Jump to content
Sign in to follow this  
ubaldo.gulotta

CONSIGLIO PER SITO WEB STATICO + WEB MAIL CON LOGO AZIENDALE + TRASFERIMENTO RUBRICHE

Recommended Posts

Ho un cliente che mi ha chiesto:

 

1) Sito web statico (a questo ci penso io! :approved:)

2) Web Mail

Il dipendente quando accede deve vedere il logo dell'azienda e non quello dell'hosting provider, per capirci NON deve essere come questa:

WebMail Aruba

Inoltre nell'url non ci deve essere nulla che faccia capire all'imprenditore dell'azienda il nome della società che si occupa realmente della gestione delle caselle di posta.

Sempre nella web mail ci deve essere il mio nome "Powered by Ubaldo Gulotta" e la possibilità di inserire il link ad un mio sito.

3) Trasferimento delle rubriche e delle e-mail da PC (attualmente presenti nei database di Outlook, Mozilla Thunderbird e quello di windows) al server dell'hosting provider. La mole di dati é davvero grandissima (2TB di dati per un totale di 200 caselle + una cinquantina di alias). Un buon 30% invia e riceve giornalmente circa 100 e-mail quindi il programma di posta lavora in modo massiccio.

4) La struttura della Web Mail deve essere la numero 1 ovvero deve avere tutte le funzionalità standard presenti in questo momento sul mercato. Se possibile ma ripeto solo SE POSSIBILE mi piacerebbe trovare qualche sistema per limitare l’accesso a queste caselle da parte dei dipendenti dell’azienda solo dalle postazioni PC usate in azienda e dai portatili usati dal commerciale.

5) Vorrei che la società che si occuperebbe della web mail si assumesse ogni tipo di responsabilità e provvedesse a risarcirmi ogni tipo di danno a seguito di un malfunzionamento in modo che io non abbia problemi con il mio cliente. Inoltre dato che voi siete espertissimi vorrei che mi consigliaste qualche buon hosting provider di cui conoscete il prestigio e la qualità. Inoltre avrei bisogno di una serie di soluzioni con i relativi costi affinché possa stendere in modo agevole e ottimale il preventivo di spesa al mio cliente.

 

A presto e grazie come sempre

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sito web statico

 

ok

 

Web Mail

 

o te ne crei una tu o ti rivolgi ad una software house per fartene realizzare una o prendi una soluzione open source e la modifichi cercando di lasciare inalterati i copyright com'è giusto che sia

 

Trasferimento delle rubriche

 

se sai farlo si può fare. per quella quantità di dati però ti occorre un server dedicato, per forza!

 

La struttura della Web Mail deve essere la numero 1

 

ce ne sono tante che funzionano molto bene (squirrelmail, roundcube, ecc) oppure te ne fai realizzare una con un minimo di 5000-6000 euro

 

Vorrei che la società che si occuperebbe della web mail si assumesse ogni tipo di responsabilità

 

non lo farà mai nessuno perchè quello che può succedere è imprevedibile

 

i costi possono variare da qualche migliaio di euro fino a sfiorare la decina

 

spero di esserti stato di aiuto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' difficile darti info così. Soprattutto, per quei numeri, si parla di un progetto fatto su misura. So che Aruba fa queste cose, potresti contattare loro per un progetto e preventivo.

 

L'importazione è una cosa che fai all'inizio, quindi si potrebbe fare qualcosa di macchinoso e scomodo e non sarebbe un problema, è inutile andarla a cercare come funzionalità della webmail, spesso è costosa. Potrebbe essere MOLTO più complicata l'importazione delle email esistenti.

 

Su cosa si basa la struttura attuale? Se riesci ad evitare Exchange, per quel numero di caselle e quello spazio, sei sui 10mila euro annuali (forse il primo anno qualcosa in più per l'import e lo studio). Se ti serve Exchange è un disastro, si va sui 30k+.

 

Starei comunque su strutture hosted, non andrei a parlare di dedicati managed.

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'import delle e-mail e delle rubriche può essere macchinoso perché viene fatto una sola volta. La soluzione software a mio avviso é semplicissima perché tutti gli hosting provider hanno una loro web mail. Aruba, tanto per fare un esempio, mette la sua web mail a disposizione degli utenti che acquistano un hosting low cost quindi non penso ci possano essere in ballo molti quattrini. Si tratta di togliere il logo Aruba e mettere il mio ma per fortuna non c'é solo Aruba che può togliere il proprio logo per sostituirlo con quello di un suo futuro cliente quindi il rincaro non penso sia troppo alto.

Exchange se ho capito bene pare essere un software simile a Outlook ma più potente e installato sul server aziendale quindi una soluzione che funziona solo quando il server aziendale é acceso. Avere le e-mail su un server sempre on-line ha indubbiamente i suoi vantaggi. Prendere il software Exchange, tralasciando il fattore relativo al costo, significherebbe ricadere in una soluzione dalla quale vorrei migrare.

