Jump to content
emmerre

Comprare e vendere domini-risposte ad un incompetente

Recommended Posts

Salve a tutti, questo è il mio primo post e spero diessere nella sezione giusta; mi sono incuriosito riguardo al mondo della vendita e dell'acquisto di domini e vorrei capirci qualcosa in più per verificare se sia una strda percorribile per poter arrotondare. Mi affido alla vostra esperienza e pazienza e vi prego di parlare in modo chiaro e preciso considerando che non comprendo nulla dei tecnicismi del settore. Grazie

 

Quesiti:

1) quando compro un dominio, ad esempio su aruba, posso comprare solo il nome (es. name.it) o devo comprare anche tutti i servizi (es. dominio+hosting win+email ecc.)?

2)se devo comprare nome+ altri servizi, nel momento in cui dovesi vendere il dominio, l'acquirente prenderebbe tutto il pacchetto? quindi dovrò fornire anche i dati di accesso???

4)come avviene praticamente la vendita di un dominio? come si fa a capire a capire che quel nome non appartiene più a tizio, ma appartiene a caio? c'è qualche documento che lo certifica, una sorta di passaggio di proprietà?

5) dove si vendono i domini e in base a cosa vengono fatte le valutazioni???

 

Grazie ancora per le risposte che spero saranno numerose.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Grazie ancora per le risposte che spero saranno numerose.

 

 

Un Dominio Internet è caratterizzato da un nome scelto dall'assegnatario e dalla sua estensione (.com; eu;.net; .org; .biz; .info; etc. etc.) l'estensione altro non è che il Top Level Domain (TDL) ed indica (o dovrebbe farlo come era nelle intenzioni iniziali) la natura del dominio: “.com”, per identificare i siti Internet commerciali; “.org” per identificare le organizzazioni e associazioni non commerciali, “.biz”, per i siti Internet che hanno attinenza con gli affari, e così via.

 

Il Country Code Top Level Domain (CCTLD) indica, invece,l’origine geografica del dominio: “.it”, Italia, “.fr”, Francia, “.de” , Germania, etc. etc.

 

In Italia il CCTDL è in NIC.it presso il CNR.

 

I domini Internet sono anche da noi concessi sulla base del “first come, first served” salvo poi chiedere la revoca/riassegnazione dello stesso qualora ne esistessero i presupposti.

 

Detto ciò è bene precisare subito che vendere un dominio è illegale, infatti, si vende un qualcosa che non ci appartiene.

 

Il dominio è, infatti, del TDL o del CCTDL che lo ha assegnato (non venduto) per un periodo di 12 mesi ad una persoma (fisica o giuridica). Alla base di ogni contratto di vendita è che il venditore sia il proprietario del bene posto in vendita o che ne sia stato autorizzato. Siccone qui si è in presenza di una sola assegnazione di nome a dominio (prova ne è che se non se ne paga il rinnovo il TDL/CCTDL revoca il domino) si è in presenza dei retai di cui al ex art. 640 C.P. (Truffa); ex art. 646 C.P. (appropriazione indebita) ed ex art. 648 C.P (Ricettazione) oltre ai reati fiscali connessi.

 

La legge, però, nel caso della compravendita dei domini sembra inspiegabilemnte non applicata in Italia e molte persone vivono acquistado e vendendo domini.

 

 

Quanto potrà durare questa pratica prima che le Autorità Competenti si accorgano di quello che sta accadendo sotto il naso di tutti? Prima o poi, temo, lo stato si accorgerà del "bubbone" e calerà la scure su tutti ad esempio emttendo gravose imposte sul trade dei domini .IT e/o per il loro posseso.

 

Il fenomeno è diffusissimo ed è ormai fuori controllo, tanto che nel nostro Studio ha ormai deciso di adire a querela sistematica (con segnalazione all'agenzia delle entrate) di ogni intestario di nome dominio che abbia infranto in malafede il marchio di un nostro cliente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' la prima volta che ricevo una risposta così precisa su un forum quindi preferisco cogliere l'occasione per approfondire la discussione. Non mi sono mai posto tanti problemi sulla legalità della compravendita di domini e ne sono stupito, daltronde, anche in questo forum avvengono tali contrattazioni; quindi la mia domanda è la seguente: come si fa a vendere domini a prescindere da quelle che sono le leggi?Inoltre da quello che ho visto in giro mi sembra che anche all'estero la pratica sia abbastanza diffusa, quindi come si può sfruttare la falla normativa? grazie mille per la prisposta Mark79

Share this post


Link to post
Share on other sites
come si fa a vendere domini a prescindere da quelle che sono le leggi?

