Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'xen'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Richiesta informazioni e consigli hosting
    • Domini e Registrazioni
    • Shared e Managed Webhosting
    • WebHosting - Primi passi
    • Server dedicati, colocation, connettività e scelta data center
    • VPS - Virtual Private Server
    • Cloud Computing e Cloud Hosting
    • Gestione Server Windows e Server Linux
    • E-mail e Managed Services
    • Pannelli di controllo e Hosting software
    • Professione Hosting Provider
  • Sviluppo Web e Tempo Libero
    • Io Programmo
    • Promozione, advertising e SEO
    • Off-Topic
    • Il tuo sito
  • Guide su hosting, domini, server, CMS e Cloud Computing
    • Articoli e Guide su hosting, domini e cloud computing
    • Annunci e News
    • Offerte Hosting - Provider HostingTalk.it

Calendars

There are no results to display.


Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests


Biografia


Località


Interessi


Cosa fai nella vita?


Il tuo Hosting Provider?

Found 57 results

  1. Salve a tutti e i ringrazio subito per tutto il materiale e le informazioni rese disponibili su questo sito/forum. Complimenti. il mio problema è il seguente: ho preso da hetzner un server EQ4 e ci ho montato sopra debian lenny e su di esso ci ho installato un server virtuale Xen con debian etch. su quest'ultimo ho installato l'ultima versione di plesk. Ho cominciato a creare i nameserver in plesk come spiegato in un tutorial che già precedentemente mi aveva aiutato in questi problemini. Il punto è che non funzionano... nel senso che vado a registrarli nel pannello di controllo di seflow (ho un dominio presso seflow.it e vorrei usare quello come NS)e va tutto bene ma poi quando cerco di cambiare i NS di seflow con i miei non funziona, mi da errore(l'operazione nn puo essere effettuata).il servizio tecnico ha solamente potuto consigliarmi che il problema stava nel mio server. se mi date il via posto anche il link della guida x non spammare ora :) qualcuno ha mai avuto gli stessi problemi con i NS su server virtuale? p.s. il server Xen funziona perfettamente e gli ho assegnato 1ip aggiuntivo se servono altre informazioni fatemelo sapere cordialemente
  2. La redazione di Hosting Talk ha avuto modo di recensire il server dedicato top gamma presente nel listino di Dade2 Continua a leggere, clicca qui.
  3. Il Cloud Computing ha ricevuto molto dalle tecnologie per i VPS, tant è che gran parte delle piattaforme su cui viene servita questa tiplogia di servizio inizialmente erano create proprio per i vps. Oggi le soluzioni sono diventate ben più specifiche e abbiamo diverse piattaforme, su cui sono basate gran parte dei servizi cloud al mondo. Annoveriamo fra le principali, il conosciutissimo XEN, utilizzato sulla piattaforma Amazon EC2, la piattaforma OpenStack utilizzata da Rackspace, la piattaforma Hyper-V, alla base di Windows Azure, e infine Vmware, utilizzato ad esempio da Aruba. Visto che fra noi vi sono molti provider (ma anche chi non lo è, può dare la sua opinione), che offrono servizi cloud, sarebbe interessante avere un parere sul perchè hanno optato per una piattaforma, e non per un altra, cos'hanno di vantagioso, o svantagioso?
  4. Il noto hypervisor ha annunciato il passaggio della gestione sotto Linux Foundation, in questo modo il progetto avrà più neutralità e potrà così attrarre maggiori investimenti da parte delle grandi aziende del mondo che lo utilizzano all'interno dei loro data center. Continua a leggere, clicca qui.
  5. Dopo aver rilasciato la prima beta nell'ottobre di quest'anno, la community di Xen ha rilasciato oggi la versione 1.6 della piattaforma Xen Cloud (XCP), una piattaforma di gestione cloud. XCP include ... Continua a leggere, clicca qui.
  6. Ieri Xen ha annunciato l'uscita di Xen Cloud Platform 1.6 Beta. Xen ha pianificato una giornata di test per il 9 di ottobre, in cui sarà possibile testare il prodotto, fornire un feedback e segnalare... Continua a leggere, clicca qui.
  7. Xen ha appena annunciato l'uscita della versione 4.2.0 dell'Hypervisor Xen.*La prima versione del prodotto è stata sviluppata dal laboratorio informatico dell'università di Cambridge ed è stata ma... Continua a leggere, clicca qui.
  8. Ciao a tutti! Ma se uno preferisce xen a kvm.. che conseguenze ci saranno ? Mi sembrava una ottima soluzione Centos + xen.. :( o sbaglio ? Ciaoooo :)
  9. Perchè escludere OpenVz? ------------------- Questo topic è stato scisso da quello originale, http://www.hostingtalk.it/forum/webhosting-primi-passi/12250-web-forum-hosting-o-vps-quali-caratteristiche.html#post109402 dato che si è proseguito andando OT. Buona prosecuzione a tutti, Antonio.
  10. Vorrei approfondire un po' la mia conoscenza di Xen, avete qualche documentazione che parta dagli inizi o al pari un libro completo da poter prendere come riferimento? Non per capire come impostare 2 VM ma per avere una visione d'insieme totale su Xen :) Grazie !
  11. Ciao a tutti! Sto provando Centos e Xenserver, Sto facendo delle prove con Centos 5.5 Mi sto trovando bene però volendo installare un gestore tramite web, mi è stato consigliato enomalism. Nel sito non esiste, nel web nemmeno, la versione open source .rpm per centos non si trova da nessuna parte, come mai ? Sourcef.. è senza file.. voi sapete un modo per poterlo trovare ? Grazie dell'aiuto!
  12. Salve a tutti, e da un pò di mesi che studio xen perchè volevo virtualizzare un server con degli amici, volevamo prendere un s erver con processore Intel® Core™ i7-920, però è sorto un dubbio, ma si può virtualizzare ? Volevamo utilizzare Debian Lenny :) Voi che dite ?
  13. Rebel

