Jump to content
Sign in to follow this  
lillop

Contratto SLA

Recommended Posts

contribuisco aggiungendo un paio di fornitori alla lista:

servage.net

specificano un uptime garantito del 99.98%, ma nel TOS non ne viene fatta menzione.

E' comunque possibile (sperimentato io stesso) ottenere un'estensione dell'abbonamento di un mese se lo richiedi con i trouble ticket. Ma bisogna insistere un bel po'.

 

hostgator.com

SLA del 99.9%. Se non viene rispettato il TOS specifica che verrà accredititato un mese di abbonamento.

Share this post


Link to post
Share on other sites

www.netjaguar.com

Sul sito parlano di sla al 99,9% SOLO riguardante il piano reseller. Nel contratto leggibile qui: http://www.netjaguar.com/tos.php

C'è una serie di punti che tratta esclusivamente l'uptime garantito.

Da premettere che il mio inglese non è dei migliori visto ke ho sempre studiato a scuola il francese.

Per tanto da quel poco che sono riuscito a capire e intuire, ho inteso che se ci sono problemi riguardanti al circuiti Netjaguar tipo:

Manutenzioni dalle telecomunicazioni pubbliche locali e fornitori

Manutenzioni o Aggiornamenti di emergenza

Software di terzi

Abuso del cliente delle risorse

O gli eventuali catasrofici tipo: vandalismo, guasto di alimentazione, atti di natura, ecc. ecc.

Tutti questi momenti morti non valgono per il conteggio della SLA

Risposta Velocissima (neanche il tempo d'inviarla), cordiali, per me troppe clausole per la SLA, voto finale = 7

 

Innanzitutto ti faccio i complimenti per le recensioni dettagliate, è così che questo forum si esprime al meglio!

 

Solo un appunto riguardante i nostri servizi: Il contratto SLA si applica a tutti i nostri servizi ad esclusione dei VPS e dei Server Dedicati ;)

 

Le esclusioni che hai citato, sono appunto situazioni indipendenti dalle nostre azioni.

 

Il link da te pubblicato è un 404, i contratti sono qui:

Terms of Service

Service Level Agreement

 

Ciao!

 

Andrea

Share this post


Link to post
Share on other sites
garantire il 99.9% è talmente assurdo tanto quanto dare spazio web illimitato.

 

:062802drink_prv:?

 

Questa affermazione proprio non la capisco, cos'hai contro chi cerca di garantire la continuità del servizio offerto? :63::63:

 

Sarebbe una idiozia garantire il XX,XX % se e solo se poi non vi sono penali applicate da contratto o un eventuale rimborso...

Share this post


Link to post
Share on other sites

il 99.9 è garantito con 200 clausole nei contratti. per cui è garantito solo nel caso in cui non si verificano attacchi di tipo dos, guasti improvvisi, danni vari non dipesi dal provider etc etc etc .. in poche parole alla fine se va down.. il provider ha sempre la scusa pronta per cui al cliente non viene rimborsato niente e se ne deve stare zitto. il 99.9 è solo uno specchietto per le allodole come lo spazio illimitato.

diciamoci la verità anche se ci fosse un down di un provider causato da negligenza di quest'ultimo di certo si guarderebbe bene dal dirlo ai clienti :approved: si inventerà una classica scusa precedentemente scritta sul contratto in modo da tutelarsi e non rimborsare nessuno. poi ci saranno anche quelli onesti.. ma si contano su una mano

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quindi secondo il tuo ragionamento, il classico provider nostrano dopo aver inventato scuse per non rimborsare in caso di guasto, chiude l' ufficio alle 18, passa a fare una rapina in banca fino alle 19.30, poi spaccia al parco fino alle 24, poi va a vendere allucinogeni in discoteca e alle 4 passa a ritirare le prostitute per riportarle a casa?

 

Hai una visione rosea dei provider eh :cartello_lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Hai una visione rosea dei provider eh :cartello_lol:

Guarda Matteo.

Mewberry è stato un pelino catastrofico nell'analisi e tu l'hai messa giù sul ridere, ma proprio tutti i torti non li ha.

Il provider nostrano medio (che non vuol dire che sono tutti così, ma la maggior parte sì) è una "one man band" (o two al massimo) che millanta helpdesk incredibili che poi non sono altro che le scimmie che mette a disposizione la farm per pigiare il bottone di reboot.

