Jump to content
MarcoVa

Playnet Hosting vi racconto la mia esperienza

Recommended Posts

Voglio condividere con voi una delle peggiori esperienze di hosting : Playnet.it.

Ho molti siti, gestisco hosting per conto di clienti da anni e ho lavorato con molte compagnie.  Con tutte alti & bassi ma non avevo mai affrontato un disastro come con questo gruppo. Da un giorno all'altro senza preavviso hanno migrato tutti i siti web sia come navigazione e posta elettronica generando tanti disagi che ho impiegato giorni per sistemare. 

Siti non funzionali, versioni di php aggiornate sotto, errori e warning, posta cambiata di server e centinaia di computer di clienti tutti da riconfigurare.

 

Mi chiedo come sia possibile creare questo disagio senza avvertire il tuo cliente. Chiamando in sede si sono difesi affermando che la migrazione è stata fatta verso server aggiornati e piu sicuri.

 

Secondo voi questo giustifica un tale disservizio?

Non potete immaginare le lamentele dei clienti che hanno trovato nuove webmail, posta spostata senza regole, smartphone da riconfigurare. Personalmente sono rimasto molto deluso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo voi questo giustifica un tale disservizio?

No, ma non è affatto infrequente. I providers hanno sempre ragione quando fanno modifiche perchè le fanno in virtù di sicurezza, aggiornamento, prestazioni etc., e se poi al cliente non funziona più il servizio, fatti suoi...

Share this post


Link to post
Share on other sites

I server vanno aggiornati, su questo non ci piove.

Ed è altrettanto pacifico che i clienti sono sempre riottosi ad accettare gli aggiornamenti ("il mio sito funziona benissimo e non ha bisogno di nessun aggiornamento! Non vedo perchè IO devo sostenere dei costi per degli aggiornamenti non richiesti e che VOI vi siete sognati di fare!" :D )

 

Quindi, gestire un server di hosting shared è sempre un continuo compromesso (so di qualche provider che ha ancora in linea dei server Win 2003 perchè "i clienti hanno bisogno di..." ... :-(   )

 

Però è doveroso un certo preavviso nelle operazioni di aggiornamento (a meno che non siano dettate da emergenze: es. un server "bucato" proprio perchè non era stato aggiornato... se lo rimetti in piedi "così com'era", durerà mezz'ora prima che te lo buchino di nuovo, quindi devi per forza aggiornarlo).

 

Infine: dipende anche dal tipo di servizio.

Se è un hosting dedicato o semidedicato, ovviamente puoi pretendere una certa assistenza...

Se invece è un low cost... beh, hai appena scoperto una delle tante cose che "fanno la differenza" tra un servizio low cost ed uno di fascia professionale, ed a cui non ci si pensa nel momento in cui si deve fare l'acquisto... ;-)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×