Jump to content
Sign in to follow this  
anto78

Help: come deve essere pubblicizzato un sito che offre servizi hosting?

Recommended Posts

Salve,

 

Ho avviato da poco la mia attività nel settore hosting, ma, nonostante ritenga di essere riuscito nell'intento di offrire al mercato dei pacchetti hosting full optional di buona qualità ad un prezzo molto competitivo, fino a questo momento non ho riscontrato l'interesse che mi aspettavo.

 

Dato che siamo una piccola realtà e non disponiamo di grandi budget, ho pensato di provare a contattare vari portali e forum del settore per proporre loro un rapporto di partnership sulla base di laute commissioni legate alle performance, ma non ho ricevuto risposta.

Sto provando con AdWords, ma anche qui non sto ottenendo i risultati che mi aspettavo.

 

Per cui vi chiedo: dove sto sbagliando?

Qualcuno può darmi cortesemente dei consigli su cosa occorre fare e a chi bisogna rivolgersi per dare visibilità ad una nuova iniziativa nel settore hosting senza dover spendere spese da capogiro in pubblicità, a meno che le spese promozionali non siano correlate ai risultati raggiunti?

 

Ringrazio tutti in anticipo per l'aiuto che vorrete offrirmi.

 

Saluti,

 

Anto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh, allora, diciamo che questo è un buon punto di inizio, perchè tutti (me compreso) ti chiederanno di avere il link via PM.

 

Metti un'offerta nell'area adibita di HT, e sei a posto. Il link inizierà a girare.

 

Puoi fare pubblicità anche sui forum dei vari CMS.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Complimenti innanzitutto e auguri per la tua attività. Per quanto dice grg, puoi richiedere ancora l'accreditamento a noi, ma per ora niente offerte, le potrai inserire a breve nella nuova piattaforma; tornando al discorso, ti posso dire che le commissioni non aiutano molto, almeno in Italia, personalmente sono contrario ad utilizzarle su portali e siti di settore, e lo stesso avviene all'estero, sono usate di più, ma sempre in blog e siti minori, non trovi i banner delle affiliazioni su webhostingtalk.com. Per cui penso sia la strada sbagliata, almeno al momento, l'affiliazione va bene quando hai una base di clienti che magari, tra le altre cose, decide di scrivere un buon commento sul proprio blog sul tuo servizio, inserire il piccolo banner e cosi via.

 

Per prima cosa quindi, come ti dice grg, pubblicizza gratuitamente la compagnia, se ti accrediti qui come provider puoi inserire un link in firma ad esempio, in seconda cosa sul sito non vedo nè blog nè altri strumenti che riescono a dare un minimo di linking in rete, inizia a pensarci, usa Twitter, aggiungi persone che conosci e fai promozioni speciali, qualcuno di loro che sta cambiando gestore ci sarà sicuramente. Ti serve qualche cliente iniziale per sfruttare il passaparola, dopo di che avrai magari un buon numero iniziale di clienti e potrai permetterti anche pubblicità sui siti di settore.

 

Altri consigli sparsi guardando il tuo sito, inserisci l'esempio di alcuni siti ospitati, i CMS supportati bene in chiaro (sono nella pagina dell'Installer ora), dedica una intera pagina al supporto, e non solamente il link al WHMCS, dopo di che spiega il più chiaramente possibile chi siete, non le solite frasi, perchè le leggono in pochi. Insomma, perchè dovrei comprare il tuo servizio? sei nuovo e "sconosciuto", fatti questa domanda ogni volta e cerca di capire perchè tu lo acquisteresti, cosa ti riuscirebbe a convincere?