    Rilasciato Xen 4.0

    Vi segnalo che e' stato rilasciato Xen 4.0 Qua trovate un summary delle feature principali. Xen4.0 - Xen Wiki Qualcuno di voi ha gia' avuto modo di darci una prima occhiata?
  14. In questo breve tutorial descriveremo la procedura per installare l'ultima versione di Xen con un PV_Ops Kernel. Paravirt_ops e' una nuova funzionalità introdotta nel Kernel a partire dalla versione 2.6.23 che fondamentalmente, attraverso l’inserimento di una serie di hook all’interno del codice originario, gli permette di capire autonomamente quando viene eseguito da un Hypervisor in modalità paravirtualizzata, come appunto nel caso di Xen, e quindi di adattarsi di conseguenza. La differenze fondamentale risiede nel fatto che non si rende più necessaria la modifica del Kernel vanilla attraverso delle patch ad hoc ma diversamente ora la paravirtualizzazione e’ supportata nativamente dal Kernel Linux vanilla. Il codice in questione e’ ancora in fase di sviluppo e quindi se ne sconsiglia l’utilizzo in produzione in quanto sia mancano ancora alcune funzionalità, sia potrebbero presentarsi problemi di stabilità e performance del sistema. Lo sviluppo procede comunque molto speditamente con aggiornamenti continui quindi e’ prevedibile che a brevissimo questo nuovo Kernel diverrà lo standard per tutte le installazioni di Xen future. Procediamo quindi ad installare i vari “mattoncini” del nostro ambiente. NOTA: i comandi di seguito indicati, se non compresi appieno ed eseguiti correttamente, possono rendere il sistema instabile, corrotto o irraggiunbile. Eseguite il tutto a vostro rischio e pericolo, in particolare nel caso le modifiche siano apportate su di un server remoto senza KVM, in quanto potreste ritrovarvi con la macchina non più avviabile. Pacchetti necessari per la compilazione Eseguiamo il login come root ed impartiamo i seguenti comandi: Installazione di Xen 3.2.4 Navighiamo alla seguente pagina: e scarichiamo l’ultima versione di Xen, al momento la 3.2.4. Se tutto è andato a buon fine dovremmo ora avere una nuova directory /etc/xen contenente i file di configurazione di Xen e l’hypervisor correttamente compilato all’interno di /boot con il nome di xen-3.4.2.gz Installazione del kernel Procuriamoci il codice sorgente del Kernel e procediamo con la compilazione del Kernel. Utilizzeremo un tree particolare mantenuto da uno degli sviluppatori di Xen, Jeremy Fitzhardinge. Ora dobbiamo procedere con la configurazione del Kernel. Per facilitare il procedimento, mettiamo a disposizione un template del file .config già configurato in modo tale da supportare l’utilizzo del Kernel sia in Dom0 che DomU. Configuriamo il Kernel in modo tale da supportare l’hardware presente nel nostro server. Il comando lspci genera informazioni dettagliate sull’hardware installato e può quindi fornire un bell’aiuto per capire quali moduli attivare. Una volta terminata la configurazione procediamo come di seguito: Dove N e’ il numero di processi di compilazione in parallelo. Ad esempio se disponete di 2 core potete settarlo a 2. Una volta terminate la compilazione dovreste avere due pacchetti .deb in /usr/src/ Procediamo con l’installazione di questi due pacchetti: Supponendo di utilizzare Grub come boot loader, Debian dovrebbe configurare adeguatamente il file /boot/grub/menu.lst. Accertiamoci però che tutto sia in ordine: Cerchiamo una linea simile alla seguente: Se e’ presente una riga simile a quella sopra indicata allora tutto dovrebbe essere in ordine e possiamo procedere con il reboot della macchina.
  15. Xen è sicuramente il progetto che ha riscosso la maggiore attenzione nel mondo della virtualizzazione, e il suo successo nel campo opensource continua ancora oggi, anche con l'aiuto di Citrix, che da poco ha rilasciato i codici sorgenti di XenServer. Leggi Linux KVM: perchè Xen non è più il solo progetto opensource ad attirare l'attenzione
  16. Xen Cloud Platform alpha expected for early February 2010 | virtualization.info Alessandro fa notare che Xen Cloud è per ora la sola alternativa, in vista, per quanto riguarda la possibilità di creare cloud private, per clienti o meno, complete di tutta la gestione e di tutti i sw necessari. A parer mio molto simile all'offerta che oggi è disponibile per la virtualizzazione, soluzione completa con sw di gestione del nodo, analisi performance e quanto altro. Cosa è cambiato rispetto alla virtualizzazione? VMware ha lanciato il suo vSphere puntando proprio al cloud computing, e vCloud oggi viene usato da pochi provider al mondo, in attesa come dice l'articolo che esca dalla beta. Però Vmware non è più sola, ora Citrix ha capito esattamente come funziona il mercato e potrebbe offrire a breve un prodotto molto simile. Quando ci saranno queste proposte disponibili allora probabilmente anche i primi hosting provider inizieranno a testarle, a valutarle l'affidabilità e le potenzialità e in molti casi a portarle online con un proprio servizio di cloud computing "ben confezionato". E' uno scenario possibile per una tecnologia che tutto sommato è abbastanza complessa, soprattutto nelle garanzie di servizio?
