Jump to content
Sign in to follow this  
fioresarro

Come gestire un server e intraprendere la strada del sistemista

Recommended Posts

Devo dire che le parole di Uno mi hanno terrorizzato!!!

Io ho un Server dedicato e un sistemista che me lo mantiene.

Abbiamo parlato della questione sicurezza.

Gli ho chiesto se esisteva un software capace di comunicare gli attacchi o roba del genere.

Perché invece di terrorizzarci non ci dai una spiegazione su come si tiene sotto controllo una roba del genere?

Anche un link a qualche tutorial andrebbe bene.

Potrei valutare anche un corso on line a pagamento se non mi spenni.

Rispondimi, ci tengo!!!

 

P.S. Pensa che gestisco anche un VPS per conto dell'azienda per scambio file via FTP.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Devo dire che le parole di Uno mi hanno terrorizzato!!!

Io ho un Server dedicato e un sistemista che me lo mantiene.

Stranamente chi dovrebbe preoccuparsi fa spallucce e tu sei hai un sistemista ti preoccupi?

Se hai un sistemista con cui hai fatto un contratto sono problemi suoi se succede qualcosa, se è un amico valuta tu quanto amico e se ti direbbe se non è in grado realmente di gestirti il server etc... o se viceversa è in grado e lo fa con coscienza per via dell'amicizia.

Abbiamo parlato della questione sicurezza.

Gli ho chiesto se esisteva un software capace di comunicare gli attacchi o roba del genere.

Perché invece di terrorizzarci non ci dai una spiegazione su come si tiene sotto controllo una roba del genere?

Anche un link a qualche tutorial andrebbe bene.

Potrei valutare anche un corso on line a pagamento se non mi spenni.

Rispondimi, ci tengo!!!

 

P.S. Pensa che gestisco anche un VPS per conto dell'azienda per scambio file via FTP.

 

Non è una cosa che si impara in un tutorial e neanche in un corso (non almeno nei miei visto che non ne tengo :emoticons_dent2020:) si impara studiando prima le basi e poi facendo esperienza iniziando con server non in produzione.

Capiterà a tutti di avere un intoppo prima o poi, ma una cosa fondamentale è partire dalla sicurezza ad iniziare dal firewall e andando avanti. Invece quello che vedo sempre nei post dei nuovi arrivati è domande su come far funzionare la post, i domini etc.... cioè fretta di far lavorare sti server, poi se tanto li bucano chi se ne frega :062802drink_prv:

 

Non c'è un software/monitor solo per la sicurezza, l'unico indispensabile per tutti i sistemi linux è iptables, il resto dipende dai gusti del sistemista.

Share this post


Link to post
Share on other sites

OK, maestro.

A questo punto sono preoccupato non poco.

Tu ti occupi di managed?

Sai chi se ne occupa e quanto costa un servizio del genere?

Ovviamente, niente multinazionali.

Ritengo che in ogni caso ci deve essere almeno un libro, qualcosa.

Un corso valido...

Insomma, approfondiamo.

Poi, non mi pare che in giro ci siano provider che informino adeguatamente sui rischi di avere un proprio VPS o un proprio Server dedicato.

Dai puntiamo alla soluzione, io voglio imparare. A qualunque costo!!!

Grazie, in ogni caso.

Share this post


Link to post
Share on other sites
OK, maestro.

A questo punto sono preoccupato non poco.

Tu ti occupi di managed?

Sai chi se ne occupa e quanto costa un servizio del genere?

Ovviamente, niente multinazionali.

Ritengo che in ogni caso ci deve essere almeno un libro, qualcosa.

Un corso valido...

Insomma, approfondiamo.

Poi, non mi pare che in giro ci siano provider che informino adeguatamente sui rischi di avere un proprio VPS o un proprio Server dedicato.

Dai puntiamo alla soluzione, io voglio imparare. A qualunque costo!!!

Grazie, in ogni caso.

 

Per diventare un bravo imbianchino o muratore servono almeno un paio di anni di apprendistato. Per diventare cuoco ne servono almeno cinque. meccanico idem. E così via. In genere per diventare esperto in un qualunque campo servono almeno dai cinque ai dieci anni di lavoro full time.

