Jump to content
Sign in to follow this  
darkhim

Internetbs e dichiarazioni Blacklist

Recommended Posts

Ciao a tutti, utilizziamo il servizio InternetBs per la registrazione dei domini.

Il problema che stiamo riscontrando con loro è l'emissione di innumerevoli fatture (giornaliere) e quindi di molto lavoro aggiuntivo da parte del commercialista.

 

I vostri commercialisti come si comportano sotto questo aspetto?

Vi fanno applicare dei costi aggiuntivi?

 

Grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io presento il "fatturone" cioè quello di quando carico il credito e lascio perdere le singole registrazioni. Ammetto che il commercialista ancora le ha viste quindi non saprei se mi aspetta una bacchettata o meno.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho chiesto lumi al commercialista come comportarmi in merito alle fatture rilasciate da Internetbs, Risposta :

 

Buonasera,

purtroppo questo genere di operazioni ci crea qualche complicazione.

 

Prima di tutto, lei deve emettere autofattura per ciascuna delle operazioni con questi fornitori stranieri. Il documento originale da solo non è sufficiente per scaricare la spesa.

L'autofattura è un documento emesso in copia unica (lo emette lei e le resta in mano) da pinzare con la fattura originale del fornitore.

L'autofattura assomiglia in tutto e per tutto alle fatture normali, con le seguenti differenze:

- Il numero segue una numerazione distinta e parallela rispetto alle fatture normali. Perciò, attribuirei alla prima autofattura il numero 1/AF, alla seconda il numero 2/AF eccetera.

- La data è quella in cui lei ha pagato i singoli corrispettivi (non importa, quindi, la data della fattura originaria se differente).

- Alla somma pagata aggiunga l'IVA al 20% e il relativo totale. Nell'esempio che mi ha mandato, avremo l'IVA pari a € 1,04 e il totale pari a € 6,22.

Da qualche parte nel documento, infine, deve inserire la dicitura: "Autofattura emessa ex art. 17 c. DPR 633/1972".

 

 

In secondo luogo, poichè il fornitore risiede nelle isole Bahamas (paradiso fiscale), sorge l'obbligo di cui ho parlato in varie circolari passate, ossia comunicare tali operazioni all'Agenzia delle Entrate. Entro il 30 aprile andrà quindi eseguita la comunicazione riferita al trimestre gennaio-marzo.

Per di più, devo inoltre far presente che tale obbligo costituisce prestazione extra rispetto a quanto concordato a suo tempo

 

Quindi per ogni fattura rilasciata dal suddetto registrar, c'è un lavoraccio da fare non indifferente, oltre ai costi aggiuntivi del commercialista

Edited by webhostingperte

Share this post


Link to post
Share on other sites

Visto che qualche mese fa ho fatto richiesta a internetbs se potevano fare un sistema di fatturazione mensile o bisettimanale, ma la risposta è stata che ci stanno lavorando e oramai sono passati mesi. Che ne dite di fare una richiesta di gruppo (group-action :062802drink_prv:), magari con più società e/o persone del settore riusciamo in qualche modo a risolvere questa situazione.

 

Quindi chiedo a tutti voi, che utilizzano questo servizio di scrivermelo.

 

Nei prossimi giorni scriverò un testo comune per far smuovere un pò la situazione.

 

Grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho parlato prima con quelli di internetbs, mi hanno riconfermato che stanno lavorando al sistema di fatturazione mensile/settimanale. Che dite aspettiamo (sto già aspettando da 2 mesi) o facciamo un sollecito di gruppo?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Agh Internet.bs !

 

Sono bravi col supporto tecnico, ma con le fatture ahi ahi

 

ormai il commercialista sa che esiste una cartella solo per le autofatture Internetbs...

 

però se le autofatture le fai tu, non vedo perchè il commercialista deve farti pagare extra...

 

comunque la partita iva devi inserirla nel tuo profilo, io la inserisco sia insieme all'indirizzo, sia in fase di fatturazione e poi la salvo come indirizzo per tutte le altre generate in automatico. ma prima devi fare te un ordine manuale di un dominio o ricarico.

 

revhosting: non vorrei essere uccellaccio del malaugurio, ma la bacchettata se non regolarizzi te la da lo stato, perchè

l'autofattura di ricarico è in negativo, quindi da lì togli l'iva che paghi per autofatture a debito, ma se non ci sono autofatture a debito, versi versi senza acquistare mai nulla... quindi iva in negativo senza mai dichiararne in positivo.

il mio commercialista è molto "fiscale" ed opprimente su queste cose, ma a volte preferisco perdere del tempo e mandarlo a quel paese segretamente nel mio intimo, e dormire sonni tranquilli.

 

aspetto anchio comunque che facciano un ciclo di fatturazione mensile! è un vero incubo!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×