Jump to content
Sign in to follow this  
tecnolive

Dedicato Seflow o Dedicato OVH o VPS aziendeitalia.

Recommended Posts

Bene... allora non devi fare altro che contattare qualcuno e farti fare un preventivo... buona fortuna...

Magari valuta subito l'opzione di passare a un dedicato se la VPS cominiciasse ad andarti "stretta"

Share this post


Link to post
Share on other sites

Preferirei di gran lunga un server dedicato, però se alla fine un VPS basta va bene anche quello.

 

Perchè preferiresti un dedicato ad una VPS?

Se prendi una VPS potente non hai alcuna differenza da un dedicato, anzi, è più improbabile che si rompano componenti hardware (di solito le VPS sono gestite con server molto potenti e ben ridondati, un dedicato no)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Si, a gestire la macchina non ci dovrebbero essere problemi...

 

Preferirei di gran lunga un server dedicato, però se alla fine un VPS basta va bene anche quello.

 

Per quanto riguarda il traffico in media posso dire che 30 GB al mese siano più che sufficienti, certo se mettiamo magari una 2 MBS unmetered. (credo sia più che sufficiente).

 

Spazio disco guarda, 1 GB è ottimo :D

 

Per quanto riguarda KIMSUFI ti do perfettamente ragione, niente raid e assistenza un po' per i fatti suoi quindi lo escludo a priori.

 

Penso che la VPS sia la migliore soluzione, 1000 unici non è un numero alto, non penso avrai problemi, in seguito potrai passare ad un dedicato nel caso aumenti il carico.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ottimo ottimo ottimo!

 

Grazie a tutti, siete stati molto chiari e convincenti.

Prenderò una VPS (sono puntato ad una 512 MB di ram per ora, con virtuozzo, così ho pure pannello di controllo plesk).

 

Per ora sono puntato sull'offerta di aziendeitalia.

 

Grazie a tutti.

Ci becchiamo =)

Share this post


Link to post
Share on other sites

ah scusami non avevo letto nel thread che tecnolive doveva usare il vps per un calcolo scientifico quantico....

 

Lui deve ospitare un sito web e per assurdo, per tale scopo virtuozzo è migliore rispetto alla virtualizzazione da te indicata.

 

Il fatto che in passato questo software di virtualizzazione sia stato usado da macellai non significa che sia un pessimo prodotto, basta semplicemente usarlo con oculatezza.

 

Ogni software ha i suoi pregi e difetti, per esempio virtuozzo ha minore overhead , permette un' allocazione dinamica delle risorse, però offre un' isolazione decisamente inferiore rispetto ai prodotti da te citati.

 

Lui deve ospitare un sito web, e virtuozzo, se posizionato su una struttura ben pensata può essere più prestante rispetto a xen o vmware. Può anche sfruttare il burst di ram così da assorbire picchi in particolari situazioni.

 

Noi stessi siamo passati da xen a virtuozzo e devo dire che, per la tipologia di clienti che abbiamo (principalmente webagency, webmaster e netgamer) virtuozzo si sta dimostrando una scelta vincente rispetto a xen che dava qualche problema e limitazione in più.

 

Ovviamente non sto dicendo che virtuozzo è superiore, ci mancherebbe, ma nemmeno si può dire che gli altri due siano superiore. Ogni software è superiore in base a quello che deve farci il cliente...

Edited by SeFlow

Share this post


Link to post
Share on other sites

Please sign in to comment

You will be able to leave a comment after signing in



Sign In Now
Sign in to follow this  

×