Jump to content
Sign in to follow this  
Redazione Hosting Talk

Rimane il 10% degli indirizzi IP, ora di pensare seriamente a IPv6

Recommended Posts

ipv6logo.gif

Rimane poco tempo per portare avanti discorsi sulla convenienza di IPv6, da anni si dice che gli indirizzi IPv4 sono in diminuzione, ma la realtà è che non tutte le realtà si sono adoperate per il passaggio, e quelle che l'hanno fatto, come Google, non sono riuscite a dare un esempio tanto forte da essere seguito. Ora l'annuncio di NRO, la Number Resurce Organization, l'ente che raggruppa e rappresenta i registri di tutti i continenti, risulta più chiaro che mai: il 90% degli indirizzi IPv4 è stato assegnato, e pertanto la rete ha a sua disposizione ancora solo un piccolo 10%.

 

 

 

Leggi Rimane il 10% degli indirizzi IP, ora di pensare seriamente a IPv6

Share this post


Link to post
Share on other sites

Piccola considerazione.

 

Con IPv4 un allocazione "standard" è un /24. 255 IP.

 

Adesso con IPv6 il ripe da via delle /48. Che già sono miliardi di miliardi di IP.

 

Che senso ha sta cosa? Mi servono 255 IP e loro me ne danno qualche miliardo, così tanto per. Li hanno già finiti una volta gli IP devo andar lì io a dare lezioni di matematica?

 

Ah, sarebbe interessante parlare anche di come vengono dati via gli IP. OVH fanno tanto i santi ma da loro gli IP sono parte dell'offerta. Poi gira voce che facciano pochi controlli, quindi tutti i fissati del SEO vanno lì. Ma idem molti altri, dove senza che nessuno glielo chieda ti associano 50 IP al server.

 

2 IP per server, PUNTO. A me bastano.

 

EDIT: Prendiamo per esempio GUEST.

 

http://www.web4web.it/server-farm

 

Sono LIR, il ripe gli ha assegnato una 21 IPv4, poi un'altra. 4096 IP IPv4 totali. 4096 IP. Vuol dire che 4096 indirizzi bastano a loro.

 

Hanno chiesto una classe IPv6, il RIPE cosa gli ha dato? Una 32, ovvero 65 miliardi di miliardi di miliardi di IP. Ma non ne bastavano 4096?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come di ip6 disponibili ce ne sono veramente un numero ridicolo. Darne qualche miliardo in giro a caso non fa alcuna differenza. Forse quando avremo colonizzato meta' via lattea ci sara' di nuovo bisogno di rimetterci mano...

Edited by Rebel

Share this post


Link to post
Share on other sites

Esatto.

 

Visto che comunque la migrazione non è stata non è e non sarà cosa da poco, e visto che abbiamo messo mano all'ip4 solo per il numero di indirizzi, non avrebbe più senso pensare in grande?

 

Che poi non implica tagli ne niente, vuol solo dire assegnare gli ip6 come si assegnavano i 4.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il ritornello dell'ipv6 ogni tanto torna a farsi sentire.

L'anno scorso a Colonia ne parlavano in termini praticamente catastrofici, ma invece di rivoltare la rete come un calzino, che sarà un procedimento lungo e doloroso, si potrebbe anche pensare di tirare via intere subnet inutilizzate da parte di grandi nomi che le hanno ottenute agli albori.

Tre nomi su tutti: HP, IBM ed Apple (azz... :asd: ) che se solo liberassero un po' di spazio ridarebbero linfa vitale ad ipv4 per molti anni a venire.

Il fatto è che sto ipv6 nessuno lo vuole perchè costringerà la revisione di moltissime procedure, creerà *indirettamente* nuove problematiche legate alla sicurezza (pure la vostra lavatrice avrà un ip pubblico eh) e richiederà la sostituzione della quasi totalità dell'hardware di gestione della rete.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Su InfiniBand ale.

 

A 24 GB al secondo.

 

Tre nomi su tutti: HP, IBM ed Apple (azz... ) che se solo liberassero un po' di spazio ridarebbero linfa vitale ad ipv4 per molti anni a venire.

 

Togliamone anche un pò ad OVH già che ci siamo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Please sign in to comment

You will be able to leave a comment after signing in



Sign In Now
Sign in to follow this  

×