Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'varie'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Richiesta informazioni e consigli hosting
    • Domini e Registrazioni
    • Shared e Managed Webhosting
    • WebHosting - Primi passi
    • Server dedicati, colocation, connettività e scelta data center
    • VPS - Virtual Private Server
    • Cloud Computing e Cloud Hosting
    • Gestione Server Windows e Server Linux
    • E-mail e Managed Services
    • Pannelli di controllo e Hosting software
    • Professione Hosting Provider
  • Sviluppo Web e Tempo Libero
    • Io Programmo
    • Promozione, advertising e SEO
    • Off-Topic
    • Il tuo sito
  • Guide su hosting, domini, server, CMS e Cloud Computing
    • Articoli e Guide su hosting, domini e cloud computing
    • Annunci e News
    • Offerte Hosting - Provider HostingTalk.it

Calendars

There are no results to display.


Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests


Biografia


Località


Interessi


Cosa fai nella vita?


Il tuo Hosting Provider?

Found 11 results

  1. Ciao, premetto che non me ne intendo. Supponiamo che abbia miodominio.com e voglia acquistare 2 domini dns , .it e .eu Cambia qualcosa in termini di qualità del servizio se li acquisto da un tophost (ottimo prezzo), piuttosto che da un aruba (più caro), piuttosto che da qualche altro reseller? (che mi potete consigliare) Altra domanda (stupida), è possibile "puntare" il mio dominio dns a una sottocartella del mio dominio principale? si può fare in modo che non si veda l'indirizzo del dominio principale, ma solo del redirect? (ad esempio se x.eu punta a c.com/prova/ non voglio che quando si va su x.eu si veda l'indirizzo c.com/prova/) grazie!
  2. Ciao a tutti, vi scrivo perché ho un paio di perplessità dopo il passaggio a registrar da parte della mia azienda. Abbiamo passato l'esame utilizzando Ceglia Tools al primo tentativo e ad oggi risultiamo nella lista dei provider accreditati come registrar. Prima eravamo dei mantainer e avevamo circa una 50ina di domini in gestione, avevo letto che quei domini una volta superato l'esame sarebbero passati automaticamente dallo stato di mantainer a quello di registrar, entro un mese... il mese è quasi trascorso ma ancora nulla è cambiato. Inoltre quando questo passaggio verrà effettuato mi dovranno inviare i codici authinfo per ogni dominio vero? Altrimenti come facciamo a svolgere le operazioni sui domini? Seconda domanda, dobbiamo trasferire su di noi un dominio che attualmente si trova presso un'altro mantainer abbiamo mandato la richiesta firmata dal registrante al NIC via fax con tutti i dati richiesti ma il NIC ci risponde con questo errore: Noi tramite il tool di Ceglia abbiamo creato il contatto Registrant per il dominio in oggetto... facendo una richiesta "info" su quel contatto via EPP riceviamo tutte le varie informazioni tra cui una voce Contact ROID: ITNIC-XXXXXXX (dove ogni X corrisponde ad una cifra) che è il codice che riportiamo come ID del Registrante, ma al NIC non piace questa cosa... qualcuno mi sa' dare due dritte in merito?? Grazie a tutti, come sempre! Ciao
