Jump to content
Sign in to follow this  
Pigi

Da Hostgator a vps.net

Recommended Posts

Buongiorno a tutti, gestisco da tempo blog creati con wordpress, hostati sin dall'inizio su shared hosting hostgator.

 

Ormai da qualche mese, in concomitanza con l'attribuzione di sitelink da parte di google ai miei siti (quindi presumibilmente con l'aumento di traffico) noto errori di connessione al database, come se il server andasse in timeout, escludo altri tipi di errore perchè ho verificato personalmente che non ce ne fossero, e ho chiesto di fare lo stesso ai tecnici hostgator.

 

Devo dedurre che questa situazione sia dovuta all'overselling dell'host, che probabilmente non ce la fa a reggere il carico dei miei siti.

 

Vengo al dunque:

 

Ho cercato per giorni un vps/cloud dal buon rapporto qualità/prezzo, e sono giunto alla conclusione che forse il migliore è il cloud hosting offerto da vps.net.

 

Dal momento che escludo a priori gli italiani, perchè il target dei miei siti non è italiano vorrei chiedervi:

 

1) qualcuno ha esperienza con vps.net?

2) ho visto che ci sono account specifici per wordpress (quello da 20$ al mese), quanti blog è possibile ospitare sullo stesso account?

3) immagino che cPanel sia un optional?

4) quali benefici potrei ottenere a livello di traffico?

5) è semplice trasferire i blog su vps.net avendo tutti i backup?

 

Grazie infinite

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao :)

1- Ho avuto modo di testare di recente (2 o 3 mesi fa) i loro vps e l'I/O dei dischi era ridicolo (non ricordo bene, era comunque inferiore ai 10MB/s), senza considerare che avevano diversi altri problemi che causavano downtime (forse nel loro forum trovi qualcosa a riguardo).

 

Dopo qualche giorno di imprecazioni ho lasciato perdere.

 

Ora, come sia il loro hosting condiviso non lo so, ma non credo differisca poi tanto...

 

3- cPanel lo paghi a parte se prendi un vps (non ho capito se stavi parlando di vps o di hosting condiviso) ed è incluso negli account condivisi come in tutti gli host.

 

4- Secondo me nessuno

 

5- Sì, da cPanel a cPanel è semplicissimo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie per la tua risposta, quale potrebbe essere una buona soluzione? nel senso, ho letto che (spero onestamente di aver capito male) che scegliendo un vps di qualsiasi società è necessario impostare da sè tutti i servizi, dal momento che non capisco molto di queste cose vorrei risolvere il problema degli errori di timeout in modo però da non incasinarmi troppo la vita.

 

Cosa puoi consigliarmi? Grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un vps è sostanzialmente come un server dedicato quindi sì, hai capito bene, dovresti poi gestirtelo da te e da quel che ho capito non fa al caso tuo.

 

In linea di massima credo dovresti rimanere in ambito hosting condiviso o al massimo semi-dedicato, sarebbe utile però avere un po' di numeri sui tuoi siti (in totale di quanti visitatore/pagine stiamo parlando?).

Prima comunque di spostare i siti, hai provato ad ottimizzare Wordpress? Hostgator cosa dice di questo problema?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hostgator a suo tempo mi ha risposto dicendo che era solo un problema temporaneo, ma tutt'ora vedo dei picchi sotto la voce Server load (a volte anche oltre il 40%) quindi quando i siti vanno giù.

 

Con analytics registro all'incirca 450/500 visite giornaliere per versione (c'è una versione in inglese e una in italiano), per un totale di circa 2,5 3 gb di banda utilizzata per ogni versione.

 

Tieni conto però che da quando ho registrato il problema questi dati sono in calo. A questo punto mi chiedo: ma i timeout e gli errori (500 e di connessione al database) a cosa sono dovuti?

Share this post


Link to post
Share on other sites

O i tuoi blog fanno molte query (più di quante te ne permetta HostGator) o il server dove ti hanno messo è sovraffollato.

Senza dati alla mano è difficile consigliarti, magari poi sposti i siti su un altro host e finisci che ti trovi ancora peggio.

Valuta anche il costo (paghi HostGator mensilmente o l'hai già pagato per anni?). Se l'hai già prepagato per un lungo termine forse è meglio se continui a rompere le scatole a loro, magari facendoti spostare di server.

Share this post


Link to post
Share on other sites
O i tuoi blog fanno molte query (più di quante te ne permetta HostGator) o il server dove ti hanno messo è sovraffollato.

 

Se lui non ha toccato niente, le visite sono in calo e l'assistenza gli risponde che sono problemi temporanei, direi che il problema è lato server :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'hosting scade a novembre, quindi questo nn è un grosso problema, proveró a chiedere al supporto, nel frattempo da poche ore ho attivato cloudflare, ma non credo di tenerlo visto che da quello che ho notato ha decontestualizzato gli annunci adsense!

 

Grazie per i consigli, quando torno a casa gli scrivo una mail e vediamo, ah un'altra cosa, tempo fa ho avuto lo stesso problema per colpa dell'imap, che ovviamente ora non uso più, e comunque il sito era su hostgator ma su server diversi!

 

Grazie 1000 per le risposte

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bene signori, hostgator ha toccato il fondo, mi ha disattivato l'account, e ora tutti i miei blog sono offline, a questo punto ho deciso di cambiare hosting e non intentendo aspettare ulteriormente.

 

A questo punto qualcuno mi sa indicare qualche VPS che sia amministrabile come un normale web hosting?

 

Grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×