Jump to content
Sign in to follow this  
learn

VPS Windows consigli e considerazioni

Recommended Posts

Buongiorno a tutti,

Sono un nuovo iscritto quindi saluto tutti.

Vorrei chiedere il vostro pare su una problematica che mi riguarda.

In azienda abbiamo sviluppato una applicazione web che vogliamo rendere fruibile ai nostri clienti con un certo livello di sicurezza.

Per adesso (per la fase di test) ha "lavorato" su server di nostra proprietà ma vorremmo assicurare una certa stabilità e spostare tutto su un provider

esterno.

L'applicazione è Asp.net quindi si parla di Windows 2008+Sql 2008.

Gestiamo in autonomia i server aziendali, nessuno di noi è un sistemista esperto ma dovremo obbligatoriamente scegliere una soluzione VPS o Server dedicato

quindi speriamo di non incontrare un mondo totalmente diverso da quello che abbiamo visto fino ad ora.

Siamo obbligati a scegliere VPS o Srv Dedicato perchè l'applicazione sfrutta dei servizi particolari che raccolgono dati via TCP/IP (su porte non

standard). Quindi c'è da monitorare e gestire questi servizi.

Premesso che:

1) Il traffico non è stimato ne attualmente stimabile.

2) Non vogliamo investire eccessivamente adesso perché in un futuro non troppo remoto potremmo portare tutto su Windows Azure e quindi Cloud.

4) Il budget è di circa 100€/Mese

5) Vorrei "orientarmi" verso una archittettura che potrebbe permettermi un giorno di gestire piccole applicazioni web realizzate per i nostri clienti e fare così da reseller solo per loro. (Questo è in secondo piano rispetto alla esigenza attuale)

6) Non gestisco direttamente i DNS e non vorrei gestirli neanche in futuro.

Queste sono le considerazioni che avevo fatto:

Inizialmente pensavo ad un server dedicato perchè data la mia ignoranza in materia di hosting la reputavo una scelta migliore rispetto ad un VPS ma dopo un

po' di letture di questo forum ho rivisto le mie idee.

Un VPS mi da la possibilità di partire da un livello X di prestazioni base ed aumentarle in caso di necessità senza particolari disagi.

A proposito di HA con un VPS non dovrei preoccuparmi di problemi hw perchè a quelli ci pensa il provider mentre un server di proprietà è meno sicuro e

dovrei cominciare a pensare ad un sistema di ridondanza mentre partento con un VPS credo di avere un grado in più di sicurezza.

Sono considerazioni giuste?

Mi sembra che l'accoppiata VPS+Windows non si trovi molto facilmente e a questo punto arriva la domanda finale...

Se noi avessimo già la nostra licenza Windows e SQL (ovviamente tutto originale e regolare....ovviamente) sarebbe secondo voi possibile trovare un provider che ci dia il servizio di VPS "vergine" su cui installare il nostro sistema operativo? In questo modo potrebbe diminuire anche il costo/mese.

 

Grazie a tutti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Buongiorno a tutti,

Sono un nuovo iscritto quindi saluto tutti.

Vorrei chiedere il vostro pare su una problematica che mi riguarda.

In azienda abbiamo sviluppato una applicazione web che vogliamo rendere fruibile ai nostri clienti con un certo livello di sicurezza.

Per adesso (per la fase di test) ha "lavorato" su server di nostra proprietà ma vorremmo assicurare una certa stabilità e spostare tutto su un provider

esterno.

L'applicazione è Asp.net quindi si parla di Windows 2008+Sql 2008.

Gestiamo in autonomia i server aziendali, nessuno di noi è un sistemista esperto ma dovremo obbligatoriamente scegliere una soluzione VPS o Server dedicato

quindi speriamo di non incontrare un mondo totalmente diverso da quello che abbiamo visto fino ad ora.

Siamo obbligati a scegliere VPS o Srv Dedicato perchè l'applicazione sfrutta dei servizi particolari che raccolgono dati via TCP/IP (su porte non

standard). Quindi c'è da monitorare e gestire questi servizi.

Premesso che:

1) Il traffico non è stimato ne attualmente stimabile.

2) Non vogliamo investire eccessivamente adesso perché in un futuro non troppo remoto potremmo portare tutto su Windows Azure e quindi Cloud.

4) Il budget è di circa 100€/Mese

5) Vorrei "orientarmi" verso una archittettura che potrebbe permettermi un giorno di gestire piccole applicazioni web realizzate per i nostri clienti e fare così da reseller solo per loro. (Questo è in secondo piano rispetto alla esigenza attuale)

6) Non gestisco direttamente i DNS e non vorrei gestirli neanche in futuro.

Queste sono le considerazioni che avevo fatto:

Inizialmente pensavo ad un server dedicato perchè data la mia ignoranza in materia di hosting la reputavo una scelta migliore rispetto ad un VPS ma dopo un

po' di letture di questo forum ho rivisto le mie idee.

Un VPS mi da la possibilità di partire da un livello X di prestazioni base ed aumentarle in caso di necessità senza particolari disagi.

