Jump to content
Sign in to follow this  
AloZzI

Consigli per hosting .com

Recommended Posts

Salve gente,

avrei bisogno di alcuni pareri da voi esperti. Qualcuno mi ha suggerito di trasferire il mio dominio .com (naturalmente con contenuti completamente in inglese e legali) su un server estero per dargli "migliore visibilità" all'utenza estera.

E' vera questa cosa?

 

se è vera, potreste voi consigliarmi un buon maintainer estero? (per buono intendo nel rapporto prezzo/qualità)

 

 

vi ringrazio in anticipo per tutto l'aiuto che mi darete. :sisi:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao

 

Il concetto è mettere il sito in hosting su un server che è vicino al target di destinazione. Se vendi lampade in Italia è naturale mettere il sito in hosting in Italia o quanto meno in Europa. Questo perchè Google mette maggiormente in risalto i siti che provengono da zone vicine all'utente che cerca su Google. Esempio classico e banale. Se cerchi "Fioraio" da Roma è logico che escano maggiormente i fiorai della zona. Tutto questo però non c'entra niente con il Maintainer/Registrar che ti tiene il dominio. Una cosa è il dominio che può essere registrato ovunque senza avere alcun tipo di beneficio o svantaggio in termini di posizionamento (al limite per i server DNS ma fai conto che non lo abbia detto perchè entriamo, almeno secondo il mio punto di vista, nel feticismo dei millisecondi). Un'altra è l'hosting "fisico" delle pagine del sito che è bene "risiedano" il più vicino possibile al mercato di riferimento. Un'altra ancora l'estensione a dominio (.com, .fr, .it, .de) che può dare benefici se usati con criterio.

 

Per tornare alla tua domanda non devi cercare un nuovo MNT/REG ma al limite un hosting vicino alla tua utenza.

Edited by revhosting

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie per la risposta... mi spiego meglio che forse ho usato dei termini sbagliati.

 

Io ho già un dominio .com che gira su un server italiano. Questo sito è tutto in inglese, e quindi è totalmente indirizzato all'utenza estera (inglese, americana o anche chi semplicemente legge tranquillamente l'inglese).

 

Mi hanno consigliato di spostare(fisicamente parlando) il mio sito all'estero per avere maggiore considerazione soprattutto dai motori di ricerca ed avere latenze quasi nulle per gli utenti esteri.

 

E' vera questa cosa? se si, chi offre un buon servizio di hosting all'estero? Cercando in giro io avevo trovato dreamhost e hostgator. che ne pensate? chi altri mi suggerite?

 

 

Grazie.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao AloZzI,

 

Te l'ha spiegato bene Revhosting già nella sua prima frase, ovvero che dovresti mettere il sito in hosting su un server che è vicino al tuo target. Allora, analizza le statistiche del tuo sito per vedere la maggioranza degli utenti da dove proviene e poi scegli un servizio in quel paese o continente. Ad esempio, se hai la maggioranza di visitatori che proviene dagli USA, considera (per le ragioni che revhosting ha sopracitato) un fornitore degli Stati Uniti (come hai già citato: hostgator e dreamhost). Ciò serve anche per ridurre la latenza per gli utenti che visitano il tuo sito web da quella zona (nell'esempio, la maggioranza che viene dagli stati uniti). Io ho avuto uno spazio web da GoDaddy, che non era affatto male, però non mi trovavo bene con il loro pannello hosting personale (fatto da loro). Inoltre, c'è anche Inmotion Hosting che ho provato e mi sono trovato bene..se non sbaglio la webhostingHUB appartiene alla stessa società di Inmotion, ma sono specializzati solo nell'hosting condiviso (con spazio "illimitato").

 

Saluti.

 

EDIT: Il pannello di GoDaddy è abbastanza buona. Non mi piaceva perchè sono abituato a cPanel. Poi, "gusti son gusti".

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mi hanno consigliato di spostare(fisicamente parlando) il mio sito all'estero per avere maggiore considerazione soprattutto dai motori di ricerca ed avere latenze quasi nulle per gli utenti esteri.

 

E' vera questa cosa?

Si ma tieni a mente una cosa. Se io fossi Papa Benedetto XVI il mio sito potrebbe essere in hosting anche in Arabia Saudita dove nessuno crede in me ed essere comunque primo nei motori di ricerca di tutto il mondo per l'alta qualità dei contenuti (versioni di latino) del mio sito.

 

Sembro un disco rotto perchè lo ripeto sempre quando si parla di posizionamento ma è la qualità del contenuto a dominare su tutto il resto. C'è chi spende migliaia di euro per tenere il sito replicato in ogni paese del mondo quando poi basta una classe volenterosi studenti delle medie in hosting nel server della scuola a piazzarsi primo nei risultati di ricerca per "Manzoni" alla faccia di librerie ed enciclopedie (Wikipedia esclusa perchè è sempre primo risultato per decreto legge di Google). Questo perchè la qualità del contenuto la fa da sovrana quindi va bene investire per altre vie ma che non prescindano da questo.

Edited by revhosting

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie ragazzi... mi avete fatto comprendere un po' di più la situazione.

 

 

Allora... ho fatto un'analisi del traffico, e risulta molto più orientato all'Inghilterra e poi agli USA. A sto punto cerco qualche hosting in inghilterra? se si, voi ne conoscete qualcuno?

 

Se puntassi direttamente su Dreamhost andrei a favorire il traffico americano ma a penalizzare quello inglese, vero?

 

 

 

Grazie e scusatemi se vi sto ricoprendo di domande... ma questa storia dell'hosting mi sta facendo impazzire!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si ma ti consiglio non esasperati fino a questi livelli. Se i tuoi visitatori sono prevalentemente Inglesi non è che mettere il server in Francia o in Italia ti provochi una caduta abissale. Stiamo parlando di millisecondi. Io ragionerei più in termini di macro aree (Europa, Nord America, Centro America, Sud America...) perchè si tratta di web hosting. Ragionarla paese per paese per me ha (quasi) senso solo per i gameserver.

 

Che poi magari uno si impazzisce per 10-12 millisecondi e dopo il sito fa 300 richieste http a pagina, non usa sprite e sta in un datacenter in overselling che ti routa fino a farti perdere gran parte del vantaggio della posizione.

 

Questo è ovviamente il mio parere personale quindi prendi il tutto con le pinzette (qui Pinza Brucelle ad angolo Holtex a le trovi a 4.20 euro)

 

p.s. non è il mio sito e-commerce

Edited by revhosting

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×