Jump to content
Sign in to follow this  
arraffaele

Nuovo CMS tutto italiano

Recommended Posts

Purtroppo non ho tanti di quei soldi che mi permettono di fare il benefattore H24, quindi devo attentamente scegliere a cosa vale la pena contribuire.

 

Mi spiace, ma un software senza alcuna documentazione dei sorgenti e che non rispetta i canoni della buona programmazione non rientra tra questi (per chi se lo stesse chiedendo, basta vedere le pagine generate con phpDoc per rendersene conto).

 

Fosse almeno stata buona ed innovativa la base, ci avrei potuto fare un pensierino, ma così è tempo perso :stordita:

 

A parte la scarsa documentazione cosa intendi esattamente per "buona programmazione", è una programmazione pessima solo perchè non ho usato un FW già esistente o cosa???

Share this post


Link to post
Share on other sites
A parte la scarsa documentazione cosa intendi esattamente per "buona programmazione", è una programmazione pessima solo perchè non ho usato un FW già esistente o cosa???

 

No, apparte il reinventare la ruota (perché se fatto bene non comporta svantaggi), ci sono tutta una serie di cose che per una applicazione di ampio respiro, come un CMS, vanno prese in considerazione.

 

Prima di tutto sarebbe stato necessario utilizzare una architettura 3-tier, con la divisione netta delle varie logiche (vedi il pattern MVC), ho provato ad aprire un tema: decine e decine di file con 4 righe di html ed un eval :062802drink_prv:. Nei componenti invece c'è un metodo che fa pseudorouting per il componente ed una moltitudine di metodi che sono un misto di action e render helper (il tutto ovviamente scritto senza uno straccio di documentazione).

Ovviamente non esistono data model e/o astrazione lato DB, le query vengono scritte direttamente nelle pseudo action, senza uso di prepared statement e, da quel poco che ho visto, senza controllo sugli input (ovviamente scordatevi i prepared statement).

 

Questo giusto per iniziare, buon refactoring (anzi, reengineering) :)

Edited by Antonio

Share this post


Link to post
Share on other sites
No, apparte il reinventare la ruota (perché se fatto bene non comporta svantaggi), ci sono tutta una serie di cose che per una applicazione di ampio respiro, come un CMS, vanno prese in considerazione.

 

Prima di tutto sarebbe stato necessario utilizzare una architettura 3-tier, con la divisione netta delle varie logiche (vedi il pattern MVC), ho provato ad aprire un tema: decine e decine di file con 4 righe di html ed un eval :062802drink_prv:. Nei componenti invece c'è un metodo che fa pseudorouting per il componente ed una moltitudine di metodi che sono un misto di action e render helper (il tutto ovviamente scritto senza uno straccio di documentazione).

Ovviamente non esistono data model e/o astrazione lato DB, le query vengono scritte direttamente nelle pseudo action, senza uso di prepared statement e, da quel poco che ho visto, senza controllo sugli input (ovviamente scordatevi i prepared statement).

 

Questo giusto per iniziare, buon refactoring (anzi, reengineering) :)

 

Su alcune cose sono in accordo ma non su tutte:

La divisione logica-aspetto il model view come la chiami tu c'è (anche se usa largamente l'istruzione eval cio non vuol dire che non ci sia, per separare l'aspetto dalla logica non ho usato nessun model view esterno ma solo php tramite eval scomodo per il developer ma funziona benissimo), è vero non c'è alcun db layer che darebbe la possibilità di utilizzare in futuro altri dbms oltre mysql ed è una cosa che andrà fatta.

Il controllo sugli input c'è (eventuali bug e dimenticanze si aggiustano) ovviamente va tutto aggiustato per bene tramite una o piu' classi che gestiscano i vari tipi di input e le loro eccezioni.

