Jump to content
Sign in to follow this  
pchs

Rifiuto fornitura servizio hosting

Recommended Posts

Mah... spero che qualcuno anche in pvt mi possa indirizzare verso un buon hosting.

 

scusa ma secondo te chi si deve prendere questa responsabilità?

il tuo non è un normale sito web che cosa ne possono sapere gliutenti di questo forum so cosa ti può andare bene?

magari il tuo sito da una query ogni 10 secondi come dici tu ma il codice potrebbe essere scritto male e non liberare le risorse che impegna saturando così un webserver.

ci sono centinaia di fornitori... come ti ha detto Uno spostati su chi ti sembra migliore compatibilmente con il tuo budget e fai la tua esperienza diretta...

Share this post


Link to post
Share on other sites

@phcs

 

Guarda che chi ti diceva della email non era inteso per non gestire la clientela in modo automatico.

 

Significa che:

 

1. Io cliente vengo sul sito effettuo una ricarica

2. Io admin invece di tenere una pagina web aperta che si aggiorna ogni 10 secondi (che poi non va bene ogni 5 minuti se proprio deve essere cosi?....) mi arriva una email di ordine, scarico la posta vedo la ricarica entro in admin e la faccio.....

 

Quindi gli altri utenti avevano ragione, ti dicono semplicemente di gestire le ricariche come un ordine, è come se io tenessi il WHMCS (gestione clienti/ordini) aperto nella pagina degli ordini che si aggiorna ogni 10 secondi per vedere gli ordini in tempo reale....ovvio che entrero' nel pannello degli ordini solo in caso di ordine effettivio notificato via email....

 

Quindi non vedo il problema, anzi ti è stata consigliata una soluzione PERFETTA OTTIMALE per gestire gli ordini delle ricariche stile OsCommerce, Magento, PrestaShop ecc....tutti i software di ecommerce ad ordine effettuato ti arriva una email fermo restando lo storico ordini, crediti, fatture ecc ecc ecc...

 

Riguardo invece all' """"""enormita'"""""" del budget 50.00 IVA INC sono 0.14c al giorno............................il che è una soluzione lowcost come molti provider (praticamente tutti) hanno in questo forum.

 

Alla fine credo sempre che "per quanto si spende....si mangia"

 

Ciao

Edited by vhosting

Share this post


Link to post
Share on other sites

a parte le questioni tecniche relative al sito in se ( un'altra possibilità che mi viene in mente è quella di implementare un sistema push ), il mercato dell'hosting italiano è relativamente ben sviluppato ma se cerchi prezzi più bassi vai all'estero, in diversi casi già solo il cambio ti garantisce un "guadagno"

 

fermo restando che comunque non affiderei il mio guadagno ad un low cost... ma c'è a chi piace giocare alla roulette russa...

Share this post


Link to post
Share on other sites
@phcs

 

Guarda che chi ti diceva della email non era inteso per non gestire la clientela in modo automatico.

 

Significa che:

 

1. Io cliente vengo sul sito effettuo una ricarica

2. Io admin invece di tenere una pagina web aperta che si aggiorna ogni 10 secondi (che poi non va bene ogni 5 minuti se proprio deve essere cosi?....) mi arriva una email di ordine, scarico la posta vedo la ricarica entro in admin e la faccio.....

 

Quindi gli altri utenti avevano ragione, ti dicono semplicemente di gestire le ricariche come un ordine, è come se io tenessi il WHMCS (gestione clienti/ordini) aperto nella pagina degli ordini che si aggiorna ogni 10 secondi per vedere gli ordini in tempo reale....ovvio che entrero' nel pannello degli ordini solo in caso di ordine effettivio notificato via email....

 

Quindi non vedo il problema, anzi ti è stata consigliata una soluzione PERFETTA OTTIMALE per gestire gli ordini delle ricariche stile OsCommerce, Magento, PrestaShop ecc....tutti i software di ecommerce ad ordine effettuato ti arriva una email fermo restando lo storico ordini, crediti, fatture ecc ecc ecc...

 

Riguardo invece all' """"""enormita'"""""" del budget 50.00 IVA INC sono 0.14c al giorno............................il che è una soluzione lowcost come molti provider (praticamente tutti) hanno in questo forum.

 

Alla fine credo sempre che "per quanto si spende....si mangia"

 

Ciao

 

Raga vi prego, avrò scritto la stessa cosa 50€... La gestione non può avvenire tramite mail, perchè c'è anche la gestione del credito dietro tutto ciò per cui deve per forza venire in maniera automatica...

 

Poi non capisco perchè continuate a supporre che il codice sia scritto male...

 

Raga per ora il sito va benissimo su un low cost, sta di fatto che sono su tophost a 10€ annui, e se non fosse che sono stato messo su un nodo "maligno" il mio sito non sarebbe mai stato down!!!

