Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'webfarm'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Richiesta informazioni e consigli hosting
    • Domini e Registrazioni
    • Shared e Managed Webhosting
    • WebHosting - Primi passi
    • Server dedicati, colocation, connettività e scelta data center
    • VPS - Virtual Private Server
    • Cloud Computing e Cloud Hosting
    • Gestione Server Windows e Server Linux
    • E-mail e Managed Services
    • Pannelli di controllo e Hosting software
    • Professione Hosting Provider
  • Sviluppo Web e Tempo Libero
    • Io Programmo
    • Promozione, advertising e SEO
    • Off-Topic
    • Il tuo sito
  • Guide su hosting, domini, server, CMS e Cloud Computing
    • Articoli e Guide su hosting, domini e cloud computing
    • Annunci e News
    • Offerte Hosting - Provider HostingTalk.it

Calendars

There are no results to display.


Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests


Biografia


Località


Interessi


Cosa fai nella vita?


Il tuo Hosting Provider?

Found 20 results

  1. Salve, sto mettendo su un backup server per sicurezza. Mi piacerebbe farlo direttamente nella mia soffitta, ma essendo limitato con la 7mega di alice, e avendo grandi moli di dati da trasferire, la cosa non sembra molto possibile. Per essere davvero sicuro che il server sia a prova di bomba, vorrei disabilitare pure l'accesso ssh, rendo difatti impossibile fare qualsiasi tipo di modifica se non accedendo fisicamente al server. Mi sto informando sulla possibilità di avere una linea veloce a casa, cosa su cui comunque non faccio affidamento. Chi di voi quindi conosce qualche "soffitta 100mb powered" dove posso tenere questo server, il più vicina possibile a Schio (VI)? Grazie & Ciao.
  2. Buongiorno a tutti, settimana scorsa per esigenze lavorative ho contattato Bt Italia spa (ex inet) e KPNQwest Italia Spa per collocare 2 server dedicati in una loro farm. Mi sono fatto fare 2 preventivi dalle suddette società rimanendo di stucco dai prezzi loro proposti. Bt Italia: Hosting in sala condivisa SMALL (6 spazi) Gestione Base SLA GOLD Canone annuo 4.600,00 + IVA Una Tantum 300,00 + IVA Attestazione Eth. (10 Mbpsa) Attestazione NON ridondata Gestione Base SLA GOLD Canone annuo 4.200,00 + IVA Una Tantum 200,00 + IVA Shared Firewall Canone annuo 2.500,00 + IVA Una Tantum 700,00 + IVA KPNQwest Italia: Secondo voi sono in linea con le offerte italina? Come mai in Hetzner Online AG un rack intero costa solo 199 euro al mese iva inclusa? Specifiche Rack Hetzner: Prezzo 199/mese iva inclusa + Once-off Setup fee 299 € Prices incl. 19 % VAT Colocation Rack Features 49 unit rack space in a 19" rack External dimensions: 245 cm (H) x 60 cm (W) x 90 cm (D) Recommended maximum server depth: 75 cm 1000 MBit fast ethernet connection to router High speed access to all external internet connections Carrier neutral internet connection via other providers possible 1 TB traffic inclusive Uninterrupted power supply (UPS) Redundant power supply (2 x 16 A) via A/B splint Diesel power generator Climate controlled server room Raised floor system 24/7 camera monitoring 29 IP Addresses (/27 subnet), more available (Allocation in accordance with RIPE guidelines) Power and climate flat: 29,75 Cent per kWh Additional traffic per TB 6,90 Euro Seconda offerta Hetzner: 39 euro/mese iva inclusa + Once-off Setup fee 59 € Prices incl. 19 % VAT 1 unit rack space (additional unit in rack at 5,95 Euro per month) Fitting width: 19” 100% switched network – no collision domains 100 MBit Fast Ethernet switch High speed access to all external internet connections Climate controlled server room 50 watt power consumption included Additional power usage 29,75 cents per watt 5000 GB traffic 1 IP address, including reverse delegation of your IP address 24 hour server monitoring with email notification 100 GB backup space Rescue System Additional traffic per TB 6,90 Euro Secondo voi conviene collocare in Germania o sbaglio? Grazie
  3. Ciao a tutti. Sto cercando una webfarm a Padova. Avete da consigliarmi qualche contatto? Grazie mille!
  4. Salve Qualcuno conosce webfarm in campania? O presunte tali visto che stiamo a Napoli ;)
  5. Oggi abbiamo il piacere di ospitare su HostingTalk.it un'azienda giovane di questo settore, un'azienda che si affaccia sul mondo del webhosting in questi mesi ma che non entra ora in questo campo, semplicemente si è dedicata da tempo all'hosting servendo rivenditori e grandi clienti, e in virtù del successo ottenuto decide ora di proporre i propri servizi, ponendone in rilievo i vantaggi. Leggi il resto dell'intervista: Artera: webhosting di qualità con tre webfarm per un'eccellenza "giovane"
