Jump to content
Sign in to follow this  
miki89

Newsletter di Tophost

Recommended Posts

non vorrei sconvolgervi ma a quanto ne so i server di Google aggiornano le SERP ogni tot... esempio banale: nello stesso momento non ottieni gli stessi risultati a Napoli e a MIlano perchè sono servite da server diversi... questi server "dialogano" tra loro ogni tot e aggiornano la SERP di conseguenza... il processo della creazione dei risultati penso che coinvolga anche la creazione dei link sponsorizzati, derivanti dalle campagne.

 

ps: comunque io penso che sia solo una mossa commerciale di Ste per far aumentare le visite a HostingTalk :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest man
a sto punto allora la colpa deve essere del sistema di google...

 

Riprendo nuovamente questo link:

http://www.prozone.it/smf/index.php/topic,2032.0.html per far notare come il discorso della legalità o dell'illegalità dell'utilizzo di un marchio è in realtà molto semplice.

 

La parola "solodomini" è diversa dalla parola "solo domini"; la prima è formata da due parole di uso comune senza spazi e quindi ha una sua unicità (infatti in italiano "solodomini" non significa nulla, mentre "solo domini" ha un senso). Riprendendo il link sopra si comprende bene perchè solodomini abbia reso pubblico l'utilizzo del suo marchio diffidandone l'utilizzo da parte di estranei (in questo caso tophost e prozone che sebbene abbiano negato l'utilizzo hanno poi "cercato" di mettere questo fatto nel dimenticatoio poichè "scomodo").

 

La situazione per la parola "tophost" è invece un discorso diverso rispetto a quello di solodomini, perchè in inglese parole come "tophost" (un'altra ad esempio è housewife formata da "house" e "wife") sono di uso comune e quindi non possono essere protette da marchio (o almeno se uno la vuol proteggere deve essere consapevole che altri la possono utilizzare); infatti in inglese "tophost" e "top host" vogliono dire la stessa cosa, mentre in italiano "solodomini" e "solo domini" no, proprio per il fatto che mancando lo spazio la parola "solodomini" diviene unica e quindi il marchio puoi proteggerlo maggiormente e difenderlo come infatti è accaduto.

 

Tirando le somme, la mossa di tophost di accusare la concorrenza per l'utilizzo di una parola come "tophost" che può essere utilizzata senza problemi e da chiunque è stata una pura mossa di "marketing" e promozione, ma come in tutte le cose, quando si accusano ingiustamente terze persone prima o poi se ne pagano le conseguenze e nel mio lavoro trattando grandi aziende i marchi sono all'ordine del giorno. In più c'è il discorso delle immagini false/vere utilizzate per scatenare la polemica che però ora si ritorcono contro tophost e gli offesi farebbero bene a far pagare dazio.

 

A supporto di quello che ho scritto chiunque può verificare su Google Italia che cercando con "solodomini" e "solo domini" i risultati sono completamente diversi (cercando con "solodomini" l'unico sponsor è solodomini.com); questo però non ha valore per "tophost" perchè in inglese è completamente una parola di uso comune che chiunque può utilizzare o associare ad altri termini.

Share this post


Link to post
Share on other sites

tophost che vorrebbe dire in americano?

 

comunque vi invito a farvi 2 risate insieme a me alle spalle di pseudotecnico: sto piluccando i risultati di google inserendo tophost e ho trovato http://www.pseudotecnico.org/blog/2005/11/06/tophost-ancora-2/ :D

 

sappiamo bene che fine ha fatto excom... il fatto che invece TopHost sia ancora in grande crescita a me fa pensare che non siano proprio degli sprovveduti...

 

per quanto riguarda la newsletter penso che abbiano usato un linguaggio adeguato al loro target e non la giudico quindi un errore

 

hanno infranto qualche codice della comunicazione? ottimo: han sempre cercato di porsi come un servizio "di rottura" e "alternativo" che riprende all'acqua di rose gli ideali dell'underground anni 70 e li trascina nel web attuale ( lol cacchio ho scritto? )

 

magari tutta sta risposta da parte della blogosfera non se l'aspettavano, ma sicuramente se la auguravano :D

 

edit: dimenticavo!

il fatto che non troviate più gli adsense può voler dire che sono stati bannati :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Uhm... attento a come lo valuti, c'è stato un balzo nell'ultima settimana di agosto ma nel complesso il trend non è entusiasmante rapportato al chaos che hanno generato. Cmq è presto per parlarne siamo solo agli inizi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il balzo è dovuto a 222 domini che sono passati a Seeweb, non a Tophost. Fra l'altro mi pare provenissero da "Valore" che fa parte sempre di Seeweb.

Avevo già verificato i dettagli la settimana scorsa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×