Jump to content
Sign in to follow this  
Ruber

cambio provider - come non perdere email nella fase transitoria

Recommended Posts

ciao,

 

devo fare il traferimento di un dominio a cui sono legate delle caselle di posta (caselle che quando il dominio sarà attivo presso il nuovo provider provvederò a ricreare con gli stessi indirizzi)

 

Esiste la possibilità di perdere delle email durante la fase di traferimento? C'è ad esempio una possibile fase in cui le caselle sono disattivate presso il vecchio provider e potrebbe tecnicamente non essere possibile attivare le nuove?

 

Grazie.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dipende.

 

Se sei veloce a creare le altre o addirittura ti danno accesso al pannello prima del completamento del trasferimento e l'altro non ti disattiva tutto appena trasferito sei a posto.

 

Chiaramente dovrai tenere d'occhio caselle vecchie e nuove per un pò di tempo.

 

Per dirti, ho spostato la mail di grg-web.eu a maggio 2010 e hotmail continua a mandare roba al vecchio server.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao, grazie per la risposta.

 

Perdonami l'ignoranza, intendi dire che per un periodo è probabile che le mail indirizzate all'indirizzo pinco.pallo@miosito.it arriveranno contemporanemante presso 2 provider e posso andare a visualizzarle su entrambi?

 

Per chiarezza

vecchio indirizzo: pinco.pallo@miosito.it

nuovo indirizzo: pinco.pallo@miosito.it (quindi identici)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Certo.

 

Ma quello è dovuto alla propagazione e Cache DNS e non a problemi di provider. Quindi tu devi assicurarti che le caselle siano create sui server nuovi PRIMA dell'inizio del trasferimento e che non siano cancellate da quelli vecchi finchè non dici tu.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Quindi tu devi assicurarti che le caselle siano create sui server nuovi PRIMA dell'inizio del trasferimento e che non siano cancellate da quelli vecchi finchè non dici tu.

 

Il che significa assicurarsi che il trasferimento si concluda prima della scadenza contrattuale con il vecchio provider, perchè se 1 secondo dopo la scadenza il vecchio provider stacca le caselle ed i dns non si sono ancora propagati del tutto, la posta vien persa (non per problemi del provider)

 

In altre parole: non trasferire il sito il giorno prima.

Share this post


Link to post
Share on other sites
ciao,

 

devo fare il traferimento di un dominio a cui sono legate delle caselle di posta (caselle che quando il dominio sarà attivo presso il nuovo provider provvederò a ricreare con gli stessi indirizzi)

 

La meglio cosa è riuscire a tenere tutti gli account attivi su entrambi i provider per almeno 24 ore dal momento in cui farai il cambio DNS. Potrai così continuare ad accedere nel frattempo alla webmail, per esempio, del vecchio server e recuperarti le mail finite lì.

 

Quando tutto sarà trasferito al nuovo provider assicurati che il vecchio rimuova la configurazione dai propri server. Non ti basta cancellare le caselle dal tuo pannello (se lo hai) ma devi proprio richiedere la rimozione della configurazione del dominio dai loro server.

 

Questo in genere è necessario se trasferisci il dominio prima della sua naturale scadenza presso il vecchio fornitore. Nel caso di trasferimento alla scadenza la rimozione sarà automatica (anche se in alcuni casi ho riscontrato non essere così).

 

Nel caso in cui il dominio non venisse cancellato ma rimanesse senza caselle, tutti gli utenti del vecchio ISP potrebbero non vedere mai arrivare la posta che ti inviano o ricevere errori di casella inesistente ... ma queste sono altre storie.

 

Esiste la possibilità di perdere delle email durante la fase di traferimento? C'è ad esempio una possibile fase in cui le caselle sono disattivate presso il vecchio provider e potrebbe tecnicamente non essere possibile attivare le nuove?

 

Certo che esiste la possibilità di perdere le email, se il vecchio provider ti disattiva le caselle prima che tu le abbia ricreate sul nuovo perderai delle mail sicuramente.

 

Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

grazie a tutti per le utilissime risposte :)

 

Il contratto con il vecchio provider per questo dominio scade tra oltre 60gg, quindi non dovrebbe essere un problema. Avendo io pagato ovviamente per tutto il periodo fino alla scadenza, posso scrivere al provider "ricordandogli" di non disattivare almeno per 15 gg? Se mi perdonate l'ignoranza, che termini tecnici dovrei usare? Può andare bene "mantenere la configurazione del dominio sui vostri server per 15gg e poi rimuoverla"?

 

Provo a contattare nuovo e vecchio per approfondire circa le loro procedure.

 

Grazie ancora

Share this post


Link to post
Share on other sites
grazie a tutti per le utilissime risposte :)

 

Il contratto con il vecchio provider per questo dominio scade tra oltre 60gg, quindi non dovrebbe essere un problema. Avendo io pagato ovviamente per tutto il periodo fino alla scadenza, posso scrivere al provider "ricordandogli" di non disattivare almeno per 15 gg? Se mi perdonate l'ignoranza, che termini tecnici dovrei usare? Può andare bene "mantenere la configurazione del dominio sui vostri server per 15gg e poi rimuoverla"?

 

Provo a contattare nuovo e vecchio per approfondire circa le loro procedure.

 

Grazie ancora

 

Ho scritto al provider (register.it) sono stati molto veloci nella risposta che dice: "la informo che avviando il trasferimento verso altro maintainer i servizi rimarrano attivi fino a quandso da whois rimarra' Register.it come maintainer.

Non appena il maintainer verra' variato con il nuovo i servizi cesseranno."

 

Non ho capito cosa significa in termini di tempo di "buco": quanto può passare dopo che il whois non è più il vecchio provider?

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' istantaneo praticamente.

 

Chiedi se intendono dire che per ovvi motivi il sito cesserà di funzionare a dovere o se proprio i tuoi account verranno cancellati e perderai accesso al pannello di controllo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Please sign in to comment

You will be able to leave a comment after signing in



Sign In Now
Sign in to follow this  

×