Jump to content
Sign in to follow this  
mixian

Soluzione per Hosting e Offerta servizi web

Recommended Posts

Salve a tutti e complimenti per il sito.

 

Stiamo lavorando ad una nostra applicazione per la gestione dei clienti, della fatturazione e dei servizi web (hosting e servizi web) che si interfaccerà con ISPconfig per la gestione del server (creazione automatica di clienti, quote, account di posta,etc...)

 

Tutto sviluppato in opensource con LAMP.

 

Per adesso ci attesteremo sui 150-200 domini in hosting e sui 200 siti venduti come servizio tramite la ns piattaforma e per fare ciò fin'ora siamo stai con HOSTEUROPE con un VPS linux che comincia ad essere un po' "strettina".

 

Sulle competenze di gestione di un server dedicato ci siamo quasi ma comunque avrei timore in caso bucassero qualche sito o servizio offerto.

 

Ma la mia domanda è questa: con i numeri dati fin'ora, per avere affidabilità e sicurezza sufficiente per stare tranquilli è proprio necessario passare ad un server dedicato oppure consigliate configurazione VPS spinte (magari con vmware) ?

 

Grazie.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ma la mia domanda è questa: con i numeri dati fin'ora, per avere affidabilità e sicurezza sufficiente per stare tranquilli è proprio necessario passare ad un server dedicato oppure consigliate configurazione VPS spinte (magari con vmware) ?

Grazie.

 

A quale tipo di sicurezza ti riferisci? alla sicurezza "fisica" dell'applicazione? Quella non dipende dal fatto che tu abbia un dedicato o un VPS

Anche l'affidabilità non è più o meno garantida dal tipo di soluzione... devi sempre analizzare quallo che ti danno...

Sicuramente in termini di scalabilità il VPS può crescere più facilmente ma poi presenta dei limiti.. il server "scala" meno ma i limiti sono molto più alti

Share this post


Link to post
Share on other sites

Credo che, visti i numeri e soprattutto nell'ottica di un'ulteriore crescita, sarebbe opportuno orientarvi su una soluzione dedicata e con una policy di backup/disaster recovery adeguata per poter garantire un minimo di business continuity e di tranquillità

 

 

Sulle competenze di gestione di un server dedicato ci siamo quasi ma comunque avrei timore in caso bucassero qualche sito o servizio offerto.

 

Cioè avete già una risorsa interna che si occupa di amministrare il server?

In alternativa potreste eventualmente acquistare un hosting dedicato managed, in cui il supporto sistemistico è a carico dell'hosting provider.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si, abbiamo una risorsa che fa questo lavoro.

La mia domanda è più che altro sulle prestazioni di una configurazione invece di un'altra (acquistare in Italia, rimanere si Hosteurope, VPS o macchina fisica, etc... :63: )

 

Attualmente sembra che tutto giri più lentamente, lo spazio su disco diventa insufficiente e il fatto che stiamo lavorando ad un software di gestione nostro da interfacciare con qualche API ad un sistema robusto di gestione provider mi fa pensare a cambiare soluzione.

 

Attualmente usiamo acquistiamo con un MNT italiano i nomi a dominio e li gestiamo come DNS puntandoli sui ns server.

 

Mi farebbe piacere trovare un servizio serio e professionale che mi consenta anche di fare ciò con un'unica piattaforma (magari fino a quando uno non diventa MNT)

 

Grazie in anticipo per qualsiasi consiglio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Salve a tutti e complimenti per il sito.

 

Stiamo lavorando ad una nostra applicazione per la gestione dei clienti, della fatturazione e dei servizi web (hosting e servizi web) che si interfaccerà con ISPconfig per la gestione del server (creazione automatica di clienti, quote, account di posta,etc...)

 

Tutto sviluppato in opensource con LAMP.

 

Per adesso ci attesteremo sui 150-200 domini in hosting e sui 200 siti venduti come servizio tramite la ns piattaforma e per fare ciò fin'ora siamo stai con HOSTEUROPE con un VPS linux che comincia ad essere un po' "strettina".

