Jump to content
Sign in to follow this  

Recommended Posts

Mi è stato richesto di presentare una bozza relativa ad un'offerta per un server dedicato (acquisto e/o noleggio) in grado di far girare al meglio ed in totale affidabilità un'applicazione .net che vedrà collegati in contemporanea circa 50 utenze della pubblica amministrazione. Non credo sia una applicazione critica dal punto di vista delle risorse ma lo è sicuramente relativamente alle problematiche di uptime, affidabilità e qualità dei risultati tanto che il budget, pur non essendo illimitato, è decisamente ampio.

 

Vorrei sapere da voi, in particolare dai provider esperti, quale hardware utilizzereste (dual? quad? 4gb? 16gb? firewall?), con quale software (win2003? 2008 std? 2008 web? HyperVm?) e quale provider e relativa connettività tenendo conto dei seguenti punti fissi che mi sono stati richiesti:

 

- server dedicato fisico alto potenziale (acquisto? noleggio?)

- alimentatore ridondato

- raid 0,1,5

- banda flat 10mbit down/up

- servizio di assistenza 24/7/365 (riavvii, hardware ed eventuale sistemistica)

- accesso fisico alla webfarm (possibilmente zona nord-ovest Italia)

 

 

Trattandosi di un progetto importante ed ambizioso attendo fiducioso le indicazioni di voi provider per poi eventualmente approfondire con ulteriori input e trattative commerciali in sede privata.

 

Grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

quoto Ste, se l'uptime è un punto critico, devi puntare necessariamente su sistemi in High Availability, piuttosto che macchine fisiche.

 

Considera che se prendi una virtual machine in HA, l'accesso fisico alla webfarm non ti serve a molto, perchè fai qualsiasi cosa da remoto, anche reinstallare l'OS!

 

Conoscendolo molto bene, mi sbilancerei nel consigliarti qualcosa basato su vmware infrastructure (con VMotion, DRS e storage centralizzato di fascia alta in RAID). Con il client fai tutto, compreso montare un CD-ROM locale del tuo lettore e reinstallare l'OS. Ovviamente anche spegnere e riavviare.

 

Puoi metterci, a monte, un firewall hardware esclusivo (o condiviso, per 10Mbps va benissimo).

 

Per applicazioni .NET è d'obbligo Windows Server 2003 o 2008.

Edited by y2khosting

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve,

Ma non ci hai detto se il sito sarà statico o dinamico ... probabilmente sarà ASPX e utilizzerà un DB (quale ???). Quale Framework .NET dovrà avere a bordo ?

Direi che Windows Server 2008 sia praticamente obbligatorio ... essendo la naturale evoluzione di Windows Server 2003 ...

Insomma, quando ci saranno anche i dati relativi al resto ... personalmente, potrò "sbilanciarmi" su di una configurazione ...

 

Ciao !!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Intanto grazie per la rapidissima risposta. L'idea mi piace soprattutto la possibilità di fare davvero di tutto lato client, cosa che ci sarà utilissima e apre la possibilità di portare la macchina anche in datacenter non proprio a portata di mano.

Però è la configurazione iniziale di tutto quanto che mi spaventa. Io non ho l'esperienza necessaria per mettere su un sistema HA e non so ancora se una cambio di questo genere è gradito "lassù".

 

Un server tipo Ibm x3650 o Dell PowerEdge R710 o HP ProLiant DL360, 2 processori quad-core, 12-16gb ram, 3 hd sas 146gb in raid 5, Win2008 standard, connettività 10mbit garantiti sarebbero una soluzione valida? sovradimensionata?

 

Riguardo al datacenter/provider cosa consigliereste?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Intanto grazie per la rapidissima risposta. L'idea mi piace soprattutto la possibilità di fare davvero di tutto lato client, cosa che ci sarà utilissima e apre la possibilità di portare la macchina anche in datacenter non proprio a portata di mano.

Però è la configurazione iniziale di tutto quanto che mi spaventa. Io non ho l'esperienza necessaria per mettere su un sistema HA e non so ancora se una cambio di questo genere è gradito "lassù".

 

Un server tipo Ibm x3650 o Dell PowerEdge R710 o HP ProLiant DL360, 2 processori quad-core, 12-16gb ram, 3 hd sas 146gb in raid 5, Win2008 standard, connettività 10mbit garantiti sarebbero una soluzione valida? sovradimensionata?

