Jump to content
Sign in to follow this  
gaddpipa

Server Dedicato Aruba Standard 2.3.. oppure?!

Recommended Posts

Ciao a tutti

 

stiamo valutando di spendere il nostro budget di 90€ mensili

prendendo un dedicato aruba 2.3 con 25Tb di traffico 1Gb con firewall zywall usg100

 

lo scopo è l'hosting di alcuni siti web lamp che portano qualche migliaio di visite giornaliere.

 

secondo voi, potremmo spendere meglio i nostri 90€? come?

 

cerchiamo un miglior compromesso possibile fra sla e prestazioni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

piu che siti sono applicazioni, avranno bisogno di chron, certificati e altre corbellerie che potrebbero essere limitate su hosting non sufficientemente flessibili..

 

sono d'accordissimo che si possano fare tantissime cose con 90€ per questo sto cercando consigli su come meglio spenderli

Share this post


Link to post
Share on other sites

alcune domande:

  • ti serve anche un piano managed o sei in grado di gestire autonomamente il server?
  • ti servono realmente i 16Gb di ram?
  • quanto carico hai sui dischi? tieni presente ha il controller raid senza cache, il che significa che avrai prestazioni medio-basse sopratutto in scrittura

 

ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Don!

 

grazie molte per i suggerimenti.

- siamo in grado di gestire tutto in modo autonomo, quindi siamo orientati verso unmanaged.

- effettivamente i 16gb di ram sono decisamente sovradimensionati.

- obiezione sui dischi accettata! stiamo anche guardando oltre gli standard i server in offerta,

in particolare c'è il power edge 210 a 45€ mensili con dischi SSD.. sarebbe un po meglio come lettura scrittura su disco, o meglio cercare il raid con cache?

 

quali soluzioni ci sono intorno con raid cache su questi range di prezzi?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ciao Don!

 

grazie molte per i suggerimenti.

figurati, si e' su un forum per dare suggerimenti :)

 

- siamo in grado di gestire tutto in modo autonomo, quindi siamo orientati verso unmanaged.

perfetto!

 

- effettivamente i 16gb di ram sono decisamente sovradimensionati.

ok, quindi si puo' pensare a un quantitativo inferiore di memoria RAM

 

- obiezione sui dischi accettata! stiamo anche guardando oltre gli standard i server in offerta,

in particolare c'è il power edge 210 a 45€ mensili con dischi SSD.. sarebbe un po meglio come lettura scrittura su disco, o meglio cercare il raid con cache?

dipende, molto, dal tipo di attivita' che si effettua sui dischi.

gli ssd, in genere, sono indicati per servizi che effettuano molto I/O, come i database: passare da dischi meccanici a dischi a stato solido porterebbe un notevole incremento prestazionale.

per quanto riguarda la cache sul raid io credo che sia indispensabile quando si parla di controller raid veri (e non fake, che vanno esclusi a prescindere).

ti racconto un'esperienza personale a riguardo: in una azienda dove ho lavorato un po' di tempo fa presi in eredita' dei server HP che facevano da host per macchine virtuali ed avevano degli SmartArray P400 come controller e dei dischi decisamente lenti (i WD Green). questi server avevano prestazioni pessime e puoi immaginare cosa significhi avere un sottosistema disco inadeguato quando hai a che fare con le macchine virtuali. la situazione e' sensibilmente migliorata dopo aver installato le batterie di cache e le vm sono diventate decisamente piu' reattive.

 

un'altra considerazione da fare e' quella della alta affidabilita': con la soluzione che hai in mente stai accentrando tutto su un unico server che diventa, di conseguenza, uno SPOF (Single Point Of Failure).

 

non so quanto siano importanti questi siti per te, ne' quali sono le esigenze in termini di risorse per questi siti, pero' io ti suggerirei di optare per una soluzione cloud separando parte web da parte database.

 

se dai un'occhiata - per esempio - ad alcuni provider cloud (Amazon, Rackspace, Seeweb) puoi provare a capire se ti conviene avere un'infrastruttura con 2 webserver in balancing e un'istanza DB.

 

spero di averti aiutato in qualche modo :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

il calcolo/previsione del traffico è la parte che mi mette più in difficoltà ed è anche quella che mi fa piacere poco le offerte cloud.

 

perchè su un server dedicato il traffico è flat, mentre sul cloud fanno pagare ogni byte che passa?

Share this post


Link to post
Share on other sites
il calcolo/previsione del traffico è la parte che mi mette più in difficoltà ed è anche quella che mi fa piacere poco le offerte cloud.

sicuramente avrai un sistema di statistiche per il traffico, o non te ne sei mai preoccupato? :)

 

perchè su un server dedicato il traffico è flat, mentre sul cloud fanno pagare ogni byte che passa?

beh, non e' detto che sui dedicati il traffico sia flat per forza, ci sono soluzioni a consumo.

 

il cloud, invece, per sua natura e' una soluzione pay-per-use e quindi paghi in base alle tue necessita' ed ai tuoi consumi.

in ogni caso, il cloud di aruba offre traffico flat, ma non offre una soluzione di istanze database, mentre seeweb ti fornisce 1Tb di traffico in uscita al mese compreso nel prezzo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Please sign in to comment

You will be able to leave a comment after signing in



Sign In Now
Sign in to follow this  

×