  17. Ne ho parlato con 3 membri del forum, siccome nessuno riesce ad uscirne, apro un "ticket" qui :D Oggi mi è capitata sottomano una VPS di Spry. Premessa: XEN Routed Strana situazione: Kernel IP routing table Destination Gateway Genmask Flags Metric Ref Use Iface 67.223.255.0 0.0.0.0 255.255.255.0 U 0 0 0 eth0 67.223.255.0 0.0.0.0 255.255.255.0 U 0 0 0 eth0 0.0.0.0 67.223.255.1 0.0.0.0 UG 0 0 0 eth0 traceroute to www.google.com (72.14.204.104), 30 hops max, 40 byte packets 1 vpxen4-001.nyc.vpslink.com (67.223.251.70) 0.181 ms 0.175 ms 0.173 ms 2 67.223.251.2 (67.223.251.2) 0.481 ms 0.603 ms 0.659 ms 3 69.90.122.26 (69.90.122.26) 0.476 ms 0.505 ms 0.591 ms 4 oc48-po2-0.nyc-telx-dis-2.peer1.net (216.187.115.133) 0.579 ms 0.628 ms 0.639 ms 5 10ge.xe-1-0-0.nyc-telx-dis-1.peer1.net (216.187.115.181) 0.637 ms 0.779 ms 0.779 ms 6 (64.34.44.126) 0.772 ms 0.445 ms 0.469 ms 7 72.14.239.46 (72.14.239.46) 0.728 ms 0.745 ms 0.931 ms 8 209.85.249.11 (209.85.249.11) 7.559 ms 7.817 ms 7.774 ms 9 66.249.94.46 (66.249.94.46) 10.777 ms 10.774 ms 8.501 ms 10 72.14.204.104 (72.14.204.104) 8.484 ms 8.671 ms 8.960 ms Come vedete, il mio primo hop NON è il Default GW. La tabella postata è completa, quindi non ho rotte che sovrascrivono quella di default. Provando a tracciare direttamente il Default GW, questo è il risultato. traceroute to 67.223.255.1 (67.223.255.1), 30 hops max, 40 byte packets 1 vpxen4-001.nyc.vpslink.com (67.223.251.70) 0.120 ms 0.128 ms 0.114 ms 2 67.223.251.2 (67.223.251.2) 6.089 ms * * Tutto qui. Qui finisce, non va in timeout. Avete idee? Etr ha sparato qualcosa su qualche strana configurazione nelle interfacce virtuali, che è possibilissima ma non riesco a capirne lo scopo. Antonio credo stia ancora piangendo. Che voi sappiate è il comportamento di default di una configurazione XEN Routed? Attualmente non ho Dom0 su cui provare, ma sono quasi sicuro che in una configurazione normale di questo tipo il GW sia direttamente Dom0. Riuscite a spiegarlo? Ne stavo giusto parlando l'altro giorno con Rebel riguardo a FlareVM -se per caso dovesse passare di qui lo pregherei di postare un traceroute in entrata e uscita che magari risolviamo il mistero-
  18. Ciao, Sto cercando volontari per testare un pannello web per la gestine di macchine virtuali Xen. Vorrei mettere a disposizione per un mese una vps cosi' configurata in cambio di una mano a debuggare il pannello e suggerimenti su come migliorarlo: 256 Mb Ram 10GB Disco 1 Mbit di linea 1 ip Il server fisico e' un dual quad core. Se interessati potete contattari su msn a rebel@dodders.it. I volontari dovranno fornire le generalita' e un indirizzo email valido, giusto per accertarmi che non siano Bin Laden. :asd: Questa e' uno screen di preview:
  19. Xen Cloud Platform è la risposta di Xen, il noto sistema di virtualizzazione opensource, alla richiesta di tecnologia che permetta di realizzare piattaforme per l'offerta di servizi cloud. Giunta a inizio Novembre con l'annuncio sul blog di Xen.org, Xen Cloud Platform 0.1 va incontro a VMware vSphere, il prodotto della compagnia di Palo Alto che, per primo, ha demarcato la volontà di passare dalla virtualizzazione al cloud computing. Leggi Xen Cloud Platform raggiunge la versione 0.1: perchè il futuro è cloud
  20. Mi servirebbe un'opinione di voi esperti provider... Se doveste sviluppare un pannello web per la gestione di vps xen, che tipo di feature vorreste avere lato admin? Tutto tralasciando la migrazione live tra un nodo e l'altro che sia la prima caratteristica che sicuramente tutti vorrebbero.
  21. Un gruppo di professionisti del settore IT, in attività dal 1994 ha deciso di unire le proprie forze per dar vita ad HostingVirtuale, brand della Media Network Omnibus che si occupa di registrazione domini, hosting, VPS, server dedicati e della recente PEC. Abbiamo avuto la possibilità di provare il servizio VPS con 128MB di RAM e 5GB di hard disk che descriveremo nel dettaglio nella prossima pagina. L'offerta base di HostingVirtuale ha risorse molto limitate che però prevedono diversi upgrade di disco e ram con canoni annuali; l'offerta base prevede un costo di 240,00€/anno. Da sottolineare il fatto che HostingVirtuale offre 7 giorni di prova completamente gratuita della sua soluzione, senza alcun vincolo all'acquisto allo scadere della prova Leggi l'articolo
  22. Marco Borromeo