A me interessa che l'imprenditore possa leggere le e-mail dei suoi dipendenti (anche i messaggi non letti dall'utente) di nascosto da qualunque connessione internet senza lasciare traccia. E' possibile usando le e-mail IMAP oppure i messaggi una volta letti dall'imprenditore vengono segnati come "letti" anche al sucessivo accesso da parte del dipendente?

Avete parlato di squirrelmail, roundcube ma sono soluzioni free quindi a costo zero da parte dell'hosting provider. Siete sicuri che non esistono soluzioni più performanti?

Netsons, tanto per fare un esempio, mette addirittura 3 web mail in uno spazio web da 72 euro per un numero di e-mail e spazio illimitati. Non so quanto possa costare il trasferimento dei messaggi e delle rubriche però lo spazio e le e-mail sono elementi abbastanza economici.

In ogni caso a me non interessa conoscere il prezzo della soluzione al mio caso ma il prezzo delle varie casistiche (hosting dedicato, semidedicato, server dedicato ecc...) in modo che possa farmi un'idea. Leggere "da 1000 a 10000" di certo non mi aiuta se non viene specificato per ogni costo la relativa soluzione tecnica!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Certo che sei forte :D

 

In poche parole vuoi una consulenza completa e gratuita da poter girare al tuo cliente, che, immagino, non ti dia una pacca sulle spalle come ringraziamento o ti paghi in noccioline. Molto comodo fare così il consulente.

 

Ti stai occupando della gestione di una cosa delicata come le caselle email di una azienda, si parla di soluzioni hosted, ti viene accennato exchange, non hai la minima idea di cosa sia, vai su google o wikipedia e leggi le prime 2-3 righe e pensi che sia GrG a non aver capito cosa hai chiesto e ti inc@zzi pure per la forbice di budget che ti è stata scritta!! Assurdo.

 

Ho pietà del tipo che ha affidato nelle tue, inesperte, mani una cosa delicata come la sua posta aziendale. Se poi la consulenza la stai dando gratis o per un pugno di noccioline, sono felice che ti abbia scelto, perché certa gente pensa che un lavoro fatto bene in questo campo costi seriamente un pugno di noccioline e fa bene a bruciarsi una volta tanto.

 

Scusate lo sfogo, ma ne ho viste troppe ultimamente e questa è la goccia che mi ha fatto traboccare.

 

Se gli admin o i colleghi mod ritengono di cancellare il post facciano pure, ma almeno mi son sfogato :)

Edited by Antonio
errori ortografici corretti

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ubaldo, non sei fuori strada, di più.

 

Riprendendo il tuo primo post: il punto 1 è una cosa a parte, il 2 è una cosa normale in questi sistemi, il 3 è una cosa da studiare, il 4 da progettare e il 5 sono questione di soldi.

 

Chiunque ti offrirà questo servizio ti darà anche una webmail senza marchi e la possibilità di metterci i tuoi. Per il resto:

 

2 TB di posta spalmati su 200 caselle NON SONO una cosa da Netsons Semidedicato. Parliamo di caselle da 10GB l'una in crescita, non di noccioline. Se pensavi ai 100 euro annuali sei proprio nel posto sbagliato.

 

Non ti si può dare una soluzione tecnica completa, sono consulenze per cui si impiegano settimane e che costano TANTI $$, è impossibile farla sul forum senza conoscere com'è fatta precisamente la struttura.

 

Ti si possono dare numeri di massima, e sono quelli. Per una soluzione normale sei sui 10mila annuali, per Exchange sei sui 35/40mila. Però cade tutto perchè tu pensavi al Netsons Semidedicato da 72 € annuali + IVA. 200 caselle, non una più non una meno e non più di 2.5 TB, ma sono cose di cui non si parlerà MAI su un forum.

 

Questo non è per buttarti fuori, se vuoi continuare a fantasticare lo facciamo, ma non ha senso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

No, non mi sono spiegato. Io voglio solo software standard, ovviamente il migliore senza spendere una cifra. 10000 euro e le nocioline per caselle e-mail no di sicuro! :) Ormai é un argomento noto e arcinoto, google per esempio da gratis 7GB! :) Penso che il problema sia lo spazio e l'import. Per l'import basta prendere un hosting provider capace che sia un buon esperto di informatica oltre che solo un commerciante mentre per lo spazio non ho esperienza in merito. Un hard disk da 3TB costa però 140 euro circa:

"Hitachi 3.5"" 3TB 7200rpm 64mb HDS723030ALA640 "

Io non sono espertissimo ma credo che per gestire 200 caselle un server dedicato sia uno sproposito dato che il sito (totalmente statico) ha traffico pari a zero. Un hosting semidedicato bello costa sulle 70 euro un hard disk costa sulle 150 euro e per l'import basta un oretta di lavoro. Poi dato che sarà una cosa macchinosa io posso anche dare una mano.

Ragazzi con 10000 compro una macchina e porto la posta a domicilio! Hahaha!!! :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.
Sign in to follow this  

×