Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'voi'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Richiesta informazioni e consigli hosting
    • Domini e Registrazioni
    • Shared e Managed Webhosting
    • WebHosting - Primi passi
    • Server dedicati, colocation, connettività e scelta data center
    • VPS - Virtual Private Server
    • Cloud Computing e Cloud Hosting
    • Gestione Server Windows e Server Linux
    • E-mail e Managed Services
    • Pannelli di controllo e Hosting software
    • Professione Hosting Provider
  • Sviluppo Web e Tempo Libero
    • Io Programmo
    • Promozione, advertising e SEO
    • Off-Topic
    • Il tuo sito
  • Guide su hosting, domini, server, CMS e Cloud Computing
    • Articoli e Guide su hosting, domini e cloud computing
    • Annunci e News
    • Offerte Hosting - Provider HostingTalk.it

Calendars

There are no results to display.


Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests


Biografia


Località


Interessi


Cosa fai nella vita?


Il tuo Hosting Provider?

Found 26 results

  1. Buongiorno ragazzi, ho un problema con un dominio .com, che chiamerò pippo.com. Un abile commerciale di una nota web agency modenese ha registrato pippo.com per un mio amico, ovviamente ha promesso a voce posizioni uniche su tutti i motori di ricerca possibili immaginabili!!! Ovvio che sul contrattino che ha fatto firmare al mio amico c'è scritto ben altro ma tralasciamo... Non vi dico nemmeno le fatture che hanno emesso... dovrebbero essere tutte medicine... ma tralasciamo anche questo e veniamo al dunque. Questa web agency si è affidata ad una nota ditta di hosting per registrare pippo.com. Il dominio è stato registrato a tutti gli effetti a nome di questo mio amico però nel campo email dell'administrative contact è stato inserito xxxx@webagency.com... Ora siccome la mitica web agency modenese aveva registrato anche un dominio .it ho risolto faxando una richiesta del codice authinfo alla ditta che fornisce il servizio di hosting e ho risolto ottenendo il codice come da richiesta. Si sono rifiutati di fornirmi il codice di sblocco del dominio .com dicendomi che questo lo dovevo richiedere alla web agency. Vorrei sottolineare che facendo il whois del dominio .com la web agency non viene mai citata se non all'indirizzo email dell'administrative contact. Ora vi chiedo, è normale che la ditta di hosting si rifiuti di fornirci il codice del dominio .com e dica che dobbiamo rivolgerci alla mitica web agency modenese? ... ... grazie a tutti a quelli che ci aiuteranno!
  2. Governo Italiano - Comunicati stampa del Presidente del Consiglio
  3. Salve, Scrivo questo thread per rivolgermi a chi ha già utilizzato e sta utilizzando tutt'ora l' ultima versione del VBulletin ... la 4 ... Come vi sembra ??? Noi la utilizziamo fin dalla sua uscita ... Francamente, e lo dico con un po' di rammarico, sembra proprio che la qualità del codice sia molto peggiorata (ma molto) e che ci sia anche poca organizzazione all' interno del team ... visto che "bug" risolti in una determinata versione, "ritornano" nella versione successiva ... E' una nostra impressione, o qualcuno che lo utilizza ha avuto il medesimo giudizio ? Grazie Saluti
  4. Dopo anni, di barcanamenti, problemi... patch di sicurezza mai applicate :emoticons_dent2020:, upgrade falliti o rimandati... ho preso una Vps Cloud Vmare Full Managed. Backup totale ogni settimana, 100% di uptime (vabbe' che è in cloud però questo mi sembra esagerato perchè la rete esterna mica possono controllarla), Cpanel (fantastico, ho trasferito siti molto pesanti da un server di backup sempre con Cpanel mentre me ne andavo a passeggio...). 