A proposito di HA con un VPS non dovrei preoccuparmi di problemi hw perchè a quelli ci pensa il provider mentre un server di proprietà è meno sicuro e

dovrei cominciare a pensare ad un sistema di ridondanza mentre partento con un VPS credo di avere un grado in più di sicurezza.

Sono considerazioni giuste?

Mi sembra che l'accoppiata VPS+Windows non si trovi molto facilmente e a questo punto arriva la domanda finale...

Se noi avessimo già la nostra licenza Windows e SQL (ovviamente tutto originale e regolare....ovviamente) sarebbe secondo voi possibile trovare un provider che ci dia il servizio di VPS "vergine" su cui installare il nostro sistema operativo? In questo modo potrebbe diminuire anche il costo/mese.

 

Grazie a tutti.

 

Ciao e benvenuto, si un ambiente virtuale può essere la soluzione corretta. Esistono ambienti come VirtuoPro di NGI dove puoi fare direttamente il boot della macchina con il sistema (e quindi la tua licenza) che preferisci e lavorare in completa autonomia. Non vi sono in generale problemi nel lavorare con Windows virtualizzato, tieni conto che il budget che avete è buono (per una macchina non managed ovviamente) e sicuramente potete trovare un buon servizio, a quali risorse avevate pensato per la VM?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Stando al sito si parte da 49 Euro + IVA, ovviamente con 100 Euro mensili non si arriva a tanto, ma dipende strettamente dalle esigenze. Ad un prezzo sempre simile ai 100 Euro di base si trova una buona VPS VMware o Xen, magari non con 2 cpu, ma sicuramente una buona base di partenza.

 

Le considerazioni fatte sono valide, da tenere presente che proprio perchè viene offerta HA, il costo della soluzione virtuale è sicuramente superiore a quella fisica. Una soluzione alternativa potrebbe essere orientarsi su una soluzione di cloud computing, come Amazon, Seeweb, GoGrid e via dicendo, qui calcolatrice alla mano si fanno due conti mensili tra storage, banda e cpu.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Se noi avessimo già la nostra licenza Windows e SQL (ovviamente tutto originale e regolare....ovviamente) sarebbe secondo voi possibile trovare un provider che ci dia il servizio di VPS "vergine" su cui installare il nostro sistema operativo? In questo modo potrebbe diminuire anche il costo/mese.

Grazie a tutti.

 

Non è possibile utilizzare licenze proprietarie su macchine a noleggio. Puoi farlo solo se anche l'hardware è tuo...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Non è possibile utilizzare licenze proprietarie su macchine a noleggio. Puoi farlo solo se anche l'hardware è tuo...

 

Chi attualmente lo consente quindi viola la EULA? Conosco diversi casi in cui è stata installata la propria licenza.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Chi attualmente lo consente quindi viola la EULA? Conosco diversi casi in cui è stata installata la propria licenza.

 

Ho fatto questa domanda a Insight (partner microsoft per le licenze SPLA) dietro sollecitazione di un cliente che me lo aveva chiesto e mi hanno risposto così...

"è possibile usare una OEM o cmq una altra licenza del cliente solo se anche l'hw è di proprietà del cliente." negli altri casi deve essere noleggiata dal fornitore. E se non erro anche il fornitore non può usare licenze OEM per rivendere servizi....

 

In ogni caso domani li contatto e chiedo di verificare ufficialmente la cosa...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se poi dai risposta anche qui, grazie :) A me pare un comportamento abbastanza assurdo, se io ho già una licenza e ho bisogno solamente dell'hardware non vedo altre soluzioni. Mi viene in mente un caso da cui non si scappa: Amazon EC2, consente di installare Windows sull'istanza, e per forza di cose devi avere la tua licenza :)

 

EDIT: Bringing Your Own Windows Server Licenses

 

If you already have an existing Microsoft Windows Server license, you may also have the ability to run that license in Amazon EC2 by participating in the Microsoft Windows Server License Mobility Pilot. To learn more about this pilot or sign-up, please visit the Microsoft Windows Server License Mobility pilot web page.

 

Amazon Elastic Compute Cloud (EC2) Running Microsoft Windows Server and SQL Server e Microsoft Windows Server License Mobility Pilot for Amazon Elastic Compute Cloud (Amazon EC2)

 

Se la cosa valesse anche per noi (li dice solo USA), basterebbe quindi avere un lascia passare da MS

Share this post


Link to post
Share on other sites

intanto riporto:

 

 

SPLA Program Frequently Asked Questions (FAQ)

 

 

What is the difference between SPLA and other Microsoft Volume Licensing programs?

 

  • Microsoft Volume Licensing programs offers several licensing options for customers to acquire Microsoft software licenses for internal use. Hosting providers who want to offer software services to their customers and who will include software licenses as part of their service offering should use SPLA. Microsoft SPLA is the only Microsoft Volume Licensing program that allows Microsoft products to be used for commercial hosting

Edited by WizOfOz

Share this post


Link to post
Share on other sites

Please sign in to comment

You will be able to leave a comment after signing in



Sign In Now
Sign in to follow this  

×