Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'vpn'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Richiesta informazioni e consigli hosting
    • Domini e Registrazioni
    • Shared e Managed Webhosting
    • WebHosting - Primi passi
    • Server dedicati, colocation, connettività e scelta data center
    • VPS - Virtual Private Server
    • Cloud Computing e Cloud Hosting
    • Gestione Server Windows e Server Linux
    • E-mail e Managed Services
    • Pannelli di controllo e Hosting software
    • Professione Hosting Provider
  • Sviluppo Web e Tempo Libero
    • Io Programmo
    • Promozione, advertising e SEO
    • Off-Topic
    • Il tuo sito
  • Guide su hosting, domini, server, CMS e Cloud Computing
    • Articoli e Guide su hosting, domini e cloud computing
    • Annunci e News
    • Offerte Hosting - Provider HostingTalk.it

Calendars

There are no results to display.


Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests


Biografia


Località


Interessi


Cosa fai nella vita?


Il tuo Hosting Provider?

Found 12 results

  1. Salve a tutti, son stato dirottato qui da WHT per consigli più specifici al mercato italiano. Mi servirebbe un VPS base, solamente per installare OpenVPN, non dovrei caricarci nessun sito. Da quanto leggo in giro (anche qui c'è qualche discussione ma si parla di 5-7 anni fa) 1GB per sistema operativo e 256MB di RAM dovrebbero essere più che sufficienti, ma potrei farcela anche con 1/4 di queste risorse. Confermate? L'uso che ne dovrei fare è browsing web leggero (no video, no torrent, etc.) quando sono da connessioni pubbliche o all'estero, per usare siti che richiedono IP italiano. Ed in particolare ho bisogno che questo IP non sia condiviso con nessun'altro, altrimenti mi verrebbe bloccato per sempre l'account di questi servizi per sospetto multiaccount, con una conseguente perdita economica. Ho già un VPN commerciale che pago 10$ all'anno e con cui mi trovo molto bene per le mie esigenze, ma appunto ha un IP statico condiviso con gli altri clienti. Fino adesso è andato tutto bene, ma non vorrei rischi per il futuro. Ricapitolando, i miei requisiti principali sarebbero: - sicurezza (società affidabile che non "spulci" nei miei dati) - IP italiano e non condiviso - prezzo (fino a 3€ a mese, ma se c'è a di meno tanto meglio, 1€ al mese sarebbe TOP ma un po' utopico) - Possibilità di installare ed usare OpenVPN - sempre disponibile, quindi uptime Grazie per i consigli!
  2. Tunnel VPN: creiamo un canale sicuro tra il nostro ufficio e l'infrastruttura cloud creata in remoto. Continua a leggere, clicca qui.
  3. joylander