 

Vi prego di smetterla di giudicare il codice ed il sito senza sapere.

 

Secondo le previsioni più oscure, allo stato attuale il sito genererebbe un traffico web di poco più di 1gb mensile (secondo le previsioni più oscure), il codice è FATTO BENE, non osccupa spazio web, ne tantomeno appesantisce il db, quindi a mio modesto parere un hosting low vost va più che bene.

 

Poi se tra un mese, o tra 2 mesi il mio committente avrà espaso il suo business, ha detto di voler un server sicuro e quindi non ci saranno problemi a spendere 300€.

 

Capito? Non è che è tirchio, ma per me ha ragione... se per ora va bene un low cost, perchè spendere cosi tanti soldi per niente?

 

Poi perchè dite "Chi se la prende questa responsabilità"? Responsabilità di cosa? Di ospitare un sito web??? Io non cerco SLA, non cerco sicurezza, cerco semplicemente un buon hosting, visto che a quelli di tophost ho chiesto di spostarmi su un nodo più stabile ed hanno rifiutato.

 

Vi ripeto che il mio sito allo stato attuale NON consuma risorse, tant'è vero che su tophost che è un lowcost a 10€ non avrei nessun problema se non fosse per problemi di terzi. A testimonianza per esempio che a causare il down di ieri e gli eltri down non è stato il mio sito, ecco il bollettino di ieri:

 

Da stamane (c.a alle ore 9.00) si è verificato un problema alla parte web del nodo 08.

 

I nostri tecnici stanno lavorando al ripristino del servizio.

 

Saremo più precisi sull'accaduto in un successivo comunicato di aggiornamento.

Al momento ci scusiamo per il disagio.

 

[ore 12:20] - I servizi sono stati ripristinati. Il guasto era dovuto ad un errato riavvio del server che non effettuava più l'accesso in modo corretto allo storage

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ti è stato spiegato: per come hai esposto la cosa probabilmente hanno pensato che vuoi portare sui loro server un business importante, acquistando un servizio lowcost. Solitamente chi gestisce questo genere di servizi non spende 50 Euro annui, per cui probabilmente questo li ha insospettiti e li ha fatti dubitare della bontà del servizio e del codice, con possibili problemi che avrebbe arrecato sui loro server. Questa è la motivazione più plausibile, poi la progettazione dello script senza vedere il codice e avere una spiegazione chiara è difficile da giudicare, per quel poco che hai detto si vede che non usi la soluzione migliore per aggiornare i dati, e se un domani le ricariche fossero non 30 ma 30.000 al giorno, non useresti più quel sistema.

 

Cosa fare? Niente, il fornitore può rifiutarsi di vendere il proprio servizio, e in quest'ottica non si può dire se lo abbia fatto giustamente o meno, di sicuro non l'ha fatto senza un motivo, ma dovresti chiedere direttamente a loro :) Quale servizio scegliere? Qualsiasi, perchè in un hosting senza SLA e con 50 Euro mensili puoi farti garantire poco, puoi solo basarti sui mesi passati per vedere il loro uptime e di hosting a quel prezzo ne trovi a decine, basta iniziare da offerte.hostingtalk.it e leggere i commenti su HT.

 

In ultimo, non capisco perchè chiedi aiuto a falsi e perbenisti quando potresti risolvere i problemi secondo la tua logica, persone che hanno speso il loro tempo a risponderti ne sarebbero grate a questo punto. Chiudo.

 

ps. una nota che può essere utile: il tuo committente sbaglia e tu sbagli nel cercare di non fargli capire che sbaglia. L'assunzione di base che fate si è dimostrata errata, perchè ad oggi con continui downtime avete verificato voi stessi che il servizio lowcost non va bene per quel servizio, e spostarsi su un altro, sempre lowcost o in ogni caso senza garanzie, sarà di fatto lo stesso. Il discorso non è che "basta" ma che per quei clienti che avete ora avete già fornito un servizio traballante, con downtime ecc, il che non vi permette di lavorare come si deve e soprattutto non vi fa crescere. Meglio un investimento sovradimensionato nelle risorse inizialmente, ma protetto da SLA e con buoni margini per crescere e stare tranquilli

Edited by Ste

Share this post


Link to post
Share on other sites
Dai su ragazzi... ma quando un cliente vi chiede di fargli un sito, voi glielo implementate tramite mail?

 

Ho detto di supporre che sia un cretino, ma ripeto che non lo sono, e non sviluppo siti web basati su uno scambio mail, anche perchè in questo caso la cosa è irrealizzabile...

 

Non parlavo di scambio mail non hai capito una mazza.

 

Il cliente tramite il suo sito si fa la ricarica, tu la gestisci come vuoi, poi manda una mail a chi di dovere con un link per la gestione. Chi di dovere apre il link che va sul tuo sito e si trova la gestione della ricarica.