1 gigabyte di ram... La cosa che mi sorprende è che non riesco a saturare la ram, nonostante incominci ad "appesantirlo" con siti impegnativi, di solito Linux se la prende quasi tutta la ram, no? Qui invece poco più della metà. Ecco qualche dettaglio: CentOS release 5.4 (Final) Processors 1 Model Intel® Xeon® CPU X5550 @ 2.67GHz CPU Speed 2.66 GHz Cache Size 8.00 MB System Bogomips 5320 PCI Devices - Bridge: Intel Corporation 82371AB/EB/MB PIIX4 ACPI - Ethernet controller: Advanced Micro Devices [AMD] 79c970 [PCnet32 LANCE] - Host bridge: Intel Corporation 440BX/ZX/DX - 82443BX/ZX/DX Host bridge - IDE interface: Intel Corporation 82371AB/EB/MB PIIX4 IDE - ISA bridge: Intel Corporation 82371AB/EB/MB PIIX4 ISA - PCI bridge: Intel Corporation 440BX/ZX/DX - 82443BX/ZX/DX AGP bridge - (32x) PCI bridge: VMware PCI Express Root Port - PCI bridge: VMware PCI bridge - SCSI storage controller: LSI Logic / Symbios Logic 53c1030 PCI-X Fusion-MPT Dual Ultra320 SCSI - System peripheral: VMware Virtual Machine Communication Interface - VGA compatible controller: VMware SVGA II Adapter IDE Devices - hdc: VMware Virtual IDE CDROM Drive SCSI Devices - VMware Virtual disk (Direct-Access) USB Devices none Physical Memory 60% 400.52 MB 610.35 MB 1010.87 MB - Kernel + applications 17% 172.62 MB - Buffers 12% 119.36 MB - Cached 31% 318.37 MB Disk Swap 0% 2.00 GB 64.00 KB 2.00 GB Una volta che avrò completamente "caricato" questo Vps Vmare, dopo qualche giorno, farò una recensione sul servizio... per adesso vediamo come si comporta... ----- Ps--------- Una cosa da rimarcare è che, nonostante sia full managed, ho accesso ssh. So che molti professionisti del settore sono contrari a questo... però a me sembra denotare estrema sicurezza dal reparto sistemisti dell'azienda in questione... (o incoscienza?) :cartello_lol:
  5. Come da oggetto, viste le numerose aziende presenti, i professionisti e gli utenti che hanno a che fare quotidianamente con i servizi internet, cosa è cloud computing oggi? Se qualcuno ha visto il video del CEO di Oracle sa che molte critiche mosse si sentono da tempo.
  6. Salve, apro questa discussione perchè vorrei farmi un'idea su ciò che normalmente si considera come sottodominio in riferimento ai servizi hosting, o almeno su quale sia il significato più probabile. Mi è capitato di leggere e sentire varie interpretazioni: - chi lo intende per redirect, ad esempio aprendo http://nome.dominio.ext si viene reindirizzati su http://dominio.ext/nome (varia tra redirect con codice 301 o 302, dipende dall'utente che lo vuole) - chi lo intende come un hosting indipendente associato a un indirizzo http://nome.dominio.ext - chi lo intende come un hosting che permette, aprendo sempre http://nome.dominio.ext di visualizzare il contenuto di una sottodirectory chiamata nome sull'hosting di dominio.ext. - ho anche visto casi in cui veniva richiesto un sottodominio, poi si capiva alla fine l'obiettivo era solo aggiungere un record dns che puntava verso un altro server. A volte viene chiesta questa funzionalità ma viste le varie interpretazioni possibili, voi (sia utenti sia provider) come pensate che debba funzionare un sottodominio?
  7. Nei thread del forum di HostingTalk.it parliamo spesso di contratti managed come la soluzione dei problemi per chi non sia in grado di gestire una vps o un server dedicato. Ma i problemi in questo genere di contratti sono molti, da parte del provider e da parte degli utenti: come si fa a capire cosa sia realmente incluso in un contratto managed e come comportarsi con i clienti? leggi tutto Leggi il resto di I limiti di un contratto managed, a voi la parola sul blog di HostingTalk.it
  8. Come da titolo, secondo voi è penalizzante utilizzare due lingue nella stessa pagina ai fini della indicizzazione in Google? Devo mettere online una raccolta fotografica ed avevo intenzione di inbserire didascalie in italiano e in inglese, ma non vorreei che la cosa mi si ritorcesse contro. P.S. perdonate gli errori ma mi son stufato di correggere le battiuture doppie...
  9. Avete provato il "7"? Certamente molti di voi lo hanno fatto. Quindi...leggi tutto Leggi il resto di Adesso parlatemene voi sul blog di HostingTalk.it
  10. PiccoloSocrate

    Secondo voi è caro?

