Jump to content
Sign in to follow this  
Redazione Hosting Talk

Seeweb Cloud Hosting: ecco i dettagli del servizio e della piattaforma di cloud hosti

Recommended Posts

In questo modo potrebbero cambiare i parametri dell'algoritmo a favore/sfavore senza avvisare nessuno.

 

Non so cosa dirti, ci si deve fidare del proprio fornitore :stordita:

 

Per la ram, ho controllato nuovamente adesso:

 

web01:~$ free
            total       used       free     shared    buffers     cached
Mem:       1392960     154756    1238204          0          0          0
-/+ buffers/cache:     154756    1238204
Swap:            0          0          0

 

Forse ricordavo io male, per quanto riguarda le CPU, sono 4 vCPU da 2,6GHz.

 

Attualmente ci sono 450SPU dedicate al nodo web (ma anche aumentandole/diminuendole non differisce il quantitativo di memoria disponibile).

 

Comunque non sono su xen, il virtualizzatore su cui poggia VZ è KVM:

 

processor       : 3
vendor_id       : AuthenticAMD
cpu family      : 6
model           : 6
[b]model name      : QEMU Virtual CPU version 0.9.1[/b]
stepping        : 3
cpu MHz         : 2600.109
cache size      : 512 KB
fpu             : yes
fpu_exception   : yes
cpuid level     : 4
wp              : yes
flags           : fpu de pse tsc msr pae mce cx8 apic sep mtrr pge mca cmov pat pse36 clflush mmx fxsr sse sse2 syscall nx lm pni
bogomips        : 5205.67
TLB size        : 1024 4K pages
clflush size    : 64
cache_alignment : 64
address sizes   : 40 bits physical, 48 bits virtual

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma in pratica, questi servizi di Cloud Hosting cosa sono, degli hosting dedicati (VPS) in cui il web sta su una VPS gestita dal fornitore ma dedicata al solo cliente, il database sta su un altra VPS gestita dal fornitore e dedicata al cliente e così via, giusto?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Forse usano Xen per poter migrare gruppi di container in maniera rapida ed indolore, visto che hanno una SAN di tutto rispetto,

 

E' quello che pensavo anche io. Se devi migrare un solo Vps lo puoi fare indipendentemente con Vz come come Xen, se vuoi spostarne in blocco diversi alla fine sempre uno per uno li sposti anche se lo fai in maniera automatizzata.

Mettere diversi Vz dentro un unico container Vz non è possibile come suppongo (non lo so) non lo sia neanche Xen su Xen e comunque la modifica a caldo delle singole Vps è prerogativa Vz.

Quindi macro Vps che raggruppa diversi micro Vps così ne puoi spostare uno solo o una classe intera.

 

Anche eventuali replicazioni, backup etc... possono essere fatti sulla classe intera invece che su singolo Vps

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ma in pratica, questi servizi di Cloud Hosting cosa sono, degli hosting dedicati (VPS) in cui il web sta su una VPS gestita dal fornitore ma dedicata al solo cliente, il database sta su un altra VPS gestita dal fornitore e dedicata al cliente e così via, giusto?

 

Esatto, diciamo che è uno "shared hosting" con i servizi distribuiti su diversi "server" e ben isolati.

 

Sul nodo web non hai possibilità di usare chissà quanti programmi (non c'è neanche scp o unzip di base).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sul nodo web non hai possibilità di usare chissà quanti programmi (non c'è neanche scp o unzip di base).

 

Perchè, ti danno gli accessi al VPS?

E come fanno a scalare MySQL? Se una singola VPS non dovesse bastare? Attivarne una seconda in parallelo e clusterizzare potrebbe essere un bagno di sangue, considerata la gestione delle repliche di MySQL.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Perchè, ti danno gli accessi al VPS?

E come fanno a scalare MySQL? Se una singola VPS non dovesse bastare? Attivarne una seconda in parallelo e clusterizzare potrebbe essere un bagno di sangue, considerata la gestione delle repliche di MySQL.

 

Ti danno accesso ssh al nodo web.

 

Per mysql, se arrivi ad usare SPU superiori a quelle che il server fisico può darti, penso che l'unica sia proprio il clustering.

 

Comunque, almeno attualmente non aspettatevi un alto grado di automatizzazione...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sul nodo web non hai possibilità di usare chissà quanti programmi (non c'è neanche scp o unzip di base).

scp era presente all'installazione sul mio nodo web, mentre unzip no.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×