Credi davvero che un campo così vasto come l'amministrazione di sistemi si possa "imparare con un libro" o era una battuta ? :062802drink_prv:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma dico, vogliamo fare chiacchiere da salotto o essere operativi e reciprocamente d'aiuto?

Possibile che si debba sempre rispondere sollevando problemi piuttosto che suggerire soluzioni!

Mi pare che la mia posizione sia seria.

Ho chiesto se c'è qualcuno che si occupa di queste cose e disposto, eventualmente, a fare dei corsi a pagamento (ovviamente!).

Ho chiesto se ci sono libri, tutorial o roba del genere. Vi ho detto che ho un Server dedicato e un VPS e che ho paura che possa avere problemi del tipo a cui UNO accennava

Potrei avere un aiuto reale? Piuttosto che essere trattato male e tra le righe mandato a quel paese come uno che rompe?.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Di libri ne esistono a milioni, ma lasciano tutti (chi più chi meno) il tempo che trovano. Internet è un argomento troppo variabile per poter essere appreso tramite libro.

Quello che leggi oggi su un libro, molto probabilmente domani non sarà più valido perchè è cambiato il protocollo o la versione del software.

 

C'è però un altro acquisto che puoi fare, stabile e duraturo nel tempo: il managed del tuo provider. Il 99% dei provider offrono servizi managed.

Anzichè comprare un libro, compra una assistenza.

Tu puoi sempre imparare installando VirtualBox sul tuo PC e distruggendo tutto quanto, senza rischi, al massimo cancelli l'immagine e riparti.

 

Per assurdo è più facile imparare adesso che 5 anni fa: hai le VPS ed hai una mole di documentazione online non indifferente. 5 anni fa se dovevi fare esperimenti su come implementare una rete locale composta da più di 3-4 server ti serviva un laboratorio attrezzato, ora ti basta UN computer con 5 vps a bordo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Voglio provare ad essere propositivo una volta tanto. Saranno sicuramente caratteri sprecati, ma per il momento ho tempo :D

 

Prima di tutto, non concordo che oggi sia più facile imparare un lavoro da sistemista rispetto ad un tempo (scusa guest :D ). Apparentemente è così: forum, tutorial e tutto un po', ma queste documentazioni non formano un sistemista perchè ormai sono troppo accessibili, farraginose, spesso incomplete o del tutto sbagliate.

Ciò porta ai sistemisti della domenica, di cui ogni forum del settore è letteralmente infestato.

Francamente, di amministratori di sistemi veramente bravi, ne conosco molto pochi e quei pochi hanno fatto esperienza sul campo, conditio sine qua non.

Tutti gli altri parlano, scrivono, chiedono, piangono, si incazzano nella ricerca della scorciatoia che no, non c'è, sorry.

Anche la virtualizzazione non è un toccasana, anzi è uno strumento completamente inutile in locale se non c'è prima un background. Insomma potrai scassare a piacimento tutte le VPS che vuoi, ma l'esperienza devi farla cominciando a risolvere problemi reali e per quello c'è il tirocinio.

Avere un po' di VPS con cui giocare è un grande aiuto per chi ha già dimestichezza con gli ambienti su cui vuole lavorare.

 

Allora, l'aspirante sistemista che deve fare?

Deve fare il BOCIA per anni.

Va bene essere autodidatti, ma poi le nozioni vanno applicate e di certo non puoi farlo inventando, quindi, per rispondere a tutti coloro che hanno queste velleità:

cercate lavoro in qualche società come apprendisti e preparatevi a sputare sangue per un bel po'.

Diversamente, dedicatevi a qualcos'altro perchè non riuscirete mai ad avere un buon background.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Concordo pienamente con quanto detto da Valeriano, ma credo di essere stato leggermente frainteso.

Non intendevo dire che oggi giorno, grazie alle VPS ed alla documentazione, tutti possono diventare sistemisti in 10 minuti.

(tant'è che ho scritto volutamente "per assurdo" :D ).

 

Si diventerebbe smanettoni, non sistemisti.

 

Semplicemente, per chi ha voglia di imparare, per chi ha modo di fare il BOCIA (come in tutti i lavori, compreso un normalissimo cameriere, per intenderci) l'avere una VPS (in locale) è un possibilità in più.

