Jump to content
Sign in to follow this  
GDB

Trasferimento da Tiscali a One.com: richiesta informazioni

Recommended Posts

Buonasera, scrivo qui sperando che sia la sezione giusta per esporvi il mio problema. Il nostro sito è ospitato da Tiscali ed ora dovremmo spostarlo su One.com. Sono in possesso del Codice di Autorizzazione per procedere al trasferimento ma ho ancora un dubbio che non sono riuscito a risolvere: cosa succede con la posta e per quanto tempo si rimarrà offline ? Per noi è molto importante limitare al massimo l'interruzione del ricevimento della posta al minimo possibile ma non sono riuscito a trovare nulla in proposito.

Grazie Giovanni

Share this post


Link to post
Share on other sites

generalmente il periodo di trasferimento ( Avvio - Conclusione) dura circa 5 giorni.

 

Se il nuovo provider ti crea già l'account e ti fornisce le credenziali per accedere al pannello e procedi a creare le dovute caselle di posta prima che il dominio venga effettivamente trasferito il disagio sarà minimo (tempo di aggiornamento dei nuovi nameservers) . Ovviamente se utilizzi caselle IMAP dovrai spostare la posta da un server all'altro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie per la sollecita risposta. Ne approfitto per completare la mia precedente domanda: siccome abbiamo anche un indirizzo .it che non usiamo oltre al .com che è quello che andiamo a trasferire, si potrebbe anche dar modo ai clienti di memorizzare il nuovo indirizzo .it ed effettuare il trasferimento del sito tra qualche mese. Avrei preferito non ricorrere a questa alternativa perché il .com è più vecchio e meglio posizionato nei motori di ricerca rispetto al .it che è relativamente nuovo. A questo punto il codice di autorizzazione che mi hanno dato scadrà o sarà ancora valido tra qualche mese ? Sarà eventualmente possibile richiederne uno nuovo ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

per la posta intenderesti ricreare le e-mail ( o solo una) sotto example. IT e mandare una mail a Tutti i clienti per notificarli del possibile Down del example .COM ?

 

non ha molto senso , fai come ti è stato detto sopra che fai sicuramente bene.

Casomai imposta anche i TTL di conseguenza...

 

se invece example. IT serve per altro nel frattempo puntalo in 301/(2?) sul example . COM - o meglio se puoi crearti l'alias del example . COM usando example . IT - e metti entrambi in Firma nelle mail o ci fai una news dedicata...

 

Anche se come modo di agire ( la news dedicata dipende dal servizio offerto ) potrebbe risultare ridicola o seccante; non saprei scegliere la meno peggio tra le 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Please sign in to comment

You will be able to leave a comment after signing in



Sign In Now
Sign in to follow this  

×