    ciao a tutti, ho un vps con queste caratteristiche: Server Virtuale Privato 2 GB spazio su HD Connettivita' italiana 30 GB / mese traffico incluso 10 Domini (primo dominio incluso, 13 euro + iva per i successivi) 2 indirizzi IP dedicati S.O. Linux CentOS4 o Fedora (o altro da concordare) Pannello di controllo Plesk Reloaded in ITALIANO su 4 livelli (amministratore server, reseller, amministratore sito, utente) Antispam Antivirus Setup 2 Nameserver personali (appoggiati al dominio principale) Accesso di root su richiesta 1 Backup totale automatizzabile da pannello di controllo Php + Perl + MySQL + webmail + ... Apache 2 web server Statistiche di accesso siti e traffico Molto altro ... Manutenzione ordinaria e straordinaria dell'installazione iniziale inclusa Tutto è customizzabile dal cliente (consulenza e personalizzazioni o ripristino della configurazione iniziale verranno fatturati alla tariffa oraria corrente) Nel caso di installazioni e/o personalizzazioni potremmo non garantire l'applicabilità delle patch del pannello di controllo La macchina virtuale consegnata e' pronta per la creazione di account hosting da pannello di controllo ensim (quindi sia per il setup di domini aziendali che per la loro rivendita) [img=http://www.eurologon.com/prodimages/vpsi.gif] e pago 290 euro + iva annuo per il vps più 13 + iva per ogni dominio (e di domini ne ho 7!!! ) fanno quasi 400 euro l'anno. secondo voi è caro? esistono alternative con le stesse caratteristiche ma più "economiche" ?
  11. Ciao ragazzi , volevo chiedervi un'informazione: Cosa ne pnesate di ispconfig? é un giocattolo , oppure è possibile lavorarci un po su? Grazie mille:fagiano:
  12. Salve, sono un nuovo utente in questo forum e devo dire che è molto curato e pieno di argomenti interessanti, quindi mi affido a voi per chiedervi una domanda a cui cerco risposta da due settimane minimo. Esiste un servizio di WEB STORAGE (vedi Box.net) semplice semplice che possedesse un CLIENT DESKTOP per l'upload e la gestione dei miei files? Per applicazione desktop intendo di un normale programma per Win XP (quindi non strane cose sviluppate in Adobe Air, o shell di esplorer che rallentano e basta). Vi prego aiutatemi...
  13. Il cliente (o potenziale) cosa cerca in un servizio di hosting low cost? Quale prezzo è disposto a pagare? E quali caratteristiche minime va cercando? Vorrei approfondire con voi questa tematica. Mi farebbe piacere capire il punto di vista del cliente.
  14. Fra i shared hosting italiani, quale secondo voi è il migliore intendendo per migliore quello che qualitativamente dà il top del top?
  15. Questa domanda è rivolta a tutti gli hosting provider.. voi come registrate i vostri domini? (cioè i domini dei vostri clienti) Siete mantainer accreditati per tutti i maggiori TLD (it, com, org, net, info, eu)? Oppure vi appoggiate al servizio di qualche altra società? Se si quale?
  16. C'e' qualche collezionista di dvd in questo forum?
  17. Ho bisogno di aumentare le performance del mio sito web... Attualmente utilizzo Aruba in shared hosting la banda è buona, ma appena arrivano 30-40 utenti online che contemporaneamente guardano profili, chattano e si mandano messaggi... Si inizia a piantare notevolmente... Sto cercando compagnie italiane o estere... Con un buon rapporto qualità/prezzo per due fattori: 1. banda garantita abbastanza alta 2. stress php/mysql Sto vedendo molti siti citati anche in altri post, come hostgator... Ma la mia difficolta sta nel capire la banda necessaria che mi danno, visto che molte soluzioni in shared hosting non la citano e anche se sarà alta comunque si dividerà per migliaia di siti, quindi è meglio avere un server dedicato con una banda garantita? Vorrei sfruttare una compagnia estera per il cambio favorevole... Aspetto vostri consigli e links a compagnie serie...
  18. Salve a tutti, apro questo thread per sentire la vostra opinione sui pannelli di controllo da voi utilizzati per l'hosting e le motivazioni che vi hanno spinto a sceglierli. Io mi sono trovato bene con: Hosting Windows Plesk Helm Hosting Linux Cpanell(WHM) Plesk (buono anche cubepannel sia per Windows che per Linux)
  19. Ho aperto questa discussione per sapere un po che ide preferite per scriptare in PHP...Io personalmente ho utilizzato PSPad su cui mi sono trovato moltooo bene anche se a dire la verità...ho provato Zend Studio Trial per 30gg e devo dire che mi sembra alquanto ottimo e penso propio che alla fine della trial lo aquisterò :). Voi cosa usate ?Perchè ?Cosa vi da di tanto speciale ?Vi facilita lo scripting ? Con Zend Studio io per esempio dimezzo i tempi di produzioni grazie all'ottimo intellise,area progetto e debug :). A voi la parola ;).