 

Essendo un avvocato non posso aiutarti direttamente o indirettamente a commetere un reato. Lascioad altri una eventuale risposta su questo punto.

 

come si può sfruttare la falla normativa?

 

Forse mi sono espresso male, non c'è nessuna falla della normativa che è invece è chiarissima soprattutto per i domini .IT.

 

Non saprei dirti perchè attualmente la Guardia di Finanza e l'Agenzia delle Entrate non eseguono i dovuti controlli applicando la normativa ma è sicuro che prima o poi lo faranno.

 

Quando lo faranno, però, piangeranno in molti perchè gli investigatori potranno facilmente risalire a tutte le transazioni effettuate negli ultimi 10 anni.

 

Quindi ti reitero il consiglio, non lo fare, il gioco non vale la candela, resterà per sempre traccia di ogni cambiamento di intestatario.

 

Stai sicuro che gli acquirenti non avranno alcuna remora, se interrogati, a fornire alla Guardia di Finanza il prezzo da loro effettivamente pagato così in questi giorni, i novelli sposi salentini stanno fornendo i costi da loro effettivamente sostenuti per il matrimonio (e diversi fotografi, ristoratori etc. etc. stanno passando notti insonni).

 

Nel caso dei domini non dovranno neanche scomodarsi più di tanto, potranno acquisire il tutto comodamente dalla caserma.

 

Il mio timore non è per quello che potrà accadere ai venditori (causa del suo mal...) ma che a fronte dello scandalo (nel corso degli ultimi 10 anni saranno state evase imposte per milioni di euro ) una classe politica miope e populista potrebbe decidere di istituire una tassa sulla cessione dei domini e/o un limitare il numero massimo dei domini intestati ad una singola persona/azienda (come accadeva in passato). Il mio timore, cioè, è che tutti pagheranno per gli abusi che commessi una minoranza.

 

grazie mille per la prisposta Mark79

 

Figurati, sono qui essenzialmente per imparare, il minimo che posso fare è condividere quel poco di conoscenza di cui dispongo ;)

 

 

P.S. Mi sembra di rivivere una discussione di qualche mese orsono dove spiegavo che i siti che linkavano a download di materiale coperto da diritti d'autore erano loro stesso illegali. Anche lì un utente non voleva sentir raggione. Purtroppo fui profetico e diversi webmaster sono finiti in seri guai giudiziari

Share this post


Link to post
Share on other sites

DIstinguerei però la vendita dei nudi domini dalla vendita di siti.

Se io ho un sito con una certa posizione ed affermazione online sono liberissimo di venderlo in quanto frutto del mio intelletto. Credo che in questo caso cedere anche il dominio non dovrebbe creare nessun problema, il dominio è parte del mio sito.

E' un pò come quando vendiamo un'automobile o ne compriamo una usata, la targa segue l'auto, ma di certo non possiamo vendere una targa che abbiamo sull'auto.

 

La speculazione ed il parcheggio sui domini nudi è invece un altro discorso e concordo con Mark, se un giorno qualcuno si sveglierà..... saranno dolori per parecchi.

D'altro canto è stata anche voluta questa cosa quando si è deciso che non ci fosse più limite al numero di domini IT intestabili per singola entità.

Share this post


Link to post
Share on other sites
DIstinguerei però la vendita dei nudi domini dalla vendita di siti.

Se io ho un sito con una certa posizione ed affermazione online sono liberissimo di venderlo in quanto frutto del mio intelletto. Credo che in questo caso cedere anche il dominio non dovrebbe creare nessun problema, il dominio è parte del mio sito.