In una situazione del genere, in caso di un problema a malapena fuori dal classico "reboot e siamo a posto", salta fuori la grana e con quella le scuse perché lo sanno tutti che è molto più facile dire che erano gli alieni piuttosto che ammettere che si era in discoteca o a pescare (:D) e non avevamo il backup visto che col cellulare non si riusciva a far capire al pigiatasti in farm che no, non bastava premere il pulsante rosso.

E guarda, mewberry non so, ma io ho visto più di un paio di hoster italiani e parlo con cognizione di causa.

Naturalmente non tutta la categoria è così, c'è chi è ben organizzato ed anche se in pochi, hanno sempre la copertura totale di ogni ora del giorno e della notte, ma sono proprio pochini.

il fatto è che con un sito internet precostruito è facile atteggiarsi a provider, poi al primo botto si vedono i risultati.

Del resto è impensabile uscire sul mercato con i prezzi attuali pagando persone specializzate per fare assistenza, infatti, guarda caso, i provider di fascia *molto* alta ti mettono a disposione un tecnico specializzato a qualsiasi ora al telefono che si *identifica* con nome e cognome (anche quando risponde alle mail), naturalmente l'organigramma è anche pubblico e non inventato di sana pianta (sì, ho visto anche questo).

Dovrei scriverci un articolo in merito... magari più avanti...

 

EDIT:

dimenticavo, ben raramente ho visto un provider dire: "ok siamo fuori sla e ti veniamo incontro" a dire il vero uno solo che ammiro moltissimo proprio per la serietà dimostrata.

In compenso ne ho sentiti tanti giustificarsi nei modi più assurdi per problemi che avevo capito dal primo momento.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh ma tu parli di eventi sul singolo sistema, lo sla garantito in quei termini solitamente riguarda la connettività e l' erogazione dell' energia elettrica, anche perchè come faccio a garantiti il 99,9% di assistenza sistemistica? Se metti nello sla i tempi di intervento lo fai in termini di minuti/ore dall' apertura della segnalazione, almeno noi facciamo così, ma anche in giro ho sempre visto fare così, anche perchè come fai a tramutarlo in percentuale? (non sono uno statista quindi magari è possibile eheh).

 

Per il personale della farm, se studi bene il lavoro, secondo me non è sbagliato, soprattutto per ammortizzare i costi. Noi stessi per esempio utilizziamo moltissimo il personale i.net per i lavori di "bassa fascia", come il collegamento del kvm, spostare un cavo, inserire un cd, visto che son comunque compresi nel canone della stanza conviene sfruttarli, ammortizzando i costi e quindi riducendo di conseguenza i costi sul cliente finale. Al cliente infatti non interessa chi lo fa il lavoro, ma che venga svolto in tempi e modi che lui si aspetta.

 

Sul fatto della copertura reale h24, ammenochè, come hai detto te non si è da soli, basta pochissimo per farlo, un minimo di organizzazione ed in 4 persone ce la fai benissimo. Per esempio noi non siamo tantissimi, siamo in 5 e riusciamo a garantire tempi di intervento sfruttando molto anche il personale i.net per le piccole cose, anche perchè abbiamo circa 1000 macchine fisiche e 1200 vps, e se ben gestiti e automatizzati, le richieste sono veramente minime, infatti capita spesso che siamo li a girarci i pollici perchè non c'è nulla da fare. Così facendo però senza avere helpdesk da decine di persone riesci a garantire una copertura totale e quando esponi il problema parli direttamente con un tecnico specializzato, non con il classico ragazzino preso giusto per far numero e che alzi la cornetta.

 

Reputo anche inutile avere qualcuno che risponde al telefono h24, se poi quello che ti risponde quando gli chiedi un comando base ti risponde "come si scrive?", meglio avere un contatto che esponi il problema e ti risponde con la risoluzione ovviamente in tempi precisi, non in giorni, tutto imho ovviamente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Aggiungo OVH alla lista: dichiara il suo SLA sulla disponibilità rete e sui tempi di intervento per guasti hardware, e prevede rimborsi in caso di superamento delle soglie. Queste soglie variano a seconda del servizio acquistato.

 

[LOL]Appena ho visto l'annuncio allegato a questo messaggio, non ho potuto trattenermi dal condividerlo con voi:

questi signori 'garantiscono' un downtime inferiore a 31,6 secondi/anno.. tanto valeva garantire il 101% così magari attiravano più clienti :sbonk:[/LOL]

post-2663-14246368277809_thumb.png

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×