Jump to content
Sign in to follow this  
Guest J3njy

Redhat, CentOS ... lifecycle lunghi e applicativi datati.

Recommended Posts

Guest J3njy

Stavo vedendo proprio oggi sul sito di Redhat che il supporto al ramo 5 terminerà a Marzo del 2014.

 

Più che buono direi, ma ha poi davvero senso spingersi così in oltre col lifecycle quando ad esempio le versioni di PHP rimarranno (dicono) freezate ufficialmente alla 5.1.6 ?

 

Mettendo che il mondo non finisca il 21 Dicembre 2012 ... non oso pensare a che versioni si arriverà di PHP o MySQL nel 2014.

 

Che senso ha dunque per un hoster utilizzare una distribuzione enterprise del genere quando poi man mano che va avanti col tempo si rimane "scoperti" ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Puoi sempre fare l'upgrade del sistema alla versione nuova.

 

E comunque la versione di PHP non corrisponde a quella ufficiale in quanto RedHat applica hotfix e patch per aggiungere nuove funzionalità sulla versione pacchettizzata, che quindi è più ricca della 5.1.6 ufficiale.

 

E ancora, puoi sempre usare i pacchetti di MySQL originali anzichè quelli della tua distribuzione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Stavo vedendo proprio oggi sul sito di Redhat che il supporto al ramo 5 terminerà a Marzo del 2014.

 

Più che buono direi, ma ha poi davvero senso spingersi così in oltre col lifecycle quando ad esempio le versioni di PHP rimarranno (dicono) freezate ufficialmente alla 5.1.6 ?

 

Mettendo che il mondo non finisca il 21 Dicembre 2012 ... non oso pensare a che versioni si arriverà di PHP o MySQL nel 2014.

 

Che senso ha dunque per un hoster utilizzare una distribuzione enterprise del genere quando poi man mano che va avanti col tempo si rimane "scoperti" ?

 

Non tutti fanno i provider... se pensi che in giro nelle aziende ad oggi ci sono ancora AS/400... puoi ben capire come il supporto quinquennale non sia affatto una cosa campata per aria :approved:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Che senso ha dunque per un hoster utilizzare una distribuzione enterprise del genere quando poi man mano che va avanti col tempo si rimane "scoperti" ?

 

Cicli di vita applicativi, questi sconosciuti.

 

Un'azienda punta al massimo ciclo di vita possibile, costa meno. Chissenefrega se PHP esce in versione nuova, per quale motivo mettere a rischio una struttura con versioni "innovative" ed innovatimanete bacate quando è più che sufficiente il security patch di una versione stabile utilizzata al momento del primo deploy.

 

Il salto di major release lo si fa con delle procedure ben precise e *solo* quando questo è assolutamente necessario per questioni di sviluppo, ovvero quasi mai.

 

Ad esempio moltissimi applicativi che oggi usano PHP 5 potrebbero ancora tranquillamente girare sul 4, però fa figo usare il 5.

Stesso discorso per RoR, io ho ancora applicativi sul branch 1 e vanno benone, quindi non vedo il motivo di girare tutto sul dopo.

 

Non stiamo parlando del desktop del pischello che vuole le ultime DirectX...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×