 

Certo che sì! Vendi il sito al prezzo che tu vuoi (fatti salvi gli obblighi fiscali) e contemporaneamente il dominio ad un prezzo medio di mercato (da 5 a 15 euro)

 

E' un pò come quando vendiamo un'automobile o ne compriamo una usata, la targa segue l'auto, ma di certo non possiamo vendere una targa che abbiamo sull'auto.

 

L'esempio è perfettamente calzante, noi siamo proprietari della vettura, mentre la motorizzazione resta proprietaria della targa. Vendere un dominio è come vendersi la targa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cavolo, fortunatamente ho letto questa discussione. Non avrei mai creduto che fosse illegale vendere domini, anzi, pensavo che dato che all'esterò è una pratica molto piu diffusa se ne sarebbe parlato molto di piu anche in italia. Sono abbastanza deluso dalla cosa...

 

EDIT: Cmq se si cerca vendere domini in google fra i risultati ci sono vere e proprie aziende che si occupano di questo, siamo sicuri che non ci siano modi legali per cedere un dominio in cambio di un pagamento?

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

EDIT: Cmq se si cerca vendere domini in google fra i risultati ci sono vere e proprie aziende che si occupano di questo

 

Anche megavideo si occupava di rendere accessibili i download dei film in prima visione.

Finchè dura fa verdura..... per chi vuole rischiare, poi le arance ve le comprate perchè io non le porto a nessuno :D

 

Scherzi a parte, forse non si arriverà al carcere perchè tutto sommato non ci sono dei colossi che insistono, io prevederei più una cosa simile a quella dei tassisti. Qualcuno potrebbe investire e poi trovarsi di colpo in mano con un pugno di mosche. Ma potrebbe pure essere che la cosa vada avanti altri 20 anni o per sempre. L'importante è sapere che se un giorno qualcuno a Roma (o anche in una pretura) si alzerà con il piede sbagliato....

Share this post


Link to post
Share on other sites
siamo sicuri che non ci siano modi legali per cedere un dominio in cambio di un pagamento?

 

Se ci fosse stato, puoi esser sicuro che io ed Uno avremmo fatto una bella partnership e ci saremo messi in affari.

 

Scherzi a parte come ti diceva Uno, baste che qualcuno si sveglierà una mattina con il piede sbaglato e molti contribuiranno a ridurre una fetta sostanziale del deficit nazionale e di quello dell'INPS (che non starà certo a guardare).

 

Non hai torto quaando dici che il fenomeno è di una vasta portata. Intanto devi scremare le aziende più grandi, loro la legge la conoscono, e si limitano a vendere il sito ospitato sul dominio che, invece, viene ceduto gratis o quasi.

 

Queste aziende, inoltre, sono regolarmente iscritte alla camera di commercio (realizzano siti web) e versano tutti gli onorei contributivi e gli adempiamenti fiscali.

 

 

.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gentile Avvocato siete fuori strada,all'estero è legale vendere,noleggiare,affittare domini,chi li vende è un Provider come ad esempio io,oppure Sedo stessa cosa,il registrar ICANN accreditato è padrone di fare ciò che vuole visto che non sò in Italia e neanche mi interessa

 

 

ma ICANN costa una barcata di soldi il Nic Italia oggi dovrebbe essere sui 10.000 euro,è vero che Gdf italia ha vietato backorder e vendita ma fuori dalla Francia in poi nessuno mai ci metterà mano,i siti sono beni immobiliari signori,i domini sono la via della città vendo immobile sito in via quindi nessuna frode

 

 

a te che vuoi monetizzare oggi non ci vivono ma ci fanno i miliardi,l'altro ieri winsex.com è stato venduto a 198.000 dollari sex.com a 50 milioni di dollari l'anno scorso,il mondo come sarà sempre è dei furbi i fessi fanno la fame e piangono sempre....

 

 

io li chiamo perdenti......

 

 

rispetto la sua conoscenza in legge egregio Avvocato ma dire che prima o dopo la finanza farà piangere è azzardato anche Hosting lo acquisti anno ma come nei domini puoi registrare per 10 anni e chi è proprietario ne fà uso che vuole,poi se fà truffe è un altra cosa..

 

 

 

aste e backorder sono legali ma sappiamo tutti che basta uscire dallo stivale e il mondo è in festa sempre...

 

 

saluti un Provider

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×