenti (register.com e register.it) host registrati in due server differenti ( hostway.com e register.it) Per fortuna l'email è gestito dal primo provider host. Ora sto cercando soluzioni per portare TUTTO in un posto solo. Mi domandavo, essendo questo un sito aziendale, quanto tempo passerà dall'inizio della procedura alla fine. Il sito sarà down per quanto tempo? le email, essenziali per il lavoro, quando torneranno ad essere operative? Mi servirebbe un host che gestisca almeno un certificato ssl nonchè abbia una ottima gestione delle email. Il sito di per se non è complesso e siamo intorno a 750 visite al giorno con picchi di 2300 durante eventi particolari. Grazie Ps: Sconsiglio hostway...assistenza penosa e servizio scadente.
  11. L'articolo di ieri di Rich Miller torna a parlare della possibilità che gli attuali hosting provider si spostino nella cloud. Alcune considerazioni, personali, che mi vengono in mente e che avvalorano da un lato quanto scrive l'ottimo autore di DK, e che dall'altra pongono dei dubbi legittimi sullo spostamente dal solito data center milanese o romano ad un ambiente di cloud computing. leggi tutto Leggi il resto di Webhosting: il cloud computing cambierà davvero tutto? sul blog di HostingTalk.it
  12. Facebook. Quella che potremmo definire l'application killer del web italiano, ha forse qualche scheletro nell'armadio? Probabilmente si, e l'intervista rilasciata a The Rumpus, un webmagazine di New York, fa sorgere qualche dubbio, dato che a parlare è un impiegato della compagnia, ovviamente anonimo. leggi tutto Leggi il resto di Facebook: nessun dato viene cancellato e i data center replicano tutto sul blog di HostingTalk.it
  13. Visualizza l'offerta completa di dettagli e costi Tiscali offre con Hosting Base il servizio ideale per tutti coloro che intendono avere un proprio spazio web completo di dominio a meno di 20 Euro annuali, con 1 GB di spazio web per caricare tutti i file necessari alla gestione del sito, 10 caselle di posta elettronica, e la registrazione di un nome a dominio inclusa nel prezzo. Il servizio può essere utilizzato anche dagli utenti meno esperti, viene infatti fornito un comodo file manager web-based che permette il caricamento diretto dei file online.
  14. Stavo leggendo una bella discussione su WHT (Best datacenter place for a worldwide website - Web Hosting Talk), si parla di un sito web che deve ricevere visite da più nazioni e continenti, sembra che la soluzione CDN venga scartata. Ragionando sul fatto che possiamo scegliere una sola nazione o un solo datacenter, dove collochereste la vostra macchina? E con quali ragioni? Se leggete la discussione pone diversi paletti, alcuni consigliano l'Europa, altri gli USA, molti pensando ad un CDN, che tuttavia non sembra essere possibile.
  15. Aruba S.p.A. è uno dei colossi Europei nel settore hosting&housing, presente nella top ten mondiale per numero di siti totali in hosting, vanta più di 5000 server gestiti e oltre 3000 mq totali tra i suoi vari datacenter. Di recente la capostipite del gruppo, Aruba, ha deciso di addentrarsi nel mondo dei dedicati lowcost utilizzando i "simil-blade" offerti dall'italiana Server8. L'offerta che prende il nome "Basic" rende disponibili due configurazioni la 1.1 con Intel Atom dual core, 1GB di ram e hard disk da 40 GB e la 2.1 che raddoppia la ram e dispone di un disco da 160 GB. Per quanto riguarda la banda, entrambi sono configurati con 10 Mbit/s che per il 1.1 sono best effort mentre per il 2.1 c'è 1 Mbit/s garantito. Anche il prezzo è molto allettante: 25€ per la soluzione 1.1 e 35€ per quella più performante. Leggi: Server Dedicato Aruba Basic 1.1: un Intel Atom lowcost di tutto rispetto | HostingTalk.it
  16. Il 10 Agosto ha preso il via l'edizione di HostingCon 2009, la popolare conferenza del settore webhosting che quest'anno è stata organizzata da iNet Interactive, la società proprietaria di Webhostingtalk.com, che ne ha acquisito i diritti circa un anno fa. Come al solito sul forum più popolare del nostro settore i commenti sulla conferenza sono tanti: noi di HostingTalk.it non abbiamo potuto partecipare all'evento, ma ci siamo promessi di organizzare per la prossima edizione, saremmo tra i pochi europei a poterlo fare. leggi tutto Leggi il resto di Al via HostingCon 2009: in scena il webhosting di tutto il mondo sul blog di HostingTalk.it
  17. Salve ragazzi, vorrei sapere tutto sull' addon domain degli host americani. E poi un tutorial per farlo attivare. Grazie a tutti
  18. Negli scorsi giorni la tragica notizia del suicidio del fondatore di LxLabs, compagnia produttrice di HyperVM e Kloxo, rispettivamente un pannello per la gestione di ambienti virtuali e un pannello di controllo per la gestione di spazi hosting. Leggi LxLabs, la compagnia lascerà tutto all'opensource?
  19. Due giorni fa la presentazione del nuovo processore server di casa Intel, lo Xeon 5500: tutto il lavoro di Intel si è concentrato in una sola riduzione, la diminuzione del consumo energetico, tanto da portare questo nuovo processore a consumare neanche 10 watt in condizione idle, una soglia mai raggiunta prima da nessun processore di casa Intel. Leggi Xeon 5500: la svolta di casa Intel, tutto punta al risparmio energetico
  20. Buongiorno, premetto che sn nuovo del settore. Dovrei creare un sito web per un collegio presente in Sudan. Vorrei sapere a quale servizio di Hosting mi devo appoggiare perchè tale sito sia visibile in tutto il mondo. Attualmente viene usato un servizio di hosting gratuito di Washington, D.C. Registry--Washington, DC's Online Community with over 10,000 Washington, D.C. links Io volevo creare un dominio da spendere poco. Il sito è statico. Se ha qualcosa di dinamico è con tecnologia asp. Qualche consiglio? Grazie in anticipo
  21. Buonasera a tutti. Mi spiace se questa domanda è stata già posta, ho fatto una ricerca sul forum ma non ho trovato quello che mi occorreva. Dovrei trasferire un dominio .it (hostato attualmente su serverplan) su un server americano. Con il trasferimento perdo le posizioni sui motori di ricerca e altro oppure no? E per le procedure la lettera al nic devo inviarla io oppure fanno tutto i provider? Grazie e buona serata a tutti Marco
  22. Salve a tutti di nuovo.. ;) Volevo presentarvi un blog da me gestito con news relative al mondo delle console e dei videogames. Trovate notizie su Nintendo DS, Nintendo Wii, Xbox 360, PC, PSP, Playstation 3. Se siete appassionati veniteci a trovare... :) Indirizzo: www.consoleplayer.net
  23. Ecco il mio sito basato totalmente su vBulletin :D BBD3 Home Se avete problemi con il pc qui troverete una soluzione :D
  24. Un problema all'alimentazione del datacenter ha portato offline la struttura per circa due ora, ma ha causato seri problemi alle macchine del social network, rimasto down per tre giorni: problemi all'integrità dei dati hanno costretto lo staff a ritardare nel ritorno online. Leggi la News
  25. Il 2008 ha visto un trend costante nella riduzione del prezzo delle connessioni a banda larga, vi sono grandi differenti a seconda dei continenti presi in considerazione e delle tecnologie utilizzate. Il costo medio minore si registra in Asia, dove però una delle tecnologie più diffuse è la fibra ottica. Leggi la News
×