Jump to content
Sign in to follow this  
Ste

Certificazioni per sistemisti Linux e amministratori di rete

Recommended Posts

Un ingegnere fresco di laurea, sopratutto con lode, DEVE saper cablare un cavo, o almeno conoscerne la crimpatura e sapere cosa è quel pezzetto di plastica presente nei cat6. Insomma, le basi le deve avere, non confondiamo le basi con l'esperienza.

 

su questo sono d'accordo in parte:

 

un ingegnere non deve saper "fisicamente" crimpare il cavo (tralasciamo che è una procedura stupida che un Ingnegnere dovrebbe arrivare a fare...) ma sicuramente deve sapere il perchè del pezzetto di plastica o del perchè i cavi sono twistati.

 

[onde evitare polemiche: anch'io penso che l'ingegnere debba sapersi arrangiare per cui deve saper crimpare il cavo ma in un'ottica più accademica l'ingegnere "è la mente" per cui dovrebbe dirti l'ordine dei colori per rispettare lo standard X ma potrebbe non sapere come impugnare la pinza.... ]

Share this post


Link to post
Share on other sites
Un DBA non deve saper cambiare un IP, non è il suo ruolo. Deve saper gestire un database, ottimizzare le tabelle e quant'altro, la gestione rete è a carico dei sistemisti.

 

Io non assumerei uno che non è in grado di darsi un pugno in un occhio se nn ha oracle/sap/ETC sotto... questo approccio porta telecom e altre aziende che se ne fottono della qualità a fornire servizi mediocri

Share this post


Link to post
Share on other sites
su questo sono d'accordo in parte:

 

un ingegnere non deve saper "fisicamente" crimpare il cavo (tralasciamo che è una procedura stupida che un Ingnegnere dovrebbe arrivare a fare...) ma sicuramente deve sapere il perchè del pezzetto di plastica o del perchè i cavi sono twistati.

 

Il come si faccia a crimpare si.... Secondo me se sei ing.tlc o ing.info, devi sapere almeno le coppie.

 

Poi magari puoi non saperlo crimpare perchè non hai molta manualità, ma almeno devi sapere di cosa si stia parlando.

 

In prova da noi è venuto un ingegnere che ha stampato un intero librone che spiegava come funziona una rete, come si crimpa un cavo, il perchè le coppie son twistate etc etc.

 

[onde evitare polemiche: anch'io penso che l'ingegnere debba sapersi arrangiare per cui deve saper crimpare il cavo ma in un'ottica più accademica l'ingegnere "è la mente" per cui dovrebbe dirti l'ordine dei colori per rispettare lo standard X ma potrebbe non sapere come impugnare la pinza.... ]

 

Proprio questo intendevo. Non deve saper impugnare la pinza, ma deve sapere i colori, da dire, eventualmente, all'elettricista di turno.

Share this post


Link to post
Share on other sites

A mio avviso, l'università è troppo slegata dalle nozioni che possono effettivamente servire in ambito lavorativo e la preparazione è finalizzata unicamente a scrivere un buon voto nel libretto. Ed ecco che, come dice guest, c'è gente che prende 30 a programmazione ad oggetti, ma si blocca sul polimorfismo.

Fermo restando lo scarso livello dell'insegnamento che si trova in alcune realtà di questo paese.

 

Per quanto mi riguarda, credo che tutte le certificazioni ed i pezzi di carta vari non valgano l'esperienza acquisita sul campo, soprattutto se si parla di certificazioni generiche e non mirate su determinati prodotti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Please sign in to comment

You will be able to leave a comment after signing in



Sign In Now
Sign in to follow this  

×