Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'vicino'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Richiesta informazioni e consigli hosting
    • Domini e Registrazioni
    • Shared e Managed Webhosting
    • WebHosting - Primi passi
    • Server dedicati, colocation, connettività e scelta data center
    • VPS - Virtual Private Server
    • Cloud Computing e Cloud Hosting
    • Gestione Server Windows e Server Linux
    • E-mail e Managed Services
    • Pannelli di controllo e Hosting software
    • Professione Hosting Provider
  • Sviluppo Web e Tempo Libero
    • Io Programmo
    • Promozione, advertising e SEO
    • Off-Topic
    • Il tuo sito
  • Guide su hosting, domini, server, CMS e Cloud Computing
    • Articoli e Guide su hosting, domini e cloud computing
    • Annunci e News
    • Offerte Hosting - Provider HostingTalk.it

Calendars

There are no results to display.


Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests


Biografia


Località


Interessi


Cosa fai nella vita?


Il tuo Hosting Provider?

Found 6 results

  1. Salve, sto mettendo su un backup server per sicurezza. Mi piacerebbe farlo direttamente nella mia soffitta, ma essendo limitato con la 7mega di alice, e avendo grandi moli di dati da trasferire, la cosa non sembra molto possibile. Per essere davvero sicuro che il server sia a prova di bomba, vorrei disabilitare pure l'accesso ssh, rendo difatti impossibile fare qualsiasi tipo di modifica se non accedendo fisicamente al server. Mi sto informando sulla possibilità di avere una linea veloce a casa, cosa su cui comunque non faccio affidamento. Chi di voi quindi conosce qualche "soffitta 100mb powered" dove posso tenere questo server, il più vicina possibile a Schio (VI)? Grazie & Ciao.
  2. La nuova offerta (ISPmanager Cluster) di questo (non tanto conosciuto) pannello si presenta, nella newsletter che mi arriva, come un prodotto che può aiutare ad erogare servizi cloud anche senza aver la pretesa di essere LA Soluzione: "Cloud technologies are very popular all over the world. We have decided to meet our customers’ needs and offer beneficial terms for Cloud hosting management." Ho letto molto velocemente la pagina che vi linko, in sostanza è un comune pannello ma con alcune marce in più: Failover Scalability Single entry point Caratteristiche che messe così non vogliono dire tanto, bisognerebbe studiare un momento la documentazione, ma ad occhio penso che possano dare una buona mano.
  3. Quasi pronta al rilascio la nuova versione del browser Firefox, la 3.6 è ora in release candidate e il suo rilascio potrebbe avvenire già entro il mese di Febbraio. Nonostante la versione attualmente disponibile sia molto simile a quella che verrà rilasciata, eventuali bugs possono essere segnalati direttamente a Mozilla tramite l'apposito strumento sul sito. Leggi Firefox 3.6, il rilascio è vicino
  4. Cuil.com non ha avuto il successo sperato, nonostante i 30 milioni di investimento ricevuti e la presenza nel team di nomi noti del settore i risultati continuano ad essere poco precisi e l'affluenza sul sito è calata da tempo. Leggi la News
  5. Devo condividere foto ad alta risoluzione che zippo in cartelle di 200/300 mega. Poi voglio che gli utenti (anche alla peggio 200 0 300 utenti) possano scaricarle a velocità accettabili per tali dimensioni (superiore a 200kbt/S). Chi mi indica un provider che non mi chieda 300 euro per tale servizio??? Ho trovato fino ad ora Servage.net niente male però la connessione è circa 180 kbt/s in download quando dal mio provider attuale raggiungo i 400 kbts. Grazie dell'aiuto a tutti, Francesco
  6. Ad inizio settimana ICANN ha fatto un grosso passo avanti per la diffusione del nuovo protocollo IPv6; la transizione al nuovo protocollo non sarà immediata, ma ICANN ha deciso di tenere in parallelo i due protocolli per non rendere traumatica la transizione. Leggi la News
×