 

Riguardo al datacenter/provider cosa consigliereste?

 

Il fatto e' che se cio' che tu vuoi garantire e' l'uptime, o comunque la disponibilita' del servizio, avere una sola macchina che faccia tutto - sebbene sia carrozzata - puo' rappresentare un grosso problema.

 

Forse sarebbe meglio pensare, come hanno detto anche gli altri - ad un sistema composto da macchine meno carrozzate, ma in numero maggiore di uno.

 

Con questo, ovviamente vai ad aumentare il lavoro di gestione e di setup richiesto, ma e' tutto lavoro che fruttera' non appena ci sara' la prima manutenzione da fare all'applicazione o ad uno dei server.

 

Tra l'altro hai dimenticato di specificare se l'applicazione fara' uso di un database, e se potrebbe essere separata in un frontend ed un backend, cosi' da avere un'idea di come consigliarti il design dell'infrastruttura.

 

Ciao

 

- Max

Share this post


Link to post
Share on other sites

@y2khosting: se è "prezzabile" anche la soluzione di consulenza (no server e no housing che sceglierà il cliente) sarebbe gradito un contatto privato

 

@ceccus: non sarà un sito (a parte forse la parte di backoffice) ma una applicazione .net ad uso privato di alcuni enti sparsi in regione, database mysql

 

@briantel: forse ho esagerato sulle esigenze di uptime, non è un e-commerce da migliaia di clienti. Dobbiamo garantire un servizio valido in orario lavorativo con la necessità di essere up, sempre veloci e soprattutto sicuri da tentativi di intrusione, ma notte e w.e il server non credo sarà sfruttato. Database MySql

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il sistema in HA quindi non lo configuri tu, ma l'infrastruttura in HA che c'è sotto è sempre di proprietà del provider, e pachi un canone per le risorse che ti fai riservare).

Per quanto riguarda il modo di utilizzarlo, una volta installato è come avere un server dedicato. Nel senso che l'OS lo usi normalmente, come fai su una macchina fisica.

 

La quasi totalità dei provider ti consegnano la macchina virtuale con già installato il sistema operativo che preferisci e la rete configurata, quindi, nel caso di Windows, ci accedi con Desktop Remoto come faresti su un normale dedicato fisico.

 

Inoltre, qualsiasi sistema di virtualizzazione ti permette di aumentare o diminuire la RAM e la CPU in 10 secondi, semplicemente acquistanto dal provider le nuove risorse e riavviando la macchina virtuale. Quindi potresti anche acquistare un x di RAM e CPU, ed espanderle appena ti rendi conto delle effettive esigenze.

 

Se vuoi puntare sul fisico (e quindi niente HA), i server che hai indicato potrebbero andare bene, ma per determinare RAM e CPU devi sicuramente darci informazioni in più riguardo l'applicazione che ci girerà sopra e il database. Tieni però presente che senza HA, se si rompe qualcosa sul server, devi aspettare che sia sostituito, reinstallato (eventualmente), etc...

 

Essendo un provider, non ti posso consigliare direttamente, però puoi consultare magari la sezione offerte di hosting talk :)

 

EDIT: per la consulenza, posta pure qui sul forum, possiamo aiutarti senza problemi :)

Edited by y2khosting

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve,

@ceccus: non sarà un sito (a parte forse la parte di backoffice) ma una applicazione .net ad uso privato di alcuni enti sparsi in regione, database mysql

 

Ma allora ... che sarà ... uno Smart Client ??!! ... una Consolle Application che prevede una parte Server e una parte Client ... magari con un Web Service di collegamento ??!! Una Web Application ??!! (simile ad un sito, ma utilizzata con modalità "simil Intranet" , visto che comunque ci si arriverà attraverso , appunto, Internet ...)

 

Scusa, ma non è poi tanto vero che la tecnologia utilizzata è indipendente dall' Hardware su cui dovrà girare ...

In più, vedo che ti stai orientando su quantitativo di RAM "mostruosi" ... il che fa scartare a priori S.O. "Web Edition" ... "castrati" proprio sull' utilizzo di quantitativi "robusti" di RAM ...

 

Ciao !!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×