 

Vedo che promuovi SiteBuilder, puo essere un buon punto di partenza, inserisci guide scritte da voi direttamente sul sito, con un filmato che mostri come funziona direttamente nella pagina. Fornisci anche un periodo di prova gratuita, spesso puo aiutare il cliente a contattarvi e iniziare a prendere confidenza. Questo quel che mi viene in mente, probabilmente ci sarebbe altro, ma attendiamo anche gli altri :)

 

ps. non prendere esempio da alcuni provider, che in piccolo spammano e rispondono ai topic solo per "farlo", i clienti non sono tutti stupidi, per cui nel caso ti dovessi registrare su HT o altri portali, prendi i topic in cui serve intervenire e dai una risposta chiara e professionale, frequentando HT io penso che tu sappia già dove prendere i tuoi esempi :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Aggiungo una cosa (che non riguarda solo il settore provider): nel mondo tangibile con mano, si dice che per avviare un'attività commerciale ci vogliono 3 anni.

Online sono sicuro che i tempi si accorciano, perchè è tutto più veloce, per esempio il fatto stesso che gli orari sono praticamente 24 ore su 24 (tranne il sito delle poste che a mezzanotte chiude la possibilità di usare gli strumenti :asd: ) e non essere limitati localmente, cosa che influisce nelle piccole attività commerciali tangibili. Un negozietto in un paesino di 1500 abitanti avrà un certo giro, un ecommerce che ha sempre sede in quel paesino teoricamente può vendere in tutto il mondo.

 

I temi si accorciano dicevo, ma di quanto?

Se non saranno 3 anni, comunque non si può pretendere di iniziare a guadagnare entro 15 giorni (faccio un esempio eh..). In un'attività tangibile si dice che il primo anno è bene andare in pareggio o far qualcosa di meglio, su un'attività online direi che è bene guadagnarci qualcosina.

 

Altro punto: fatica e impegno.

Molti sono convinti che online basta mettere su l'attività e questa poi funziona da sola, si ci sono attività che in qualche modo riescono in tal senso ma o sono l'idea geniale (unica e irripetibile, i cloni non riusciranno mai ad emulare i guadagni) o comunque c'è un investimento economico dietro (es compro i diritti per tot cd musicali e poi il sito se li vende quasi da solo).

Se non si investe o non c'è l'idea innovativa a dispetto di ciò che si pensava con il concetto di new economy tocca lavorare, infatti abbiamo visto come è andata a finire negli anni novanta.

 

Quindi un'attività online, senza quelle due condizioni sopra, necessita di impegno e lavoro almeno quanto, se non di più, di una qualsiasi altra attività. Come accennato da Ste lo spam oltre che essere odioso da effetti praticamente marginali. Invece seguire siti, blog, forum del settore interessato (ma anche no a volte) farsi conoscere per quello che si è, per l'onestà intellettuale, la correttezza, il modo di ragionare etc.. fa si che poi qualcuno se ha bisogno segue il link in firma o sul profilo (questo vale anche per siti, forum e blog non commerciali che si vogliono far conoscere).

 

Ci son altri punti, ma questi due li reputo se non i più importanti tra i più importanti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve,

Ringrazio tutti per essere intervenuti e per i consigli che mi avete dato. Cercherò di farne tesoro.

 

Nei prossimi giorni vi ricontatterò per chiedervi l'accreditamento.

 

Avrei bisogno cortesemente di alcuni chiarimenti sui seguenti punti, in modo da capire meglio come andrebbe modificato il sito.

 

Altri consigli sparsi guardando il tuo sito, inserisci l'esempio di alcuni siti ospitati, i CMS supportati bene in chiaro (sono nella pagina dell'Installer ora)
1. Per quanto riguarda i CMS supportati, c'è un bannerino nella colonna di sinistra della Homepage con l'indicazione di alcuni dei CMS più famosi e un link di richiamo nella pagina comparativa dei piani hosting, oltre naturalmente alla pagina interna con l'elenco degli scripts. Come dovrei mettere maggiormente in risalto i CMS?

 

dedica una intera pagina al supporto, e non solamente il link al WHMCS
2. Cosa intendi per pagina interamente dedicata al Supporto? Abbiamo messo quella del software gestionale perchè comprende tutti i link di supporto (FAQ, Ticket system, Video tutorial) allo scopo di non essere troppo dispersivi con troppi link in Homepage. Inoltre, abbiamo inserito nel menu anche un link univoco che conduce alla pagina dei contatti con tutti gli indirizzi email dei vari dipartimenti e un form per un contatto rapido.

