Jump to content
Sign in to follow this  
ubaldo.gulotta

Istanze di server virtuali per la gestione sistemistica

Recommended Posts

Ho contattato un consorzio che gestisce un NAP e mi ha detto che la tipologia del suo supporto non si configura come il classico hosting web; genericamente infatti fornisce istanze di server virtuali per cui la gestione sistemistica è totalmente a mio carico.

Diventa quindi fondamentale per i tecnici (che installano solo il sistema operativo ed i pacchetti base) avere una stima iniziale di:

numero di server

ram

spazio disco

e naturalmente le mie preferenze in merito al sistema operativo.

Inoltre mi è stato consigliato di partire con il minimo delle risorse vista la facilità di scalare ondemand in un'architettura Cloud.

Detto in breve, o meglio, in gergo, non ho capito un’"H", non so cos’è un NAP, non ho la più pallida idea di cosa sia un’architettura Cloud ne tantomeno delle risorse che mi occorrono.

Dato che l’offerta mi sembrava allettante ho telefonato e mi è stato detto che in pratica si tratterebbe di gestire da remoto un server virtuale (che non so cos’è) con una banda (strano ma vero) illimitata. Il tecnico mi ha anche avvisato che il loro servizio, proprio per la questione della banda illimitata, è caro rispetto alle altre offerte del mercato, ed è conveniente solo per grandi progetti.

In pratica mi stavo chiedendo se era davvero difficile imparare a gestire un hosting di questo tipo oppure no. In pratica vorrei sapere se posso affrontare il problema leggendomi una guida di una cinquantina di pagine e fare qualche test dato che il servizio mi darebbe 6 mesi di prova.

A presto e grazie

P.S.: Mi postate qualche esempio di guida che dovrei leggere? Quali potrebbero essere i costi nel caso facessi gestire la rete da qualche società o professionista?

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao,

 

  1. sul NAP hai gia' posto la domanda sempre su questo stesso forum, per la precisione in questo thread qua.
  2. mi spieghi esattamente cosa ti serve? da quello che scrivi credo tu stia cercando un hosting, ma non e' chiaro.
  3. esistono vari tipi di cloud, quello che ti han proposto e' basato su un'infrastruttura in grado di cambiare le risorse a te assegnate.
  4. se non hai conoscenze sistemistiche per gestire un VPS (che poi si gestisce praticamente nello stesso modo di un dedicato), prova a cercare delle soluzioni che siano "managed"

saluti,

Share this post


Link to post
Share on other sites
In pratica mi stavo chiedendo se era davvero difficile imparare a gestire un hosting di questo tipo oppure no. In pratica vorrei sapere se posso affrontare il problema leggendomi una guida di una cinquantina di pagine e fare qualche test dato che il servizio mi darebbe 6 mesi di prova.

A presto e grazie

 

Cosa vuol dire per te gestire un hosting? Vuoi aprire un attività di web hosting? Sei uno sviluppatore e devi ospitare dei tuoi applicativi?

 

Se ti spieghi meglio qualche indicazione la puoi ottenere, ma non credo esista una guida di 50 pagine che svisceri i tuoi dubbi.

 

Poi parli prima di servizio ad un costo allettante, poi dici che loro si dichiarano cari come prezzi, qui qualcosa non torna, o te hai una propensione alla spesa superiore alla media o loro non hanno chiaro come è strutturato il mercato prezzi.

 

Infine, ti danno 6 mesi di prova, gratuita?! Questo NAP di cui parli mi pare un pò diverso dai soliti NAP che siamo abituati a vedere. Sinceramente non capisco, dovresti spiegarti meglio ed entrare più nel dettaglio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Cosa vuol dire per te gestire un hosting? Vuoi aprire un attività di web hosting? Sei uno sviluppatore e devi ospitare dei tuoi applicativi?

 

Se ti spieghi meglio qualche indicazione la puoi ottenere, ma non credo esista una guida di 50 pagine che svisceri i tuoi dubbi.

 

Poi parli prima di servizio ad un costo allettante, poi dici che loro si dichiarano cari come prezzi, qui qualcosa non torna, o te hai una propensione alla spesa superiore alla media o loro non hanno chiaro come è strutturato il mercato prezzi.

 

Infine, ti danno 6 mesi di prova, gratuita?! Questo NAP di cui parli mi pare un pò diverso dai soliti NAP che siamo abituati a vedere. Sinceramente non capisco, dovresti spiegarti meglio ed entrare più nel dettaglio.

