Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'unmanaged'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Richiesta informazioni e consigli hosting
    • Domini e Registrazioni
    • Shared e Managed Webhosting
    • WebHosting - Primi passi
    • Server dedicati, colocation, connettività e scelta data center
    • VPS - Virtual Private Server
    • Cloud Computing e Cloud Hosting
    • Gestione Server Windows e Server Linux
    • E-mail e Managed Services
    • Pannelli di controllo e Hosting software
    • Professione Hosting Provider
  • Sviluppo Web e Tempo Libero
    • Io Programmo
    • Promozione, advertising e SEO
    • Off-Topic
    • Il tuo sito
  • Guide su hosting, domini, server, CMS e Cloud Computing
    • Articoli e Guide su hosting, domini e cloud computing
    • Annunci e News
    • Offerte Hosting - Provider HostingTalk.it

Calendars

There are no results to display.


Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests


Biografia


Località


Interessi


Cosa fai nella vita?


Il tuo Hosting Provider?

Found 10 results

  1. Salve, da qualche mese sto mettendo online alcuni siti vetrina, b&b, ristoranti e robe così. Sono tutti siti html+jquery, al momento attuale sono ospitati su github, tramite le gh-pages. Trovo la gestione degli aggiornamenti tramite git davvero molto comoda, e vorrei mantenere questa possibilità anche in futuro. Questi siti hanno relativamente molto poco traffico, dovrei essere su qualche centinaio di pagine visitate quotidianamente. Quindi al momento attuale le spese di gestione riguardano solo il rinnovo del dominio. Ultimamente sono stato contattato da un conoscente, che mi ha proposto di farli una decina di sitarelli per altrettanti b&b e casa vacanze. Il totale di siti statici dovrebbe quindi raggiungere la quindicina, che una volta posizionati dovrebbero raggiungere un paio di migliaia di pagine giornaliere visitate in totale. Sto inoltre valutando la possibilità di migrare il mio blog wordpress.com su jekyll o roba simile. Se eseguo questo passo, a grandi linee dovrei raggiungere circa 5000 pagine visitare al giorno. I siti per ora sono tutti statici, però in futuro potrei valutare l'aggiunta di qualche script cgi per permettere laggiornamento di alcune sezioni dei siti. Se non altro per lo spazio che mette a disposizione, l'account su github incomincia a starmi stretto, sto quindi valutando l'acquisto di un hosting frazionabile oppure di una piccola vps. Ho esperienza di configurazione di base di nginx, che utilizzo per testare le modifiche che apporto prima della pubblicazione online. Da qualche settimana i test in locale li eseguo su una macchina virtuale con gentoo, distro che utilizzerei per l'eventuale vps unmanaged. C'è inoltre la possibilità di trasferire una ventina di account email da google-apps alla vps, per un totale di un centianio di email a settimana. Quali sono le caratteristiche della vps della quale avrei bisogno? Mi stavo orientando a quella da 256 su flarevm. Inoltre, pensate che una vps sia sovradimensionata per questo genere di utilizzo? Dovrei optare piuttosto per un hosting frazionabile? LP
  2. Ciao a tutti. Ho un sistema di portali di news molto oneroso come risorse che al momento risiede insieme ad altri miei clienti su un server in america (meganet serve / infortech) su una macchina da un giga di ram, pentium 4. Le visite crescono di giorno in giorno e anche le redazioni locali, quando c'è uno scoop a volte capita di avere tanti accessi in contemporanea e se voglio servire tutti, tra apc, caching e altre soluzioni, quasi subito inizia a swappare e si satura, compromettendo la fruibilità anche degli altri clienti. Ergo devo migrare su una soluzione ad hoc e possibilmente in italia rispondendo al ping in tempi inferiori ai 100ms Mi sono visto intorno e il miglior compromesso costi/prestazioni mi pare Seeflow, ma potrei sbagliarmi. Il mercato italiano non lo conosco se non per soluzioni altamente personalizzate e di alto livello ( alcune ditte per cui lavoro hanno accordi personalizzati con banche e telecom con banda illimitata ). La questione sta diventando urgente e mi scoccia tremendamente affrontare certe cose con la fretta, quindi sono a chiedervi un consiglio per un budget possibilmente entro i 150€ (almeno in questa fase in cui vanno a rimessa.. non è detto che sia definitiva)
  3. Salve, Mi rivolgo ai Provider ma anche ai "semplici" utenti ... Il motivo del "contendere" è questo : Visto che è palese che qui in ITALIA (ma credo anche all' estero) moltissimi utenti/clienti NON sanno amministrare correttamente VPS e SERVER in generale ... perchè non correre ai ripari ??? Mi spiego , quando si attacca una VPS o un Server Dedicato e questo poi diventa "zombificato" ... si fa un danno alla collettività ... senza contare poi l' arroganza di certi utenti che pretendono che il fornitore del servizio rimedi alle loro caxxate ... Ne leggo troppi di post qui ... e potrei raccontare vicende vissute in prima persona ... su macchine "zombificate" e "sgamate" a cercare di attaccare i nostri Server (per esempio ...) La mia proposta è semplice (forse): Perchè, prima di procedere all' acquisto di una VPS o Server unmanaged non si deve rispondere ad un semplice questionario? Se si passa, si procede all' acquisto, altrimenti ciccia (e questo lo dovrebbero attuare TUTTI i fornitori). In subordine, smettere di vendere "a destra e a sinistra" macchine unmanaged ... Credetemi , il danno che fanno , alla lunga, è superiore agli introiti della singola vendita ... La mia è una provocazione ... lo so ... ma vorrei fosse instaurata una discussione seria fra gli stessi Provider e, perchè no, anche i clienti ... Ciao !!