    Cluster XEN

    Posto qui un piccolo articolo su come tirare in piedi un cluster 2 nodi XEN. Magari qualcuno vuole giocarci un pò :asd: http://www.debian-administration.org/articles/578 Lo so che è OT, ma non sapevo dove postare (Professione Hosting Provider oppure Virtual Servers?) e ho poco tempo che son di corsa :stordita: sry, ciao marco.
  23. Piccola provocazione a Guest, per non inquinare altri Thread "Virtualizzazione Estrema". Vediamo cosa salta fuori, palla a voi ! :asd: Xen Server VMware ESXi Per prima cosa direi di definire "piccola scala" poi passiamo ai pro/contro.
  24. HostingTalk.it ha avuto la possibilità di testare il servizio di VPS di ServerPlan, società che dal 2002 è nel settore dei fornitori di servizi Internet offrendo hosting dedicato, VPS e server dedicati. Il piano fornito in prova è denominato "VPS Extra" ed offre disco da 20GB, 512 MB di RAM, 3 slot per immagini di backup e ben 3 indirizzi ip risorsa che sempre più spesso è lasciata ampliare come "opzione" ad un prezzo non sempre economico. Per quanto riguarda la connettività, la VPS è fornita con 10 Mbit senza limiti di traffico su rete I.NET, partner infrastrutturale di ServerPlan. Leggi l'articolo
  25. Vorrei rentare un server scarsissimo con CPU che supporti virtualizzazione hw e che costi il meno possibile. Avete qualche consiglio? Lo userei solo per fare qualche test.
×