  3. Ciao a tutti! Premetto che sono un giovane 27 enne, laureato in ingegneria informatica, ho un master in sicurezza dei sistemi e reti informatiche, la certificazione cisco ccna. Lavoro come dipendente presso un ufficio tecnico dove mi occupo di progettazione elettronica per quanto riguarda l'ambito industriale. Vorrei aprire una ditta individuale, con l'aiuto di mio fratello che stà studiando anche lui ingegneria informatica, per la vendita di spazio hosting e servizi, ho già consultato il commercialista dei miei genitori per farmi un'idea dei costi per quanto riguarda l'apertura di partita iva e camera di commercio ecc. Rimanendo lavoratore dipendente ho delle agevolazioni per quanto riguarda il pagamento dell'inps. Stò buttando giù il business plan per aver chiara la situazione a valutare molto bene la cosa, però ho bisogno del vostro aiuto. Ho pensato di partire prendendo un buon server in italia con servizio managed, e magari affiancare un server simile dove effettuare backup e eventulamente sostituire in caso di rotture o guasti, webfarm italiana, ho gia' valutato alcune proposte presenti sul mercato. Per quanto riguarda il sito web e la parte SEO non ho problemi a farmelo da me, mentre studiavo ho lavorato presso una web agency dove svolgevo la mansione di webmaster, la parte di fatturazione e gestione ordini avevo pensato a whmcs, voi che dite? valutando alcune demo ho notato che potrebbe fare al caso mio e mi sembra un software completo. Come pannello utilizzerei directadmin, l'ho usato parecchio tempo sui server dove risidevano i siti che facevo e mi piaceva molto poi sono già in grado di utilizzarlo. Per la registrazione/trasferimento domini? ecco qua, ho letto alcune discussioni in giro ma avrei proprio bisogno di alcuni vostri suggerimenti, verso quali ditte posso rivolgermi per la registrazione dei domini, magari alcune che possano anche rivendermi grossi pacchetti. Io lavorerei da casa, volevo sapere a livello assicurativo come mi devo muovere, è necessario fare qualche tipo di assicurazione? scusate se sono stato un pò lungo ma spero nelle vostre risposte e aiuti :lode: grazie
  4. Ragazzi, mi cade una tegola in testa :asd: Non avevo mai pensato alla licenza di Mysql che anche lasciando perdere Oracle già da prima poteva mettere in crisi diverse aziende software. E' rilasciato in due versioni, Gpl e proprietaria. Tralasciando chi acquista la versione proprietaria ed eventuali royality di distribuzione, tutti quelli che distribuiscono applicazioni a codice chiuso (che in php è difficile ma pensiamo a quelle applicazioni distribuite con encoder ioncube e simili) , licenza proprietaria e commerciale non gpl compatibile etc.. sono tutti a rischio. Per fare un esempio anche la Jelsoft che distribuisce Vbulletin (open source, ma licenza proprietaria) a meno che non abbia acquisito i diritti mysql (non lo menzionano) non è in regola. Probabilmente in un tribunale la cosa si complicherebbe, uno potrebbe dire io do l'applicazione che funziona con mysql, non do mysql, non è embeded (e ci sarebbe da discutere su questi punti), però a questo punto, visto anche il discorso Oracle (che ha acquisito Mysql e non sia mai che inizi a riscuotere) non si capisce perchè non iniziare ad usare di più PostgreSQL (che su carichi alti è anche più perfomante). Negli hosting come siamo messi? Non credo sia comunissimo, vero? Credo sia l'unico software web hosting ad avere questo problema, Apache ha una licenza diversa, inoltre l'applicazione web gira su qualsiasi server httpd, non come mysql solo su questo. Php non ha problemi.... Si potrebbe discutere sui pannelli hosting (a pagamento) che funzionano con servizi gpl, compreso Mysql. Comunque sia, forse mi faccio troppi problemi, ma sviluppare lamp con un modello di business chiuso non so se è un buon investimento oggi. Forse la strada layer di astrazione è l'unica percorribile ;). Meditate gente... P.s. da sadico qual sono voglio proprio andare sul forum di vbulletin a chiedere come sono messi con mysql :asd: Immagino già le risposte, però.....
