Jump to content
Sign in to follow this  
luciano99999

Joomla - Architettura hardware scalabilità e Alta Affidabilità

Recommended Posts

Non tanto per la dimensione, ma piuttosto per la tecnologia.

Gli SSD è vero, sono più veloci, ma dipende quali.

Ce ne sono alcuni che sono sensibilmente più lenti in lettura rispetto ad un hdd tradizionale.

Hanno un seektime pari a 0, ma alcuni più di 20mbit non ti leggono.

 

Gli SSD buoni costano molto, molto molto molto di più di un disco tradizionale SAS.

Salvo casi particolari, opterei più per dei SAS da 15K magari in raid1 se le letture sono superiori alle scritture. Così facendo la velocità in lettura raddoppia.

 

Più che altro farei 4 macchine identiche a coppie.

8GB per db e web e 2/4GB per lo storage.

 

Sullo storage si possono mettere delle ethernet quadport (Intel, la differenza di prestazioni con le tradizionali broadcom è notevole) per migliorare le prestazioni.

 

I due nodi frontali possono virtualizzare (in HA con live migration dato che si avrebbe uno storage condiviso) sia i bilanciatori, sia il web, sia il mysql. 3 vps per ogni nodo.

 

2GB per vps, con 2GB di margine per il dom0.

 

In condizioni normali, il bilanciatore attivo (i load balancer funzionano in hot-standby) bilancerà verso le altre 4 vps sparse sui 2 nodi. Se muore il bilanciatore del nodo attivo, il bilanciatore morto fa il takeover.

Se muore il web1, il web2 resta l'unico membro del cluster. Se muore mysql1, mysql2 fa il takeover.

 

Se muore l'intero nodo1, il nodo2 diventa master e si attivano tutti i servizi li sopra in automatico.

Eventualmente, puoi anche migrare il web1 e mysql1 morti, se hai abbastanza ram.

Edited by guest

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×