Jump to content
Sign in to follow this  
Http404

Disastro su Fastnom: persi tutti i dati, siti offline da 24 ore!

Recommended Posts

Dopo numerosi down verificatisi gli ultimi giorni (tutti prontamente comunicati ai clienti) ieri è successo il disastro: questa è la mail che ho ricevuto...

 

Fri, Mar 19, 2010 at 8:57 PM

 

Gentile Nome Cognome,

Le forniamo un aggiornamento sulla situazione del server 213.92.18.134.

Purtroppo il file-system del server e' corrotto. Si e' cercato e si continuera' a cercare di recuperare i dati dal file-system anche se corrotto.

Tuttavia, al momento, abbiamo purtroppo poche speranze di riuscire a recuperare i dati del suo account ospitato sul server 213.92.118.134.

Tutti coloro che volessero puntare il proprio dominio presso un altro provider, possono farlo tramite il nostro Pannello Domini.

Per i domini .IT e' necessario fare richiesta di modifica dei nameserver aprendo un ticket al nostro HelpDesk.

La preghiamo di non aprire richieste per chiedere chiarimenti in merito al guasto sul server 213.92.118.134 perche' al momento non abbiamo altre novita' da comunicarle e non riusciamo materialmente a rispondere a tutti e quindi la sua richiesta probabilmente non potra' ricevere risposta.

Appena avremo delle novita' provvederemo ad informare tutti i Clienti.

Invitiamo tutti a leggere con attenzione il nostro Contratto, in particolare i punti 6, 7, 8, 12.

La prossima settimana prenderemo nuovi server presso un fornitore piu' affidabile e, chi vorra', potra' puntare il proprio dominio sul nuovo server.

Siamo molto dispiaciuti per l'accaduto.

Cordiali saluti,

Lo staff di FastNom

Il lavoro che ho fatto negli ultimi mesi è andato perso irrimediabilmente. Ok, è colpa mia che non ho fatto il backup, ma vi pare corretto da parte dell'hosting un comportamento di questo genere?

 

I miei siti sono offline da oltre 24 ore e non ho neppure la possibilità di rimetterli in piedi. Dovrò aspettare la prossima settimana per avere un account funzionante su un nuovo server. Quanti giorni durerà ancora questo down?

 

Mi rincuora sapere che Fastnom sia molto dispiaciuto, ma io sono incazzato nero.

 

Almeno annunciare un risarcimento sotto forma di mesi gratuiti... mi pare il minimo.

 

Per quanto mi riguarda ero ultrasoddisfatto fino a qualche giorno fa: pacchetti multidominio, prezzi economici, tempi di risposta rapidi, estrema trasparenza, massima disponibilità... insomma, era l'hosting ideale.

 

Dopo quello che è successo scapperò a gambe levate. I pochi euro risparmiati non valgono il rischio di essere lasciati a piedi perchè qualcuno non sa neanche dove mettere le mani.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Una sola domanda: nei piani si faceva accenno a backup automatici dei dati?

 

Nel caso in cui non fosse compreso il backup nel servizio, capisco l'incazzatura, ma ce la si dovrebbe prendere più con se stessi quando si è scelto il servizio di hosting non consono alle proprie necessità...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il lavoro che ho fatto negli ultimi mesi è andato perso irrimediabilmente.

 

Se il tuo lavoro è "scritto" puoi utilizzare San Google per vedere le pagine dalla cache (sperando che abbia memorizzato tutto) e recuperare il tutto.

 

Per scritto intendo articoli, post ecc ecc. :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Una sola domanda: nei piani si faceva accenno a backup automatici dei dati?

 

Nel caso in cui non fosse compreso il backup nel servizio, capisco l'incazzatura, ma ce la si dovrebbe prendere più con se stessi quando si è scelto il servizio di hosting non consono alle proprie necessità...

 

si il backup c'era...e si poteva impostare mi sono salvata cosi..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Giuro, la mail mi ha fatto sorridere.

 

Parlano di filesystem corrotto, parlano di fornitore non affidabile (non esplicitamente, ma dicono di VOLERSI SPOSTARE verso qualcuno più affidabile).

 

L'ip indicato è intestato a SEFLOW. E' infatti risaputo che Berlonghi in sonnambula corrompa i filesystem dei clienti (tramite antichi rituali voodoo).

