Vai al contenuto
tecnolive

Differenze tra Vmware Esx & Esxi

Recommended Posts

Ciao a tutti,

 

Due domande volevo farvi....

La prima è : quali sono le differenze, i pro e i contro di vmware esci e esxi ?

La seconda: non ho ben capito la tipologia delle licenze, da quello che ho capito l'esx è GRATUITA, mentre l'esxi è la versione a pagamento (commerciale), confermate ?

 

Grazie anticipatamente a tutti.

Buona giornata =)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ciao a tutti,

 

Due domande volevo farvi....

La prima è : quali sono le differenze, i pro e i contro di vmware esci e esxi ?

La seconda: non ho ben capito la tipologia delle licenze, da quello che ho capito l'esx è GRATUITA, mentre l'esxi è la versione a pagamento (commerciale), confermate ?

 

Grazie anticipatamente a tutti.

Buona giornata =)

 

Ciao,

 

la grossa differenza tra ESX e ESXi è la Service Console. ESX ne è provvisto mentre ESXi non ce l'ha. Questo significa che ESXi ha una superficie di attacco inferiore e un footprint del VMkernel più piccolo.

I pro di avare la Service Console: possibilità di utilizzare driver di terze parti per hw specifico, utilizzo di software di backup scritto specificatamente per ESX e la possibilità di scriptare alcune attività direttamente sulla shell della S.C. senza passare da tool di terze parti. Contro: devi mantenere aggiornata la S.C. poiché è soggetta ad attacchi informatici e crea overhead a livello hardware e nella gestione (semplifico, ma si potrebbere scrivere molto di più).

ESXi è molto più snello, non ha una grande superficie d'attacco perché ha solo i servizi essenziali attivi. E' più stabile perché non è soggetto a kernel panic che possono derivare dall'utilizzo di driver di terze parti e con la vMA (Virtual Management Assistant) può fare tutto quello che fai con la S.C. di ESX. La vMA ha un unico difetto che, non avendo visibilità "all'interno" del codice del VMKernel utilizza lo stack di rete per inviare dei comandi alle API del VMkernel ESXi per cui non ha un accesso proprio diretto. ESXi ha comunque una shell diretta che permette di eseguire troubleshooting se è necessario.

ESX non è rilasciato "gratuitamente" lo puoi usare solo per 60 gg in Evaluation Mode, mentre ESXi può essere licenziato per un utilizzo stand-alone gratuito.

Nota: VMware, con la versione 5 di vSphere, dismetterà ESX in favore di ESXi per cui vale la pena utilizzare da subito ESXi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve,

scusate se riprendo questo topic quindi con la versione ESXi 5 dovremo dire addio alla service console? nel senso non c'è pù nessuna intenzione da parte di vmware di creare un ESX aggiornato come quello di prima?

La possibilità di utilizzare driver di terze parti poteva essere comoda, ESXi è troppo blindato.

 

Grazie 1000

G.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Salve,

scusate se riprendo questo topic quindi con la versione ESXi 5 dovremo dire addio alla service console? nel senso non c'è pù nessuna intenzione da parte di vmware di creare un ESX aggiornato come quello di prima?

La possibilità di utilizzare driver di terze parti poteva essere comoda, ESXi è troppo blindato.

 

Grazie 1000

G.

 

Ciao,

VMware con la versione 5 ha deciso di abbandonare la service console in favore di un hypervisor ultraleggero.

Puoi comunque accedere all'hypervisor ma non è consigliabile provare ad installare driver di terze parti.

Puoi usare la vima per avere una gestione simile alla service console.

E' possibile scaricarla gratuitamente dal sito di VMware.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti

 

una domanda/considerazione: non dovrebbe essere solo un bene il fatto di usare un hypervisor ultraleggero???

 

(ovviamente parlo da semi-ignorante in materia) non riesco a trovare qualcosa che si possa fare usando una service consolle integrata e non da un'altra macchina su cui gira vSphere client.

 

Ciao,

 

...

ESXi è molto più snello, non ha una grande superficie d'attacco perché ha solo i servizi essenziali attivi. E' più stabile perché non è soggetto a kernel panic che possono derivare dall'utilizzo di driver di terze parti e con la vMA (Virtual Management Assistant) può fare tutto quello che fai con la S.C. di ESX. La vMA ha un unico difetto che, non avendo visibilità "all'interno" del codice del VMKernel utilizza lo stack di rete per inviare dei comandi alle API del VMkernel ESXi per cui non ha un accesso proprio diretto. ESXi ha comunque una shell diretta che permette di eseguire troubleshooting se è necessario.

...

 

in soldoni potrei, se ho problemi di rete, non controllare più le mie VM????

 

Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente registrato per poter lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi Subito

Sei già registrato? Accedi da qui.

Accedi Adesso

×