 

Molto volentieri. Purtroppo non posso descriverti il mio progetto (top sicret :fuma:) perché é molto complicato e dovrei spiegarti anche altre questioni che non sono solo informatiche. Ti posso solo dire che ho bisogno di un hosting molto potente su cui mettere prestashop e gestire circa 4000 ordini al mese come minimo. Per fare questo stavo cercando di capire le risorse indispensabili a livello hardware. Inoltre volevo sapere se era poi così difficile gestire questa struttura da remoto oppure no. Su html.it ho trovato questa guida:

Guida Linux Server | Guide Linux | Linux.HTML.it

sarà sufficiente e semplice da leggere?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Molto volentieri. Purtroppo non posso descriverti il mio progetto (top sicret :fuma:) perché é molto complicato e dovrei spiegarti anche altre questioni che non sono solo informatiche. Ti posso solo dire che ho bisogno di un hosting molto potente su cui mettere prestashop e gestire circa 4000 ordini al mese come minimo. Per fare questo stavo cercando di capire le risorse indispensabili a livello hardware. Inoltre volevo sapere se era poi così difficile gestire questa struttura da remoto oppure no. Su html.it ho trovato questa guida:

Guida Linux Server | Guide Linux | Linux.HTML.it

sarà sufficiente e semplice da leggere?

se non sai gestire un server, affidati a chi e' in grado di farlo.

non si diventa sistemisti in 2 giorni, credimi.

bisogna, inoltre, dimensionare bene l'hardware. spesso e' meglio spendere un po' di meno per l'hardware e investire cio' che risparmi in gestione ed assistenza sistemistica.

 

ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites
se non sai gestire un server, affidati a chi e' in grado di farlo.

non si diventa sistemisti in 2 giorni, credimi.

bisogna, inoltre, dimensionare bene l'hardware. spesso e' meglio spendere un po' di meno per l'hardware e investire cio' che risparmi in gestione ed assistenza sistemistica.

 

ciao

 

ma io do per scontato che la persona che si dedichi alla gestione dell'hardware lo sappia fare a regola d'arte, oltrepiù si tratta di un'attività in cui non é concesso lasciare spazio all'interpretazione :cartello_lol:

le spese di gestione devono essere costanti per qualunque tipo di server decida di utilizzare (anzi al limite se il server é molto performante la velocità di installazione si riduce quindi il costo si dovrebbe ridurre)

a questo punto devo capire se mi conviene prendere un sistemista e far fare a lui tutto il lavoro oppure incominciare a documentarmi

a presto

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ti posso solo dire che ho bisogno di un hosting molto potente su cui mettere prestashop e gestire circa 4000 ordini al mese come minimo. Per fare questo stavo cercando di capire le risorse indispensabili a livello hardware.

 

Dipende tutto dall'efficienza delle conversioni rispetto alle visite.

Se per fare 4000 ordini al mese devi prevedere 1000 pagine lette ogni ordine, parliamo di 4 milioni di view quindi occorre un dedicato medio ben amministrato.

Se hai un prodotto molto appetibile e con 5 pagine uno fa subito l'acquisto più altre 5/6 pagine per i form dell'ordine, stiamo parlando di 100.000 view al mese massimo, quindi basta anche uno shared dedicato (ne basta pure uno normale, ma visto che parliamo di business...)

 

Comunque volendo calcolare un minimo di 1 euro a vendita (visto che è un segreto facciamo i conti della serva a ribasso) con 4000 euro al mese di ricavi per quanto siano alti i costi extra struttura informatica si potrannno investire tranquillamente un 3/400 euro mensili che sono un buon budget per un server dedicato managed.

Share this post


Link to post
Share on other sites
si potrannno investire tranquillamente un 3/400 euro mensili che sono un buon budget per un server dedicato managed.

 

Ma l'utente in questione in qualche altro topic non chiedeva proprio per un dedicato? Ora esce fuori il cloud?!

Share this post


Link to post
Share on other sites
ma io do per scontato che la persona che si dedichi alla gestione dell'hardware lo sappia fare a regola d'arte, oltrepiù si tratta di un'attività in cui non é concesso lasciare spazio all'interpretazione :cartello_lol:

le spese di gestione devono essere costanti per qualunque tipo di server decida di utilizzare (anzi al limite se il server é molto performante la velocità di installazione si riduce quindi il costo si dovrebbe ridurre)

a questo punto devo capire se mi conviene prendere un sistemista e far fare a lui tutto il lavoro oppure incominciare a documentarmi

a presto

provo a mettertela in un altro modo.

 

non mi pare tu sia un sistemista. o sbaglio? se e' cosi', perche' vuoi improvvisarti in un lavoro che non sai fare e che sara' - da quel che ho capito - il tuo core business?

e' una mossa poco felice.

 

ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ma l'utente in questione in qualche altro topic non chiedeva proprio per un dedicato? Ora esce fuori il cloud?!

 

Qual'è il problema? Il cloud è una soluzione che soprattutto in ambienti dove si prevede una certa crescita alza l'affidabilità e abbassa i costi. Cloud a regola d'arte ovviamente, Amazon o RackSpace), non cloudini improvvisati.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×