Jump to content
Sign in to follow this  
sgabello

reboot remoto via software/hardware + Creazione tool apposito

Recommended Posts

Ciao a tutti,

Qualcuno conosce un software (possibilmente freeware) per forzare il reboot di una macchina da remoto?

 

Ne ho trovati molti, ma che lavorano solo all'interno della stessa lan, mentre io ho bisogno di farlo anche al di fuori...

 

Immagino che serva un componente da installare sul server e un client da utilizzare per mandare il segnale...

 

Cercavo qualcosa che lavorasse molto a basso livello... così da "rispondere" anche nel caso la macchina sia particolarmente occupata.

 

Il tutto per ambiente Win.

Avete consigli?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non si usano software per questi bisogni, ma delle prese che tolgono e danno la corrente dopo qualche secondo. Noi usiamo le cyclades pm10i controllate via seriale da degli ACS.

 

Il software è completo e funziona molto bene, ma il loro costo non è bassissimo, di listino una singola presa da 10 16A costa circa 1200$

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ok... si... conosco questa modalità...

 

Pero' non capisco perchè non esista niente di software... esiste rdesktop, esiste vnc, ne esistono centinaia...

 

Possibile che non esista nulla che si metta in ascolto esclusivamente per effettuare un reboot di una macchina?

 

Non che ci debba fare chissà cosa... Il problema è che alcuni dei nostri server sono piazzati in un'altra sede a qualche km dalla mia. E ad esempio questa mattina ho dovuto aspettare un paio di ore prima che un mio collega dell'altra sede, scendesse a buttarci un okkio... anche per un semplice "incrasciamento" del winlogon.exe :D

 

Avessi potuto riavviare da qui... avrei fatto molto prima.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Perchè i software che hai nominato lavorano a livello sistema operativo, e solitamente i riavvii fisici si fanno quando il sistema operativo non risponde, e se non risponde l' os non va nemmeno il software hce ci gira sopra.

 

Un' altro esempio, meno costoso sono le schede che puoi mettere sui server, come le drac card dei dell, ma comunque son tutti componenti hardware che devono bypassare l' o.s.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve,

Beh...si potrebbe implementare un "driver" che lavora a ring 0 della CPU (quindi altissima priorità) che è sempre "in ascolto" su di un socket particolare ... appena gli arriva una sequenza "riconosciuta", fa lo shutdown & restart del sistema... non è garantito il funzionamento al 100% perchè se il sistema è "piantato" ... però , lavorando sul ring 0 ...

Ovviamente, tal edriver dovrebbe essere "super testato" ... per non far elo shutdown del sistema anche quando non serve...

 

Ciao !!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Salve,

Beh...si potrebbe implementare un "driver" che lavora a ring 0 della CPU (quindi altissima priorità) che è sempre "in ascolto" su di un socket particolare ... appena gli arriva una sequenza "riconosciuta", fa lo shutdown & restart del sistema... non è garantito il funzionamento al 100% perchè se il sistema è "piantato" ... però , lavorando sul ring 0 ...

Ovviamente, tal edriver dovrebbe essere "super testato" ... per non far elo shutdown del sistema anche quando non serve...

 

Ciao !!

 

Il problema è che si dovrebbe appoggiare a parecchi altri driver e servizi per funzionare, dato che a lui serve effettivamente la rete e una modalità di autenticazione onde evitare che io che ho un server nella tua stessa sotto rete possa riavviarti il sistema a piacimento (verificare l'ip in questo caso non servirebbe)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve,

Per il discorso dell' Ascolto si dovrebbe "appoggiare" a TCP.SYS .. il driver MS ... anch'esso , sui sistemi Win2003 gira sul Ring 0 ...

Per il discorso Sicurezza, ci si potrebbe "appoggiare" ai Servizi offerti dal sistema di autenticazione "locale" ovvero LSASS.exe , ipotizzando che un Utente locale abbia i privilegi ... praticamente sarebbe come se un utente facesse "logon" su quella macchina ... tipo VNC ... ma con permessi e modalità di esecuzione Lato Kernel e non Lato User ...

Comunque, sarebbe tutto da studiare... l' ho "tirata giù" in 5 minuti... :sisi:

 

Ciao !!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Salve,

Per il discorso dell' Ascolto si dovrebbe "appoggiare" a TCP.SYS .. il driver MS ... anch'esso , sui sistemi Win2003 gira sul Ring 0 ...

Per il discorso Sicurezza, ci si potrebbe "appoggiare" ai Servizi offerti dal sistema di autenticazione "locale" ovvero LSASS.exe , ipotizzando che un Utente locale abbia i privilegi ... praticamente sarebbe come se un utente facesse "logon" su quella macchina ... tipo VNC ... ma con permessi e modalità di esecuzione Lato Kernel e non Lato User ...

Comunque, sarebbe tutto da studiare... l' ho "tirata giù" in 5 minuti... :sisi:

 

Ciao !!

 

sisi, quello sicuramente

 

Altrimenti, ora la sparo ancora più grossa, si potrebbe fare a livello di boot loader :)

 

Secondo me comunque la cosa sarà molto più fattibile con EFI, dato che potrà essere implementata a livello ancora più basso (per chi non lo sapesse EFI è il futuro rimpiazzo dei BIOS, e già intel ha riliasciato le specifiche, tool forse pure dei driver e una console efi, ma andate a guardare che non ne sono sicuro al 100%)

 

Dato che tutti i driver, o per lo meno i driver che ci interesserebberò sarebberò gestiti da efi, un driver li che si appoggia ai driver di rete dovrebbe gestire magari pacchetti UDP o pacchetti IP appositi e farebbe il quanto con l'aggiunta che potrebbe sfruttare il sistema operativo per l'autenticazione implementando un timeout: se il SO non gli risponde entro TOT tempo vuol dire che può restartare senza autenticare, in questo modo sei molto più coperto

 

Ovviamente sempre il fattore realizzabbilità è una totale incognita :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve,

Il problema è che non sappiamo se tale software, di futuro rilascio, avrà dei "punti di iniezione", ovvero dei punti in cui inserire delle proprie chiamate (in gergo tecnico delle EXIT)

MS ce le ha... anche se non documentate ai più ...:approved:

 

Ciao !!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh quello sicuramente: considera che i SO si appoggieranno ad EFI per interfacciarsi con le periferiche, infatti uno dei più grandi vantaggi è proprio la possibilità di essere indipendente dal driver ed interfacciarsi con un layer intermedio che è per l'appunto gestito dall'efi

 

Ovvero il driver quando viene caricato dall'efi, si registra alle varie periferiche per i pacchetti in arrivo e decodifica i pacchetti facendo tutte le varie operazioni necessarie

 

Poi un driver sul sistema operativo si aggancia a questo e il driver efi fa le richieste di autenticazione e nel caso che il sistema non risponda via si reboota :)

 

Comunque eventualmente

http://www.intel.com/technology/efi/main_specification.htm#update

 

Dopo ci do un occhio :D

 

Che poi considera che EFI utilizza del bytecode di conseguenza un driver di quel tipo gira ovunque :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×