Jump to content
Sign in to follow this  
Redazione Hosting Talk

Google Apps: disaster recovery e replica dei dati su più data centers

Recommended Posts

1_google_logo.thumbnail.jpg

Siete pronti quando accade qualcosa ai server della vostra compagnia o del vostro sito web? Sapete subito come intervenire? Sono le giuste domande che si pone il post di Google di ieri dedicato all'annuncio dell'introduzione di una completa strategia di Disaster Recovery per i servizi di Google Apps: la schiera di servizi online che oggi vengono utilizzati da oltre 20 milioni di persone e 2 milioni di aziende.

 

preview

 

 

 

Leggi Google Apps: disaster recovery e replica dei dati su più data centers

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nessun parere in merito? Il post di Google dice chiaramente "noi facciamo quel che nessuno di voi altri sa fare", questo inizia a divenire abbastanza "fastidioso" per molti business che fino ad oggi Google non toccava, come la fornitura di servizi alle grandi aziende, o in un futuro la connettività.

Purtroppo non avendo dati su come gestiscano a livello tecnico tutto questo processo è anche difficile dire se realmente si tratta di un vantaggio dato solamente dalla infrastruttura alle spalle o anche da altro :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh Ste era uscita mesi fa una notizia simile che riguardava i chill, il sistema di raffreddamento: visto che sono un costo enorme stan cercando di passare al raffreddamento passivo e in diversi dc lo fanno già... sono previsti dei picchi di temperatura esterna e cosa succede in quel caso? spostano parte del calcolo su dc più freddi!

 

Questo lo puoi fare solo se appunto hai una struttura cloud come la loro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve,

Google ... non mi ha lasciato scelta ... :asd:

 

http://www.clusit.it/infosecurity2004/giardina.pdf

http://www.cisco.com/web/IT/local_offices/case_history/case_mps2.pdf

 

Tratti dal Web ... ne avrei altra di documentazione ................ più recente ... e questa dà già un' idea ... visto che si parla di 5 anni fa ...

Un po' di "sano" orgoglio nazionale ... e che cavolo ... altrimenti sono sempre "gli altri ..."

 

Ciao !!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×