Jump to content
Sign in to follow this  
fantomas

Shared hosting Seeweb: considerazioni dopo un anno

Recommended Posts

Circa un anno fa una cliente mi richiedeva uno shared hosting affidabile, dato che non era contenta del precedente. Era disposta a spendere fino a 200 euro all'anno per un semplice piano di hosting che le permettesse di ospitare il suo sito da 2000-3000 pageviews al giorno, con 20-30 Gb di traffico al mese.

Non avevo mai provato Seeweb, ma visto che è fra i più blasonati decidevo di proporlo a colpo sicuro. Qui riporto le mie impressioni e spiego il perchè della mia insoddisfazione e della decisione di cambiare di nuovo dopo un anno.

 

Modalità di registrazione: ANTIQUATA

Bisogna compilare un modulo e spedirlo via fax. Se si sbaglia qualcosa bisogna rispedire il fax. Il modulo viene processato manualmente e a me ci hanno messo 20 giorni a processarlo (si, era ad agosto, ma 20 giorni mi sembra esagerato).

 

Pannello di controllo: ANTIQUATO

Il pannello di controllo è proprietario, semplicissimo. Secondo me fatto male. Non è possibile neanche creare database da pannello. Bisogna aprire un ticket per farlo :-)

Spesso il sito risultava bloccato e l'unico modo per saperne il motivo era contattare l'assistenza: non viene fornito nessun tipo di feedback automatico su: superamento limiti, problemi vari, etc.

Documentazione di riferimento: INESISTENTE

Non esiste documentazione online o manuale di riferimento o wiki o forum di utenti: si fa tutto via ticket o via fax. Anche le operazioni più banali non sono documentate, e visto che il pannello è proprietario...

 

Tipo di contratto: ANTIQUATO

Necessaria disdetta tramite Raccomandata con ricevuta di ritorno entro 30 giorni dalla scadenza. Perchè? Non possono fare come gli altri per cui basta una mail o per cui semplicemente il non rinnovo del contratto costituisce una disdetta? Che razza di marketing è quello che vuole tenersi stretto clienti insoddisfatti solo perchè magari dimenticano di spedire una raccomandata?

 

Tipo di servizio: SOTTO LA MEDIA

Alla faccia dell'uptime garantito, il server ha avuto decine di down mai giustificati. Possono avere tutto lo SLA che vogliono, non ho tempo voglia e risorse per intentare una causa per mancato rispetto dello SLA, e avendo pagato un anno in anticipo mi tocca solo aspettare che finisca l'anno.

 

Altro

- Con il piano scelto (200 euro / anno) non era possibile creare e gestire sottodomini. Per poterlo fare richiedono un upgrade del piano (non si sa bene quale, visto che avevo sottoscritto il piano maggiore).

- Nonostante io fossi il tecnico incaricato, la mia cliente ha dovuto più volte riconfermare (indovinate come? via fax) la sua autorizzazione a farmi effettuare delle operazioni.

- Ho investito una quantità di tempo vergognosa in fax, burocrazia, telefonate, tickets etc.

- La qualità del servizio è sotto la media.

- Il pannello di controllo è minimale, brutto e limitato.

- difficilissimo staccarsene: contratto annuale, disdetta via Racc. A/R, lentezza nel fornirmi EPP code per trasferire il dominio, ecc

- documentazione inesistente, assistenza solo via ticket.

- sistema nel complesso farraginoso: non posso cambiare le password, non posso creare db, non posso creare gestire sottodomini, tutto quello che negli altri hosting è semplice, qui è più difficile, impossibile o inutilmente complesso.

- burocrazia, burocrazia, burocrazia. Fax firmati per ogni cosa. Telefonate, raccomandate.

 

Conclusioni

Considerato il prezzo nettamente sopra la media (200 euro all'anno) e il nome, mi aspettavo molto molto di più. Non saprei a chi consigliarlo: probabilmente a chi proprio non ha nessuna conoscenza tecnica ed è disposto a passare sopra a tutto pur di avere come contatto una persona reale anzichè cercare le informazioni e gestire tramite pannello di controllo. Anche se ormai l'assistenza via ticket la forniscono tutti, e in tempi veloci.