  4. con la prima mail mi dicono di alleggerire i file log, ma sono stati alleggeriti, la memoria è al 13 %, il sistema al 26%, il server và in down ogni 25-20 minuti ... sono in un vicolo cieco da ieri, poichè loro sembrano fantasmi... so' che ci sono vps migliori, ma momentaneamente devo ripristinare ci sono 20 domini sopra!! ho anche paura pe ril posizionamento......!!! grazie in anticipo
  5. salve, leggo spesso in giro che si consiglia di prendere un dedicato managed, quindi con l'assistenza. mi chiedevo quali sono le difficoltà nel prendere un dedicato senza assistenza, visto che i prezzi soprattutto all'estero, sono molto competitivi. è così difficile configurare un dedicato? dalle guide sugli hosting che ho visto non mi pare, magari bisogna smanettarci qualche giorno ma chi macina un minimo di web hosting mi pare non ci siano tutti questi problemi, o sbaglio?
  6. Curiosità, in un servizio unmanaged, se il server dedicato ha un guasto hardware, di norma come si procede? Chi fa cosa? Non mi è mai successo nulla fino ad ora ma mi è sorto il dubbio (forse è anche scritto nel contratto che si sottoscrive al momento dell'attivazione).
  7. Uno dei crucci più grandi per chi si appresta a noleggiare un server dedicato è legato all'assistenza. Fino a che punto la macchina è coperta? Mi serve realmente il servizio che ho deciso di acquistare? Ci sono margini per risparmiare? Vediamo nel dettaglio come approcciare i legittimi dubbi di chi, per la prima volta, si affaccia sul mondo dedicato, sia esso fisico o virtuale. L'obiettivo è fornire un utile metodo di valutazione per capire cosa aspettarci dal servizio che acquistiamo e comprendere a fondo se le nostre conoscenze saranno sufficienti una volta portato online il server. Questo articolo è offerto da FlameNetworks.com Leggi il contenuto dell'articolo Server virtuale o fisico in produzione, managed o unmanaged?
  8. Salve, dal momento che non ho praticamente trovato traccia di discussioni sull'argomento, sottopongo a voi esperti le mie necessità. Ho bisogno di un server dedicato unmanaged con le seguenti caratteristiche: - possibilità di installare Gentoo - preferibilmente in Italia o in Europa - almeno 2GB ram (meglio se 4GB o 8GB), 100 GB HD - discreto processore (deve far girare un sito pesante in Joomla con tonnellate di query mysql per pagina) - 500 GB/mese di traffico - contratto di durata mensile (cioè terminabile in qualsiasi momento) - costo mensile sotto i 150 € ma meglio ancora sotto ai 100 € - possibilmente free setup Il sito che deve hostare monta Joomla 1.5 e phpBB3, offre video in streaming, conta 3000 visite al giorno, usa meno di 30 GB/mese e fa un uso massiccio di MySql. serverloft.de offre tutto questo e più: offerta PerferctServer L , 80 € + iva al mese con il dettaglio che loro non installano Gentoo ma alla mia richiesta in tal senso rispondono che "Maybe you will be able to debootstrap Gentoo through our recovery system.". Non essendo esperto dell'argomento quel maybe mi preoccupa un pochino... Altri server tedeschi che ho visitato seguendo il topic sticky di questo forum hanno il sito solo in tedesco quindi ho i miei timori che non possano fornire assistenza in inglese. In Italia, dove mi piacerebbe stare, non ho ancora trovato nessuno che offra un contratto mensile. Inoltre nel bel paese i prezzi sono generalmente più alti e la ram, come qualcuno ha fatto notare in altro topic, costa sensibilmente di più. Qualcuno di voi esperti sa dirmi se la mia valutazione è giusta, e se ci sono alternative valide a serverloft? Naturalmente sono qui ad ascoltare le eventuali proposte dei provider. Scusate le eventuali lacune, io sono solo lo sviluppatore del sito (chiaro che per la gestione del server assolderò un sistemista). :zizi: Grazie a tutti per i vostri consigli, sempre preziosi! MutaWeb
  9. Piccolo riepilogo della mia situazione attuale: Mi trovo su un vps linux professional aruba su cui è hostato un unico sito(quella in firma) purtroppo a volte va down e io vorrei un servizio continuo anche se il budget è quello che è...purtroppo... Statistiche powered by: webalizer Top sul server: Il consumo di banda è sui 2gb al giorno E possibilmente con pagamento mensile... Probabilmente le risposte saranno vai a lourde per trovare qualcosa di adatto per te... :cartello_lol: incrociamo le dita e spero in qualche dritta...
  10. Ciao ragazzi , devo scegliere un piccolo dedicato o una vps per un cliente , o meglio due macchine (o fisiche o virtuali) una che faccia da web server , una per l'invio di massiccie newsletter :emoticons_dent2020: Vorremmo restare un connettività italiana , sia per motivi di target (i nostri utenti sono tutti italiani) sia per motivi di assistenza...certo se si trova gente con ottimi server in germania ma con staff ita ben venga , ma il gioco deve valere la cendela. Dovrò fornire al cliente uno schema delle migliori proposte a mio (nostro :fagiano:) modo di vedere Ma vorrei sapere qual'è la differenza in termini pratici tra un e managed , che operazioni comportano ecc... Quali sono le differenze a livello economico? Pensae che la spesa maggiore di un managed sia ripagata dal non dover chiamare ogni volta un sistemista? Che offerte mi consigliate? Poiche èer la newsletter useranno phplist avevo pensato di prendere una vps su aruba cosi ho buona banda ad un costo accessibile e riverso i soldi risparmiati su un server web migliore . Cosa ne dite? Grazie:zizi:
×