Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'virtual'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Richiesta informazioni e consigli hosting
    • Domini e Registrazioni
    • Shared e Managed Webhosting
    • WebHosting - Primi passi
    • Server dedicati, colocation, connettività e scelta data center
    • VPS - Virtual Private Server
    • Cloud Computing e Cloud Hosting
    • Gestione Server Windows e Server Linux
    • E-mail e Managed Services
    • Pannelli di controllo e Hosting software
    • Professione Hosting Provider
  • Sviluppo Web e Tempo Libero
    • Io Programmo
    • Promozione, advertising e SEO
    • Off-Topic
    • Il tuo sito
  • Guide su hosting, domini, server, CMS e Cloud Computing
    • Articoli e Guide su hosting, domini e cloud computing
    • Annunci e News
    • Offerte Hosting - Provider HostingTalk.it

Calendars

There are no results to display.


Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests


Biografia


Località


Interessi


Cosa fai nella vita?


Il tuo Hosting Provider?

Found 29 results

  1. NetApph a recentemente annunciato che fornirà l'infrastruttura storage per supportare le nuove soluzioni di VDC (Virtual Data Center) di BT, uno dei principali fornitori mondiali di servizi e soluzioni di comunicazione. BT offre un servizio multi-tenanted rivolto alle medie e grandi imprese che vogliono sfruttare le tecnologie più avanzate per aumentare l'efficienza operativa e ridurre il TCO. BT ha scelto per il suo VDC l'hardware NetApp in virtù delle positive relazioni che le due società intrattengono da diversi anni, dato che BT utilizza già apparecchiature e soluzioni NetApp in alcuni dei suoi data center. Leggi NetApp supporta le soluzioni BT di Virtual Data Center
  2. ciao a tutti!! vorrei fare un po di chiarezza sui virtual host e sulle VPS! A quanto ho capito con i virtual host si possono appoggiare piu' indirizzi su un solo IP (vantaggio?!?!?) mentre le VPS sono piani di abbonamento hosting. Voi che mi sapete dire? Che cosa sono? Che differenze ci sono? SOPRATTUTTO applicazioni pratiche dei virtual host? Su internet c'è molta confusione e si tende a confonderli. Ovviamente anche link a spiegazioni chiare e ben fatte sono ben accetti!!! GRAZIE!
  3. Ciao a tutti... Ho cercato un pò di informazioni su questo VPS ma non ho trovato molto, ho visto che si parla di SeFlow, OVH, AreaServer... ma nessuna notizia di quest'altro VPS da 13 euro al mese. Sulla carta non sembra male Potenza cpu è in "stelline" ovvero non ben chiara... 256 Mb garantiti (dinamica fino a 768 Mb) 15 Gb di HD 1 TB di traffico mensile SLA 99,9% Cliccate qui per il sito ufficiale o qui per la versione tradotta Opinioni?
  4. Le calamità naturali sono un problema di portata rilevante anche per il settore dei data center, lo abbiamo visto nel caso dei terremoti, ma la situazione rimane difficile anche nel caso vi siano eventi come tifoni o tsunami. Lo tsunami che ha colpito nell'ultima settimana l'Indonesia, è lo spunto per parlare anche degli effetti che possono avere queste calamità sulle infrastrutture tecnologiche come i data center, le quali ovviamente non rappresentano la prima struttura da proteggere, ma rimangono dei punti critici, il cui malfunzionamento può compromettere le comunicazioni telefoniche e via web. Leggi Tsunami e virtual disaster recovery: spostare il data center in tempo reale
  5. IBM vuole entrare di diritto in un settore dove ha molto da dire, per questo da tempo ha detto la sua nel mondo del cloud computing, con una serie di servizi studiati appositamente per le grandi aziende, e per una integrazione perfetta con i già noti prodotti della compagnia. Leggi IBM lancia un cloud virtual desktop service, il desktop va nella cloud