 

Perchè scrivo questo? Perchè se prima di consigliarlo alla mia cliente avessi trovato una recensione come questa, avrei risparmiato ore e ore perse a scrivere e spedire fax e raccomandate per un servizio e una qualità che sono a mio parere nettamente inferiori a quelle dei più famosi oversellers. Immagino che il punto di forza di Seeweb siano i server dedicati e l'assistenza di alto livello (credo, non li ho mai provati da questo punto di vista), e che quello dello shared hosting sia solo un tentativo non troppo ben riuscito.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Avevo letto questa recensione, volendo poi rispondere. Comunque grazie mille perchè è veramente ben fatta e chiarisce bene tutti i punti. Per rendere la tua esperienza utile penso che dovresti inoltrarla anche alla compagnia, che essendo abbastanza aperta, secondo me potrebbe capire cosa non è andato nel servizio, almeno sul fronte dei servizi e non delle mancanze che hai rilevato.

 

Spero in altre recensioni che abbiano uno stampo chiaro per gli utenti :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Avevo letto questa recensione, volendo poi rispondere. Comunque grazie mille perchè è veramente ben fatta e chiarisce bene tutti i punti. Per rendere la tua esperienza utile penso che dovresti inoltrarla anche alla compagnia, che essendo abbastanza aperta, secondo me potrebbe capire cosa non è andato nel servizio, almeno sul fronte dei servizi e non delle mancanze che hai rilevato.

 

Spero in altre recensioni che abbiano uno stampo chiaro per gli utenti :)

 

Grazie! Riflettendoci bene l'unico punto veramente negativo è la burocrazia: potrei passare sopra a tutto, addirittura ad una persona qui nel forum che chiedeva un pannello semplice mi sembra di averlo consigliato.

La mancanza di documentazione per molti non è un problema se c'è personale disponibile che risponde al telefono a qualsiasi ora.

I down ci sono stati, ma sono stati risolti velocemente (però mai ammessi).

Però nel 2010 non sono più disposto a fare fax, raccomandate, eccetera: devo poter acqistare un servizio via mail, e poterlo disdire con un pulsante.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Condivido in parte le tue opinioni su seeweb. Dal punto di vista tecnico abbiamo preso un VPS e ha funzionato egregiamente, l'assistenza anche se non a contratto ha sempre risposto entro un ora.

 

Dal punto di vista amministrativo invece è stato un vero disastro. Per ogni cosa devi mandare un fax (auth-code) e altri problemi. Per recuperare delle password abbiamo dovuto mandare decine di fax e ci sono voluti mesi. Poi non rispondono sempre al telefono... la sensazione che hai è di abbandono e che dall'altra parte non ci sia nessuno.

 

Abbiamo cambiato sede e ci hanno staccato il servizio senza neanche una telefonata per via di disguidi nei pagamenti... pagare un canone mensile a noi ci crea un problema perché fatture piccole è un carico burocratico non indifferente e non siamo un'azienda il cui core business è il web.

 

C'è totale distacco verso il cliente.

 

Prima possibile sposteremo tutto su un altro fornitore su cui abbiamo già 150 domini, pagheremo quasi il doppio ma non importa almeno questi hanno la decenza di telefonare per dire che non abbiamo saldato qualche fattura.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guarda.. condivido dal tuo punto di vista ma devi anche considerare che una grossa società come può essere seeweb potrebbe trovarsi a telefonare a decine di clienti ogni giorno per stare dietro ai pagamenti... lo vedo io nel mio piccolo.. e qualche volta (non credo sia il tuo caso ovviamente) quando solleciti una fattura scaduta da un mese si offendono anche... :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Please sign in to comment

You will be able to leave a comment after signing in



Sign In Now
Sign in to follow this  

×