Jump to content
Sign in to follow this  
Lucas

PHP e consumo risorse sul server

Recommended Posts

Salve a tutti!

Avrei una domanda particolare da fare, per togliermi una curiosità.

 

So bene che non è possibile darmi una risposta precisa perchè dipende da troppi fattori, ma la faccio lo stesso.

A livello di codice PHP (ma anche di altri linguaggi), secondo voi cos'è che fa innalzare di più il consumo di risorse di un server (ram, cpu, ecc..)?

Provo a fare un piccolo elenco io:

 

 

  • I cicli while/for inutili o che contengono grosse funzioni all'interno.
  • Estrazione di numerosi dati dai database (soprattutto di tipo TEXT e se prelevati tramite cicli)
  • Utilizzo di troppe funzioni personali complesse nella stessa pagina
  • Tante query aperte nella stessa pagina, soprattutto se fanno Join e se non sono indicizzate le tabelle.
  • Sessioni che memorizzano numerose variabili (anche array).

Altro?

Chiaramente ci sono molte altre cose che incidono oltre agli script, ma mi piacerebbe conoscere i vostri pareri in proposito. La domanda è posta partendo dal presupposto che non vengano usati software già pronti come wordpress, joomla o altri, ma solo script fai-da- te.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve,

Ma la tua domanda è rivolta a conoscere se i vari "compilatori/interpreti" sono efficienti e in che misura ... oppure quanto le applicazioni scritte sono efficienti/efficaci ...

Ti faccio questa domanda perchè prima parli di PHP e poi parli di software già pronti ... e quindi , tenti di confrontare "pere con mele" ...

 

Ciao !!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Salve,

Ma la tua domanda è rivolta a conoscere se i vari "compilatori/interpreti" sono efficienti e in che misura ... oppure quanto le applicazioni scritte sono efficienti/efficaci ...

Ti faccio questa domanda perchè prima parli di PHP e poi parli di software già pronti ... e quindi , tenti di confrontare "pere con mele" ...

 

Ciao !!

 

Si...hai perfettamente ragione, la domanda in effetti è posta male.

Mi riferivo all'efficienza degli script, non ai compilatori. La vera domanda voleva essere: volendo scrivere, per gestire un sito, piccole applicazioni lato server da zero cosa incide, tra le mille cose, sui consumi di risorse e l'efficienza a livello di codice php?

Spero che ora sia più chiara la domanda, grazie per la puntualizzazione corretta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve,

Ok ... grazie per la puntualizzazione ... Ora è chiaro ...

Mah ... ti risponderò come è scritto anche sul buon Manual Reference del CICS ...

Se la tua Transazione (alias script) ha a che fare con un DB ... prima di preoccuparti di scrivere del buon codice , preoccupati di aver progettato una buona base dati e di aver ottimizzato l' accesso a questi ultimi .. :sisi:.

Tradotto, suona così ... che vuol dire questo ... vuol dire che se nei tuoi script hai a che fare con un DB (o più di uno), fatto 100 il consumo , probabilmente un buon 60/70 deriva dall' utilizzo di risorse lato DB. E questo è un discorso generale/generalizzabile ... e non riferito solo al PHP in quanto linguaggio di programmazione.

 

Ciao !!

Share this post


Link to post
Share on other sites

vero che è importante progettare correttamente il db, MA la valutazione 60/70 % mi pare campata per aria... ogni progetto avrà percentuali a se stanti: come sa bene chi deve progettare/manutenere siti corposi è difficile far scalare adeguatamente per esempio i social network per l'intenso uso che fanno dei database ( molto sopra la media, per intenderci ) e per le complesse relazioni tra i dati...

 

altri tipi di siti possono trarre moltissimo giovamento da cache intermedie...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ci vorrei aggiungere un parametro che tutto sommato non c'entra nulla con il Php o meglio che come il Db è presente in ogni applicazione web: l'usabilità.

 

Posso progettare un'applicazione che dalla pagina A alla pagina B mi fa passare per tre pagine a colpi di clic e posso progettare un'applicazione che mi ci fa passare con un clic solo.

La prima a parità di utenti mi fa consumare più risorse per fare lo stesso lavoro, però potrebbe andarmi bene se piazzo, esempio, un pò di pubblicità per pagina (sistema usato da diversi portali o da siti di file sharing) e se non esagero facendo scappare la gente.

La seconda consumerà sempre meno risorse a parità di utenti.

 

Il discorso variabili in sessione dipende, se le memorizzo tanto per farlo è un discorso ma se le tengo memorizzate anche solo perchè in una navigazione media (più pagine) una buona percentuale di queste variabili viene usata, beh direi che è meglio averle che doverle ricaricare da db per esempio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve,

vero che è importante progettare correttamente il db, MA la valutazione 60/70 % mi pare campata per aria...

 

Noto che non hai MAI letto un Reference Guide di CICS (Customer Information Control System) che ora si chiama Transaction Server ... ma chissà perchè ... non me ne stupisco .................

 

Saluti

Share this post


Link to post
Share on other sites
Salve,

 

 

Noto che non hai MAI letto un Reference Guide di CICS (Customer Information Control System) che ora si chiama Transaction Server ... ma chissà perchè ... non me ne stupisco .................

 

Saluti

mi spiace che sia la tua bibbia, io sono ateo ;-)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve,

Daltronde, qualche "eretico" ... ha da esserci ... :cartello_lol:

 

Ciao !!

 

P.S. : comunque, se ci pensi bene, ci sono dei "costi fissi" indipendentemente da ciò che farai ... per esempio, se hai da interagire con un DB, sicuramente avrai da aprire e chiudere delle connessioni ... e questo è indipendente da quale statement SQL sarà eseguito ...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Please sign in to comment

You will be able to leave a comment after signing in



Sign In Now
Sign in to follow this  

×