Poi mi spieghi che vuoi dire con "c'è un metodo che fa pseudorouting per il componente"...

in ogni caso il software è in continuo aggiornamento (documentazione compresa) ed è principalmente pensato per l'utente finale:cartello_lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Su alcune cose sono in accordo ma non su tutte:

La divisione logica-aspetto il model view come la chiami tu c'è (anche se usa largamente l'istruzione eval cio non vuol dire che non ci sia, per separare l'aspetto dalla logica non ho usato nessun model view esterno ma solo php tramite eval scomodo per il developer ma funziona benissimo), è vero non c'è alcun db layer che darebbe la possibilità di utilizzare in futuro altri dbms oltre mysql ed è una cosa che andrà fatta.

 

Hai detto niente :cartello_lol:. Poi un db layer come lo avete fatto voi non serve, a quel punto estendevate la classe MySQLi di PHP e facevate prima, servono DAO con dei veri model invece.

 

Il controllo sugli input c'è (eventuali bug e dimenticanze si aggiustano) ovviamente va tutto aggiustato per bene tramite una o piu' classi che gestiscano i vari tipi di input e le loro eccezioni.

esattamente...

Poi mi spieghi che vuoi dire con "c'è un metodo che fa pseudorouting per il componente"...

 

Studiati il pattern architetturale MVC: le funzioni di routing voi le avete implementate in un metodo della classe del componente (dove avete ficcato quello switch smisurato)

 

in ogni caso il software è in continuo aggiornamento (documentazione compresa) ed è principalmente pensato per l'utente finale:cartello_lol:

Neanche commento, potete anche saper programmare in maniera pulitissima, efficientissima e via dicendo, ma se non commentate i sorgenti (e lo si fa PRIMA o al massimo DURANTE la stesura del codice) per me l'applicativo si può installare solo nel trashcan :stordita:.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Hai detto niente :cartello_lol:. Poi un db layer come lo avete fatto voi non serve, a quel punto estendevate la classe MySQLi di PHP e facevate prima, servono DAO con dei veri model invece.

 

 

esattamente...

 

 

Studiati il pattern architetturale MVC: le funzioni di routing voi le avete implementate in un metodo della classe del componente (dove avete ficcato quello switch smisurato)

 

 

Neanche commento, potete anche saper programmare in maniera pulitissima, efficientissima e via dicendo, ma se non commentate i sorgenti (e lo si fa PRIMA o al massimo DURANTE la stesura del codice) per me l'applicativo si può installare solo nel trashcan :stordita:.

 

va bene tutto ma ti dico e ripeto che Webmatic è nato come CMS e non pretende per nulla di essere un FW per sviluppatori ma è rivolto principalmente a chi vuole crearsi un sito in maniera semplice, se poi un giorno si riuscira' a migliorare (e strada ne manca) anche dal lato sviluppatore, che ben venga :zizi:

Share this post


Link to post
Share on other sites
va bene tutto ma ti dico e ripeto che Webmatic è nato come CMS e non pretende per nulla di essere un FW per sviluppatori ma è rivolto principalmente a chi vuole crearsi un sito in maniera semplice, se poi un giorno si riuscira' a migliorare (e strada ne manca) anche dal lato sviluppatore, che ben venga :zizi:

 

Ho capito, allora inutile mettere in mezzo la manfrina del sw gpl ed opensource, se poi non volete essere aiutati nello sviluppo e nell'estenzione dell'applicativo tramite i plugin.

 

Va beh, buon divertimento, la chiudo qui.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ho capito, allora inutile mettere in mezzo la manfrina del sw gpl ed opensource, se poi non volete essere aiutati nello sviluppo e nell'estenzione dell'applicativo tramite i plugin.

 

Va beh, buon divertimento, la chiudo qui.

 

i pareri ed i consigli sono sempre i benvenuti e per questo ringrazio:zizi:

ma volevo anche un parere dal punto di vista dell'utente finale, cioè fermo restando che dal lato developer c'è moltissimo da fare, come vi sembra il software come funzionalità e semplicità d'uso???

Share this post


Link to post
Share on other sites

Da utente e webmaster (se così posso minimamente definirmi)... se dovessi usare un CMS che genera così tante query a connessione (io ho connessioni contemporanee calcolate in 5 minuti di 60 visitatori unici) credo che difficilmente troverei un webhosting che voglia ospitarmi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×