  6. Non è cosa che mi interessa direttamente, non aprirò mai una webfarm (almeno con i dati e i progetti che ho ora, magari a 70 anni cambio idea :emoticons_dent2020:) ma mi diverte ipotizzare qualcosa. Che io sappia le strutture moderne lavorano su un paio di fronti per ridurre i consumi e quindi anche rendere più verdi le strutture (anche se mi puzza tanto di propaganda): i componenti hardware scelti anche per il consumo, e alcuni ora sui sistemi di raffreddamento, per esempio con liquidi, che sembrerebbe (io leggo ma non so, però ricordo le auto di una volta) siano più performanti quindi alla fine consumano meno. Mi chiedevo (così come proof of concept) se nella costruzione di una nuova webfarm non fosse vantaggioso l'utilizzo di vecchie tecniche in chiave moderna. Sulle vecchie e già esistenti strutture non so quanto sia fattibile e conveniente. Per esempio, non so se sapete che gli antichi Romani (ma c'è anche in alcune ville venete del 7/800) usavano dei condotti sotterranei che facendo passare l'aria ad una (non esagerata) profondità la emetteva poi dal pavimento potendo contare su una temperatura costante sui 20 gradi circa, sia in inverno che in estate. Ora questo non sarebbe sufficiente per quello di cui stiamo parlando. ma sarebbe interessante (secondo me) fare degli studi in fase di progettazione se scavando una specie di caverna artificiale sotto la struttura e facendogli girare forzatamente l'aria questa possa dare già una base di condizionamento (anche 20 gradi costanti con poca spesa non sarebbe male) da integrare poi con mezzi tradizionali. E soprattutto se ridurrebbe i costi e l'impatto ambientale (beh per alcuni basterebbe anche il primo, ma se porta anche il secondo tanto meglio) Altra ipotesi potrebbe essere la creazione di un pozzo per cercare la giusta vena e poter avere acqua corrente a temperatura abbastanza bassa da utilizzare poi in varie maniere. Esempi... per dire che forse anche in questo settore si potrebbero ripescare qualcosa da ammodernare. Sono quasi sicuro che questo argomento interesserà a pochi o a nessuno :emoticons_dent2020: in ogni caso ho in mente altro su un tema similare (in senso dell'uso di antiche tecniche etc... altro settore ma sempre in ambito informatico), forse lo sviluppo, se Guest il giovane (o detto il breve :emoticons_dent2020:) si astiene da far battutine :ciapet: e/o se vedo che potrebbe interessare.
  7. Vedo molti post in cui si parla sopratutto di offerte low-cost. Qui sinceramente non voglio parlare di quelle azienda che offrono soluzioni a basso costo ma poi ti ci ritrovi malissimo. Voglio aprire questo thread perchè non conosco bene la situazione italiana per quanto riguarda server dedicati di aziende che hanno delle webfarm proprie. Parlo di webfarm strettamente italiane perchè fino ad ora ho provato solo server stranieri e nessun server straniero mi ha soddisfatto per quanto riguarda la banda garantita. (Per me una delle caratteristiche più importanti è la velocità per esempio con cui un utente può scaricare un file) Quindi quali sono le migliori aziende che gestiscono meglio webfarm proprie, e che ovviamente hanno tecnici-sistemisti che per un problema non devi aspettare 1mese per risolverlo? ( Mi sento di scartare aruba. ) itnet,inet,seeweb? grazie a tutti coloro che vorranno intervenire..
  8. Due nuove webfarm verranno realizzate da Aruba, una sorgerà ad Arezzo dove la compagnia possiede già il proprio datacenter e una sarà presente a Bologna grazie all'acquisizione di Cassiopea. Leggi la News
  9. Salve sono un nuovo utente in questo forum. Mi ritrovo qui per, richiedere dei consigli da parte vostra, riguardo all'hardware/software che secondo voi, potrebbe essere migliore(rapporto qualità/prezzo), per mettere su una web farm, di dimensioni medio-piccole. Il budget, non è un problema, ma come si dice, meglio risparmiare dove si può :emoticons_dent2020:. Il sistema dovrebbe anche avere una buona scalabilità, in modo da poter, essere modificato a seconda delle esigenze che potrebbero presentarsi nel tempo. Sicuramente, utilizzerò server dedicati per i backup (magari con una piccola SAN)...per i db per ora penso a Oracle...l'idea è quella di avere dei server in parallelo per aumentare la capacità di calcolo, cluster insomma...per la sicurezza:filtri e firewall non ho ancora in mente qualcosa di specifico...ditemi cosa ne pensate... Grazie in anticipo per le risposte.