 

Sulle competenze di gestione di un server dedicato ci siamo quasi ma comunque avrei timore in caso bucassero qualche sito o servizio offerto.

 

Ma la mia domanda è questa: con i numeri dati fin'ora, per avere affidabilità e sicurezza sufficiente per stare tranquilli è proprio necessario passare ad un server dedicato oppure consigliate configurazione VPS spinte (magari con vmware) ?

 

Grazie.

 

Ciao, utilizzo la stessa soluzione su beedoo.org: portale sviluppato su CakePHP che si interfaccia con le API di ISPConfig 2.

 

Il tutto funziona abbastanza bene, soprattutto se hai l'accortezza di modificare ISPConfig in modo tale da usare fastCGI al posto di mod_php.

 

Per la lentezza, questo dipende dalla macchina e ho notato che quando inizi ad avere mille e piu' account iniziano a presentarsi problemi di lentezza dovuti al fatto che ISPConfig, ogni volta che modifichi un sito, ricrea da zero il file di conf di apache, mettendoci' un bel po', anche 30 e piu' minuti su un sistema poco potente.

 

Per il resto invece funziona abbastanza bene, peccato solo per l'interfaccia grafica di cacca che ha.... Puoi sempre comunque crearti tu un pannello di controllo che si interfaccia alle API per fare tutto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Si, abbiamo una risorsa che fa questo lavoro.

La mia domanda è più che altro sulle prestazioni di una configurazione invece di un'altra (acquistare in Italia, rimanere si Hosteurope, VPS o macchina fisica, etc... :63: )

 

Attualmente sembra che tutto giri più lentamente, lo spazio su disco diventa insufficiente e il fatto che stiamo lavorando ad un software di gestione nostro da interfacciare con qualche API ad un sistema robusto di gestione provider mi fa pensare a cambiare soluzione.

 

Se è solo una sensazione è probabile che ci siano dei rallentamenti sulla rete.

Se invece le risorse del VPS sono realmente sature, puoi richiedere eventualmente l'upgrade ad un piano superiore oppure passare ad una soluzione dedicata.

 

Sarebbe opportuno analizzare lo stato dell'arte e fornirci dei dati in quanto, purtroppo, senza numeri alla mano brancoliamo nel buio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ci capita spesso che le risorse vadano tutte esaurite per il numero esagerato di query al db mysql, down di apache e altro.

 

Abbiamo 7-8 siti che fanno 5-6000 visitatori al giorno contemporaneamente, gli molto modesti di aziende o professionisti con accessi giornalieri notevolemte più bassi.

 

Poi volevo chiedere un consiglio:

 

Attualmente acquistiamo servizio gestione dns presso aruba 10euro+iva e linkiamo tutto al nostro server per l'attivazione dei servizi.

 

E' possibile che io debba acquistare una gestione DNS che poi non effettuo su aruba?

Dovrei acquistare SOLO il nome a dominio e avere la gestione DNS sul mio server con ISPConfig.

 

Ho cominciato a guardarmi un po' intorno ma sono un po' confuso sul da farsi.

 

Non so se mi sono spiegato bene...se ho una VPS su Hosteurope con ISPConfig o PLesk che possono gestirmi DNS e altro...perchè devo usare la gestione DNS di aruba ?

 

Scusate e grazie.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non so se mi sono spiegato bene...se ho una VPS su Hosteurope con ISPConfig o PLesk che possono gestirmi DNS e altro...perchè devo usare la gestione DNS di aruba ?

 

Scusate e grazie.

 

Perchè Aruba, per scelta commerciale, non ti fa fare diversamente :)

Non è un problema tecnico perchè quello che chiedi si può fare...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Penso che ne siano tante.. l'unica cosa che puoi fare è contattare qualche provider tra quelli accreditati

 

Sicuramente non penso avrai un vantaggio economico dato che 10€ sono già un buon prezzo per un dominio..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×