 

dopo di che spiega il più chiaramente possibile chi siete, non le solite frasi, perchè le leggono in pochi. Insomma, perchè dovrei comprare il tuo servizio? sei nuovo e "sconosciuto", fatti questa domanda ogni volta e cerca di capire perchè tu lo acquisteresti, cosa ti riuscirebbe a convincere?
3. E' vero che siamo nuovi e sconosciuti e che probabilmente la pagina di presentazione della compagnia andrebbe un pò migliorata e personalizzata, ma contavamo sulla garanzia dei 30 giorni per assicurare i potenziali clienti della nostra serietà. Comunque, proveremo a fare qualche cambiamento anche su questi aspetti.

 

Vedo che promuovi SiteBuilder, puo essere un buon punto di partenza, inserisci guide scritte da voi direttamente sul sito, con un filmato che mostri come funziona direttamente nella pagina. Fornisci anche un periodo di prova gratuita, spesso puo aiutare il cliente a contattarvi e iniziare a prendere confidenza.
4. Forniamo video tutorial sul funzionamento di Sitebuilder (è vero... sono in inglese. Ma è talmente intuitivo che basta guardare i tutorial senza leggere le finestrelle di spiegazione per imparare a utilizzarlo) e una demo di prova. Comunque, anche l'idea di proporre un periodo gratuito di prova potrebbe essere interessante.

 

Domando poi scusa a Ste per la mail che ho inviato per avviare un rapporto di partnership, ma lì per lì mi è sembrata una buona soluzione per ottenere reciprocamente dei benefici. Comprendo in ogni caso le vostre motivazioni e le rispetto.

 

Ci tenevo, però, a precisare che la mia proposta di partneship non era quella per esempio di inserire dei banner su HT che pubblicizzassero il nostro programma di affiliazione, ma pensavo eventualmente ad una iscrizione di HT al nostro programma.

In questo modo, si poteva pensare per esempio di inserire i banner (recanti il vostro codice di affiliazione personale che permette di tracciare le vendite generate direttamente da voi e dai sub-affiliati da voi segnalati) con la presentazione dei nostri servizi di hosting (senza riferimenti al programma di affiliazione) sul vostro portale e legare così le provvigioni corrisposte alle performance. Mi era sembrata una buona idea, un buon modo per sostenere una piccola compagnia con un budget limitato ed ottenere comunque un riscontro significativo date le notevoli commissioni. Ma fa niente...

 

Saluti a tutti e buona domenica.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Salve,

Ringrazio tutti per essere intervenuti e per i consigli che mi avete dato. Cercherò di farne tesoro.

 

Nei prossimi giorni vi ricontatterò per chiedervi l'accreditamento.

 

Avrei bisogno cortesemente di alcuni chiarimenti sui seguenti punti, in modo da capire meglio come andrebbe modificato il sito.

ok

 

1. Per quanto riguarda i CMS supportati, c'è un bannerino nella colonna di sinistra della Homepage con l'indicazione di alcuni dei CMS più famosi e un link di richiamo nella pagina comparativa dei piani hosting, oltre naturalmente alla pagina interna con l'elenco degli scripts. Come dovrei mettere maggiormente in risalto i CMS?

 

 

Io sono dell'idea che molti hosting provider diano per scontato il fatto che i loro utenti sappiano cosa sia un CMS, cosa sia wordpress o drupal e sappiano a cosa servono. Non è così, e seppur ci siano centinaia di informazioni in rete, io trovo utile pubblicare anche dei piccoli esempi di cosa ci si può fare: scrivere wordpress vuol dire poco o nulla per chi non lo conosce, e se lo mandiamo in giro a cercare su Google, magari capita sulla pagina di un concorrente che tratta il tutto meglio, e finisce per acquistare da quello. Una spiegazione di cosa puo fare quel CMS e di come viene utilizzato (magari un esempio di un sito ospitato che lo utilizza) rende l'approccio con il navigatore inesperto migliore.Parliamo sempre di soluzioni shared, con un target non sempre professionale o solo per addetti al settore, per cui trovo siano mosse da considerare.