  10. Ciao a tutti e complimenti per il sito ed il forum. Scrivo perchè c'è un progetto, da parte di alcune società, di costruzione di una server farm (su alcuni aspetti innovativa) per distribuzione servizi Web, Voip e banda, più svariati servizi evoluti. Scrivo poichè sono uno dei valutatori del progetto e sto cercando un pò di sistemare le idee in merito ad un aspetto: la banda. L'idea iniziale è l'attivazione di un servizio a 500Mb/s per arrivare a regime in alcuni mesi al 1Gb/s. La zona dove sorgerà la struttura è furoi dai circuiti classici ma ho trovato disponibilità da parte di Telecom e un altro operatore per lo sbraccio e per la fornitura di fibra. Volevo sapere se qualcuno aveva consigli in merito: eventuali altri operatori buoni, (non sono riuscito a parlare con wind grandi aziende: è IT.NEt il distributore?) Poi se qualcuno ha idee di prezzo: io ho riscontrato una media di 40 €/Mb/mese più 1500/2000 mese di costo trasporto. Qualcuno ha mai avuto a che fare con progetti di questo tipo: sbraccio, linee dedicate con scavi? inoltre volevo capire come funzionava il discorso di rindondanza ip pubblici: se ho due carier come posso avere la gestione di rindondanza IP se ogni carrier mi fornirà una serie di IP propri.? grazie a tutti!
  11. Ho tentato una ricerca sul forum per trovare una discussione che sicuramente sarà stata aperta più di una volta ma senza trovare nulla, anyway, tempò fa avevo sentito che Google aveva addirittura costruito un datacenter tutto per se nei pressi della california .....ma degli altri server sparsi in giro per il mondo in quali webfarm (o datacenter) sono piazzati? o anche di youtube o di yahoo ....non ci sono degli articoli a riguardo?
  12. HostingTalk.it ha visitato due importanti datacenter tedeschi: la serverfarm di Level3, una delle più importanti compagnie di telecomunicazioni al mondo, e quella di Global Crossing, datacenter collocato nel centro cittadino di Monaco. Nell'articolo tutti i dettagli sulle strutture e sulla connettività, oltre alle foto scattate durante la visita. Leggi l'Articolo
  13. salve a tutti cosa ci vuole per aprire una webfarm piccola/media come ggame.it? Ci vuole qualche licenza, laurea o cosa? quante tasse? costi:tasse, software, linee, hardware, ecc? NB:è un mio sogno perciò costi quel che costi lo farò :fuma::cartello_lol:. Non adesso ma lo farò
  14. Da un po' di tempo ci sono grossi problemi di instradamento verso alcune webfarm, in effetti alcune Vps di un noto hoster sono a tratti irraggiungibili... tra cui le mie. Visibilità a singhiozzo... Questi problemi si erano verificati soprattutto di notte, ma stamattina le cose sono peggiorate... ora è irraggiungibile anche il forum di giorgiotave... i problemi ci sono perchè ho pingato da diversi server dislocati in europa e gli ip selezionati risultano irraggiungibili... (non mi parlate che non funzionano i DNS di Alice, anche perchè, oltretutto, manco uso i loro DNS...) Speriamo non sia una cosa grossa... e che si risolva. Il forum di HostingTalk invece sembra sempre raggiungibile...
  15. Premetto che la domanda viene posta per capire anche grazie ai nostri utenti quali sono gli aspetti, spesso pubblicizzati, che attirano di piu. Nella scelta della colocation di uno o piu server quali fattori vi portano a scegliere una farm piuttosto che un'altra? La vicinanza sicuramente, al secondo posto? assistenza? Vediamo di avviare una bella discussione per capire come "si sceglie" :approved:
  16. Ciao, nel nostro blog ufficiale ho iniziato una serie di articoli che mostrano i vari passi su come cablare una stanza in webfarm. Gli articoli sono reperibili su http://seflow.wordpress.com Spero la cosa possa interessarvi per capire i metodi di lavoro di un provider :approved: Indice: prefazione: http://seflow.wordpress.com/2007/09/22/inizio-lavori-della-nuova-sala-dati-e-aggiornamento-connettivita-parte-1/ articoli.... 1.0 Impianto Elettrico: http://seflow.wordpress.com/2007/10/05/impianto-di-alimentazione-parte-2/ 2.0 Storage & Backup: http://seflow.wordpress.com/2007/11/08/nuovi-servizi-backup-storage-iscsi/
  17. Il report completo della prima visita di HostingTalk.it riguardante il progetto webfarm tour. All'interno del report le foto e le informazioni complete sulla Webfarm di Aruba Stefano Cecconi e Marco Grassi ci hanno accompagnato durante il tour e spiegato il funzionamento e la gestione dell'intera struttura. Leggi l'Articolo
  18. http://webfarm.aruba.it/STORICO.asp ci son finito per caso. a quanto pare quando è stta fatta la webfarm avevano già migliaia di clienti. qualcuno sa prima dov'erano? altra webfarm? sala dedicata?
  19. Prendendo spunto dalla discussione precedente (costo della colocation in Italia) mi sono chiesto perchè non facciamo un bel thread in cui si parla delle webfarm italiane ? Soprattutto rapporto qualità/prezzo e presenza di servizi a valore aggiunto (Backup, VSAN,..). Io non parlo in quanto non ne ho mai provate ... a voi la parola !
  20. lillop

    Housing e webfarm

    Salve Perchè non aggiungete una sezione housing o e webfarm? Visto che si parla di webhosting, server dedicati, vps, domini ecc.. giusto per completare l'opera. Almeno elencare le varie webfarm :zizi:
×