Jump to content
Sign in to follow this  
mpanda

Hosting italiano, un'esperienza positiva con il rimborso shellrent

Recommended Posts

Salute a tutti e buon anno.

Non oso definirmi un 'webmaster' perché non ho la preparazione sufficiente, ma seguendo autonomamente i miei siti, in qualche modo ho maturato negli anni una minima conoscenza che mi consente di arrangiarmi dignitosamente.

Ho sentito la necessità di riportare una esperienza positiva perché spesso (e giustamente) nei forum si leggono 'disavventure' più che 'avventure'.

Leggendo il regolamento del forum non ho notato particolari censure per chi volesse pubblicare riferimenti, nel bene o nel male, a nomi di hosting providers, perciò mi sono deciso a scrivere scusandomi in anticipo se avessi inteso male.

Ho sempre scelto hosting stranieri perché più rispondenti alle mie modeste esigenze nel rapporto 'features'-prezzo: prima QC1 poi Townbridgecom poi JustHost e correntemente HostGator.

Tuttavia avendo in preparazione un sito di e-commerce, ed essendomi trovato piuttosto male con JustHost, non ho escluso l'ipotesi di valutare anche delle offerte italiane, così ho fatto qualche ricerca ed ho contattato ShellRent, provider vicentino.

Ho conosciuto il gestore, Sandro Sciessere, ed ho avuto un buon dialogo che mi ha indotto a sottoscrivere un abbonamento annuale. (quando possibile consiglierei sempre di fare la conoscenza diretta dei nuovi partners)

Dopo poche ore, durante la procedura d'attivazione, purtroppo è emerso un malinteso sul numero di 'add-on domains' consentiti dalla tipologia di abbonamento e sono stato costretto ad esercitare, in accordo con ShellRent, il diritto di recesso. (in real time via email e successivamente via raccomandata come previsto dalla legge)

Non essendoci stata alcuna registrazione di dominio che giustificasse costi verso 'terzi' sostenuti nel frattempo dal provider, la pratica di recesso è risultata abbastanza semplificata.

Malgrado ciò, nei business, non sempre le cose vanno 'lisce' come dovrebbero e quindi qualche timore di non recuperare quanto anticipato l'ho avuto.

Trascorsi, però, i 30 giorni previsti dalla legge ShellRent ha provveduto con massima regolarità (e bon ton devo dire considerata la cordialità degli auguri natalizi) a rimborsare l'intera somma versata.

Tale correttezza l'avevo in passato riscontrata solo in inglesi e americani (Qc1 con la tipica flemma anglosassone fece un rimborso di 1,5 sterline...;o)))...e JustHost rimborsò un disavanzo di 15 euro a meno di 48 ore dalla richiesta di refund, con tanto di scuse per il disservizio procurato).

Oggi per onestà intellettuale sento il dovere di annoverare tra gli operatori corretti anche ShellRent, hosting provider italiano.

Saluti.

 

Mario VOIELLO

Consulente di comunicazione

Share this post


Link to post
Share on other sites
cut...

 

Oggi per onestà intellettuale sento il dovere di annoverare tra gli operatori corretti anche ShellRent, hosting provider italiano.

Saluti.

 

Mario VOIELLO

Consulente di comunicazione

 

Mi fa piacere che sia stato corretto con te, peccato che non lo sia/siano stato/i in passato con gli utenti di HT, dato che li han presi per i fondelli usando account fasulli per scriversi recensioni positive (e per questo sono stati bannati da questo forum a tempo indeterminato).

 

Per maggiori info: http://www.hostingtalk.it/forum/ht-help/3998-avviso-merito-agli-ultimi-fatti.html ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mi fa piacere che sia stato corretto con te, peccato che non lo sia/siano stato/i in passato con gli utenti di HT, dato che li han presi per i fondelli usando account fasulli per scriversi recensioni positive (e per questo sono stati bannati da questo forum a tempo indeterminato).

 

Per maggiori info: Avviso in merito agli ultimi fatti ;)

 

beh sai con i soldi delle persone c'è poco da scherzare. a prendersi una denuncia si fa presto.

sui forum al massimo ci puoi fare la figura di me.. e perdere la reputazione.. però più di lì non vai

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie per la tua esperienza :) Il provider in questione qui ha avuto una esperienza negativa, ma ciò ovviamente non significa che i servizi non siano cambiati o migliorati

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mi fa piacere che sia stato corretto con te, peccato che non lo sia/siano stato/i in passato con gli utenti di HT, dato che li han presi per i fondelli usando account fasulli per scriversi recensioni positive (e per questo sono stati bannati da questo forum a tempo indeterminato).

 

Per maggiori info: http://www.hostingtalk.it/forum/ht-help/3998-avviso-merito-agli-ultimi-fatti.html ;)

 

(si mi ricordo li avevo beccati io. ho ancora in giro lo screenshot se lo trovo lo posto).

 

Opinione personale: i servizi saranno ottimi quanto vuoi, ma una tale presa in giro difficilmente me la scorderò.

 

Presa in giro verso possibili clienti e verso i membri del forum che così passano tutti per imbecilli.

 

Poi ognuno ha i suoi criteri, c'è chi guarda solo il servizio, chi guarda solo il prezzo, chi invece come me ha una visione più generale e per una cosa così li blocca a livello firewall a vita.

Share this post


Link to post
Share on other sites
(si mi ricordo li avevo beccati io. ho ancora in giro lo screenshot se lo trovo lo posto).

 

Opinione personale: i servizi saranno ottimi quanto vuoi, ma una tale presa in giro difficilmente me la scorderò.

 

Presa in giro verso possibili clienti e verso i membri del forum che così passano tutti per imbecilli.

 

Poi ognuno ha i suoi criteri, c'è chi guarda solo il servizio, chi guarda solo il prezzo, chi invece come me ha una visione più generale.

 

Si ma non ho capito perché lo dici a me (quoti me :zizi:), che sono della tua stessa opinione :emoticons_dent2020:.

Share this post


Link to post
Share on other sites
chi invece come me ha una visione più generale e per una cosa così li blocca a livello firewall a vita.

 

O.T.

 

mi ti immagino che tirando fuori un connettore ps2 dall'orecchio ci attacchi una tastiera:

 

# ssh root@127.0.0.7

//007 in localhost perchè hai visto troppi film di James Bond

MenteGiorgio# ipchains -A input -p PAROLE -s shellrent -j REJECT

//pchains perchè hai su ancora il kernel vecchio che non supporta iptables :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nono non scherzavo, siccome finisce che vedendo milioni di nomi ste cose si dimenticano ho ancora in /etc/hosts questo:

 

# Pirlata su HT - Si pubblicizzavano con un altro nick e sono anche stati capaci di sbagliare a fare il login
192.168.1.1		shellrent.com
192.168.1.1		www.shellrent.com

 

Adesso ho fatto una cosa più raffinata sul GW di rete, ho una lista di siti bloccati (tipo tutti i siti per torrent o siti truffa che becco) ma questo è qui da più tempo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×