 

2. Cosa intendi per pagina interamente dedicata al Supporto? Abbiamo messo quella del software gestionale perchè comprende tutti i link di supporto (FAQ, Ticket system, Video tutorial) allo scopo di non essere troppo dispersivi con troppi link in Homepage. Inoltre, abbiamo inserito nel menu anche un link univoco che conduce alla pagina dei contatti con tutti gli indirizzi email dei vari dipartimenti e un form per un contatto rapido.

 

Intendo dire spiegare come è organizzato il vostro supporto, c'è un provider abbastanza noto, anche su HT, che espone addirittura i tempi di intervento nel caso di apertura ticket a seconda del pacchetto acquistato e spiega come viene gestito il singolo ticket, se c'è un filtro o risponde un tecnico e via dicendo. Insomma, mettere in evidenza come lavorate sul fronte assistenza. Quelli linkati ora sono strumenti, non c'è alcuna informazione :)

 

3. E' vero che siamo nuovi e sconosciuti e che probabilmente la pagina di presentazione della compagnia andrebbe un pò migliorata e personalizzata, ma contavamo sulla garanzia dei 30 giorni per assicurare i potenziali clienti della nostra serietà. Comunque, proveremo a fare qualche cambiamento anche su questi aspetti.

 

Sicuramente, ma dal momento in cui ci sono altre 300 compagnie che lo fanno, non è più un elemento per distinguersi, ma solo per adeguarsi. Provate a ragionare su come migliorare la vostra presentazione, senza renderla banale; quando visito il sito di una compagnia la prima cosa che vado a vedere è la pagina Chi Siamo.

 

 

4. Forniamo video tutorial sul funzionamento di Sitebuilder (è vero... sono in inglese. Ma è talmente intuitivo che basta guardare i tutorial senza leggere le finestrelle di spiegazione per imparare a utilizzarlo) e una demo di prova. Comunque, anche l'idea di proporre un periodo gratuito di prova potrebbe essere interessante.

 

 

ricorda il target a cui punti, se include anche persone non esperte, allora per loro una presentazione in inglese, diversa dalla lingua del sito, potrebbe essere sufficiente per chiudere la pagina prima del dovuto.

 

Domando poi scusa a Ste per la mail che ho inviato per avviare un rapporto di partnership, ma lì per lì mi è sembrata una buona soluzione per ottenere reciprocamente dei benefici. Comprendo in ogni caso le vostre motivazioni e le rispetto.

 

Ci tenevo, però, a precisare che la mia proposta di partneship non era quella per esempio di inserire dei banner su HT che pubblicizzassero il nostro programma di affiliazione, ma pensavo eventualmente ad una iscrizione di HT al nostro programma.

In questo modo, si poteva pensare per esempio di inserire i banner (recanti il vostro codice di affiliazione personale che permette di tracciare le vendite generate direttamente da voi e dai sub-affiliati da voi segnalati) con la presentazione dei nostri servizi di hosting (senza riferimenti al programma di affiliazione) sul vostro portale e legare così le provvigioni corrisposte alle performance. Mi era sembrata una buona idea, un buon modo per sostenere una piccola compagnia con un budget limitato ed ottenere comunque un riscontro significativo date le notevoli commissioni. Ma fa niente...

 

Saluti a tutti e buona domenica.

 

scuse per cosa?! Non è la sede pubblica quella per discuterne nel nostro caso, ma posso dirti solamente che non rientra nella nostra politica e in quella di altri portali. L'idea è buona e funziona per altre compagnie, ma a mio modo di vedere non permette di avere da subito quel ritorno che una compagnia si aspetta, almeno non nel nostro paese. All'estero, in america a quanto vedo, è uno strumento più utilizzato.

 

Per il resto, aggiornaci su come procede lo sviluppo, l'avvio di una attività non è mai semplice e come diceva Claudio ci vuole anche del tempo, se noto altro che posso consigliarti scrivo volentieri, a presto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Please sign in to comment

You will be able to leave a comment after signing in



Sign In Now
Sign in to follow this  

×