  20. Il primo dominio .it l'ho attivato nel 1999 con Tiscali, ora non lo uso come spazio web anche perche è solo html e 50 mb , ma solo per le mail (aziendali) il sito vero è con l'estensione .eu su altro spazio web (linux) la domanda è -lo trasferisco , il .it , su hosters che offrono piani da 15/20 euro , mi viene in mente hostingperte , hostwebservice etc , che danno sempre poco spazio mb , ma offrono linux php mysql etc cpanel o plesk. -lo trasferiscoo su domainregister e poi lo punto su hostagtor (dove ho di tutto e di più) avrai un risparmio di 10 € ma qualcosa in più però (plesk e/o cpanel per gestire le mail) il mio dubbio è sempre stato in termini di sicurezza e affidabilità, meglio usare un pop3 che si appoggia ai server di tiscali o a un qualsiasi server gestito da un hoster che è un millesimo come dimensione aziedale e magari "one man company" anche se ha i server in webfarm conosciute. affidarmi ai server di hostgator che sembrerebbero su planet Voi cosa fareste ?? grazie
  21. Secondo voi quale è? Siccome non è che abbia un gran che di budget disponibile per permettermi di prendere un pannello di controllo a pagamento, volevo chiedere a voi quale è secondo voi il miglior pannello opensource come funzioni, aggiornamento... E vorrei anche sapere se il divario fra uno opensource e a pagamento è tanto grande, perche senno è ovvio che piuttosto preferisco prenderlo a pagamento se non c'è un altra strada =) grazie mille a tutti
  22. Ciao ragazzi , un mio amichetto avrebbe la possibilità di prire un internet cafe con buoni finanzimaneti , quindi mi ha chiesto se potevo dargli una mano. DEvo avere alcuni principi base: 1)Non spendere una follia , nel senso che non gli posso mettere tutti pc quadcore ecc... 2)scalabile:attualmente abbiamo previsto di mettere 6/8 pc x i clienti piu una per lui che farà anche da server.Ma se la cosa iniziasse a girare , vorremmo che per passare a 12 postazioni non dovremmo scombussolare tutto a livello hardware/software 3)Implementazioni altri servizi:Vorremmo anche fare servizi come invio fax , telefonate estere ecc....quindi voi cosa mi consigliereste per queste cose? Per il voip per le chiamate estere pensavo ad un banalissimo router che supporto un account sip , e scegliere il servizio Voip che faccia per me , invece per il fax sono indeciso tra un server fax (troppo dispensionso in termini di manutenzione) o qualche altra soluzione. MA più che nelle soluzione singole , sarei curioso si capire come voi struttureste il tutto a livello tecnico. 4)Gestione delle macchine: PArlandone , ho proposto di mettere tutte macchine windows e una con Ubuntu , per vedere come reagirebbe la clientela , cmq la magggiorparte della macchien avrann os windows....Pensavo di trovare licenza oem winx xp pro , in modo da gestirle da remoto via rdp... MA come faccio a gestire da un unico ip pubblico statico dalle 7 alle 9 macchine? L'architettura nell'IC sarebbe : internet--->server--->lan--->client So che quest'argomento è complesso da analizzare , cosi come la gestione delle utenze dopo il decreto pisanu , ma vorrei lanciare degli spunti , cosi magari riusciamo a chiarirci un po le idee! Grazie a tutti!
  23. Il phpbb (gratis), il simple machines (o smf, gratis), l'invision power board (a pagamento) o il vbulletin (sempre a pagamento)? E xchè? Qual'è quello che occupa meno risorse?
  24. ciao a tutti! gestisco un sito di un mio amico presso seeweb. Capita spesso che il database mysql non funzioni. Per spesso intendo due volte al mese per un paio d'ore. Anche voi avete il mio stesso problema. In generale la loro assistenza e' rapida e disponbile, pero' per il prezzo che pago mi sembrano assurdi dei down del genere. ciao ciao
  25. ceccus

    Secondo Voi ...

    Salve, ... Microsoft ... si colloca sul mercato per offrire Servizi orientati alle Grandi Aziende... o solo alle piccole aziende (PMI) e privati ??? In soldoni, Microsoft sviluppa software orientato alle Aziende (grandi) o al singolo privato ? Io ho una mia "teoria" ... ma prima di scriverla, volevo sentire qualche altro parere...magari di qualcuno che lavora in Aziende partner di Microsoft ... Ciao !!
×