Jump to content
Sign in to follow this  
Redazione Hosting Talk

Facebook Mail, sarà qui che registrerete le vostre prossime caselle di posta?

Recommended Posts

Facebook ha fissato un nuovo incontro per Lunedì prossimo con la stampa. In rete i rumors aumentano e si dice che la compagnia voglia lanciare Project Titan, il proprio progetto per la creazione di un servizio di posta elettronica che potrebbe essere del tutto simile a quello che fa Gmail, o Hotmail.

 

leggi tutto

 

 

 

Leggi il resto di Facebook Mail, sarà qui che registrerete le vostre prossime caselle di posta? sul blog di HostingTalk.it

Share this post


Link to post
Share on other sites
Facebook Mail, sarà qui che registrerete le vostre prossime caselle di posta?

 

Ma anche no :062802drink_prv:

 

Ci manca solo che l'amico Zucca (o come cavolo si chiama), in preda ad un forte attacco allergico, causato da quella brutta cosa che è la privacy, decida dalla mattina alla sera di modificare le policy e rendere pubblica la corrispondenza degli utenti :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io invece credo che una realtà così non possa che offrire un servizio a livelli di affidabilità altissimi.

 

Spero solo sia una cosa totalmente standard e il meno possibile legata alla bacheca amici e quella roba li (non voglio scaricare i messaggi privati via pop3 insomma).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ne parlavamo al pranzo di HostingTalk.it: oggi si comunica su Facebook, sui social network in generale le persone iniziano a scambiarsi anche informazioni che prima inviavano altrove. Oggi le inviano li perchè è più comodo, perchè è veloce, non perchè realmente c'è bisogno di sostituire un mezzo altrettanto potente come la posta elettronica. Però, Facebook è giù in push su milioni di smartphone nel mondo, da li a crearci un sistema per comunicare anche con l'esterno, potete come una casella di posta, basta poco :) Ecco dove penso andrà a parare Facebook e perchè potrebbe avere un ottimo successo

 

@Antonio: mi duole dirlo, ma stanno riuscendo davvero a far dimenticare cosa sia la privacy, anche a chi ha sempre lottato per averla.

Share this post


Link to post
Share on other sites
@Antonio: mi duole dirlo, ma stanno riuscendo davvero a far dimenticare cosa sia la privacy, anche a chi ha sempre lottato per averla.

 

Gli utonti se ne renderanno conto tra 5-10 anni quando andranno a chiedere lavoro ed il datore gli riderà in faccia vedendo i festini gay a base di grappa inseriti anni addietro nel profilo di fb :asd:.

Share this post


Link to post
Share on other sites

No non ne sono così convinto, ci vuole un po' prima che gli utenti imparino a gestire anche le informazioni che pubblicano e ne abbiano consapevolezza. Se oggi su 10 mln di persone hai 6mln che magari lasciano aperte tutte le loro informazioni, visibili ad un Google qualsiasi, magari fra 2 anni quei 6 saranno 3, o meno ancora, semplicemente perchè hanno imparato a gestire lo strumento. Poi ovviamente non si può generalizzare ma conta anche questo aspetto a mio modo di vedere.

Share this post


Link to post
Share on other sites
No non ne sono così convinto, ci vuole un po' prima che gli utenti imparino a gestire anche le informazioni che pubblicano e ne abbiano consapevolezza. Se oggi su 10 mln di persone hai 6mln che magari lasciano aperte tutte le loro informazioni, visibili ad un Google qualsiasi, magari fra 2 anni quei 6 saranno 3, o meno ancora, semplicemente perchè hanno imparato a gestire lo strumento. Poi ovviamente non si può generalizzare ma conta anche questo aspetto a mio modo di vedere.

 

Tutto ciò che è reso pubblico una volta è pubblico per sempre su internet :)

 

C'è poco da fare :stordita:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come quella dipendente Cisco che ha scritto su twitter/fb cose simili a: "mi hanno assundo alla cisco, sede centrale di SanFrancisco. Che dite, vado a fare un lavoro orrendo ma in una azienda importante oppure no?"

 

o cose simili, il discorso non cambia.

La cisco ha risposto su twitter/FB dicendo: ti togliamo noi il dubbio: stai pure a casa.

 

LOL, ancora rido.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Come quella dipendente Cisco che ha scritto su twitter/fb cose simili a: "mi hanno assundo alla cisco, sede centrale di SanFrancisco. Che dite, vado a fare un lavoro orrendo ma in una azienda importante oppure no?"

 

o cose simili, il discorso non cambia.

La cisco ha risposto su twitter/FB dicendo: ti togliamo noi il dubbio: stai pure a casa.

 

LOL, ancora rido.

 

:cartello_lol: Hanno fatto bene :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Please sign in to comment

You will be able to leave a comment after signing in



Sign In Now
Sign in to follow this  

×