Jump to content
Sign in to follow this  
Redazione Hosting Talk

IT Manager: quanto è difficile gestire desktop, server e attività IT in aziend

Recommended Posts

Parlando di Privato posso condividere diverse osservazioni anche se da programmatore penso: "se funziona perchè cambiarlo?" e poi "se funzionerà meglio e il gioco vale la candela allora cambio". Insomma l'innovazione per moda anche avendo i fondi se non è per un mero ritorno di immagine è un suicidio economico.

Ma se parliamo di pubblica amministrazione..... no è meglio che non ne parliamo va :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
Parlando di Privato posso condividere diverse osservazioni anche se da programmatore penso: "se funziona perchè cambiarlo?" e poi "se funzionerà meglio e il gioco vale la candela allora cambio". Insomma l'innovazione per moda anche avendo i fondi se non è per un mero ritorno di immagine è un suicidio economico.

 

Beh, non ne sarei così sicuro, più che moda potrebbe essere una necessità, e credo che se molte aziende italiane sono in seria difficoltà sia anche perché il mondo circostante si evolve più velocemente di loro, o sbaglio? Del resto se il processo di aggiornamento di un software è una fase ostica, o se addirittura cambiarlo con un altro è un dramma, poi dopo anni di immobilismo ci si può trovare di fronte a concorrenti che hanno dei processi IT terribilmente più efficienti dei tuoi e che riescono ad avere più slancio e più soldi da spendere negli altri settori, anche non essendo l'ufficio IT il fulcro del loro business. O sbaglio?

Il problema non è solo se "funziona o meno", ma anche "quanto tempo ti fa risparmiare" e "quanti soldi ti fa risparmiare su una finestra temporale più lunga".

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quando ho scritto "moda" non intendevo che ogni cambiamento sia per tale motivo. Ho scritto che se un cambiamento è dettato solo dalla moda (per esempio anche qui in forum vedo chi prima si orientava al vps o ora al cloud senza averne il minimo bisogno) se non c'è al minimo un ritorno di immagine sono soldi buttati.

Ma se un cambiamento porta delle migliorie certo che andrebbe fatto, ma anche lì tocca mettere sulla bilancia il tutto:

 

1 Cambio e spendo 10 migliorando la produzione e quindi incasserò 20 in più

2 Cambio e spendo 10 migliorando la produzione e quindi incasserò 10 in più

3 Cambio e spendo 10 miglioro le condizioni di vita dei dipendenti ma incasso quasi uguale a prima

 

Se la situazione è la 1 non c'è dubbio che conviene anche indebitarsi se non si possiedono i capitali,

Se la situazione è la 2 già devo fare un discorso più a lunga scadenza, so che spenderò 10 e li recupererò ed inzierò a guadagnarci qualcosa solo dopo 2 anni. La mia azienda sarà competitiva per almeno 3 anni o quando inizierò a godere dell'investimento dovrei già farne un altro?

Se la situazione è la 3 gli anni di ammortamento si allungano, diventa un discorso etico che poi potrebbe anche portare un ritorno, ma al momento sarà quasi solo pubblicitario di immagine (cosa che non è comunque da sottovalutare, magari non è prevedibile ma dal secondo anno inzio ad incassare di più perchè i dipendenti lavorano meglio e di più).

 

Quindi come si evince se parliamo di non possedere la liquidità l'unica situazione in cui è matematicamente corretto aggioranrsi comunque è la situazione 1, perchè se nell'investimento devo mettere in conto anche il costo di denaro che non ho entrano in gioco molti altri fattori.

 

Facendo un esempio più terra terra... c'è chi valuta che avere una piccola attività in proprio (per esempio un piccolissimo negozio) che tirate le somme ti lascia 1500 euro al mese, considerati i rischi e tutto alla fine non valga la pena.

Però, se uno non ha altre possibilità, o se è una madre di famiglia che contribuisce al reddito della stessa io trovo che è comunque meglio che stare a casa o andare a lavorare in fabbrica (se tale lavoro c'è, ed è un opinabile punto di vista, magari a qualcuno piace meglio lavorare in fabbrica come dipendente).

Ora se quel qualcuno che si accontenta di quei 1500 mensili potrebbe investendo 100.000 euro arrivare a guadagnarne 4000 mensili siamo sicuri che sia il caso di fare il passo, se comunque l'attività non rischia di essere tagliata fuori?

 

Per capirci io sono piuttosto pragmatico, la new economy è stata una grande bufala e anche investimenti eccessivi in IT non è detto che rendano soprattutto quando il settore non è l'informatica o direttamente annessi. D'altro canto se i vantaggi ci sono realmente sarebbe stupido voler rimanere al blocco notes.

 

C'è anche il problema personale. Per aggiornare l'IT va aggiornato anche il personale, alla fine dei giochi secondo me costa più quello che l'aggiornamento di hardware e/o software. Di chi anni fa non usava il pc forse solo l'un per cento si è potuto riconvertire ai preistorici Word ai primi gestionali senza grafica etc... poi quelli che sono entrati a lavorare con queste nuove competenze in una buona percentuale sono rimasti fuori dai sitemi più moderni e via via....

Non è che ogni volta si può licenziare una certa percentuale di personale per far spazio a nuove leve che sappiano usare gli ultimi ritrovati, soprattutto quando i "vecchi" sanno fare il lavoro che è il vero settore di produzione dell'azienda e i nuovi non sanno far quello ma solo usare le nuove tecnologie.

Ci sono aziende che fanno questo e poi si trovano a perdere in qualità del prodotto e di conseguenza in reputazione e vendita.

Alla fine l'innovazione a tutti i costi e forzata non gli ha reso quando pensavano.

 

L'altro problema oggi è il tempo di vita di una azienda, una volta c'erano aziende che nascevano in un secolo e il secolo dopo festeggiavano il centenario, aziende che si lasciavano in eredità come piccoli regni, oggi le aziende nascono, muoiono, vengono assorvbite, assorbono etc.. con la rapidità della luce, non c'è il tempo per aspettare che un investimento inizi a rendere anche solo in 5 anni spesso.

 

Potrei contiinuare a lungo ma credo di diventare (o esserlo già) noioso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×