Jump to content
Sign in to follow this  
Http404

Disastro su Fastnom: persi tutti i dati, siti offline da 24 ore!

Recommended Posts

Gentili Signori,

 

Abbiamo commesso degli errori dovuti ad inesperienza e ad errori di valutazione su molte cose.

Plesk naturalmente riesce a reggere piu' di 300 domini, il nostro attuale fornitore di server e' un'azienda seria e affidabile e noi probabilmente non abbiamo la competenza, le risorse e l'esperienza necessaria per poter fornire servizi di hosting affidabili.

Pero', abbiate pazienza... naturalmente ognuno e' libero di dire quello che desidera, ma noi stiamo facendo il possibile per poter offrire un servizio accettabile.

Se poi non ci riusciremo, il mercato ci spazzera' via...

Pero' tutto questo accanimento mi sembra un po' esagerato.

 

PS.: Preghiamo i Clienti di non pubblicare le email che inviamo loro. Grazie.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve,

scusate se intervengo, ma lo faccio giusto per chiarire alcuni piccoli punti che forse sono poco chiari.

 

Leggo con dispiacere l'email in cui si indica la volontà di cambio provider per via della nostra poca affidabilità, sono sicuro che sia dettata dalla concitazione del momento e quindi la nostra fiducia nel provider fastnom rimane inalterata.

 

I server che si trovano presso la nostra struttura comunque, al momento non hanno alcun guasto hardware e il problema sembra essere generato da altre problematiche (che ho esposto privatamente agli interessati).

 

I server inoltre sono gestiti, tramite una società specializzata esterna a seflow, quindi il nostro lavoro è esclusivamente la fornitura di connettività e dell' hardware, nessuna opera di gestione è a noi delegata.

 

Visti i rapporti che ci legano col provider, ci siamo anche accordati per il cambio degli harddisk, anche se il loro funzionamento è perfetto e il raid è garantito da controller raid hardware 3ware e quindi tale operazione non sarebbe dovuta.

 

Essendo quindi i server gestiti esternamente ritengo che quindi la situazione sia diventata critica nel momento in cui, tali esperti non hanno pianificato un disaster recovery adeguato, sollevo quindi la responsabilità (dal lato puramente tecnico), al provider fastnom che, posso confermare personalmente ha sempre operato al meglio per offrire un servizio ottimale.

 

Ora, indipendentemente dalla decisione del provider, guardando a monitor (ripeto, da esterno e quindi in maniera completamente superficiale), penso che i dati possano essere recuperabili e la società di gestione del server se ne sta già occupando. Penso quindi agli utenti che convenga aspettare qualche giorno per vedere gli sviluppi.

 

Mi scuso ancora per l' intervento, forse non dovuto, ma l' ho ritenuto necessario.

 

Vi Ringrazio,

 

Matteo Berlonghi

Edited by SeFlow

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho due siti su Fastnom da due mesi, niente di vitale importanza, ma nonostante le loro tempestive mail di avviso di malfunzionamenti i siti funzionano benissimo e non ho problemi al momento.

Ho comunque provveduto a fare un backup ma, essendo inesperto, vorrei sapere se quello che ho fatto è giusto. Mi interessa in particolare un sito sul quale ho un blog Wordpress.

 

Da phpMyAdmin: Esporta (dump) database che mi ha prodotto un file zip.

Da Manager di backup "Eseguire il backup" che mi ha prodotto un file xml.

Da Wordpress "Esporta" che mi ha prodotto un file xml.

 

E' sufficiente nel caso dovessi ricreare il sito?

Sarebbe di qualche utilità fare una copia di tutta la struttura del sito per esempio con filezilla e salvarmela in locale?

 

I miei migliori auguri a Fastnom, da poco cliente ma molto soddisfatto, che riescano a recuperare i dati a tutti i loro clienti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buongiorno a tutti. Io sono uno degli utenti fastnom colpiti dal disastro.

 

Per fortuna ho un backup del mio sito e stavo tentando il recupero (prima in locale) del database mysql.

 

Il backup lo avevo fatto tramite plesk e mi ritrovo con il database (grande 45.637 Kb) in formato compresso .tgz

 

ho provato a fare l'importazione su mysql ma mi spuntano degli errori.

 

Così sono andato a verificare all'interno del file scompattandolo e aprendolo con blocco note vedo che ci sono molti istruzioni e caratteri non proprio consoni come dei quadratini vicino alle insert.

 

Inoltre scompattando il file all'interno c'è un file senza estensione che immagino sia .sql

 

Come posso fare per ripristinare questo database? Ho per forza bisogno di parallel plesk?

 

Vi ringrazio per il vostro aiuto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Please sign in to comment

You will be able to leave a comment after signing in



Sign In Now
Sign in to follow this  

×