Jump to content
Sign in to follow this  
RazorMx

eastitaly tutto in down

Recommended Posts

L'agonia è finita: servizi ripristinati (a quanto mi risulta). Verificate per credere!

 

Non mi sembra proprio. Forse solo il loro sito. Dalla pagina "Informazioni" "News" Firefox da questo messaggio inquietante:

 

Potential DNS Rebind attack detected, see http://en.wikipedia.org/wiki/DNS_rebinding

Try accessing the router by IP address instead of by hostname.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Verificato, sperato, controllato.... offline

 

Confermo che i miei servizi sono interamente ripristinati. Leggo su FB che il tempo di accesso può dipendere dall'operatore in uso, ma per quanto riguarda le cose tecniche non me ne intendo. So solo che a me funziona!!!! :approved:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Allora sono cliente Eastitaly dall'anno 2009 per alcuni siti. All'epoca avevo 19 anni ed ero alle mie primissime esperienze. Scelsi loro perché a quei tempi mi sembravano affidabili, registrai dominio + sito e tutto andava come doveva. Qualche volta c'è stato un down, oppure un database not found ma, segnalando con il ticket, era tutto risolto in poco tempo. Non dico bugie.

 

L'anno scorso è successo quel down brutto che è stato poi giustificato con un guasto causato da maltempo. In quella occasione almeno ci avvisarono scrivendo ovunque, anche qui su questo forum, il problema si risolse, il sito tornò up e non investigai più del dovuto su cosa fosse successo realmente.

 

Forse è stato qui il mio errore. Non ho investigato ulteriormente e mi sono detto: vabbé se è per maltempo può succedere (come ad esempio aruba che era andato a fuoco sempre in quei mesi). Poi, mi son detto, non mi trovo male allora rimango qua. I siti crescevano facendo il loro fatturato (molto buono per me) e ho capito che potevo finalmente ottenere dei buoni frutti per la mia fatica.

 

Ho dato un'occhiata per server dedicati / vps ma non mi ci sono buttato perché ho voluto ottimizzare un po' i miei costi e non voler prendere un sistemista (quelli che mi si erano offerti volevano troppo (alla fine sono siti wordpress, non voglio moduli aggiuntivi, non voglio il mondo, mi basta così com'è la configurazione iniziale che decidiamo insieme)) e quelli che costavano poco non sapevo se fidarmi o no.

 

Così mi sono detto, rimango qui fino a quando non esige proprio la vps. Purtroppo forse ho sbagliato, non ho preso molte cose in considerazione, non ho investigato più di quanto dovessi e questi sono i risultati. Però almeno i miei sbagli li ammetto. La mia ignoranza in tematiche più complesse le metto alla luce.

 

Ma se un provider sbaglia, cosa si insegna ai novizi che ci lavorano? Vi dico cosa mi han riferito amici che hanno lavorato per provider italiani di cui non cito nomi: se c'è un problema, scaricalo se possibile sul cliente (risolvilo poi ovviamente e dai la colpa a lui) se no dalla ad altro ( e poi risolvi dicendo che hai fatto un piacere).

 

Ora uscendo fuori dai nomi, uscendo fuori dal contesto eastitaly, escendo fuori dal contesto della rabbia riesco a capire questo:

 

Internet sta diventando un luogo di lavoro sempre più in crescita. Sempre più persone ci lavorano. Sempre più persone ci vivono. E' necessario che la bilancia cliente/provider sia bilanciata. Dal lato cliente con più investimento monetario se realmente necessario e preparazione tecnica, dal lato provider con più gentilezza, presenza, comprensione (piuttosto che derisione e presa in giro) e competenza.

 

No alt, fermiamoci un attimo e facciamo un bel respiro, è come dire cose tipo "nessuno paga le tasse" e compagnia bella, io dal canto mio lavoro in questo settore da una decina di anni, un po' ne ho viste, un po' ne ho combinate... come penso tutti, ma mai e poi mai mi sono scaricato dalle colpe che avevo e non ho mai dato colpe ai clienti che non le avessero, fermo restando che quando le colpe le avevano ero il primo a farglielo notare. Questo significa che, molto semplicemente, ci sono persone oneste e disoneste in tutti i campi più o meno nella stessa quantità, quello che si fa quì è semplicemente ilarità su un accadimento che era facilmente prevedibile e che qualcuno aveva già ventilato da tempo; cioè non so cosa pretendete che vi si dica che non sia già stato detto a suo tempo... io dirò che questi usano un hdsl per servire una farm, poi loro tra 2 giorni entrano e dicono che non è vero, che hanno rotto i plug di rete, che c'è stato il maltempo e che devono riequilibrare gli indirizzi ip, cioè non sono riuscito a scriverlo senza ridere... insomma è una tragedia annunciata, Vanna Marchi ha fatto un sacco di soldi nello stesso modo. Se volete lavorare con internet aprite il cervello e usate google.

Share this post


Link to post
Share on other sites

[TABLE]

[TR]

[TD=class: webkit-line-content]<link rel="shortcut icon" href="/themes/pfsense_ng/images/icons/favicon.ico" />[/TD]

[/TR]

[TR]

[TD=class: webkit-line-number][/TD]

[TD=class: webkit-line-content] <link rel="stylesheet" type="text/css" href="/themes/pfsense_ng/login.css" media="all" />

 

PFSense ... professionali !!! :D[/TD]

[/TR]

[/TABLE]

Share this post


Link to post
Share on other sites

@RazorMx perdonami, ma penso che gli amici di cui parli avranno lavorato forse in qualche azienda alla superhosting2000.altervista.org, xkè non è vero che i tecnici la buttano sui clienti... certo se è colpa del cliente lo è e basta...

 

Ma fino ad oggi non mi è mai successa una cosa del genere... proprio fino a una settimana fa un noto provider è andato in down per 1 oretta... alla telefonata mi ha detto molto umilmente: "si , abbiamo dei problemi di connettività" ... E poteva dire la qualunque dato che avevamo un svr dedicato.

 

Poi chi fa sta cosa lascia il tempo che trova, proprio come questi di eastitaly ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Please sign in to comment

You will be able to leave a comment after signing in



Sign In Now
Sign in to follow this  

×