Jump to content
Sign in to follow this  
rtacconi

Idea di business

Recommended Posts

Stavo pensando di creare un servizio tipo S3 per lo storage dei file. Vorrei creare un web service per gestire i file (RESTful) e immagazzinarli su un distributed file system (ridondanza e striping) oppure un database distribuito (no master node e scalabilita` orizzontale). Il costo che ho calcolato sarebbe di £0.1-0.15 (ho una azienda inglese) per 1GB, 10Mbit di banda flat. All'inizio avrei 4TB di storage con due server. Vorrei fare tutto ridondato, web server due due server dietro haproxy. Ogni file avra' una copia.

 

La seconda idea, magari da fare successivamente, sarebbe di fornire web hosting per Ruby e forse PHP su server load balanced, sempre dietro a haproxy ed usando il 'cloud storage' che ho creato per fornire in file (immagini, file escluso il codice). Questa richiederebbe un grande molto tempo e capacita`.

 

Cosa ne pensate? Avrei qualche speranza?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ci sono già diversi servizi che fanno lo stesso, e tu dovresti immagino scrivere il sw da zero, con dei costi in più. Sinceramente non so quanto possa avere successo se non hai già una base di clienti che possono usarlo o se in ogni caso vuoi andare online e venderlo pubblicamente, il tutto considerando che hai una infrastruttura ridotta. Però forse serve qualche dettaglio in piè per capire come contestualizzare il tutto :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Stavo pensando di creare un servizio tipo S3 per lo storage dei file. Vorrei creare un web service per gestire i file (RESTful) e immagazzinarli su un distributed file system (ridondanza e striping) oppure un database distribuito (no master node e scalabilita` orizzontale). Il costo che ho calcolato sarebbe di £0.1-0.15 (ho una azienda inglese) per 1GB, 10Mbit di banda flat. All'inizio avrei 4TB di storage con due server. Vorrei fare tutto ridondato, web server due due server dietro haproxy. Ogni file avra' una copia.

 

La seconda idea, magari da fare successivamente, sarebbe di fornire web hosting per Ruby e forse PHP su server load balanced, sempre dietro a haproxy ed usando il 'cloud storage' che ho creato per fornire in file (immagini, file escluso il codice). Questa richiederebbe un grande molto tempo e capacita`.

 

Cosa ne pensate? Avrei qualche speranza?

 

Be` ovviamente userei due server per la demo, poi ci vorrebbe una infrastruttura seria, ed un aiuto. Potrei sentire una azienda con la quale collaboro che sta in NZ per il servizio h24. Ovviamente non potrei competere con Amazon pero` potrebbe essere comunque una alternativa. Due server con 4TB potrebbero fornire circa 3.5TB (escluso lo spazio per il SO). Potrei usare un database noSQL il quale tiene due copie per ogni file e gestisce in modo trasparente il failover. Due server web bilanciati con l'interfaccia REST ed un sito per la registrazione utenti, pagamento...

 

Potrei sempre trovare partner... rilasciarlo come software open source o rivenderlo.

 

Al momento sarei interessato sapere cosa ne pensate su una alternativa low cost a S3. Ovviamente ci vuole un supporto h24 senza interruzioni del servizio. Piu` che low cost, quello che non mi piace di S3 e` il pagamento per tutto, banda, richieste, non solamente lo spazio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ti consiglio di guardare come lavora una tecnologia come quella di Scality (Enabling the Cloud, keeping data alive forever) per capire di cosa si parla quando c'è un servizio come S3 o simile. Di fatto credo che la cosa migliore sia allora investire nello sviluppo sw, perchè il mercato che io sappia non ha molte soluzioni disponibili, e di opensource dovrebbe esserci solamente quella di OpenStack (guarderei anche quella).

 

La vedo più difficile essere concorrenziali, come faceva intuire Giorgio, è difficile essere lowcost partendo così perchè tu comunque hai spese ben maggiori di quelle di Amazon e il costo per GB deve salire.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie per le risposte. Facendo due conti, se hai file su S3 con molta banda e richieste ti costa di piu`, molto di piu` di £0.1/GB al mese. Ovviamente il servizio e` migliore. So che hanno i dati in due posizioni geografiche, 4 copie. In Irlanda, con 1GB di spazio 100GB in and out, 10000 richieste costa circa $42! A me sembra un po` troppo.

 

Grazie per i link.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sulla base di che cosa ti sembra un pò troppo? Un modello dove non paghi per ogni cosa che fai è un modello best-effort e io i miei dati non ce li metterò mai.

 

E' impensabile che EC2 abbia costi di gestione e di struttura superiore ai tuoi. Non hanno mai sospeso un account. Si, da te mi costerebbe meno forse ma se poi milioni di persone aprono quel file? O crolli, o non reggi il traffico o mi blocchi.

 

Insomma non è il massimo calcolando il livello a cui vengono usati tali servizi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Be` ovviamente userei due server per la demo, poi ci vorrebbe una infrastruttura seria, ed un aiuto. Potrei sentire una azienda con la quale collaboro che sta in NZ per il servizio h24. Ovviamente non potrei competere con Amazon pero` potrebbe essere comunque una alternativa. Due server con 4TB potrebbero fornire circa 3.5TB (escluso lo spazio per il SO). Potrei usare un database noSQL il quale tiene due copie per ogni file e gestisce in modo trasparente il failover. Due server web bilanciati con l'interfaccia REST ed un sito per la registrazione utenti, pagamento...

 

Potrei sempre trovare partner... rilasciarlo come software open source o rivenderlo.

 

Al momento sarei interessato sapere cosa ne pensate su una alternativa low cost a S3. Ovviamente ci vuole un supporto h24 senza interruzioni del servizio. Piu` che low cost, quello che non mi piace di S3 e` il pagamento per tutto, banda, richieste, non solamente lo spazio.

 

IMHO o fai subito le cose per bene oppure ti bruci prima di iniziare.

Se vuoi usare un db nosql, oltre a dover scegliere per bene quale usare (ipotizzo tu ti sia orientato verso hadoop) devi avere un buon numero di nodi iniziali per poter fornire performance accettabili, in caso contrario avrai un crollo di performance man mano che gli hd si riempiranno.

 

All'inizio ovviamente è tutto molto bello perché utilizzi i primi GB degli hd, poi è da vedere dopo aver riempito i primi 100GB di ogni HD che prestazioni avrai in lettura.

 

Ora come ora non conviene affatto focalizzare la propria attenzione sui livelli bassi dello stack cloud; i maggiori introiti li hai fornendo PaaS e, soprattutto, SaaS ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come dice Antonio, secondo me, funzionerebbe meglio qualcosa che si rivolta all'utente finale, che in backend usi AWS o una tua infrastruttura; perché con AWS non puoi competere ne sul piano infrastrttura, tecnico e, il più importante, del marketing

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×