  6. Nella giornata di ieri Amazon ha annunciato la disponibilità di un nuovo servizio di cloud computing, Virtual Private Cloud. Stiamo sempre parlando di EC2 e del servizio di cloud computing pay as you go lanciato nel lontano 2006, con il supporto di Xen, utilizzato per rendere disponibili le singole macchine virtuali. Virtual Private Cloud fa il passo successivo, rende disponibile una serie di istance EC2 isolate dal resto della infrastruttura di Amazon. Leggi Amazon lancia Virtual Private Cloud, più privacy anche nella cloud
  7. Salve, ho acquistato un vps e lo sto configurando per il mio sito... il problema in cui incorro però è abbastanza grave ossia apache non legge i links simbolici es. io ho phpmyadmin o squirrelmail a cui dovrei accedere semplicemente digitando mioip/phpmyadmin o mioip/webmail quando digito questi indirizzi il server non visualizza la pagina e torna un errore 500... avete idea di cosa posso aver sbagliato?? il tutorial da cui ho preso spunta per fare la configurazione è questo: The Perfect Server - Debian Lenny (Debian 5.0) [iSPConfig 3] | HowtoForge - Linux Howtos and Tutorials grazie
  8. La news di ieri ha lasciato stupiti parecchi protagonisti del mondo della virtualizzazione, forse non i più svegli, che da tempo avevano capito che le mosse di Oracle erano dirette a tutto, tranne alla volontà di aprirsi al mercato. La chiusura di Virtual Iron, e lo smantellamento del marchio di questo prodotto, fa tornare a pensare che anche la strada scelta per Sun non possa essere delle migliori, e il silenzio dei mesi successivi all'acquisizione del colosso non aiuta a pensare positivo. leggi tutto Leggi il resto di Goodbye Virtual Iron, benvenuta Oracle? sul blog di HostingTalk.it
  9. Dopo l'acquisizione di Sun, poche settimane fa era giunta la notizia dell'acquisizione, sempre da parte di Oracle, di VirtualIron, una delle poche compagnie indipendenti nello sviluppo di software per la virtualizzazione. In molti si erano chiesti come la compagnia avrebbe integrato questa soluzione con quella di Sun, xVM, ma la strada scelta sembra delle meno felici. Leggi Oracle elimina il marchio Virtual Iron e licenzia i dipendenti
  10. Ciao a tutto il forum, e' quasi un anno ormai che faccio hosting eppure ancora non sono riesco mai riuscito ad ottenere un mass virtual hosting dinamico (mod_vhost_alias, mod_vhost_ldap o su mysql ecc.) che si adatti al 100% alle mie esigenze. Ho dovuto tutte le volte mettere le mani al codice dei moduli per sistemarli "ad-hoc". Anche se magari si tratta di informazioni che possono essere "riservate", pero' parliamone: cosa usiamo per il virtual hosting massivo? Ci sono decine di soluzioni: moduli basati su backend ldap o database, oppure basati sul nome dei percorsi, su hash particolari delle dei nomi delle directory, o addirittura configuratori in perl che scrivono a tempo di avvio di apache i virtualhost inficcandoli nella configurazione. Spero che il topic possa interessare; posto in una sezione pubblica cosi' che la cosa sia estesa anche ai non-provider che magari vogliono attingere informazioni dalla nostra discussione.
  11. Qualche giorno fa abbiamo dedicato un articolo agli sviluppi di casa Sun nel settore virtualizzazione dopo la recente acquisizione della compagnia da parte di Oracle: ieri una notizia ha fatto tremare il settore, l'acquisizione di Virtual Iron da parte di Oracle. Leggi Oracle acquista Virtual Iron, cosa non va con Sun?
  12. Sembra che Windows Xp non sia pronto a lasciare gli utenti, neanche nel nuovo sistema operativo di casa Microsoft, Windows 7. Microsoft ha infatti intenzione di garantire la compatibilità con il vecchio sistema operativo grazie alla presenza di una "Windows XP Mode", in sostanza una macchina virtuale, basata pare su Virtual PC, che consentirà di eseguire alcuni programmi come se fossero realmente all'interno di Windows XP. Niente di speciale, a quanto pare si tratterà di un addon gratuito che non verrà incluso di base nelle versioni di Windows 7, ma che sarà invece disponibile gratuitamente per il download online. Leggi Windows Xp continuerà ad esistere anche in Windows 7, grazie ad una virtual machine
  13. GrG

    Virtual Rack?