 

E' un sistema di notifica e basta, non hai capito niente.

 

Raga un forum di 100 utenti genera molte più query, occupa molto più spazio, ed è molto più pesante del mio sistema, e nonostante ciò viene tranquillamente hostato da qualsiasi hosting.

 

Non è vero.

 

O raga ma parlo arabo? Il sistema è automatizzato, nel senso che la gestione del credito è automatizzata... una ricarica della tim da 5 scala 4,90€ mentre una vodafone da 10 ne scala 9,75 etc... ma secondo voi si gestisce tramite mail una cosa del genere? ma che state dicendo? Ma avete mai sviluppato un sito web per una società che vuole tutto automatizzato e non una ridicola gestione delle mail?

 

Si parli arabo. Ti faccio il disegnino:

 

Adesso:

- Il cliente fa una ricarica

- La gestisci come ti pare non me ne frega niente

- Dall'altro lato l'admin ha la pagina che ogni 20 secondi si aggiorna, se vede che c'è una nuova ricarica la fa

 

Secondo me:

- Il cliente fa una ricarica

- La gestisci come ti pare continua a non fregarmene niente MA IN PIU' invii una mail o una notifica di qualunque tipo all'admin con scritto: "we pirla c'è una ricarica! clicca qui per gestire"

- L'admin la riceve clicca sul link e torna nel gestionale e fa quello che serve

 

Che come ho specificato è la soluzione più stupida al mondo. Poi io non sono un programmatore web, tu si, so che ci sono soluzioni migliori che io non son tenuto a sapere implementare ma tu si. Al volo mi vengono in mente la chat di facebook e il sistema di notifica nuovi twit su twitter.

 

Su questo forum sembra tutto normale, si tende a giustificare qualsiasi cosa... c'è un perbenismo ed una falsità che dopo una giornata di interazione mi ha fatto venire quasi il vomito...

 

Perchè non ti è stato detto quello che volevi sentirti dire, come al solito. Non avrei motivo di essere falso ne perbenista, se non volessi aiutarti non risponderei manco alla discussione. Quindi NON HO MOTIVO di venir qui a raccontarti palle.

 

Ti aspettavi una coalizione contro hostwebserivce, per andare subito di corsa in umbria armati di torce e forconi sotto casa del proprietario della società, invece ti è stato detto da tutti che già per quanto ne hai detto il tuo sistema sembra progettato male. Inoltre, è anche stato detto che sei fuori strada come soluzione.

 

Finalmente qualcuno che ha colto il vero problema per il quale ho aperto questo thread. Il problema tuttavia sta proprio nel fatto che io ho detto solo quello che ho scritto in prima pagina all'inizio del thread e nulla più. Ovvero che il mio sito fa 1 query ogni 10 secondi, non occupa spazio e non consuma quasi niente in termini di risorse. Solo questo ho detto, e loro mi hanno risposto esattamente come ho scritto sopra.

 

Non capisco come faccia tu a dire che fa una query ogni 10 secondi MA non consuma niente in termini di risorse. Lo sai quante sono?

 

Personalmente punterei a rivedere il discorso strutturale e penserei ad una VPS in modo da poter avere un maggiore controllo sull'evoluzione dell'applicativo, ma so già che non pensi di farlo visto il limitatissimo budget con cui ti stai confrontando.

 

Appunto.

 

1. Penso che 50€ non siano pochi

 

Per blog.grg-web.eu non sono pochi. Personalmente poi non me ne frega niente e li spendo. Ma se con un sito ci fai soldi, sono pochissimi.

 

Un ultima cosa... se vedevano che il mio sito consumava molte risorse (non è cosi) potevano tranquillamente rimborsarmi e mandarmi su un altro server.

 

Appunto, rimborsarti, una rogna, in più saresti venuto qui a dire che non son capaci di fare il loro lavoro perchè avrebbero potuto dirti no subito invece ti hanno tenuto lì tre giorni per poi costringerti a spostare con ENORMI perdite.

 

Lo so come funziona eh. E ci scommetto quello che vuoi che avresti fatto così.

 

Raga vi prego, avrò scritto la stessa cosa 50€... La gestione non può avvenire tramite mail, perchè c'è anche la gestione del credito dietro tutto ciò per cui deve per forza venire in maniera automatica...

 

Continui a non capire. Il sistema non cambia. SOLO CHE invece che mostrare il link per la gestione all'admin in una pagina che si aggiorna ogni X secondi, glielo mandi via mail. E la tua pagina la tieni, ma con refresh manuale.

 

---

 

NB: Ho scritto questa risposta mentre Ste chiudeva la discussione. Ho quindi chiesto di riaprirla temporaneamente per permettermi di postare.

 

Giorgio

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.
Sign in to follow this  

×