Jump to content
Sign in to follow this  
Scilla

Qualcuno ha implementato EPP del NIC??

Recommended Posts

Per dover di aggiornamento, che pubblico in virtu' della "cristallina sociale gratuita disponibilita' di un collega". (pur fermo restando i miei dubbi personali e le perplessita' nella contrarierta' ad adottare soluzioni Client EPP e uso LAR per la comprova, scusandole solo se fossero scelte consapevoli, come il collega specifica nel suo web)

 

From Lelio della Pietra xxxxxxxxx@noxia.it to MNTtoMNT@nic.it

 

Ciao a tutti,

 

dopo aver passato l'accreditamento registrar e completato tutta la

trafila, metto a disposizione di tutti il mio software (comprensivo di

test di accreditamento), come da precedente messaggio.

 

La url e' Noxia's microSynchro

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho ristretto il campo di ricerca a queste due società:

 

Serverplan

EPP Client | EPP Sistema Sincrono NIC | Serverplan

 

HostingSolutions

Consulenza Accreditamento Registrar per domini.it

 

ServerPlan ovviamente è quella che ha interpretato meglio la problematica di un piccolo Maintainer che deve decidere se diventare o meno Registrar; non vi sono costi annuali ma solo 0,30 € per singolo dominio.

 

La HostingSolutions invece chiede un canone annuale di 500 euro, oltre a 300 euro una tantum per la consulenza in fase di accreditamento.

 

La scelta è ovviamente verso Serverplan ma mi piacerebbe sapere (da qualcuno che ha provato il servizio) cosa offre in più HostingSolutions con quei 500 euro annui (cifra che ritengo fuori portata per un piccolo Maintainer).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gentile izbuh

 

Mi permetto solamente di fornirti due info sul nostro servizio per avere più chiara la ragione dei costi;

 

Acquistando il servizio BeRegistrar, Hosting Solutions mette in condizione il proprio cliente di diventare Registrar, senza spendere tempo e risorse in consulenze legali (gli obblighi di un Registrar sono molti e molto diversi rispetto a quelli di un Maintainer), sviluppo di Software, acquisto di Hardware e gestione del parco domini.

 

BeRegistrar è un programma completo e all-inclusive, che segue il cliente su tutti gli aspetti del trasferimento da MNT a REG e fornisce tutto il Know-how, il software e l'hardware per completare il passaggio nella maniera più semplice e "dolce" possibile.

 

Grazie mille dell'attenzione e dell'interessamento;

Rimango ovviamente disponibile per ogni altra necessità :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie Alessio per le informazioni sul perché del canone annuo (peccato però, se il canone annuo fosse stato di 100/150 euro non avrei avuto alcun dubbio sulla scelta da fare e con chi farla)

 

Ora sarebbe interessante che intervenisse anche Serverplan per chiarire se esistono costi nascosti nella loro offerta

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusate mi sa che c'e' una confusione (spero non voluta) di fondo, dove :

 

I 300 + 500 euro sono richiesti dal registro IT per il passaggio da MNT a REG (sarebbero 2500 + 2500 se non si era MNT per divenire REG)

 

Penso che come per la proposta di altri colleghi:

l'importo aggiuntivo richiesto per dominio o a forfait, sia per l'utilizzo dell'applicazione divenuti Registrar in proprio.

 

Noi (cito noi solo per farne solo un esempio ed acceditare cio' che conosco) formalizziamo il costo aggiuntivo del servizio d'uso a forfait per stessi. Chiediendo un contributo con parziale riaccredito (come servizio gia' pagato) per gli MNT che vogliano divenire REG a supporto della configurazione (e' vietato contrattulamente scrivere a supporto dell'esame da MNT a REG visto che e' il sottoscrittore a doverlo sostenere).

 

Mentre un qualsiasi soggetto, operatore anche piccolo, che voglia registrare domini per suoi clienti, senza essere MNT o divenire REG, che usi la piattaforma paga per ogni dominio (in funzione delle quote fatte) l'importo debba essere compresivo dei 4,5 euro (tassa domini annua per gli IT) + il servizio reso. Senza costi di accreditamento.

 

Mi permetto di far notare che non siamo gli 0,30 o X euro la stima da farsi a dominio aggiuntivo alla tassa annua del dominio, vista la bassa incidenza come costo di gestione totale (che va in genere da qualche decina qualche centinaio di euro anno a secondo del numero di domini trattati anno e dei servizi inclusi o esclusi) ma siano da valutare la differenzazioni del singolo servizio reso, con i seguenti parametri , di chiunque si valuti :

 

+ se utilizza lato Registro un Client EPP o una procedura Server EPP

+ quali dati tecnical pone nel whois (facolta dell' operatore reseller)

+ come tratta i dati assegnatario (spero indicando quelli del cliente per tutti)

+ che indirizzo indirizzo email admin-c indica o da falcolta' di indicare

+ fornisce authcode preventivo o a richiesta automatica, a chi e come

+ gestisce riferimenti DNS personalizzati e ne da la libera gestione di tutti i record

+ consente cambio IP dei DNS in modo autonomo e massivo

+ fornisce modalita' per i cambi massivi di dati anagrafici degli assegnatari

+ fa la gestione rinnovi e modifiche on line in modo autonomo

+ quale periodicita' ha di fatturazione e come fa la gestione pagamenti

+ completa la gamma del TLD diversi da IT e dei minori nazionali/caratteristici

+ ha procedure aggiuntive di WhoIsProtect o IDShield

+ gestisce backorder di domini gia' registrati o in vendita

+ consente la registrazione e gestione massiva o con wildcard

+ tutela il reselling e/o opera anche direttamente con l'utente finale

 

nel caso di procedure server EPP:

 

+ possiede API solo per la registrazione o tutta la gestione sopra indicata

+ effettua la registrazione lato registro in tempo reale (sincrono)

+ fornisce moduli CMS (joomla) o front office/carelli per piattaforme di gestione (es:VHMS) o e.comm o codice HTML integrativo.