  5. Abbiamo un dominio in hoting presso Tiscali dal 2003 con il sito web e le e-mail aziendali. Le e-mail di dominio sono fondamentali e non possiamo perderle quindi il dominio dobbiamo mantenerlo. Vorremmo cambiare hosting (per vari motivi) e ci siamo accorti che: la e-mail del whois non è + in nostra disponibilità hanno cambiato le modalità di accesso al pannello controllo : prima si entrava con una e-mail come username e una password ora si entra con il codice utente e un pin che non abbiamo e non ci hanno mai comunicato. Abbiamo quindi richiesto di effettuare il cambio di e-mail del whois e di darci il pin (propedeutico per poter fare altre richieste on-line) Prima abbiamo mandato e-mail a cui hanno risposto dopo un 10 giorni e vari solleciti di chiamare il 192130 per chiedere come fare a inoltrare la richiesta. Al telefono ci hanno detto di mandare due fax separati a due numeri di versi con alleagata la fotocopia del documento dell'amministratore dopo 10 giorni dall'invio dei fax al telefono ci hanno detto di rimandarli perchè non ricevuti dopo altri 10 giorni hanno detto che il doc dell'amministratore non era leggibile e vedeva nel sistema che avevano ricevuto tutti e 4 i fax. Di mandare un altro fax in cui ci lamentavamo per le lungaggini e allegavamo nuovamente il doc dopo 10 giorni dall'invio di questo nuovo fax ci dicono al 192130 che è molto strano e che avrebbero attivato una erifica interna (oltre a dar loro il mio cell..) dopo 10 giorni al telefono mi dicono .. di mandare una e-mail :062802drink_prv: . Chiaramente perdo la pazienda definitivamente. Ho inviato la e-mail che hanno ricevuto (con la ric di ritorno) due giorni fa mancora non ho avuto alcuna risposta. Cosa fare ? Devo chiamare un avvocato ? Sono passati dalla prima email ben 60 giorni solari. Non mi sembravano richieste eclatanti .......
  6. Ciao a tutti mi presento e la prima volta che posto su questo forum mi chiamo Toni e il mio alias e NuCLeoo :asd: Ho scopreto il vostro forum un po per caso , e leggendo vari post ho visto che miolti di voi sono molto competenti in maniera di hostihg & board Avrei un po di domande , e spero che alcuni di voi riescano a chiarirmi un po le idee Devo aprire un nuovo forum , e ho trafficato un pò in locale con varie board Ho provato vBulletin , phpBB 2 , Joomla , IPB Invision Power Board , SMF ....... oviamente in locale , E fra varie prove temi installati e funzionalità ho deciso di usare SMF Link e basato su php e mi sembra molto leggero come board , e soddisfa appieno le mie esigenze. Ma la mia paura e che sia poco supportato se confrontato con php2 & 3 e vBulletin , che cosa ne pensate ??? un consiglio ?? Per quanto riguarda l hosting non ci sto capendo piu niente .....fra mille offerte e prez. mi sono perso :( Le mie richieste non sono esose , vorrei aprire un homepage con wordpress e un forum SMF in php annesso perciò credo che mi serviranno due database MySQL uno per smf e uno per wordpress almeno 1 Giga di spaz. e un accesso ftp. e spendere un massimo di 50 euro all anno per il momento. E per finire avere un dominio tutto mio. Il forum che apriro avra un massimo di 300 utenti per iniziare e vorrei capire quanto traffico si genererà. Da quello che ho capito un forum genera traffico e i provider Hosting ti offrono una traffico mensile da consumare ........ ma quanto traffico genera un forum ?????????? Il database MySQL da quello che ho capito diventa sempre piu grosso in termini di spazio in base a quanti post ci sono sul forum , ma di quanto spazio ho bisogno per il database ? Consigli su dei buoni hostig ? Tx per il vostro aiuto :sisi:
  7. EvolutionCrazy