 

FORSE c'è una situazione diversa, allora va spiegata. Non si può bollare seflow come inaffidabile senza spiegarne il motivo.

 

Quindi su questo sorvolo perchè finisce come al solito che passo per il cattivo. La mail è lì, chiunque con un minimo di testa può capirla.

 

Fatemi spendere qualche parola sul resto.

 

E' ASSOLUTAMENTE innegabile che ci sia una responsabilità del cliente, che di fronte ad un contratto senza garanzie deve fare un backup ogni microsecondo ed esser pronto a scappare in 5 millisecondi.

 

E' però altrettanto vero che siamo nel 2010, e un provider che perde un server si commenta da solo (TUTTI fanno backup d'emergenza anche se non sono a contratto, per evitare ste figure). Anche perchè se ne parlava tempo fa, è vero, c'è il contratto, ma al di sopra di ogni contratto c'è il mercato.

 

Ad assoluta parità di contratto (nessuna garanzia) tra un provider con uptime 99.5 % misurato ed uno con uptime 84.2 % e N server persi per strada, si sceglie il primo.

 

Poi non ho capito cosa vuol dire che LA PROSSIMA SETTIMANA prenderanno un nuovo server. Me la spiegate?

 

Con un hd corrotto la prima cosa che si fa è lanciare un check, la seconda è ordinare un secondo server.

Share this post


Link to post
Share on other sites
E' però altrettanto vero che siamo nel 2010, e un provider che perde un server si commenta da solo (TUTTI fanno backup d'emergenza anche se non sono a contratto, per evitare ste figure). Anche perchè se ne parlava tempo fa, è vero, c'è il contratto, ma al di sopra di ogni contratto c'è il mercato.

 

Si vede che non è così, se no non ci sarebbero stati questi problemi :cartello_lol:.

 

Almeno in questo caso il provider non ha promesso una cosa che poi non ha mantenuto (si, perché c'è addirittura anche chi dice che i backup sono giornalieri e poi non è vero niente :062802drink_prv:).

 

 

@caygri: ho letto che in poche parole veniva data la possibilità di usare l'utility di backup di plesk, poi stava all'utente avere cura che tale backup fosse conservato al sicuro per usarlo in casi di emergenza.

Quindi contrattualmente fastnom non deve niente, poi naturalmente la customer care è un'altra cosa rispetto ad un freddo contratto (che è quello che voleva dire, penso, grg) :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Quindi contrattualmente fastnom non deve niente, poi naturalmente la customer care è un'altra cosa rispetto ad un freddo contratto (che è quello che voleva dire, penso, grg)

 

Esatto. Il senso in due parole era:

 

Magari da contratto hanno ragione, e non sono tenuti ne a rendere soldi ne a chiedere scusa.

 

Ma teniamo ben conto che hanno perso una macchina, che sembrano sparare colpe a caso e che i tempi di recovery sono epici (settimane O_O).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io non voglio difendere Fastnom, però che discorso è: si è in regola con il contratto ma poteva...."?

Un backup per quanto poco costa, quindi se io faccio un business plan in cui riesco a dare dei piani hosting a tot euro, non riesco a e/o non voglio metterci pure altre cose non previste.

Se ci riesco e/o voglio lo metto a contratto e attiro più clienti.

 

Parliamo di backup ma se accettiamo per buono che non era previsto ma poteva... dovremmo fare lo stesso discorso con l'assistenza personalizzata, con le risorse date, con l'accettare che uno paga quando vuole etc...

 

Invece il discorso fornitore è complesso ma in linea di massima l'espressione: "prenderemo nuovi server presso un fornitore piu' affidabile" ha senso solo se si parla di server managed o che non sia rispettato il contratto per ciò che riguarda hardware, elettricità (che però vedo dura compromettere senza rimedio un hard disk) etc..

In caso si sia preso un server senza raid (ipotizzo per fare un esempio) per risparmiare si sapeva.

Ma questo è indipendente dai rapporti con i clienti finali ai quali non deve nulla più di quello che è previsto dal contratto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Please sign in to comment

You will be able to leave a comment after signing in



Sign In Now
Sign in to follow this  

×