 

Se 5 anni fa alcuni argomenti potevano essere trattati solo in campus universitari o in laboratori attrezzati, oggigiorno un sistemista può sperimentare in casa, senza dover andare chissà dove in cerca di un laboratorio.

 

Tutto quì.

La gavetta è fondamentale per avere un background, ma IMHO, le vps oggi giorno consentono di migliorare le proprie nozioni.

 

Per guidare una Smart con cambio automatico bisogna ugualmente avere la patente, non è che la guidi come se fosse un motorino.

Ovviamente il cambio automatico (esempio stupido) ti permette di fare il doppio di km a parità di fatica rispetto ad un cambio manuale, ti permette di guidare in città senza doverti consumare il braccio o il piede per via della frizione, ma non può sostituire l'esperienza.

 

IMHO le VPS sono un aiuto, non un sostituto. Permettono di imparare più in fretta, ma la gavetta è comunque fondamentale.

Senza gavetta e senza esperienza sul campo non si va da nessuna parte, perchè è semplicemente impossibile simulare in autonomo, e da autodidatta, tutti i problemi che possono nascere con il tempo in un ambiente reale.

Una VPS ti permette di fare prove su un sistema non in produzione, evitando quindi di fare imbestialire gli utenti, ti permette di clonare un sistema esistente in modo da creare un test-bed perfettamente gemello e così via.

Cose che senza VPS sarebbero più complesse da fare.

Ma è chiaro che se non sai dove sbattere la testa, VPS o non VPS, non concluderai mai niente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ecco finalmente una risposta seria ed utile. Grazie.!

Allora, il mio Server dedicato è su OVH e qui è la loro offerta riguardo al servizio sicurezza: Sicurezza Totale - OVH.

Mi pare che neanche loro siano in grado di parare tutti gli eventuali colpi. Infatti dicono:

 

Nel caso di pirataggio del Vostro server

 

Se un eventuale "Hacker" riesce a connettersi sulla Vostra macchina, molto probabile, OVH s'impegna ad offrire 1 anno di SICUREZZA TOTALE sulla macchina attaccata, a partire dalla data dell' hack, e aggiunge:

 

  • L'installazione di un nuovo disco preinstallato, tale come quando vi consegnamo la macchina (questa installazione è normalmente fatturata 120 €IVA esclusa - 144.00 € IVA inclusa)

Propongono poi di acquistare contemporaneamente anche il servizio di Backup. Considerando, però, che il tutto avviene in automatico e che lavora in modo incrementale, mi pare eccessivamente costoso. Credo, quindi, che acquisterò un HD supplementare e farò da solo. Magari vi chiederò aiuto in merito, sperando di non essere di nuovo bastonato.

 

Il VPS è su Aruba. A questo punto una domanda. Il VPS presenta gli stessi rischi del Server dedicato oppure le cose sono diverse?

Non ho trovato una pagina equivalente sul loro sito. Ho fatto però una richiesta di consulenza a cui dovrebbe seguire una telefonata. Vi terrò aggiornati. Sicuramente ci saranno altre persone interessate oltre a me.

 

Quando ho conosciuto questo sito, mi è piaciuto molto. Poi devo dire che la qualità dell'interazione che ho avuto, non mi ha soddisfatto molto. Poi con la ristrutturazione che avete fatto, cui si è aggiunta una Newslwtter di qualità, mi sono riavvicinato.

E' ovvio che chiedere professionalità e disponibilità senza pagare nulla forse non è proprio il massimo. Credo però che, se nel settore ci fosse consulenza di qualità, ognuno sborserebbe volentieri qualche soldo. Specialmente se il suo obiettivo è di fare business on line e non quello di cazzeggiare.

 

Ergo, al managed delle multinazionali che mi relegherebbe nel mucchio preferirei una consulenza privata che mi consenta di crescere e, perchè no, di condividere il business. Per cui sono aperto ad offerte da parte vostra.

 

Per adesso vi saluto e vi ringrazio tutti per la collaborazione. Se riuscite ad aggiungere due parole a quanto ho detto ve ne sarei grato. Se volete contattarmi in privato per trattare eventuali manifestazioni di interesse altrettanto. Usate allo scopo la messaggeria privata del sito.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Please sign in to comment

You will be able to leave a comment after signing in



Sign In Now
Sign in to follow this  

×