Jump to content
Sign in to follow this  
Redazione Hosting Talk

I dati nella cloud arrivano via posta, anche SoftLayer si adegua

Recommended Posts

Immagine 21.thumbnail.png

Per molti sarà un ritorno al passato, con strumenti sicuri e arcaici, ma per altri sarà un valido motivo per risparmiare non solo sulla banda utilizzata ma anche per velocizzare i tempi di trasferimento dei dati dalla propria rete al data center del nostro provider. Si, muovere grandi quantità di dati nella rete è un problema più grande di quello che si possa pensare: assumiamo per esempio che il nostro spazio sia stato compromesso e il solo sistema per tornare online sia quello di eseguire l'upload di un backup interno alla nostra azienda. Come procedere?

 

 

 

Leggi I dati nella cloud arrivano via posta, anche SoftLayer si adegua

Share this post


Link to post
Share on other sites

Piuttosto che mandare uno storage con dei dati dentro via Posta in Italia, prendo l'auto e mi faccio anche 2.000 Km, a quelli manco farei gestire le cartoline di Natale.

Alternativamente un bel corriere con tanto di assicurazione e pacco ultrasigillato ma anche li non hai poi tutte ste certezze.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alternativamente un bel corriere con tanto di assicurazione e pacco ultrasigillato ma anche li non hai poi tutte ste certezze.

 

Dipende a chi ti affidi.

Scommetto quel che vuoi che UPS/DHL o altri grossi big internazionali non ti fanno scherzetti. Hanno ben altro da fare che rischiare la propria reputazione con stupidaggini simili.

 

Ben diverso il caso di piccoli corrieri Italiani, che tirano i pacchetti, li caricano a testa in giù nonostante ci sia scritto: "ALTO" e "FRAGILE" e quant'altro.

 

Con UPS, che di solito usiamo, non abbiamo mai avuto un singolo problema ed un singolo minuto di ritardo, con Ex......ve invece solo problemi, oltre a pacchi letteralmente accartocciati.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Bartolini :D

 

brrrrr...

 

Ho visto personalmente consegnare ad un amico un pacco assicurato pesante sui 5Kg, "al volo", da 2mt di distanza, contenente obiettivo pagato oltre 3000€ dentro... gli stava per prendere un coccolone al mio amico :062802drink_prv:.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Scommetto quel che vuoi che UPS/DHL o altri grossi big internazionali non ti fanno scherzetti. Hanno ben altro da fare che rischiare la propria reputazione con stupidaggini simili.

 

Of course, quando ho spedizioni importanti (raramente) uso esclusivamente UPS e certo che la qualità del servizio è anni luca avanti la marmaglia (SDA in primis, chissà come mai...).

I costi sono di un certo livello ma, del resto, la qualità si paga, quello che ora non ricordo, sono le penali in caso di incidente (a tutti può capitare), ma, più che altro, se spedisco dati ne ho una copia, solo se capita qualcosa l'importante è che nessuno ci metta mano.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Concordo per quanto riguarda la serietà di UPS... unico problema è che in certi casi "l'ultimo miglio" viene gestito da piccoli corrieri locali (ma comunque, mai avuto problemi).

 

Invece per quanto rigarda DHL, penso che consegnino direttamente loro ovunque e che non si appoggino ad altri in nessun caso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×