Jump to content
Sign in to follow this  
Redazione Hosting Talk

Scegliere il webserver: Apache, Lighttpd o Nginx, tutte le caratteristiche principali

Recommended Posts

webserver logo.thumbnail.GIF

Dopo anni di quasi totale predominio da parte di Apache sul panorama dei web server,si sono affacciate da qualche tempo a questa parte alternative molto valide e molto più performanti del progetto della Apache Software Foundation.

 

In questo articolo vedremo come Lighttpd e Nginx si candidano ad essere i principali pretendenti allo scettro di web server più performante della classe. Scegliere un webserver diverso è un modo molto saggio per migliorare le performance del proprio server, con un risultato spesso non immaginabile e difficilmente ottenibile se non con l'aumento delle risorse hardware, un passaggio costoso e poco produttivo in ambienti con budget ristretti.

 

 

 

Leggi il contenuto dell'articolo Scegliere il webserver: Apache, Lighttpd o Nginx, tutte le caratteristiche principali

Share this post


Link to post
Share on other sites
Soventemente, leggo di usare nginx o lighttpd per i contenuti statici in combinazione con apache per l'elaborazione del contenuto dinamico, e quasi mai di utilizzarli esclusivamente. Per quale ragione?

 

Forse giusto per il mod_rewrite.

 

Se non si hanno requisiti che impongono apache (come il rewrite o l'uso di pannelli di controllo), IMHO, conviene usare sempre nginx attualmente.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Forse giusto per il mod_rewrite.

 

Se non si hanno requisiti che impongono apache (come il rewrite o l'uso di pannelli di controllo), IMHO, conviene usare sempre nginx attualmente.

 

Immagino però, che abbia delle alternative altrettanto efficenti per il rewrite, è solo una questione di doversi adattare...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Immagino però, che abbia delle alternative altrettanto efficenti per il rewrite, è solo una questione di doversi adattare...

 

E lo vieni a dire a me? :asd:

 

Prova a dirlo alle decine di migliaia di clienti di shared hosting che prendono script prefatti ed esigono che sia tu ad adattarti a loro e non il contrario.

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Antonio @andrea.paiola

Nginx in stand-alone con fastcgi è un'ottima scelta,e riscrivere le regole di rewrite per adattarle è molto più semplice che con Lighttpd.

Share this post


Link to post
Share on other sites
@Antonio @andrea.paiola

Nginx in stand-alone con fastcgi è un'ottima scelta,e riscrivere le regole di rewrite per adattarle è molto più semplice che con Lighttpd.

questa è una buona notizia... ma si può fare automaticamente o ha un costo? :fagiano:

Share this post


Link to post
Share on other sites
@Antonio @andrea.paiola

Nginx in stand-alone con fastcgi è un'ottima scelta,e riscrivere le regole di rewrite per adattarle è molto più semplice che con Lighttpd.

 

Lo dici a me che lo uso abitualmente e lo so bene? :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×