    VPN con IP italiano

    ciao ragazzi vorrei sapere se esistono vpn con ip statico italiano, grazie
  4. E' interessante conoscere la nuova offerta di servizi lanciata dal provider statunitense di servizi per data center Atlantic Metro Communications, che ha annunciato venerdì di aver aderito all'Amazon... Continua a leggere, clicca qui.
  5. Una VPN (Virtual Private Network) è una rete di telecomunicazioni privata, instaurata tra soggetti che utilizzano un sistema di trasmissione pubblico e condiviso nate con lo scopo di offrire alle aziende le stesse possibilità delle linee private in affitto a un costo inferiore sfruttando reti condivise pubbliche. Le VPN sono una conseguenza logica dell'esigenza di connessione tra le sedi remote di un'azienda e l'aumento costante del lavoro in mobilità. ... Continua a leggere, clicca qui.
  6. Salve a tutti sono nuovo del forum ma spesso leggo i vostri topic :approved: avevo intenzione di prendere una VPS con ip americano per poterla usare per accedere a determinati siti che uso e visto che c'ero volevo poterla usare come VPN per poter aver internet "libero" mentre sono in università. Avevo pensato e trovato VPSLand le quali offrono una VPS a 18 dollari al mese e non credo sia male come prezzo. Ora volevo chiedere: 1) qualcuno ha una VPS con loro? sapete se funzionano bene? non ho letto online molti pareri negativi fino ad ora 2) si può installare e utilizzare la VPS per creare una VPN? online leggevo che a volte non si possono installare determinati moduli che servono proprio per creare il collegamento :( 3) più avanti potrei utilizzarla anche per hostare alcuni miei siti web? dite che essendo in america i siti starebbero un pò troppo a caricare? Già vi dico che è la prima volta che uso una VPS e quindi mi reputo abbastanza niubbo :stordita: ma essendo all università nel corso di tecnologie web e avendo una grande passione per la creazione di siti web e l'uso delle varie tecnologie riguardanti il web credo che combinerei a configurarla o al massimo cerco aiuto :cartello_lol: Quindi per favore evitate commenti del tipo "se non sai gestirla lascia stare".. anche perchè ora la prenderei come prova per imparare ad utilizzarla e configurarla.. credo che la terrò solo per alcuni mesi e poi se mi serve ne cerco una migliore (se proprio mi trovo male con loro). Grazie mille
  7. Salve a tutti! ho un problemino con un server vpn che sto cercando di creare..... ho seguito questa guida Network Lab Come configurare un server VPN PPTP con Ubuntu Linux ma quando da un client cerco di connettermi mi da "Impossibile connettersi" o qualche cosa del genere...:approved: Il server vpn gira sotto Ubuntu 9.10 server edition. avete idee/suggerimenti?? grazie mille sergio
  8. marco.wella

    FIREWALL SYMANTEC VPN 200

    CAUSA CHIUSURA UFFICIO VENDO: SYMANTEC FIREWALL/VPN 200 Il dispositivo Symantec Firewall/VPN (Modelli 100, 200, 200R) e' una periferica di protezione e di rete integrata che fornisce connessioni a Internet facili, sicure ed economiche tra luoghi diversi. Con le sue funzionalita' all-in-one, piccole realta' aziendali e uffici remoti possono creare una rete locale ad alta velocita' che abilita l'accesso sicuro e l'interazione via Internet con localita' remote, business partner, reti aziendali. L'apparecchiatura puo' essere installata rapidamente, offrendo a piccole aziende con un massimo di 30 utenti una soluzione chiavi in mano per proteggere il traffico in entrata e in uscita Web, e-mail, Ftp e altro. Per organizzazioni piu' grandi e distribuite, il dispositivo di sicurezza Symantec Firewall/VPN offre una soluzione facile da gestire ed economica per estendere la protezione firewall e l'accesso VPN da gateway a gateway IPSec a sedi e filiali periferiche e una VPN IPSec da gateway a client per gli utenti remoti fuori sede. In qualita' di prodotto multifunzione, il dispositivo di sicurezza Symantec Firewall/VPN soddisfa numerosi requisiti, tutti attraverso un'interfaccia di gestione web-based facile da usare che abilita funzioni di amministrazione locale e remota. Uno switch auto-sense a 10/100 Mbps integrato semplifica la configurazione del sistema, fornendo una LAN plug-and-play ad alte prestazioni per PC e stampanti d'ufficio senza la necessita' di periferiche aggiuntive per la connessione in rete dei sistemi. Per assicurare una connettivita' continua, il dispositivo di sicurezza e' dotato di un backup automatico che attiva connessioni su linea commutata attraverso un modem esterno in caso di interruzione del servizio ISP a banda larga. Inoltre, varie funzionalita' avanzate come la condivisione dell'indirizzo IP, il passthrough IPSec e il tunneling VPN lo caratterizzano come una soluzione flessibile ed economica che puo' essere facilmente adattata a esigenze in evoluzione. Il dispositivo Symantec Firewall/VPN consente alle organizzazioni di evitare molti investimenti quali la necessita' di affittare costose linee dedicate e di mantenere server di accesso remoto con grandi pool di modem. Il dispositivo e' disponibile in tre modelli, 100, 200 e 200R, con la serie avanzata che offre tecnologie di alta disponibilita' e bilanciamento del carico. Indipendentemente dal modello, NON VI SONO LIMITAZIONI AL NUMERI DI UTENTI E AI REQUISITI DI LICENZA. Symantec Firewall/VPN 200 - Consigliato fino a 30 utenti/nodi. Questo limite non e' rigidamente restrittivo, ma e' il limite consigliato. Questo modello include anche la funzione "load balancing" integrata e un maggior numero di porte di rete. EURO 200,00 + SPEDIZIONE PER CONTATTI MARCO.WELLA@LIBERO.IT
  9. overflowonline