    Salve a tutti, scusate se mi ripresento a 3 mesi dalla scadenza del ban, ma, tra tutto, sono stato presissimo. Poi, ieri, parlando con Luca su MSN, mi sono ricordato di HT :D Ho una questione da porvi (penso sia anche un utile spunto per una discussione). Vi affidereste (o già vi affidate) ad un Virtual Rack/Datacenter (io li ho sempre sentiti chiamare Virtual DC, ho visto che alcuni li definiscono Virtual Rack)? Nel senso: sostituireste 8 Dell R200 o 4 2950 con un R900 (16/32 GB di ram, 4/8 dischi SAS e 4 processori 4/6 core), spostando tutto su macchine virtuali XEN? Se le macchine da sostituire sono 2950 fatti come si deve, in ridondanza non ci si guadagna nulla. Se sono R200 o simili (con un solo alimentatore, senza dischi hot-swap), va considerato anche questo aspetto. La convenienza economica, senza dubbio, c'è se si hanno già le macchine da migrare (da 8 U si arriva a 5, da 8 prese si arriva a 2, e il costo della macchina è 3/4 delle alternative). Si pongono però i soliti problemi, già esposti più volte, per cui alcuni scelgono di avere 2 macchine piccole al posto di una grande, etc etc. In definitiva: voi lo fareste? perchè? Ho considerato solo i costi relativi all'aquisto perchè non ho altri termini di paragone, al momento solo ThePlanet offre Virtual Rack a quanto ne so. GrG
  14. La rete ha parzialmente snobbato l'annuncio di qualche settimana fa di Parallels, la compagnia produttrice di Plesk e Virtuozzo (i nomi più noti in Italia) sulla prossima realizzazione di un software di virtualizzazione baremetal, ovvero che si appoggi direttamente sull'hardware (come VMware ESX) e non su un sistema operativo, come fa invece Virtuozzo e altre soluzioni hosted. leggi tutto Leggi il resto di Parallels: una soluzione baremetal a breve, ma come competere con i big della virtualizzazione? sul blog di HostingTalk.it
  15. chi mi aiuta a configurare decentemente i virtualhost? <VirtualHost *:80> DocumentRoot /var/www/prova1 ServerName localhost ErrorLog logs/sick-internals-error_log CustomLog logs/sick-internals common <Directory "/var/www/prova1"> Options None AllowOverride None Order allow,deny Allow from all DirectoryIndex index.php,index.html,index.htm </Directory> </VirtualHost>
  16. Una delle società molto attive nel campo della virtualizzazione ma poco presente a livello pubblicitario, rispetto al 2007 segna una crescita del 130% grazie a soluzioni chiare, implementazione semplice e costi delle licenze molto inferiori rispetto al resto del mercato. Leggi la News
  17. Ai più appassionati e sperimentatori segnalo SnowFlock, un progetto dell'università di Toronto. In estrema sintesi Snoflock di creare e distruggere in maniera dinamica cluster di virtual machine clonate che collaborano all'esecuzione dei diversi task/thread. Ora, i dettagli non sono in grado di giudicarli, ma certo avere una grid di macchine che si clonano per reagire ad aumento dei carichi di lavoro apre prospettive interessanti. Questa piattaforma applicato ad un EC2 potrebbe fare faville. Ricorda un po' una vecchia canzone di Bjork "You will face an army of me" o qualcosa di simile...
  18. Ciao a tutti ragazzi e ragazze :D Vorrei chiedervi una informazione sui virtual hosting visto che stavo pensando di acquistarne un pacchetto base su piattaforma linux. Ho visto su Aruba e webperte. Voi che ne pensate di queste due? Ho chiesto all'assistenza dell'hoster la quale mi ha detto che tale servizio viene gestito completamente dall'utente... Il problema è che non ho capito bene che tipo di gestione è. Ad esempio: Il server ha già il necessario (php, mysql supporto htaccess ecc...) installato? Non ho capito infatti se nei virtual hosting sono presenti anche i database mysql. Mi interesserebbe capire poi la procedura per attivare domini entro il limite consentito dal pacchetto acquistato. Ad esempio se volessi offrire a qualche mio amico un dominio, se effettuo un whois del sito questo risulta a nome mio oppure a nome del mio amico? Grazie a tutti coloro che mi risponderanno :) :sisi:
  19. Ciao a tutti, e pocchissimo che o acquistato un server virtuale (Basic) su aruba. Volevo chiedervi, posso installare su questo server Tomcat? cortesemente se la risposta è "SI" qualcuno può darmi delle linee guida su come installarlo? Ps... l'installazioni di tomcat putroppo le ho fatte solo su macchina Window :) Grazie e ciao.
  20. Salve a tutti :-) Mi chiamo Gianluca e sono un nuovo utente del forum. Ho acquistato il servizio "Virtual Server Basic" da aruba ma purtroppo ho serissime difficoltà a configurarlo. Ho creato il dominio (esempio pippo.it) e fino a qui tutto ok ma non riesco ad attivare l'FTP. Nel senso che riempio i dati ma poi quando uso i dati per connettermi metto Host: Indirizzo Ip del server Nome utente e Password scelti ma non mi si connette. Sbaglio qualcosa? Altra domandina....creo un nuovo database mysql... ma quali sono i dati per connettersi? Basta metetre l'Ip del server virtuale? Mi scuso se le domande son mal poste o magari sciocche ma davvero non capisco e la documentazione aruba è veramente scarsa Grazie :lode:
  21. La società insiste sulla virtualizzazione dei desktop, aggiornando la propria tecnologia a supporto del data center management Leggi la News
  22. hola, lo so che la domanda potrebbe sembrare cretina, perché basterebbe usare mod_suphp o php sotto cgi con sudo, ma sono entrambe soluzioni che voglio evitare! Cosa mi potete suggerire? Io ho anche il problema che sono con la fedora core 8 quindi se c'è sotto pacchetto rpm di qualche repository ufficiale/semi-ufficiale/molto-conosciuto è meglio! Per la cronaca: - l'mpm worker lavora con i thread e php (siccome è un cesso) funziona male perché anche se il core di php è thread-safe buona parte delle librerie utilizzatissime non lo è [ che poi in realtà non ho mai provato a usare l'mpm worker per settare l'utente/gruppo di un vhost ma credo che nemmeno funzioni ] - l'mpm perchild sarebbe bellissimo, se non fosse per il fatto che il messaggi sulla pagina della documentazione incute estremo terrore ( http://httpd.apache.org/docs/2.0/mod/perchild.html ) - l'mpm metux ( http://mpm.metux.de/index.php/Main_Page ) ma come potete vedere dal sito non credo sia più molto sviluppato :stordita: L'unico di cui non ho letto troppo male è l'mpm itk ( http://mpm-itk.sesse.net/ ) ma sinceramente non lo conosco! Se lo sconoscete o avete qualche altra info sono tutto orecchie!
  23. Salve a tutti, ho messo su un server di posta con Postfix, Amavisd, Clam e Spammassassin. Ho riscontrato dei problemi nella gestione degli indirizzi con canonical e virtual. Io vorrei che i messaggi interni conservassero il dominio privato "ufficio.local" (pippo@ufficio.local) mentre quelli diretti all'esterno venissero rimappati col dominio pubblico "ufficio.it" (pippo@ufficio.it). Dove posso trovare della documentazione o dei consigli utili al mio caso? Grazie a tutti.
  24. SWsoft avanza con la virtualizzazione verso un utilizzo di massa con un I/O diretto ed un’esecuzione affidabile su Piattaforme Intel. Leggi la News
  25. Ecco un elenco di siti che offrono file storage online gratuitamente, con proprio account. Se ne conoscete altri scriveteli che li aggiungo sotto. Saluti. [Ricordo che un'alternativa è usare la gmail con gdrive che dà diritto a ben 3gb di spazio] Free: http://www.box.net (1gb) http://discoremoto.virgilio.it/ (25mb) http://www.permissionresearch.com/VirtualDiskDescription.aspx (500mb, 196-Bit Encryption, File Backup, Simple File Restoration) http://www.streamload.com (25gb, Download Up to 100 MB/mo.) http://esnips.com (1gb) http://liberomail.libero.it/jumbomail.phtml (file fino a 2gb, sistema mail + link simile a gmail+gdrive ma senza prog aggiunti) http://www.orbitfiles.com/ (1gb) http://superdrive.supereva.com/ (25mb) [edit3: aggiunto url]
×