 

Per gli IT : come gestisce la comprova di registrazione:

 

+ richiede simil LAR firmate dall'assegnatario

+ in elettronico supportandola direttamente sul web proprio o del reseller

 

Tutte le risponste contribuiranno a valutare meglio, in quanto penso (e tutti siano concordi) che la gestione di questi aspetti pesa in costi di piu' di ogni spesa di registrazione o gestione (per dominio o forfettaria che sia). Conoscendo casi specifici dove la gestione e' piu' onerosa e vincolante della stima dei prezzi di facciata o delle mancate valutazioni sulla trasparenza d'operato.

 

bye

Edited by raimondo@bruschi.com

Share this post


Link to post
Share on other sites

La mia risposta rispondeva alla tua evidenza di aver contrapposto due possibili fornitori. Non si formalizzava a verificare se costassero 0,30 o X euro a dominio per i registrar. Evidenziava che il prezzo dominio (inclusa o meno la tassa) puo' rappresentare un cattivo parametro, valutando i costi e gli oneri di gestione che vanno valutati, che pesano molto di piu' nel tempo e nei vincoli. Che la formulazione di prezzi di accreditamento potevano essere differenziati per motivi diversi.

 

1) Sei MNT e vuoi diventare REG , il registro IT prevedere 300 + 500

2) Puo' esistere un costo per il sopportare la migrazione da MNT a REG

3) Sei un REG pagherai i 4,5 al registro a domnio e un X a dominio o un forfait anno al fornitore della soluzione.

 

4) Sei un exMNT che nom vuole fare il REG o un Webmaster o una WebAgengy che non vuole sottoscrivere il nuovo contratto REG, puo' essere previsto un costo di setup da un fornitore di piattaforma.

5) Il costo a dominio per quest'ultimi puo' solo essere superiore a 4,5 euro anno per dominio in X.xx euro o a forfait.

 

6) Valuta che cosa stai comprando e pagando !

7) Valuta i costi acculti ed accessori

8) Valuta con chi ti stai sposando.

 

Posso dirti che vedo tanti regalare i propri domini e contatti, solo affascinatati dal risparmiare qualche centesimo a dominio, senza guardare un palmo piu' la', in che situazione si vanno a porre in termini di funzionalita' e problemi di gestione.

 

Son piene le fosse di operatori (reseller) che non riescono a spostare domini. Che pagano per record di DNS. Che si vedono WHOIS con dati e registrar. Vedo utenti persi per la rete che cercano referenti irreperibili o chiedono a parenti ed amici come fare a ..... Cambi DNS che vanno sempre DEAD per riferimenti cannati. Che spendono piu' di fatture commercialista di cio' che pagano i domini. Che hanno somme precaricate e domini sparsi ovunque. Che passano la notte a premere invii. Che sono privi di strumenti acessori e gestione.

 

In ultimo ci sono tante form per registrare i domini, con tanto di paypal pronta cassa. Dove dietro trovi qualcuno che non fa altro che ricevre email e premere due tasti (quando gli pare) senza preoccuparsi di tutta la gestione e senza assistenza alcuna post vendita.

 

In genere al tavolo dove mangio, mi spiace vedere dei commensali e dei ristoratori pressapochisti per quello che di cui anche io mangio. Il mondo e' un ambiente stretto e limitato, una fogna unica, dove cio' di cui non si curano, o vomitano altri, torna pure sempre nella schiena.

 

Se poi i tuoi interventi o di colleghi fossero chiari, non era mia interesse disquisirne, ma solo cercare di fornire paramentri chiari su cui fare delle corrette stime e scelte.

 

Leggi farse qualche invito a comprare da noi o note di demerito a posting precedenti ?

 

bye

Share this post


Link to post
Share on other sites

ok, ora ho capito il senso del tuo post precedente...

 

attendo speranzoso in una risposta/intervento da parte di Serverplan (che se non ho capito male è un provider accreditato su hostingtalk.it)... è l'unica offerta che potrei prendere in considerazione per passare da MNT a REG ma, dopo le osservazioni fatte da HostingSolutions, necessito di più info al riguardo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Premesso che non posso pubblicare le mie condizioni (le policy lo vietano o cosi mi hanno fatto notare, dovro' capire come mai per quelle di altri sia stato possibile pubblicarle, colpa mia a cui cerchero' rimedio ...)

 

Viola il regolamento provider di HostingTalk.it. Modificato da Staff.

Edited by Ste

Share this post


Link to post
Share on other sites

avendo necessariamente escluso hostingsolutions (500 di canone annuo + 300 per assistenza fase accreditamento, li ritengo troppi), regdom diventa la mia seconda alternativa a serverplan...

 

per le tariffe non credo che hostingtalk crei problemi nella loro pubblicazione, ho appena ricevuto una email pubblicitaria da questo forum con l'offerta dettagliata di hostingsolutions, quindi...

 

comunque, se le informazioni che ho ricevuto sono corrette, regdom chiede un canone annuo di 120 + 95 una tantum per assistenza accreditamento (di cui 50 sono a credito per l'acquisto/mantenimento dei domini)... non conosco le tariffe sulle registrazioni dei singoli domini ma penso che siate in linea con gli altri (0,30 per singola dominio)... le tariffe sono corrette?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Please sign in to comment

You will be able to leave a comment after signing in



Sign In Now
Sign in to follow this  

×