    cazzate e cose divertenti varie

    Manca un thread che raccolga cose divertenti a random :sbonk: in generale mi divertono da morire le vignette di xkcd :emoticons_dent2020: http://dynamic.xkcd.com/comic/random/
  8. Ciao a tutti, sono nuovo del forum e approfitto per salutarvi. Ho lurkato e soprattutto cercato un po' prima di scrivere, come si conviene... Mi trovo con una soluzione per Plesk 8.4 su SLES per gestire un server mail, provengo da altri sistemi e ci sono alcune cose che non capisco, spero nel vostro aiuto. Parto con la prima: Se attivo alcune RBL nella gestione del server mail su Plesk, alcuni utenti, autenticati sul server quindi, si ritrovano con l'IP in blacklist e non possono inviare mail tramite il server. Non ho capito come posso evitargli questo strazio senza disattivare del tutto le RBL, non ho trovato alcun modo per dire che certi IP devono essere in whitelist. La seconda: Ho installato spamassassin e funziona bene, ma non ho trovato alcun modo di deviare lo SPAM in una omonima cartella degli utenti, mi pare che si possa solo cancellare o meno le mail marcate spam. Non c'è alcun modo di farlo? Ho provato anche tramite i filtri della webmail, ma a quanto mi par d'aver capito questi entrano in funzione solo quando si accede alla webmail stessa. Grazie per le eventuali risposte/consigli :-) rob
  9. salve a tutti, sono dylan, l'utente che ha scatenato una discussione infinita sui server dedicati lowcost per intraprendere questa attività. ora è da quella volta è passato un pochino e nel frattempo io e il mio socio ci siamo documentati. vi espongo i nostri risultati attuali per sapere cosa ne pensate: -server dedicato: http://www.hetzner.de/rootserver_en.html 99 euro mensili (in Italia non abbiamo trovato niente del genere) che ha numeri da urlo -pannello per gestione clienti: whmcms: http://www.whmcs.com/ 16 euro circa al mese che supporta di base un sacco di pannelli server, di metodi di pagamento e di rivenditori di domini -rivenditore di domini (esclusi gli .it): onlinenic che sempre il migliore per i prezzi -pannello server: directadmin (se dobbiamo comprarlo anche perchè è implementato in whmcms) altrimenti http://riseuplabs.org/grimoire//web-server/control-panels/ scegliamo un pannello opensource fatto bene che ne pensate ragazzi? vi piace come configurazione? ah una cosa: abbiamo il problema dell'assistenza. ovvero come offrire assistenza. siamo in 2. ho visto che generalmente, al di là delle email, tickets, l'assistenza tramite telefono o skype si dà in orario lavorativo. pensavamo di: -assistenza tramite email, tickets, telefono, skype, chat, etc dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18.30 circa. -riparazione guasti in max 48 ore. che ne dite?
  10. Ciao a tutti, ho bisogno del vostro aiuto! {soprattutto quello dei provider [e ancora + soprattutto (!) quello dei provider che ho contattato]} vagando nel mondo dell'hosting ho trovato sistemi di gestione (clienti e server) completamenti diversi, pareri completamente diversi... ecco il mio terz... ehm... le mie domande! 1 Cosa vi induce a scegliere di ospitare (solo http e ftp, mail e db a parte) 300 clienti su un sempron 2400 con 512 mb di ram piuttosto che 10 000 su un quad xeon con 4 gb di ram? quali sono vantaggi e svantaggi? 2 domanda simile: quali sono i vantaggi e gli svantaggi di ospitare su un server tutti i servizi (mail, ftp - http, db, dns...) o di dividerli su macchine diverse? (anche non cluster...) 3 perchè i server in italia o all'estero? 4 pannello di controllo (e sistema di gestione in generale, come ticket) proprio o no? ... se me ne venissero altre ... ringrazio in anticipo chi mi vorrà aiutare Giorgio
  11. ciao, ho creato alcuni script di controllo per un server. ho alcuni problemi: come faccio a far cercare dei files con un'estensione x e farli spostare in una dir y? nel man mi segnala solo come cancellarli. come faccio, con un solo comando a cercare files con + nomi? e con + estensioni? (cioè find /home/ -iname aaa + find /home/ -iname bbb, ma solo in un comando) grazie mille
×