    Vps con supporto VPN

    Salve, sono alla ricerca di un servizio VPS con queste caratteristiche: - Linux Debian (o altra distro) - Supporto Virtual Private Network - Banda illimitata E' fondamentale per me trovare un servizio di vps che mi permetta di creare una vpn in modo da collegare il server virtuale con la mia rete casalinga che stà dietro nat (dietro fastweb per la precisione..). Il server virtuale quindi deve supportare una Open VPN lato server. Qualcuno ha già fatto qualche ricerca simile? grazie a tutti. ciao
  10. Ciao a tutti! Girovagando tra i forum, le guide, telefonate e consigli non riesco in nessun modo a configurare una VPN tra un VPS preso su aruba (con linux e plesk) ed il computer di casa mia, mac, dietro una normalissima rete alice con router dlink. Ho provato in vari modi ma non riesco proprio a venirne a capo. Per certo con aruba sono a posto in quanto mi hanno attivato i driver TUN ed ho attivato il modulo VPN, si tratta di configurarlo. X il locale ho visto posso usare tunnelblick, va bene? C'è qualcuno che potrebbe aiutarmi in questa configurazione? O qualcuno che sa indicarmi una guida? Ne ho trovate diverse ma senza risultati.. Vi prego aiutatemi, non so più dove sbattere la testa!
  11. Salve a tutti, vi pongo questo quesito, spernado di avere delle risposte che mi aiutino a capire in che direzione muovermi. Allora, io gestisco le reti di 2 uffici di mia competenza (uno a Trento e uno a Bolzano). Presso quello di Trento abbiamo un collaboratore che ha un suo ufficio presso un altro centro urbano (per fortuna abb grande da essere già coperto da adsl 2/2+). Il mio problema è questo: i 2 uffici principali sono già connessi in vpn tra loro (per ora attraverso 2 shdsl a 640, che entro un mese verranno sostituite con linee facenti parti di un circuito nazionale e sempre con tecnologia SHDSL) ma con scambio dati pari a zero se non la parte di autentificazione che gli utenti di Bolzano eseguono sul server a Trento. Mentre, fino ad oggi, l'ufficio secondario non è mai stato in alcun modo connesso con noi (e se non sbaglio ora come ora viaggia con una linea alice....), MA adesso c'è la necessita che tutta una serie di operazioni vengano eseguite sul nostro server di Trento (più che altro trasferimento di file abb piccoli, dalle decine ad un massimo di 2/300 KB, di per sè ma che su una linea troppo "piccola" impiegerebbero troppo tempo anche solo per un banale copia incolla. Quindi dovrei trovare una soluzione per una VPN con linee che in upstream mi diano una certa garanzia e velocità. Voi cosa mi consigliate? Una ADSL con up da 512 e MCR da 128Kb sarebbe sufficiente? Immagino che una SHDSL da 1 mega sarebbe la soluzione migliore, ma oltre alla velocità devo tenere il tutto con soti contenuti, sui 100/mese iva inclusa... Attendo consigli e suggerimenti. Grazie a tutti!
  12. fare85

    Creare Vpn windows xp

    Buon giorno ragassuoli. ho la necessità di creare una vpn tra l'ufficio e la mia casina [chissa se riesco a lavorare meno in ufficio cosi stò a casa], cmq ho seguito tutorial preso da qui http://www.swzone.it/articoli/vpn/pagina2.php l'unicxa cosa che in ufficio sopno sotto router e quindi non mi fa connettere. che porte usa questo servizio? Grazie sciao sciao ps= se avete altri consigli/metodi sono ben accetti
×